L'ultima tentazione di Cristo

Acquista su Ibs.it   Dvd L'ultima tentazione di Cristo   Blu-Ray L'ultima tentazione di Cristo  
Un film di Martin Scorsese. Con Barbara Hershey, Harvey Keitel, Willem Dafoe, David Bowie, Verna Bloom.
continua»
Titolo originale The Last Temptation of Christ. Religioso, durata 161 min. - USA 1988. - VM 14 - MYMONETRO L'ultima tentazione di Cristo * * * 1/2 - valutazione media: 3,58 su 37 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
francesco mercoledì 19 gennaio 2005
attraversa il tempo senza invecchiare. geniale Valutazione 5 stelle su cinque
95%
No
5%

La visione del film sconfessa l'etichetta che la Conferenza Episcopale Italiana gli attribuì all'epoca ("il film merita il silenzio che si deve alla mediocrità") e dimostra che non basta essere diligenti esecutori alla Gibson (tra fotogrammi da macelleria e citazioni in aramaico) per arrivare a grandi risultati. Ci vuole altro. Il coraggio di osare, di porsi domande senza sfidare l'ambito religioso in senso stretto. L'unico paragone degno rimane quello con "Il Vangelo secondo Matteo", nel quale Pasolini insegna a schiere di registi che non sussiste bisogno di colori o effetti speciali per lasciare la sensazione dell'immanente: basta la volontà di realizzare un buon prodotto e la presenza di un attore mediamente espressivo (Irazoqui, un ragazzo preso dalla strada ed usato-sfruttato con metodo neorealista). [+]

[+] lascia un commento a francesco »
d'accordo?
stefano
da dibattito Valutazione 4 stelle su cinque
76%
No
24%

Il film è interessante. Molto bella l'idea di quel viaggio immaginario in una vita alternativa. Lì si scontrano la prospettiva della vita come dramma e obbedienza all'assurdo e una vita di saggezza (vera o falsa ragionevolezza?). Ciò che lascia perplessi non è questo viaggio, frainteso nel suo senso da un pubblico evidentemente privo di una minima perspicacia (soluzione peraltro solidale con il significato che la fede attribuisce a Cristo come salvatore in espiazione vicaria e sacrificale), ma la figura di un Gesù privo di una propria personalità e schiacciato da una violenta invasione di una volontà divina prepotente la cui fenomenologia è quella di una crisi schizofrenica. Cristo quindi vittima due volte, della malvagità umana e di un Dio oscuro, arcaico, poco corrispondente alla visione che Gesù stesso di lui ha nei vangeli in diverse e numerose occasioni. [+]

[+] oscurità studiata (di cura ludovico)
[+] lascia un commento a stefano »
d'accordo?
pedromovie martedì 2 giugno 2009
cristo dal volto umano Valutazione 3 stelle su cinque
86%
No
14%

Capisco tutte le critiche e lo sdegno che ha provocato nel mondo Cattolico questo film, ma l'emozione che piu' mi ha colpito e' l'Umanizzazione di Cristo, interpretato magnificamente dal carismatico W.Defoe, un uomo con tutte le sue debolezze, dubbi, incertezze, paure, in perenne conflitto tra materialita' e spiritualita', richiamo della carne nelle spoglie di una vita normale (guidato da Satana) contrapposto con il richiamo spirituale a seguire il Disegno Divino voluto da DIO. Non e' un Gesu' Divino quello disegnato da M.Scorsese, ma e' un Gesu' Umano, forse il Gesu' che potrebbe vivere dentro di noi, uomini moderni, semplici, fragili, consumisti, peccatori, materialisti, egoisti, senza spirito di sacrificio, in preda a crisi esistenziali, sensi di colpa, desiderio di spiritualita' x espiare le nostre colpe.

[+] lascia un commento a pedromovie »
d'accordo?
avicenna giovedì 19 aprile 2007
scorsese pedagogo Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

L'ultima tentazione di Cristo è un film sul messaggio cristiano,l'intento non è quello di convincere a credere le verità della fede,bensì il film ha un intento pedagogico-strumentale per chi ha bisogno di conferme dell'universalità di alcuni sentimenti.Il film,infatti,mostra l'intento di scorsese di dare una caratura universale allo spirito di sacrificio,vero pilastro della carità del messaggio cristiano.Spirito di sacrificio adottato per l'appunto da scorsese per questo film,infatti "bistratta" la figura di gesù cristo a scopo di diffondere il messaggio.L'intento machiavellico di scorsese inoltre è confermato dal dialogo tra gesù e paolo,quest'ultimo infatti "inventa" una religione solo per salvare il mondo da un'oscurità perenne. [+]

[+] lascia un commento a avicenna »
d'accordo?
mister bluff domenica 31 maggio 2009
c-a-p-o-l-a-v-o-r-o Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

Davvero bello, l'ho trovato fantastico!!! Ammetto di averlo visto proprio perchè la Chiesa lo denigrava, anzi, lo insultava (non sono un gran filo-clericale), però, dopo che ho finito, mi sono detto: ma che motivo aveva di criticarlo così tanto? Le prime due ore parrebbero un normale film su Gesù Cristo, come ne hanno fatti a milioni, se non fosse per la presenza di quel genio vivente che è Scorsese e per un occhio di riguardo al conflitto tra il Cristo uomo e quello divino (anche questa contrapposizione non è originalissima, di per sè). Tutto cambia quando Scorsese esce dagli schemi classici per mostrarci la via alternativa, quello che Cristo, in fondo alla sua mente, avrebbe voluto essere, ovvero un padre ed un marito; in sintesi, un uomo normale, un uomo come tanti altri. [+]

[+] lascia un commento a mister bluff »
d'accordo?
tony montana mercoledì 24 novembre 2010
l’ennesima opera di un grande regista Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%


Gesù di Nazareth, giovane falegname ebreo, poiché sta fabbricando croci su commissione degli invasori romani, è considerato dai suoi uno spregevole collaborazionista. Soffre di incubi e si trova a lottare con una voce misteriosa che gli fa credere-dubitare di essere il figlio di Dio. È un uomo che tenta di opporsi alla scoperta della propria divinità e che avrebbe potuto vivere una vita comune, ma è costretto ad accettare la sua missione, ubbidendo a Dio padre. Ma quando appeso ad una croce, dovrà sacrificarsi per salvare il mondo dal peccato, Gesù vorrebbe sottrarsi al sacrificio e vivere una normale vita terrena, subendo così una visionaria ed estrema tentazione. [+]

[+] lascia un commento a tony montana »
d'accordo?
lunedì 20 giugno 2016
bellissimo Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

La storia di Gesù viente rivista in una chiava nuova, mostrando finalmente il lato umano di Cristo, glorificandone se vogliamo il sacrificio, con tutta la difficoltà e il dubbio che questo ha comportato. Il Messia cristiano non ha più lo sguardo spento degli squallidi crocifissi che si vedono in giro, poichè qui viene mostrato nella sua lotta, nel suo tentativo difficile di comprendere Dio e di comprendere il rapporto che ha con esso. Gesù qui è molto più simile a quello che probabilmente è stato: un geniale rivoluzionario, eretico e ribelle pèiù di chiunque altro, scomodo, nuovo e difficile a capirsi, ma pur sempre umano. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
greyhound lunedì 29 aprile 2013
il bivio dell'esistenza Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

L'Ultima tentazione di Cristo si presenta come una pellicola di carattere religioso, anche se con connotati piuttosto antitetici rispetto ad un canone classico (i Dieci Comandamenti o filmografia del genere, per intenderci). Infatti, Scorsese tenta di dipingere un Gesù profondamente diverso dalla canonica figura che è stata tramandata nel corso dei secoli dalle autorità religiose o dai testi sacri.
Non a caso, in tale film, lo vediamo impegnato in una lotta quotidiana contro i proprio dubbi (l'esempio lampante lo si può riscontrare nel momento in cui il nazareno cerca di comprendere se la voce che sente nella sua testa è quella di Dio o del demonio), l'incertezza su quale sia il suo scopo nel corso della vita (la collaborazione con i romani oppressori o l'aiuto ai compagni di Giuda che tentavano l'insurrezione) e le fragilità tipiche di un uomo qualsiasi. [+]

[+] lascia un commento a greyhound »
d'accordo?
gianni lucini martedì 13 dicembre 2011
un cristo diverso da quello ufficiale Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Tratto dal romanzo "L'ultima tentazione" di Nikos Kazantzakis la pellicola presenta un Cristo molto diverso da quello della cultura e della tradizione cristiana. Nel film è un uomo che tenta di resistere alla propria divinità per vivere un’esistenza comune e vive un po’ come una costrizione la missione affidatagli da Dio. Questa umanizzazione, che fa gridare allo scandalo la parte più tradizionalista della critica cristiana, rivede anche le figure di Giuda e di Maria Maddalena. Il primo è il suo più grande amico, costretto al tradimento dal disegno di Dio, mentre la seconda diventa prostituta a causa del rifiuto di Cristo di amarla. [+]

[+] lascia un commento a gianni lucini »
d'accordo?
elgatoloco sabato 15 aprile 2017
cristo in versione"moderna"e antica Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Il libro di Kazantzakis da cui parte"The last temptetation of Christ"di Scorsese è un testo di grande impatto anche sinicretico, recependo le  nuove scoperte archeologiche e filologiche su Qumran(Rotloli del Mar Morto), Nag Hammadi(Vangeli e altri tresti gnostici), sulle relative riflessioni storico-teologiche. Non consiiderando più il canone evangelico come patrimonio unico, assoluto, inconcusso, negli anni Ottanta(tardi, nel caso del film di Scorsese, mentre il libro è notoriamente decisamente anteriore, risalendo  addirittura al 1960)Scorsese e i suoi(Defoe, la Hershey, Keitel, mentre di De Niro sappiamo che rifiutò il ruolo)si tratta ilo tema con una certa libertà(eppure le proteste di integristi e integralisti cristiani furono durissime, in ambito cattolico, evangelico, ortodosso)consistente soprattutto nella problematizzazione della figura di Cristo che si sente"gettato nel mondo", per dilra con Heidegger ma anche con la gnosi, in realtà, sente di aver paura, di essere abbandonato dal Padre, sente tentazioni sensuali(qui Maria di Magdala è ancora vista come, sostanzialmente una prostituta, con tatuaggi curiosamente antichi e al tempo stesso"post-moderni", ma certo anche risententi della temperie hippie, cui appartengono, pur se variamente, sia il regista- autore Scorsese sia gli altri citati, David Bowie come Pilato etc. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
L'ultima tentazione di Cristo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | francesco
  2° | stefano
  3° | pedromovie
  4° | avicenna
  5° | mister bluff
  6° | tony montana
  7° | greyhound
  8° | gianni lucini
  9° |
10° | jacopo b98
11° | lucaguar
12° | elgatoloco
13° | fabal
14° | alex41
15° | alberto cinelli
16° | walter
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Golden Globes (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità