Per non dimenticarti

Acquista su Ibs.it   Dvd Per non dimenticarti   Blu-Ray Per non dimenticarti  
Un film di Mariantonia Avati. Con Anita Caprioli, Ettore Bassi, Enrica Maria Modugno, Francesca Antonelli, Emanuela Grimalda.
continua»
Drammatico, durata 94 min. - Italia 2005. uscita venerdì 1 settembre 2006. MYMONETRO Per non dimenticarti * * 1/2 - - valutazione media: 2,74 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato sì!
2,74/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * 1/2 -
Trailer Per non dimenticarti
Il film: Per non dimenticarti
Uscita: venerdì 1 settembre 2006
Anno produzione: 2005
Tra le difficoltà del dopoguerra una futura mamma scopre la solidarietà.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una mamma in clima post-bellico
Letizia della Luna     * * - - -

Roma. Inizio anno 1947. La seconda guerra mondiale è appena finita e, fra le macerie di una città, lascia ancora i suoi segni. Nel reparto di maternità di un ospedale si intrecciano storie di nove donne che stanno per partorire. Nina, la protagonista, viene ricoverata all'ottavo mese per delle complicazioni e nel reparto troverà il supporto e la solidarietà delle altre donne.
Esordio alla regia di Maria Antonia Avati, primogenita di Pupi Avati, con l'aiuto del fratello Tommaso, che del film ha scritto soggetto e sceneggiatura. Un film tutto al femminile, come ancora di rado accade nel cinema italiano, sia nei contenuti che nello sguardo, nella prospettiva e nel punto di vista, nell'urgenza di raccontare sensibilità ed emozioni femminili. Per stessa ammissione della regista non ci sono nel film i virtuosismi del padre con la macchina da presa ma l'attenzione registica è quasi tutta esclusivamente puntata sulla recitazione: e anche se il cast, tutto di giovani nuove talentuose leve italiane, è davvero ottimo, l'eccessivo uso di primi piani, la costante perfetta messa a fuoco, il girato quasi esclusivamente in interni conferisce al film un sapore di fiction televisiva. Storie di amori, di sacrifici, di terribili dolori come spunto e stimolo per andare avanti, per ricostruire la vita e ricominciare a sorridere: dal sapore eccessivamente cattolico e buonista, e con dialoghi spesso retorici e lacrimevoli (che non di rado fanno davvero pensare alla contemporanea tv del dolore), il film, pur avendo in sé un buon potenziale, rimane ancorato a determinati clichè stilistici e contenutistici, che lo limitano e lo impantanano in un ginepraio di luoghi comuni.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Per non dimenticarti adesso. »
Shop

DVD | Per non dimenticarti

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 4 dicembre 2012

Cover Dvd Per non dimenticarti A partire da martedì 4 dicembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Per non dimenticarti di Mariantonia Avati con Anita Caprioli, Ettore Bassi, Enrica Maria Modugno, Francesca Antonelli. Distribuito da Cecchi Gori Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet Per non dimenticarti (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 3,99 €
Aquista on line il dvd del film Per non dimenticarti

di Arianna Finos Il Venerdì di Repubblica

Sognano il jazz e invece fanno film. In casa Avati è una storia che si ripete, di padre in figlia. Pupi in Ma quando arrivano le ragazze? ha raccontato la sua carriera fallita di clarinettista, schiacciato dal talento dell’amico Lucio Dalla. Ora la primogenita Maria Antonia, che voleva fare la cantante jazz, debutta come regista con Per non dimenticai-ti, nelle sale in autunno. Lei però tiene subito a distinguersi dal padre. E, tanto per cominciare, rinnega la somiglianza fisica. «In realtà, ho preso da mamma», spiega, con la stessa voce sonora e perentoria di Pupi, fissandoti con gli stessi occhi allungati. »

di Flaminia Festuccia Ciak

Un vizio così italiano che ormai non ci si fa quasi più caso. Eppure dovrebbe essere facile sfuggire alla tentazione di girare ogni film come se fosse la puntata di una fiction. Mariantonia Avati mette insieme un buon cast, una storia interessante e molto femminile, una regia pulita: ma non decolla. Lo spaccato di vita di nove donne in un reparto maternità nella Roma devastata del 1947 soffre di una certa superficialità. Anita Caprioli è bella e brava, ma non sembra calarsi bene nel ruolo della donna incinta, rimanendo quasi sullo sfondo in cui si agitano personaggi poco definiti. »

Destini nel reparto maternità

di Alessandra Levantesi La Stampa

Singolare 'esordio di Mariantonia Avati, figlia di Pupi, che approda alla regia forte di una lunga esperienza di set fra cinema e tv. Per non dimenticarti ricorda infatti, così volutamente nello stile e nei parametri narrativi le pellicole dei dopoguerra da poter essere considerato una sorta di doppio omaggio: al glorioso cinema italiano di quegli anni e a una generazione, quella dei nonni o dei genitori capaci di affrontare con coraggio e slancio vitale un durissimo momento storico. Siamo nel 1947, nel reparto maternità di un ospedale romano dove si trova riunito un gruppetto di donne in attesa, diverse per estrazione sociale e vicende di vita. »

Per non dimenticarti | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Rassegna stampa
Alessandra Levantesi
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 1 settembre 2006
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità