Il piacere e l'amore

Acquista su Ibs.it   Dvd Il piacere e l'amore   Blu-Ray Il piacere e l'amore  
Un film di Roger Vadim. Con Jane Fonda, Catherine Spaak, Anna Karina, Jean-Claude Brialy.
continua»
Titolo originale La ronde. Commedia, durata 107 min. - Francia 1964. MYMONETRO Il piacere e l'amore * * * - - valutazione media: 3,22 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,22/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblicon.d.
Jane Fonda
Jane Fonda (80 anni) 21 Dicembre 1937 Interpreta La donna di mondo
Catherine Spaak
Catherine Spaak (73 anni) 3 Aprile 1945 Interpreta La sartina
Anna Karina
Anna Karina (78 anni) 22 Settembre 1940 Interpreta La soubrette
Jean-Claude Brialy
Jean-Claude Brialy 30 Marzo 1933 Interpreta Il figlio di famiglia
Jean Sorel
Jean Sorel (84 anni) 25 Settembre 1934 Interpreta Il Conte
Maurice Ronet
Maurice Ronet 13 Aprile 1927 Interpreta Il marito della donna di mondo
Una catena di affetti a ciclo chiuso: una donna di facili costumi è legata a un ufficiale, che fa l'amore con una cameriera, che se la intende con il ...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
    * * * - -
Locandina Il piacere e l'amore

Una catena di affetti a ciclo chiuso: una donna di facili costumi è legata a un ufficiale, che fa l'amore con una cameriera, che se la intende con il datore di lavoro, che ha una storia con una signora, eccetera. L'ultimo signore della catena se la spassa con la prostituta di cui all'inizio.

Stampa in PDF

Premi e nomination Il piacere e l'amore MYmovies
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Il piacere e l'amore adesso. »
Shop

DVD | Il piacere e l'amore

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 21 novembre 2002

Cover Dvd Il piacere e l'amore A partire da giovedì 21 novembre 2002 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il piacere e l'amore di Roger Vadim con Jane Fonda, Catherine Spaak, Anna Karina, Jean-Claude Brialy. Distribuito da Mondo Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 1.0 - mono, e sottotitolato in italiano per non udenti. Su internet Il piacere e l'amore è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 3,99 €
Aquista on line il dvd del film Il piacere e l'amore

In amore è solo questione di clima atmosferico

di Roberto Nepoti La Repubblica

Il titolo italiano Il piacere e l'amore, lo stesso di un vecchio adattamento del "Girotondo" di Schnitzler, c'entra poco: "piacere" e "amore" non rappresentano né un binomio né un'antinomia nel bel film di Nuri Bilge Ceylan, il regista turco già premiato a Cannes per "Uzak". Come nel titolo originale, "Iklimler", tutto è una questione di climi: nel senso atmosferico (i protagonisti si lasciano durante un'estate, si rivedono sotto la neve), ma ancor più nel senso psicologico del temine. Come dire che, in amore, le temperature emotive non coincidono mai: continuano a entrare in conflitto fino a che provocano la separazione. »

Tre stagioni e una crisi di cuore

di Alessandra Levantesi La Stampa

Marito e moglie nella vita, il regista Nuri Bilge Ceylan e la bella Ebru vivono sullo schermo una crisi coniugale in tre tempi: estate, autunno, inverno. Il piacere e l'amore è un titolo non tanto giusto per Iklimer (cioè climi), molto apprezzato l'anno scorso a Cannes: in questa storia il piacere è relativo e l'amore è in discussione. Tutto si svolge in un'atmosfera astratta, scandita su tempi lenti alla maniera di Antonioni. II primo capitolo descrive una vacanza al mare tra silenzi, insofferenze reciproche, liti impiccate e un incidente sul motorino provocato dall'isterismo di lei. »

Dalla Turchia con disamore

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Una coppia al capolinea, un'estate che sta finendo, un mondo che va in rovina. Come le rovine di Kas su cui si apre questo nuovo film rarefatto e squisito del turco Nuri Bilge Ceylan (già autore del bellissimo Uzak), in originale Iklimler, cioè "I climi" o forse, meglio, "Le stagioni". Stavolta il regista, oltre a coinvolgere i suoi genitori e sua moglie, interpreta lui stesso il protagonista. Un professore universitario vicino alla cinquantina che non sa o forse non vuole maturare e metter su famiglia, anzi nella prima parte del film lascia molto civilmente, quasi di comune accordo, la sua compagna di tanti anni (sei troppo giovane per me, restiamo amici ma ognuno per la sua strada. »

di Silvio Danese Quotidiano Nazionale

Cronaca di un amore, anzi di un disamore, che riprende e poi ribalta le convenzioni e le aspettative dello spettatore. Essenziale, perfetta analisi della separazione e dei suoi paradossi, è il quarto lungometraggio del regista che vinse, con "Uzak", una Palma a Cannes. La cinepresa aspetta tutto il tempo necessario davanti agli attori che vivono le classiche situazioni di ogni coppia: la fine dell'intesa senza un vero perché, le parole dette al momento sbagliato, le separazioni inspiegabili d'estate, nel sole bruciante sulla pelle bagnata dal mare, e le ricongiunzioni inspiegabili d'inverno, nella neve che confonde il cuore e la mente. »

Il piacere e l'amore | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità