Mortdecai

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Mortdecai   Dvd Mortdecai   Blu-Ray Mortdecai  
Un film di David Koepp. Con Johnny Depp, Gwyneth Paltrow, Paul Bettany, Ewan McGregor, Olivia Munn.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 107 min. - USA 2015. - Adler Entertainment uscita giovedì 19 febbraio 2015. MYMONETRO Mortdecai * * - - - valutazione media: 2,36 su 30 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,36/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Dopo anni di sviluppo la Warner ha realizzato l'adattamento cinematografico del romanzo poliziesco 'The Great Mortdecai Moustache Mystery' di Kyril Bonfiglioli.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia divertente e volontariamente old-fashioned
Marianna Cappi     * * * - -

Charlie Mortdecai, mercante d'arte e bon vivant, ha un problema con la Regina, cui deve qualche milione di sterline di tasse. Ha anche un problema con l'adorata moglie Johanna, da quando si è fatto crescere un paio di baffi alla Poirot di cui va enormemente orgoglioso, ma che lei disprezza. Il giorno in cui il servizio segreto inglese, nella persona del suo amico e rivale Alistar Martland, gli chiede aiuto per recuperare un Goya andato trafugato, Mortdecai accetta d'imbarcarsi nell'impresa nella speranza di estinguere il debito, nonostante questo comporti avventurarsi "nelle colonie", ovvero in California. Per fortuna che a guardargli le spalle c'è sempre Jock, il suo braccio destro e armato fino ai denti.
Chi si sta ancora chiedendo se The Tourist fosse una commedia o qualcosa da prendere sul serio, sappia con certezza che Mortdecai è una (vera) commedia, piuttosto divertente e volontariamente old-fashioned, lontana dal baratro cinematografico in cui si era spinto The Tourist, appunto, ma altrettanto distante dalle parodie del genere Austin Power a cui la campagna di promozione del film lo ha accostato.
Il personaggio del protagonista sembra fatto apposta per la galleria di buffoni con stile che Depp ha inanellato negli ultimi anni, ma anziché lasciargli carta bianca e la possibilità di tornare ancora una volta al surrealismo di personaggi come Jack Sparrow o Tonto, gli impone piacevolmente di aderire ad un tipo di humour più codificato, inglese, forbito, iperbolico e non poco imbecille, che si è fatto sempre più raro nelle sue apparizioni cinematografiche.
Diretto senza guizzi da David Koepp, decisamente più esperto nella scrittura che nella direzione artistica, il film è tratto dal primo di una serie di romanzi di Kyril Bonfiglioli (1928-1985), emulo di P.G. Wodehouse, attraverso il buon lavoro di adattamento dell'esordiente Eric Aronson. Eppure è chiaro che il divertimento, per chi sa e vuole trovarcelo, non nasce dal plot, che potrebbe essere quello di un episodio di un qualsiasi telefilm spy-crime della fine degli anni Sessanta, ma dalla mascherata degli attori (Johnny Depp che chiama Ewan McGregor "Fagiolone", Paul Bettany - il migliore della partita - che perde la pazienza da Jeeves e risponde per le rime al suo signore, ...) e, più in generale, dal loro divertito contributo alla farsa. Anche nella trasferta americana, infatti, che costituisce la parte in assoluto più debole del film, la presenza di Olivia Munn e Jeff Goldblum, calati nei personaggi meno finemente stereotipati, colma le lacune di sceneggiatura o, se non altro, offre un diversivo sufficiente a distrarci da esse.
Siamo nella bolla di sapone dell'intrattenimento più smaccatamente fine a se stesso (produce la Infinitum Nihil dello stesso Depp), ma non è questo un male.

Incassi Mortdecai
Primo Weekend Italia: € 758.000
Incasso Totale* Italia: € 1.542.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 marzo 2015
Primo Weekend Usa: $ 4.125.000
Incasso Totale* Usa: $ 7.684.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 15 febbraio 2015
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
35%
No
65%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

Noiosetto

domenica 15 marzo 2015 di miranbaricic

Johnny Depp è molto amato come attore, e negli ultimi anni, sull'onda del famosissimo Jack Sparrow, si è cimenteto in un discreto numero di ruoli comici, i quali, bene o male, ricalcavano alcune molte caratteristiche dello Sparrow più comico; è il caso di questo film, dai toni moscetti e dalla comicità non del tutto assente, ma piuttosto sporadica, troppo per un film comico. Volendo però partire dal cast, molto rinomato, si può dire che la recitazione continua »

* * - - -

La peggiore interpretazione di johnny depp

mercoledì 25 febbraio 2015 di Sabrina Lanzillotti

 Charlie Mortdecai è un mercante d’arte estremamente eccentrico ed affascinante e allo stesso tempo un truffatore viziato e vigliacco. Nonostante le sue ricchezze, però, neanche lui sfugge alla crisi economica e, infatti, il suo patrimonio si sta lentamente dissipando. Come se non bastasse, poi, Charlie ha un debito con la corona britannica per tasse non pagate che ammonta a qualche milione di sterline, che sua moglie Johanna, con la quale è in crisi, vorrebbe continua »

* - - - -

Noiosa farsa-parodia dall'umorismo spento

martedì 24 febbraio 2015 di Peer Gynt

Commediola piuttosto cretina, dall'umorismo frigido (molto british), con trama del tutto insipida e un Johnny Depp (qui anche coproduttore) che esagera in mossette e smorfie, facendo del personaggio una stolida caricatura. Con una scena finale con Depp e la Paltrow in vasca tanto leziosa da risultare perfino imbarazzante, il film ha ben poco da salvare. Unico pregio un ritmo veloce, quasi che gli autori non vedessero l'ora di arrivare alla parola fine. E così è dello spettatore continua »

* * * - -

Discreta spy story a sfondo comico

martedì 24 febbraio 2015 di Nino Pell.

Discreta spy story a sfondo comico, caratterizzata da un Johnny Deep come sempre eccellente nell'interpretare questa volta Mortdecai, un personaggio molto particolare e dal carattere abbastanza giocherellone e pazzerello anche se invischiato in un passato fatto di piccoli furti e tentativi di evasione fiscale nei confronti della sua Madre patria. Per redimersi, un importante agente dei servizi segreti, lo incarica di ritrovare un quadro misterioso che cela un importante codice per accedere a certi continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Mortdecai adesso. »
Shop

DVD | Mortdecai

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 2 luglio 2015

Cover Dvd Mortdecai A partire da giovedì 2 luglio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Mortdecai di David Koepp con Johnny Depp, Gwyneth Paltrow, Ewan McGregor, Olivia Munn. Distribuito da Koch Media. Su internet Mortdecai (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,74 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 3,25 €
Aquista on line il dvd del film Mortdecai

SOUNDTRACK | Mortdecai

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 26 gennaio 2015

Cover CD Mortdecai A partire da lunedì 26 gennaio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Mortdecai del regista. David Koepp Distribuita da Lalaland Records. Su internet il cd Mortdecai è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 29,50 €
Aquista on line la colonna sonora del film Mortdecai

APPROFONDIMENTI | La star trasformista per eccellenza del nostro tempo.

I dieci johnny depp che non somigliano a johnny depp

mercoledì 18 febbraio 2015 - Gabriele Niola

I dieci Johnny Depp che non somigliano a Johnny Depp Senza aver mai partecipato a dei veri horror (che non fossero quelli gotici, ironici e caricaturali di Tim Burton), Johnny Depp è diventata la star trasformista per eccellenza del nostro tempo. La trasformazione degli attori tramite protesi, almeno dagli anni '80 in poi, è infatti sempre meno una tecnica del cinema di paura (come alle origini del cinema) per diventare ricerca attoriale. È un classico del cinema biografico e di quello fantastico ma proprio Johnny Depp ha allargato il terreno d'influenza delle protesi anche al cinema drammatico e alle commedie.

   

Fermate Johnny Depp all'ennesimo flop

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Qualcuno salvi Johnny Depp da se stesso, dalla sua incapacità di slegarsi da quel repertorio irritante di smorfiette e faccette che gli sta facendo collezionare un fiop dietro l'altro. Con Mortdecai, da oggi anche nelle sale italiane, siamo al quinto patatrac consecutivo e, quel che è peggio, mai con numeri così negativi. Costata sessanta milioni di dollari, la pellicola ha incassato, al suo debutto negli Usa, solo 4,1 milioni rispetto ai dieci attesi, con la critica che ci ha messo del suo assegnandole, in anticipo, il «premio» di peggior film del 2015. »

Mercante d'arte e spia ma con troppi tic perfino per Johnny Depp

di Francesco Alò Il Messaggero

Dalle pagine punk di Kyril Bonfiglioli alle immagini scialbe di David Koepp. Mortdecai, mercante d'arte più bandito che poliziotto uscito dai libretti di Bonfiglioli ispirati al modello P.G. Wodehouse, diventa in questo sconclusionato spy movie più scemetto che effervescente il solito guascone interpretato da Johny Depp quando è in vena di frizzi e lazzi. Vedremo l'aristocratico buono a nulla, seguito da moglie altezzosa (Gwyneth Paltrow; personaggio assente nei libri) e maggiordomo troglodita ma casanova (Paul Bettany; la cosa migliore del film), inseguire un dipinto trafugato di Goya tra Europa e Stati Uniti sfidando russi maneschi, rivoluzionari da operetta, ninfomani yankee miliardarie e spie britanniche innamorate di sua moglie (Ewan McGregor ben più moscio rispetto alla nemesi su carta dell'eroe). »

Depp, Mortdecai da fumetto

di Alessandra Levantesi La Stampa

Alla base di Mortdecai c'è il primo dei quattro romanzi dedicati al personaggio del titolo da Kyril Bonfiglioli, scrittore inglese (italo-sloveno dal lato paterno) che un poco si rispecchia nel protagonista, essendo stato anche lui mercante d'arte. Sulla pagina (da noi il libro è edito Piemme), Charlie Mortdecai è un dandy di nobile ascendenza, stazza robusta, prono ai piaceri del bere e del sesso, amante del pericolo e immancabilmente scortato da Jock (incarnato da un inedito Paul Bettany), fedele tirapiedi con funzioni miste di gorilla e di maggiordomo, ma meno impeccabile del Jeeves di Wodehouse. »

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

Aristocratico criminale e bon vivant, il mercante d'arte Charlie Mortdecai se le cerca, e non solo le avventure: sull'orlo della bancarotta, indispettisce la moglie (Paltrow, oltre le gambe c'è pochino) con un paio di baffi pretenzioso, cincischia con i servizi segreti inglesi (Ewan McGregor) e cerca di recuperare un Goya rubato che contiene la chiave per recuperare l'oro dei nazisti... Dalla saga di Kiryl Bonfiglioli, ecco Mortdecai, che nelle intenzioni di Depp avrebbe dovuto aggiungere un altro ruolo iconico e larger than life alla galleria dei Jack Sparrow, Edward Mani di forbice, Ed Wood e Willy Wonka? Ebbene, scordatevelo: Johnny è abulico, il personaggio eponimo un po' hipster, un po'dandy e tanto fastidioso, la storia esanime, viceversa, lo stile è tanto istrionico quanto inconsulto. »

Mortdecai | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | miranbaricic
  2° | onufrio
  3° | nino pell.
  4° | flyanto
  5° | alexander 1986
  6° | valekiddo
  7° | barone16
  8° | peer gynt
  9° | sabrina lanzillotti
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità