The Divergent Series: Insurgent

Acquista su Ibs.it   Dvd The Divergent Series: Insurgent   Blu-Ray The Divergent Series: Insurgent  
Un film di Robert Schwentke. Con Shailene Woodley, Theo James, Naomi Watts, Kate Winslet, Octavia Spencer.
continua»
Titolo originale The Divergent Series - Insurgent. Fantascienza, Ratings: Kids+16, durata 119 min. - USA 2015. - Eagle Pictures uscita lunedì 9 marzo 2015. MYMONETRO The Divergent Series: Insurgent * * 1/2 - - valutazione media: 2,76 su 36 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,76/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Il film è tratto dal secondo capitolo della trilogia della scrittrice Veronica Roth.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un cast decisamente fuori forma e fuori parte uccide la credibilità della saga di Veronica Roth
Gabriele Niola     * * - - -

Pochi giorni dopo la grande ribellione alcuni Intrepidi tra cui Tris, Quattro e Peter (più Caleb), si rifugiano presso un villaggio di Pacifici. Lì cominciano ad emergere le prime tensioni nel gruppo e diventa chiaro che non tutti la pensano alla stessa maniera. Costretti a scappare Tris e Quattro trovano rifugio presso gli Esiliati, guidati dalla madre di Quattro che da tempo cerca di formare un esercito per compiere una rivoluzione. Non credendo nemmeno alla bontà degli ideali degli Esiliati, i due decidono di rifugiarsi dai Candidi, dove dimostrata la loro onestà grazie al siero della verità iniziano a pianificare un attacco. Intanto Jeanine cerca il divergente perfetto per poter aprire un misterioso artefatto proveniente dagli Antichi e contenente un videomessaggio che potrebbe essere un'ottima arma di propaganda.
Il secondo film tratto dalla serie di romanzi di Veronica Roth cambia buona parte della troupe inclusi regista e sceneggiatori e ripete molto di quanto già visto in Divergent, ovvero lo scontro tra una società che divide in gruppi gli individui in base alle propensioni individuali, contrapposta all'unicità di una piccola percentuale di persone che non sono predisposte a nulla in particolare e a tutto insieme. La nuova aggiunta è l'arrivo di una fazione ribelle dotata di un suo capo e una sua agenda che non stupisce scoprire (fin da subito) non appartenere ai "buoni" ma essere un'altra faccia della stessa medaglia del governo tirannico, opposti a loro eppure ugualmente intenzionati ad imporre un ordine dall'alto con la violenza. Fuori dai giochi si collocano i protagonisti.
Se Hunger Games porta avanti un discorso molto complesso sul desiderio e l'attenzione intorno al corpo della donna in una società in cui l'immagine individuale è continuamente negoziata attraverso diverse tipologie di media, Divergent che di quella serie continua ad essere una copia quasi pedissequa, opta per un modello più classico di modernità e decisamente più semplice, in cui regnano amore e famiglia e nel quale l'unico elemento di "ribellione" sta nell'affermazione della propria individualità (un blando aggiornamento rispetto ai classici film di fantascienza anni '50 e '60). Prima ancora che sul piano delle idee è però su quello della forma che Insurgent crolla. Incapace di immaginare un futuro accattivante, affianca tutine aderenti ai resti della nostra civiltà, mette i suoi personaggi in una Chicago distrutta ma li dota di armi dal design futuristico grottesco (somigliano a grossi fucili ad acqua) e, in un'accozzaglia molto poco coerente di ribellismo e sentimentalismo (in cui il primo contemporaneamente giustifica e ostacola il secondo), perde credibilità ogni minuto che passa.
Molta della responsabilità della mancanza di sapore di questo secondo film sta sulle spalle degli attori. Se le consuete star-villain (Kate Winslet e Naomi Watts) fanno quello per il quale vengono pagate, cioè portare un po' di carisma e autorevolezza, i protagonisti sembrano costantemente fuori parte. Nessuno dei volti che sono inquadrati per la maggior parte del tempo ha la forza di donare credibilità alle proprie battute o a situazioni che ne avrebbero molto bisogno. Da Miles Teller (decisamente più convincente in Whiplash) a Shailene Woodley (a disagio in un ruolo d'azione, implausibile con un'arma in mano e figuriamoci nelle scene di violenza) fino a Theo James e Ansel Elgort (rispettivamente l'amato Quattro e il fratello Caleb), tutti sembrano provenire da altri film, recitare secondo registri propri e in stanze separate gli uni dagli altri.

Incassi The Divergent Series: Insurgent
Primo Weekend Italia: € 1.359.000
Incasso Totale* Italia: € 3.025.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 19 aprile 2015
Primo Weekend Usa: $ 54.025.000
Incasso Totale* Usa: $ 129.815.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 21 giugno 2015
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
30%
No
70%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Prevedibile e mal realizzato

lunedì 23 marzo 2015 di FullmetalTizio

Il secondo capitolo di una delle saghe più sopravvalutate di tutti i tempi è, oltre che un brutto film, una pessima trasposizione, quasi alla pari del pezzentissimo Eragon del 2006. Ma facciamo alcuni esempi per dimostrarlo: Se il romanzo della Roth aveva, tra le altre cose, contribuito a presentare il complesso personaggio di Evelyn Eaton, fondamentale per gli sviluppi dei capitoli futuri, questo film lo distrugge, mostrandola per tre scene in croce e tagliandola totalmente dal finale, salvo una continua »

* * * * -

Gran bel film

domenica 20 settembre 2015 di marione

Gran bel film, ben diretto, buona sceneggiatura fotografia e colonna sonora. Ottimi gli attori, spicca Shailene Woodley molto intensa e convincente. Ogni confronto con la serie "Hungere Games", che mi è piaciuta molto, mi sembra inappropriato. Hunger Games approfondisce estesamente e sottilmente il complesso rapporto tra potere e comunicazione. Divergent e soprattutto Insurgent sono ispirati ad un pensiero profondamente illuminista e liberale, mettendo al centro l'individuo continua »

* * * * *

Meglio del precedente

sabato 21 marzo 2015 di Meolo

Chiaramente la mia votazione di cinque stelle è dovuta al fatto che sono molto di parte. Sono uscito dal cinema molto molto soddisfatto ma con una punta di amarezza: ci sono aspetti che ho molto gradito altri meno; questo non toglie nulla alla bellezza della saga in generale. Parto dagli aspetti del film che a parer mio hanno meno funzionato: le differenze con il libro sono di gran lunga maggiori rispetto al precedente capitolo, assicuro di non mettere spoiler nella recensione, continua »

* * * * -

La saga e la ribellione continuano

venerdì 20 marzo 2015 di gabrielebaldin

sono in disaccordo con la recensione che avete fatto a questo film. A me è piaciuto molto come era piaciuto moltissimo il primo (divergent). Avete fatto un paragone anche con hunger games, sui libri non posso dire nulla che non li ho letti (ma un mio amico che li ha letti tutti, ed è un quarantenne e non un ragazzino, ha detto che lui preferisce di gran lunga i libri della saga di divergent) ma per i film che ho sempre visto al cinema devo dire che i due della serie divergent sono continua »

Tris Prior
"La verità ha il potere di stravolgere i progetti delle persone"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Tris Prior
"Ho scelto gli Intrepidi: non perché siano perfetti, ma perché sono vivi. Perché sono liberi!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Tris Prior
"Siamo entrambi in guerra con noi stessi, e questo a volte ci tiene vivi... a volte, invece, rischia di annientarci!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | The Divergent Series: Insurgent

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 5 agosto 2015

Cover Dvd The Divergent Series: Insurgent A partire da mercoledì 5 agosto 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Divergent Series: Insurgent di Robert Schwentke con Shailene Woodley, Theo James, Octavia Spencer, Suki Waterhouse. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Divergent Series: Insurgent (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film The Divergent Series: Insurgent

APPROFONDIMENTI | Un nuovo modello di donna per le adolescenti.

Un romanzo di formazione moderno

sabato 21 marzo 2015 - Gabriele Niola

The Divergent Series - Insurgent, un romanzo di formazione moderno Da Twilight in poi è cambiato qualcosa. Le grandi produzioni hollywoodiane hanno intuito che in quel filone letterario di romanzi d'ambientazione fantastica, rivolti principalmente ad un pubblico femminile (ma che per le loro caratteristiche di genere, azione e intrattenimento non dispiacciono ad una parte di quello maschile) potevano diventare saghe cinematografiche dal grandissimo potenziale commerciale. Non più quindi film d'azione al maschile in cui inserire linee romantiche (o quantomeno non solo) ma film romantici con protagoniste donne e conflitti tipici dell'universo femminile da ambientare in mondi e generi maschili.

   

LIBRI | Scopri il romanzo di Veronica Roth da cui è tratto il film.

Il libro

venerdì 14 agosto 2015 - a cura della redazione

Insurgent, il libro Una scelta può cambiare il destino di una persona... o annientarlo del tutto. Ma qualsiasi essa sia, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare tutti quelli che ama e se stessa, e di venire a patti con il dolore per la perdita dei suoi genitori e con l'orrore per quello che è stata costretta a fare. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il proprio ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei.

   

Tra battaglie e avventura piace il sequel di «Divergent»

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Il capitolo più delicato in una trilogia cinematografica è, quasi sempre, quello centrale perché, solitamente, funge da ponte ideale tra due episodi forti come quello che lancia la saga e quello che la completa rispondendo ai quesiti rimasti irrisolti. Il filone youngadult, ormai, è strutturato in questa maniera, anche se la tendenza (meramente per motivi di incasso) è quella di suddividere in due film l'epilogo. Non si sottrae alla regola la serie fantascientifica distopica di Divergent, scritta da Veronica Roth (in Italia, edita da De Agostini, ha venduto294mila copie) che, dopo il debutto, lo scorso anno, del film omonimo, ha debuttato ieri con il secondo episodio, ribattezzato Insurgent. »

Al secondo capitolo, anche in "Divergent" scoppia la rivolta

di Francesco Alò Il Messaggero

Il romanzo di formazione per giovani donne è oggi un fantasy. Bye bye Jane Austen e Louisa May Alcott e benvenute Stephenie Meyer (Twilight), Suzanne Collins (Hunger Games) e Veronica Roth (Divergent). Saghe che poi diventano kolossal. Amore? Crescendo potresti avere a che fare con due tipi di uomini: l'anemico, corrucciato, distaccato e forse bisessuale (vampiro) o il famelico, caloroso, invadente e manesco (lupo mannaro). E Twilight. Politica? Il tuo corpo verrà strumentalizzato dagli uomini. »

Tris, l'altra eroina post-Apocalisse

di Alessandra Levantesi La Stampa

Nata nel 1988 e avida lettrice di Harry Potter, Veronica Roth è la più giovane delle star della letteratura «Young Adults». Dopo la saga del maghetto, gli Hunger Games della Collins e il ciclo Twilight della Meyers, il successo della sua trilogia Divergent è stata una benedizione per il mercato editoriale, e per Hollywood che si è affrettata ad acquistarne i diritti. Giusta intuizione: gli incassi del primo capitolo si sono attestati sulla cifra di 300 milioni di dollari ed è un traguardo che Insurgent , nonostante l'interlocutorio carattere di secondo episodio, potrebbe superare. »

Quando il disagio adolescenziale serve solo a fare cassetta

di Roberto Nepoti La Repubblica

Chi non avesse visto il primo episodio tratto dai libri per «giovani adulti» di Veronica Roth, deve sapere che la Chicago del futuro è divisa in cinque classi, o fazioni, secondo le attitudini dei componenti. Però ci sono i Divergenti, trasversali a più categorie e che non piacciono affatto alla dittatoriale Jeanine, una con l'allergia alle differenze. Così Tris e il suo amato, che di nome fa Quattro, diventano i capi di una rivolta contro l'intruppamento. Una delle tante serie che mirano a intercettare (e trasformare in soldi) il disagio adolescenziale. »

The Divergent Series: Insurgent | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | marione
  2° | fullmetaltizio
  3° | mickey97
  4° | gabrielebaldin
  5° | meolo
  6° | franky108
  7° | gerry 94
  8° | themaster
  9° | elgatoloco
10° | eleonora panzeri
11° | sev7en
12° | step666
13° | gabryhope95
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedì 9 marzo 2015
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 1 sala cinematografica:
Showtime
  1 | Calabria
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità