Perfect Day

Acquista su Ibs.it   Dvd Perfect Day   Blu-Ray Perfect Day  
Un film di Fernando León de Aranoa. Con Benicio Del Toro, Tim Robbins, Olga Kurylenko, Melanie Thierry, Fedja štukan.
continua»
Titolo originale A Perfect Day. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 106 min. - Spagna 2015. - Teodora Film uscita giovedì 10 dicembre 2015. MYMONETRO Perfect Day * * * 1/2 - valutazione media: 3,60 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,60/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Un gruppo eterogeneo di operatori umanitari si trova in una zona di guerra con opinioni diverse sul loro lavoro e sul luogo in cui si trovano.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il cinema dello spagnolo compie un salto in avanti, restando fedele alla poetica delle piccole cose
Marianna Cappi     * * * 1/2 -

Da qualche parte nei Balcani, nel 1995. L'inizio degli accordi di pace dovrebbe significare la fine della guerra, ma di lavoro da fare, in quelle terre, ce n'è ancora tanto. Lo sanno bene Mambru e B, veterani del soccorso umanitario, che solcano da anni le strade sterrate della Bosnia sui loro quattroruote gemelli. Con l'avvento di una francesina nuova alla missione, l'aiuto dell'interprete Damir e l'improvvisata della bella Katja, una vecchia conoscenza di Mambru fattasi piuttosto scomoda da quando lui si è fidanzato, il gruppo s'infoltisce e si adopera per rimuovere un cadavere da un pozzo e riportare l'acqua potabile in una zona abitata. Un'operazione di normale amministrazione che si complica in breve fino a rivelarsi una missione impossibile. Una storia di normale anormalità, di complicazioni irrazionali, mine reali, ideali umanitari e umane debolezze.
Il cinema di Fernando Leon de Aranoa, dai pomeriggi al sole con Bardem, passando per i documentari di impegno sociale e per la lettura del romanzo del romanzo di Paula Farias "Dejarse Llover", salta in avanti con questo capitolo, pur restando fedele ad una poetica delle piccole cose e dei piccoli momenti. Come i suoi antieroi lavorano con pazienza a mettere un po' d'ordine nel caos, il regista spagnolo lavora con mezzi semplici a fotografare la labirintica complessità della vita e ne esce un racconto realistico ed emblematico insieme, nel quale però la metafora non è schiacciante né pregiudicante.
Merito di una sceneggiatura più che buona, dove tutto torna senza che ne avvertiamo la meccanica, o almeno senza che si avverta la forzatura in tale meccanica, perché perfettamente giustificata dal tema del film, che ha a che fare con i ricorsi della Storia così come con la capacità degli uomini di aggrovigliare tragicamente la matassa già di per sé imperscrutabile del destino. Senza lanciarsi in discorsi troppo alti ed estranei al film, rimanendo ben ancorato a terra, alla ricerca di una banale corda o di un pallone da calcio, Aranoa parla del dramma della guerra meglio di tante immagini dal fronte, confuse e roboanti. Come nelle opere migliori, Perfect Day tratta di relazioni, e trova davvero un valore aggiunto nel cast internazionale e nel lavoro di Benicio Del Toro in primis, che tiene la nota di base, grave e mai patetica, su cui possono improvvisare quella più comica di Tim Robbins, quella maliziosa (solo in apparenza) della Kurylenko, quella più ingenua (e un poco al limite) di Mélanie Thierry.
L'ironia della sorte, ci dice Aranoa, non è sempre quella di passare dalla padella alla brace, mentre fuori piove: a volte, come accade in questo finale, si può sorridere, con meno amarezza, del movimento contrario, dalla brace alla padella. Fuori, comunque, piove.

Incassi Perfect Day
Primo Weekend Italia: € 83.000
Incasso Totale* Italia: € 818.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 gennaio 2016
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
83%
No
17%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Perfect Day

premi
nomination
David di Donatello
0
1
* * * * -

An almost perfect film

domenica 13 dicembre 2015 di Zarar

Un bel fim, assolutamente da vedere. La vicenda, ispirata dal libro insieme intimista e ironico di una cooperante spagnola, Paula Farias, ruota intorno a quattro cooperanti di una associazione internazionale e ad un interprete locale in un teatro di guerra imprecisato nei Balcani (Bosnia?). Un giorno x li vede di fronte ad un problema dei tanti che sono chiamati ad affrontare a beneficio della popolazione civile, la bonifica di un pozzo in cui è stato gettato un cadavere per renderlo inutilizzabile. continua »

* * * * -

Film perfetto

lunedì 21 dicembre 2015 di enzo70

  La guerra nei Balcani volge al termine, ma la popolazione locale ha la necessità di risolvere problemi che in tempi di guerra sono enormi. In una zona della Bosnia ci sono tre pozzi d’acqua, due sono minati e nel terzo qualcuno ha buttato un cadavere che lo rende inservibile. Una missione umanitaria ha un compito apparentemente semplice, tirare fuori il corpo e bonificare il pozzo. Ma la corda si rompe, ed inizia una storia diretta benissimo da Fernando Leon de Aranoa in continua »

* * * * -

Un giorno qualunque

lunedì 14 dicembre 2015 di Maurizio Meres

Un giorno qualunque di una guerra mai presa in considerazione,dove tutti si giravano senza guardare avanti,nessuno voleva rimanere in quella regione chiamata Balcani ma nessuno andava via,le nazioni unite si limitavano al compitino del giorno,cadendo poi nelle varie contraddizioni burocratiche mascherando molto abilmente l'indifferenza dell'occidente,la popolazione alla mercé di tutto e di tutti senza capire chi era veramente il nemico,il conflitto etnico con la rabbia dei lunghi anni precedetti,tenuti continua »

* * * * -

Perfect day

giovedì 17 dicembre 2015 di Nanni

Un gruppo internazionale di operatori umanitari lavora in uno dei tanti teatri di guerra sparsi per il pianeta. Dovranno bonificare un pozzo estraendone per tempo il cadavere di un uomo. L'operazione, di per se, semplice si rivela, invece, da subito molto complicata perchè, udite udite, i nostri organizzatissimi e finanziatissimi benefattori non hanno un pezzo di corda adatta alla situazione. Se le circostanze non fossero tragiche, mentre sembra di assistere alla riedizione del "maggiolino tutto continua »

Mambrù (Benicio Del Toro) e Katya (Olga Kurylenko)
Mambrù: "Sei diversa dall' ultima volta..."
Katya: "Certo, sono vestita!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mambrù (Benicio Del Toro) e Katya (Olga Kurylenko)
Mambrù: "Sei diversa dall' ultima volta..."
Katya: "Certo, sono vestita!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Perfect Day

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 3 maggio 2016

Cover Dvd Perfect Day A partire da martedì 3 maggio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Perfect Day di Fernando León de Aranoa con Olga Kurylenko, Benicio Del Toro, Tim Robbins, Melanie Thierry. Distribuito da CG Entertainment. Su internet Perfect Day (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 11,24 €
Prezzo di listino: 14,99 €
Risparmio: 3,75 €
Aquista on line il dvd del film Perfect Day

INCONTRI | Fernando León de Aranoa cita Lou Reed per esorcizzare l'orrore del conflitto nei Balcani. Perfect Day, con Benicio del Toro e Tim Robbins, dal 10 dicembre al cinema.
Vai all'articolo

"un film punk rock senza la retorica della guerra"

venerdì 4 dicembre 2015 - Paola Casella

Fernando León de Aranoa è un omone alto quasi due metri: è necessario partire da questo dettaglio fisico per capire il casting del suo ultimo, magnifico film, Perfect Day, che racconta le disavventure di un gruppo di operatori umanitari impegnati nei Balcani nel 1995, al termine del conflitto nell'ex Jugoslavia. "Ho voluto tre attori grandi e grossi, due dei quali più alti di me (Tim Robbins e il bosniaco Fedja Stukan, ndr), per rappresentare visivamente il contrasto fra la possenza fisica di chi fa questo lavoro e l'impotenza e frustrazione che si prova in situazioni in cui ottenere risultati positivi è davvero difficile, e che ho provato anch'io in zone di guerra in cui il mio metro e 98 non faceva alcuna differenza.

   

FOCUS | Perfect Day di Fernando León de Aranoa racconta in modo irriverente le mille sfumature di 'un giorno perfetto' in tempo di guerra. Al cinema.
Vai all'articolo

Un film che non assomiglia a nessun altro

domenica 13 dicembre 2015 - Roy Menarini

Un film che non assomiglia a nessun altro Il giorno perfetto di cui parla il titolo del nuovo film di Fernando León de Aranoa non è affatto infallibile. Anzi, nel corso delle 24 ore, che non a caso cominciano con un cadavere nel fondo di un pozzo, si oscilla tra sfortuna, real politik e piccole strategie di sopravvivenza in territorio ostile. D'altra parte, questo stesso titolo lascia pochi dubbi allo spettatore. Raramente il cinema narra la perfezione, e con un po' di esperienza siamo presto sull'avviso che qualcosa andrà storto. C'era un Perfect Day già nel 1929 nel quale, in frangenti più urbani e meno drammatici, Stanlio e Ollio si vedevano rovinato il picnic da una formidabile serie di avversità e contrattempi.

   

Impegno e umorismo per quei cooperanti di servizio nei Balcani

di Roberto Nepoti La Repubblica

Guardate la locandina del film. I cinque volti che sembrano osservarvi dall'alto, come in un soffitto del Rinascimento, appartengono a un gruppo di operatori umanitari che nel 1995 si trovano nei Balcani, alle prese con un problema spinoso: un cadavere grande e grosso è stato gettato nell'unico pozzo della zona, per inquinarne l'acqua e assetare la popolazione. I cooperanti devono estrarlo, ma l'unica corda di cui dispongono si è spezzata e trovarne un'altra si rivela un'impresa. Tra la diffidenza generale, nell'arco di 24 ore, cercheranno di risolvere la situazione, dandoci modo di fare la loro conoscenza. »

Tutto il grottesco della guerra

di Alessandra Levantesi La Stampa

Film on the road fra gli orrori di un conflitto che si svolge «da qualche parte dei Balcani nel 1995» (ma la cornice potrebbe essere ovunque e attuale), A Perfect Day rientra in quel filone di cinema satirico-politico che rispecchia l'insensatezza della guerra in chiave comico-grottesca: vedi l'altmaniano MASH, impregnato della forza eversiva della controcultura Anni 60/70; vedi l'onirico Underground, intriso di disperato vitalismo da un Kusturica d'annata. Tuttavia, nel film di Fernando Leon de Aranoa (basato sul libro Dejarse Llover del medico senza frontiere Paula Farias), il tratto è meno graffiante: nessuno crede più nei sogni, quindi nessuno scalpita nel vederli infranti, insomma si naviga su una fascia di emozioni più sfumate. »

Si sorride anche con la guerra

di Maurizio Acerbi Il Giornale

1995. In un luogo imprecisato dei Balcani, degli operatori umanitari stanno cercando di tirar fuori da un pozzo il cadavere di un uomo grasso. La corda si spezza e bisogna recuperarne una nuova. Semplice operazione? Mica tanto, tra locali che cercano di approfittare della situazione e caschi blu troppo burocratici. Si sorride e molto, ma gli argomenti trattati sono seri. Una strada interessante, percorribile grazie a un formidabile cast. Perfetta la colonna sonora, delicata la regia. Da Il Gior »

La guerra nell'ex-Jugoslavia? Una commedia dell'assurdo

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Commedia con cadavere, operatori umanitari e cani feroci. Il cadavere, grosso e innominato, è stato gettato in un pozzo. Gli operatori umanitari, un variopinto gruppetto di caratteriali con battuta pronta, deve estrarre il corpo per evitare epidemie. Ma poiché siamo «da qualche parte dei Balcani nel 1995», cioè in Bosnia si presume, deve anche: 1. gestire i caschi blu, ligi e immobilisti. 2. affrontare campi minati e miliziani con scarsissimo humour. 3. recuperare il pallone rubato a un ragazzino da un gruppo di suoi orridi coetanei. »

Perfect Day | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | zarar
  2° | enzo70
  3° | bernardino mattioli
  4° | maurizio meres
  5° | nanni
  6° | minnie
  7° | fabiofeli
  8° | filippo catani
  9° | kimkiduk
10° | biso 93
11° | tavololaici
12° | francesca
13° | flyanto
14° | vanessa zarastro
15° | catcarlo
16° | francesca
David di Donatello (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 10 dicembre 2015
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità