La vita è facile ad occhi chiusi

Acquista su Ibs.it   Dvd La vita è facile ad occhi chiusi   Blu-Ray La vita è facile ad occhi chiusi  
Un film di David Trueba. Con Javier Cámara, Natalia de Molina, Francesc Colomer, Ramon Fontserè, Rogelio Fernández.
continua»
Titolo originale Vivir es facil con los ojos cerrados. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 104 min. - Spagna 2014. - ExitMedia uscita giovedì 8 ottobre 2015. MYMONETRO La vita è facile ad occhi chiusi * * * - - valutazione media: 3,17 su 19 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,17/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Quando Antonio apprende che il suo idolo John Lennon è impegnato per un film in Almería, decide di recarvisi per incontrarlo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer Cinema
primo piano
David Trueba racconta con grande tenerezza tre solitudini sotto la cappa del franchismo, grazie anche agli ottimi interpreti
Giancarlo Zappoli     * * * - -

1966. Antonio insegna inglese in una scuola retta da religiosi. Per favorire il loro apprendimento (e anche perché è un fan dei Beatles) utilizza le canzoni dei Fab Four per invogliarli a tradurre. Quando viene a sapere che John Lennon si trova in Almeria per girare un film decide di cercare di incontrarlo perché le canzoni che ha registrato da Radio Lussemburgo hanno dei versi che gli suscitano delle perplessità. John sarà in grado di dirgli se ha commesso errori nelle traduzioni. Lungo la strada il professore incontra due giovani autostoppisti. Prima si imbatte in Belen, una ragazza incinta che è scappata dall'istituto in cui era stata rinchiusa e poi in Juanjo, un sedicenne che si è allontanato dall'abitazione in cui vive con i genitori e con cinque fratelli perché non sopporta più la rigidità educativa del padre poliziotto. Sarà insieme a loro che il professor Antonio cercherà di coronare il suo sogno.
Per questo film che ha collezionato ben 6 Premi Goya (che costituiscono l'equivalente iberico dei David di Donatello), David Trueba, che all'epoca non era ancora nato, si è ispirato alla storia vera del professore di inglese Juan Carrión che incontrò John Lennon sul set del film di Richard Lester Come ho vinto la guerra e al quale chiese chiarimenti sui testi delle canzoni. Dopo quell'incontro (e forse grazie ad esso) gli LP realizzati dai Beatles riportarono sempre i testi delle canzoni. Trueba, grazie anche alle ottime prestazioni dei suoi interpreti ricostruisce con grande tenerezza quella situazione mostrando tre solitudini di età diversa che sono alla ricerca non solo di John Lennon ma anche (e soprattutto del senso della loro esistenza). Un'esistenza che è costretta a tentare di tracciare nuove strade sotto la cappa soffocante del franchismo.
Perché il verso che apre "Strawberry Fields Forever" ('Life is easy with eyes closed') rappresenta perfettamente la condizione esistenziale in cui la dittatura aveva costretto gli spagnoli. Era molto meglio non vedere (o, peggio ancora, fingere di non vedere) gli schiaffi dati agli allievi a scuola o le cariche della polizia al minimo tentativo di manifestazione popolare, fare cioè quello che avevano dovuto fare anche i venerati Beatles quando avevano suonato dinanzi al Caudillo Francisco Franco. Senza mai perdere il senso della misura, senza mai gridare ma con un solido senso della dignità e con una semplicità che ne connota le azioni, il professor Antonio offre una lezione di civismo e di civiltà ai due ragazzi non limitandosi però solo ad insegnare ma anche offrendogli la sua disponibilità all'ascolto. Rivelandogli solo alla fine il segreto di quale sia il soprannome che i suoi allievi hanno affibbiato a un docente che ha insegnato loro che qualche volta nella vita è necessario chiedere "Help!".

Incassi La vita è facile ad occhi chiusi
Primo Weekend Italia: € 48.000
Incasso Totale* Italia: € 108.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 ottobre 2015
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
79%
No
21%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

La vita è facile ad occhi chiusi

giovedì 22 ottobre 2015 di Nanni

La seconda metà del novecento è stata la testimone di una grande rivoluzione di costume che ha trasformato le nostre vite radicalmente e per sempre. Quella stagione, però, così densa di aspettative non fu ne semplice ne indolore. Non va dimenticato che perfino nella civile ed evoluta Inghilterra il reato di omosessualità, introdotto nel '500, fu abolito solo nel 1967. Fu in quel clima che un piccolo gesto come quello per un uomo di farsi crescere i capelli continua »

* * - - -

Il futuro inizia con una canzone

domenica 18 ottobre 2015 di Fight_Club

Un professore di Inglese di una scuola religiosa spagnola intraprende un viaggio verso un set cinematografico per incontrare John Lennon,il suo grande mito insieme ai Beatles. Lungo il cammino darà un passaggio e si trascinerà con sè una ragazza incinta fuggita da un istituto dove attende di partorire e un ragazzo scappato di casa dopo l'ennesima lite con il padre autoritario che mal sopporta la lunghezza dei capelli del suo primogenito. David Trueba firma un'opera davvero continua »

* * * - -

Tocca un tema interessante, ma non morde

lunedì 12 ottobre 2015 di Zarar

E’ un film garbato, gentile, affettuoso, ma non si può dire molto di più. Il clima di fondo è quello della Spagna franchista degli anni ’60,  un clima sonnolento di apatica accettazione e di soffocato malessere in una dittatura oppressiva, ma senza dramma evidente: sono gli anni in cui il franchismo favorisce un’ inedita politica liberista, promuove piani di sviluppo, si apre minimamente all’Europa. Le condizioni di vita degli spagnoli migliorano continua »

* * * * -

Alla ricerca della libertà

lunedì 14 dicembre 2015 di MAURIDAL

Non sempre la ricerca della libertà trova strade lineari ,percorsi precisi , di lotta al dominio o di abbattimento di poteri assoluti, A volte il percorso è indiretto. Qui in questo film delicato e leggero, il percorso è la figura di John  Lennon ,irragiungibile mito per un semplice ma poetico prof. d'inglese di un liceo della spagna franchista. Ambientato negli anni sessanta, tutte le immagini, i personaggi, i volti, i luoghi hanno un sapore vintage, e riportano alla continua »

antonio
"Noi insegnanti stiamo tanto con i bambini che poi non riconosciamo più il mondo degli adulti!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | La vita è facile ad occhi chiusi

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 5 aprile 2016

Cover Dvd La vita è facile ad occhi chiusi A partire da martedì 5 aprile 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La vita è facile ad occhi chiusi di David Trueba con Francesc Colomer, Javier Cámara, Natalia de Molina, Rogelio Fernández. Distribuito da CG Entertainment. Su internet vita è facile ad occhi chiusi (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 14,99 €
Aquista on line il dvd del film La vita è facile ad occhi chiusi

APPROFONDIMENTI | Il cinema in movimento. Di Roy Menarini.

La vita è facile a occhi chiusi

lunedì 12 ottobre 2015 - Roy Menarini

Le icone di straforo: La vita è facile a occhi chiusi Vincitore di numerosi Premi Goya e apprezzatissimo in patria, il nuovo film di David Trueba si inserisce nella tendenza contemporanea a utilizzare fatti storici per gettare uno sguardo sulla società dell'epoca. Qui siamo in pieno franchismo e un professore di Inglese, appassionato di Beatles al punto di usare "Help" per spiegare la lingua anglosassone agli studenti, vuole a tutti i costi conoscere John Lennon. Il cantante del gruppo si trova in Almeria, dove solitamente si giravano spaghetti western, per realizzare Come ho vinto la guerra di Richard Lester - film, sia detto per inciso, che andrebbe riproposto e rivisto.

   

APPROFONDIMENTI | Il re Mida del cinema spagnolo.

David trueba

mercoledì 7 ottobre 2015 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: David Trueba David Trueba, classe 1969, il re Mida del cinema spagnolo. Tocca un film e lo trasforma in oro (al botteghino). E in Goya (i principali premi cinematografici di Spagna). Una cosa di famiglia peraltro, avendo suo fratello Fernando vinto addirittura un Oscar con Belle Epoque (1993), miglior film straniero. Non troppo frequentata dalla nostra distribuzione, la cinematografia spagnola vive un momento di notevole fermento. Soprattutto grazie al sistema di coproduzioni con l'America Latina: i due Leoni sudamericani di #Venezia72, il venezuelano Desde allà e l'argentino El Clan, sono al 50% spagnoli.

   

VIDEO | Vincitore di 6 Premi Goya, dall'8 ottobre al cinema.

Il trailer italiano

giovedì 17 settembre 2015 - a cura della redazione

La vita è facile ad occhi chiusi, il trailer italiano Spagna, 1966. Un professore di inglese usa le canzoni dei Beatles per insegnare l'inglese ai suoi alunni. Un giorno viene a sapere che John Lennon si trova ad Almería per partecipare al film di Richard Lester Come ho vinto la guerra. Deciso a conoscerlo, l'uomo intraprende un viaggio in macchina verso il Sud, e lungo il percorso carica in macchina una ragazzo di 16 anni, fuggito di casa, e una giovane ragazza di 21, che pure sembra scappare da qualcosa. Tra i tre nascerà un'amicizia indimenticabile.

   

Con Lennon nella Spagna '66

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Che bella sorpresa. Nella Spagna del '66, il prof di mezza età Antonio insegna inglese attraverso le canzoni dei Beatles. Diretto ad Almeria per incontrare John Lennon, che sta girando un film, imbarca per strada la ventunenne Belén e il giovane Juanjo, in fuga dalle famiglie. Nascerà una grande amicizia. Tenerezza, umorismo e un pizzico di malinconia. Perfetto. Da Il Giornale, 8 ottobre 2015 »

A occhi chiusi cercando John Lennon e la libertà

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Spagna, 1966. Il "generalissimo" Francisco Franco è ancora saldamente al potere. John Lennon sta girando un film in Almeria (Come ho vinto la guerra di Richard Lester), e comincia a pensare di lasciare i Beatles. Il professor Antonio invece i Beatles li adora, e usa le loro canzoni per insegnare l'inglese ai suoi allievi, un gesto innocente quanto rivoluzionario in un paese arretrato e oscurantista che tira su ancora i bambini a ceffoni. Ma nessuno ha ancora pubblicato i testi di quelle meravigliose canzoni, così il corpulento Antonio salta sulla sua 850 con i suoi completi principe di Galles e parte per il profondo Sud sperando di parlare con il suo idolo. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Nella provincia della Spagna franchista a metà Anni Sessanta un simpatico e logorroico professore d'inglese è ossessionato dai Beatles e in particolare da John Lennon. Convinto che la lingua s'impari dai testi "con l'anima", utilizza le canzoni dei Fab Four per insegnarla ai suoi alunni. Quando scopre che Lennon è in Andalusia per girare un film da attore (si trattava di Come vinsi la guerra di Richard Lester) si mette in viaggio per incontrarlo, raccogliendo per strada due giovani autostoppisti. »

La Storia di Spagna si studia leggendo un testo dei Beatles

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Il titolo è un verso di Strawberry fields forever . Spagna estate 1966. Un professore d'inglese che insegna ai suoi ragazzi i testi dei Beatles (trascritti a orecchio) ha saputo che Lennon sta girando un film nella provincia andalusa di Almeria (Come vinsi la guerra, regista Richard Lester), allora set prediletto per spaghetti western, e si mette in testa di incontrarlo per farsi aiutare a completare le lacunose trascrizioni. In viaggio sulla sua Fiat 850 raccoglie un ragazzino scappato di casa per non eseguire l'ordine paterno di tagliarsi i capelli (poliziotto, il padre aveva fatto parte del servizio d'ordine al concerto madrileno dei Beatles, luglio '66), e una ragazza sedotta e abbandonata. »

La vita è facile ad occhi chiusi | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | nanni
  2° | mauridal
  3° | enrico danelli
  4° | lbavassano
  5° | stefano capasso
  6° | miguel angel tarditti
  7° | fabiofeli
  8° | flyanto
  9° | fight_club
10° | zarar
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Facebook
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 8 ottobre 2015
Showtime
  1 | Piemonte
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità