The Judge

Acquista su Ibs.it   Dvd The Judge   Blu-Ray The Judge  
Un film di David Dobkin. Con Robert Downey Jr., Robert Duvall, Vera Farmiga, Billy Bob Thornton, Vincent D'Onofrio.
continua»
Drammatico, durata 141 min. - USA 2014. - Warner Bros Italia uscita giovedì 23 ottobre 2014. MYMONETRO The Judge * * * - - valutazione media: 3,08 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,08/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Un avvocato torna nella sua città natale per i funerali della madre. Una volta sul posto, scopre che il padre, un giudice con cui ha rapporti molto freddi, è sospettato di omicidio.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una prova di attori assai convincenti, con molte scene davvero riuscite e alcuni dialoghi particolarmente intensi
Paola Casella     * * * - -

Hank Palmer è un avvocato difensore specializzato nel tenere fuori dal carcere i peggiori mascalzoni di Chicago. Molto tempo addietro ha lasciato la nativa Carlinville, cittadina dell'Indiana, perdendo ogni contatto con la famiglia di origine, con l'unica eccezione della mamma. Quando una telefonata gli annuncia che la madre è improvvisamente deceduta, Hank deve fare ritorno a Carlinville e confrontarsi con il suo più acerrimo nemico: suo padre Joseph, giudice della contea, uomo integerrimo e di grande severità, che non ha mai approvato il carattere ribelle e individualista del figlio. A funerale avvenuto, e dopo una serie di scontri verbali con papà, Hank sta per tornare a Chicago e lasciarsi di nuovo la famiglia alle spalle, ma il fratello maggiore Glen lo avverte che "il giudice", come Joseph viene chiamato anche in famiglia, è stato accusato di omicidio. Sarà Hank a difenderlo, o Joseph andrà incontro al suo destino con stoica determinazione?
Dietro le mentite spoglie del courtroom drama, The Judge racconta un dramma famigliare e il modo tutto suo in cui il clan dei Palmer sa essere infelice. Non solo Hank e Joseph, ma anche Glen e il terzo fratello, Dale, sono infatti ingabbiati in una ragnatela di rancori e rinfacci che non permette a nessuno di vivere con serenità il presente e costruirsi un futuro. The Judge è, innanzitutto, una prova di attori, a cominciare dai due protagonisti, Robert Downey Jr. e Robert Duvall, assai convincenti nei ruoli di Hank e Joseph: Duvall regala una delle interpretazioni più sottili della sua carriera, malgrado la sceneggiatura viri volentieri verso il melodramma, e Downey si allontana dalla recitazione da fumetto di Iron Man e The Avengers per ritrovare mezzitoni e sfumature, soprattutto attraverso lo sguardo. Anche i comprimari, soprattutto Vincent D'Onofrio nei panni di Glen e la sensuale Vera Farmiga in quelli di Sam, ex fidanzatina di Hank ai tempi della scuola, sono credibili e commoventi.
Il tallone d'Achille di The Judge è la sceneggiatura, che andrebbe asciugata di alcune scene madri e di almeno cinque finali di troppo. Anche le linee narrative sono ridondanti: vista la potenza della storia principale (il difficile legame padre-figlio e il processo per omicidio) non ci sarebbe stato bisogno di aggiungere altro, e infatti le "seconde linee" sono poco sviluppate e meno coinvolgenti. Il che non toglie che la sceneggiatura abbia i suoi momenti, e sorprenda con svolte imprevedibili: molte scene sono davvero riuscite, alcuni dialoghi particolarmente intensi, o spassosi, o entrambe le cose insieme, complice anche la capacità di Downey e Duvall di gestire il fuoco di fila delle loro battute con consumata maestria.
Bellissime, ad esempio la sequenza in cui l'avvocato di città mette a tacere il bullo di provincia evitando una rissa da bar (e lavorando contro stereotipo), o quella della selezione della giuria popolare, basata su un assunto fondamentale: che molte personalità (almeno in America) possano essere sintetizzate dalla scritta sull'adesivo appiccicato al retro della loro auto. Assunto che diventa esistenziale e conduce alla fatidica domanda: qual è il nostro bumper sticker? Ovvero chi siamo noi, riassunti in una frase?

Incassi The Judge
Primo Weekend Italia: € 836.000
Incasso Totale* Italia: € 2.382.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 novembre 2014
Primo Weekend Usa: $ 13.330.000
Incasso Totale* Usa: $ 46.473.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 7 dicembre 2014
Sei d'accordo con la recensione di Paola Casella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
81%
No
19%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination The Judge

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
1
* * * * -

Ora sta a te giudicare

lunedì 27 ottobre 2014 di Luigi Chierico

Dopo una squallida partenza, quanto inutile e …fuori luogo..,il film si interrompe nel bel mezzo di un processo,l’avvocato difensore lascia la moglie,a corrispondere con face book e quindi corrisponde alle proposte d’amanti,per tornare dopo anni nella casa paterna per i funerali della madre. Il padre padrone,anziano giudice,che avrebbe dovuto essere in pensione,è ad emettere uno dei suoi tanti giudizi di condanna,tra omicidi,aggressioni e civili quasi 3000 in oltre 40 anni. L’incontro dell’avvocato continua »

* - - - -

Lento, noioso e ... disgustoso

venerdì 31 ottobre 2014 di vervain

Mi aspettavo molto, sono uscita decisamente delusa. Il film è molto lento e noioso, non sviluppa in modo soddisfacente nessuna delle sue storie e presenta chiari eventi inverosimili, che qui non scrivo per non influenzare la visione a chi deciderà comunque di andare a vederlo. Non basta una buona sceneggiatura e un nome famoso per fare un buon film, occorre anima e sentimento. Io qui non li ho trovati. Inoltre, mi è sembrato veramente disgustoso l'eccesso di crudele e compiacente esposizione del continua »

* * * * -

Film unico nel suo genere, downey è fantastico!

lunedì 27 ottobre 2014 di Mickey97

 Hank Palmer è il miglior avvocato difensore di Chicago avente il compito di tener fuori dal carcere i peggiori malviventi. Molto tempo addietro, si era lasciato alle spalle la nativa Cooperville oltre che la famiglia di origine ma quando una telefonata gli annuncia che la madre è improvvisamente deceduta si vedrà costretto a far ritorno nella cittadina dell'Indiana, ove si dovrà confrontare con il suo acerrimo nemico: suo padre Joseph, giudice della contea, continua »

* * * * -

Diritto al cucore

lunedì 27 ottobre 2014 di THE MOON

Un film sicuramente di grande impatto emotivo che riesce a tenere un buon ritmo pur trattando argomenti rivisitati spesso nella cinematografia , la famiglia innanzitutto e il difficile rapporto fra un padre e un figlio, ma non mancano le avversità coniugali , gli amori adolescenziali, la malattia, e una vicenda di giustizia personale che colora la storia di giallo. Ti senti coinvolto e forse riesci ad apprezzare quello che spesso diamo per scontato, o speriamo che sia li sempiterno e indistruttibile. continua »

L'avv. Palmer
"Lo so che i miei clienti sono tutti colpevoli.
Per gli innocenti, costo troppo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giudice Palmer (Robert Duvall)
"Si, non è una affermazione!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
L'avv. Palmer ai due fratelli
"Dov'eravate quando distribuivano i testicoli?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Judge

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 25 febbraio 2015

Cover Dvd The Judge A partire da mercoledì 25 febbraio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Judge di David Dobkin con Robert Downey Jr., Leighton Meester, Vera Farmiga, Sarah Lancaster. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Judge (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 8,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 1,00 €
Aquista on line il dvd del film The Judge

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Robert Downey Jr. diventa avvocato

giovedì 5 aprile 2012 - Robert Bernocchi

Sta andando avanti il progetto The Judge, che vede Robert Downey Jr. impegnato con la sua casa di produzione, la Team Downey, assieme alla Warner Bros. Infatti, le due società hanno deciso di realizzare una nuova versione della sceneggiatura e di affidarla a Bill Dubuque, mentre rimane confermato alla regia David Dobkin. La storia vede protagonista un avvocato (che verrebbe interpretato dallo stesso Downey Jr.), che torna nella sua città natale per i funerali della madre. Una volta sul posto, scopre che il padre, un giudice con cui ha rapporti molto freddi, è sospettato di omicidio. continua »

   

L'avvocato che difese il padre

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Un cinico avvocato difensore (Downey Jr.) fa ritorno nella sua città natale per i funerali della madre. Qui, dovrà fare i conti con il proprio passato, in particolare con il padre (Duvall), giudice del posto, con il quale ha un rapporto praticamente nullo. Cambierà tutto quando il genitore sarà accusato di omicidio. Drammone famigliare con sguardo sulle aule di giustizia. Eccessivamente prolisso, ma con dialoghi azzeccati, un paio di scene cult e due attori perfetti. Da Il Giornale, 23 ottobre »

Downey Jr. Smette i panni di Iron Man e diventa avvocato

di Roberto Nepoti La Repubblica

Dopo aver incassato una montagna di dollari truccandosi da Iron Man e Sherlock Holmes, il carismatico Robert Downey Jr. ha deciso di mostrare quanto è bravo: così ha prodotto e interpretato un mélo giudiziario. Avvocato di pochi scrupoli, Hank Palmer torna nella città natale per i funerali materni e ritrova il padre, l'integro giudice Joseph, da cui si è allontanato causa scontro di ego. E qui scopre che il genitore è accusato di omicidio... Vero è che il "courtroom movie" è sempre stato un veicolo di scene-madri: però nel caso il dramma famigliare prende il sopravvento e la parte giudiziaria si riduce a un artificio, un dispositivo con parecchi dettagli incoerenti e poco probabili; a cominciare dal fatto che Joseph debba ricorrere proprio all'aiuto del figliol prodigo. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Hank Palmer (Downey Jr) è il re del Foro di Chicago: spregiudicato e cinico, si concede solo ai colpevoli, giacché gli innocenti non se lo possono permettere. Muore improvvisamente la madre, lo richiamano nella natìa Indiana, dove ciò che resta della famiglia non sembra desideroso di averlo accanto. Specie suo padre, l'anziano Giudice Palmer (Duvall), uomo d'onore e di Legge integerrimo. I due sono agli opposti e tutto sembra separarli, finché un incidente automobilistico fatale a un passante causato dal Giudice cambia i loro destini. »

"Il giudice" Robert contro Robert

di Alessandra Levantesi La Stampa

Lungi dall'essere un ulteriore capitolo delle (ottime!) saghe fantasy Iron Man o Sherlock Holmes The Judge rappresenta il ritorno di Robert Downey Jr. a un cinema realistico in un ruolo «serio». Ed è incontestabile che il valore del film è assicurato dalla sua presenza e dal suo duetto a schiaffo con Robert Duvall: anni 83, granitico, grave, integerrimo quanto l'altro Robert è fatuo, brillante, amorale. Aggiungi che Duvall incarna un giudice che per anni ha amministrato con adamantina severità la giustizia nel tribunale di Carlinville, Indiana; mentre Downey riveste i panni di brillante avvocato di Chicago noto come il difensore dei «ricchi e colpevoli». »

The Judge | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | luigi chierico
  2° | mickey97
  3° | the moon
  4° | filippo catani
  5° | jacopo b98
  6° | jaylee
  7° | donato prencipe
  8° | archipic
  9° | antonietta dambrosio
10° | il gabbiano
11° | onufrio
12° | ultimoboyscout
13° | nicol�_c
14° | vaalee
15° | ombri
16° | lindasuperlinda
17° | melvin ii
18° | sabrina lanzillotti
19° | antonietta dambrosio
20° | antonietta dambrosio
21° | eugenio
22° | degiovannis
23° | the thin red line
24° | luciacinefila
25° | inall3
26° | flyanto
27° | siebenzwerg
28° | vincenzo ambriola
29° | lisa costa
30° | vervain
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 23 ottobre 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità