The Judge

Acquista su Ibs.it   Dvd The Judge   Blu-Ray The Judge  
Un film di David Dobkin. Con Robert Downey Jr., Robert Duvall, Vera Farmiga, Billy Bob Thornton, Vincent D'Onofrio.
continua»
Drammatico, durata 141 min. - USA 2014. - Warner Bros Italia uscita giovedì 23 ottobre 2014. MYMONETRO The Judge * * * - - valutazione media: 3,03 su 66 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
luigi chierico lunedì 27 ottobre 2014
ora sta a te giudicare Valutazione 4 stelle su cinque
69%
No
31%

Dopo una squallida partenza, quanto inutile e …fuori luogo..,il film si interrompe nel bel mezzo di un processo,l’avvocato difensore lascia la moglie,a corrispondere con face book e quindi corrisponde alle proposte d’amanti,per tornare dopo anni nella casa paterna per i funerali della madre. Il padre padrone,anziano giudice,che avrebbe dovuto essere in pensione,è ad emettere uno dei suoi tanti giudizi di condanna,tra omicidi,aggressioni e civili quasi 3000 in oltre 40 anni. L’incontro dell’avvocato con i suoi due fratelli lascia prevedere che l’accoglienza sarà fredda. Il padre,Joseph Palmer,magnificamente interpretato da un grande Robert Duvall (ultraottantenne),sarà infatti freddissimo nei confronti del figlio Hank,tanto ben interpretato da Robert Downey Jr. [+]

[+] film convincente, intenso e intimista (di antonio montefalcone)
[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
mickey97 lunedì 27 ottobre 2014
film unico nel suo genere, downey è fantastico! Valutazione 4 stelle su cinque
72%
No
28%

 Hank Palmer è il miglior avvocato difensore di Chicago avente il compito di tener fuori dal carcere i peggiori malviventi. Molto tempo addietro, si era lasciato alle spalle la nativa Cooperville oltre che la famiglia di origine ma quando una telefonata gli annuncia che la madre è improvvisamente deceduta si vedrà costretto a far ritorno nella cittadina dell'Indiana, ove si dovrà confrontare con il suo acerrimo nemico: suo padre Joseph, giudice della contea, uomo integgerimo di grande severità, il quale dovrà poi vestire i panni dell'imputato poichè accusato di omicidio. Dopo aver visto Robert Downey unicamente relegato al mondo di Iron Man e The Avengers, finalmente lo possiamo apprezzare in ben altre vesti, egli riesce a interpretare magistralmente il suo ruolo ponendosi alla pari di Robert Duvall, bravissimo attore che nonostante la veneranda età riesce brillantemente a risultare espressivo. [+]

[+] lascia un commento a mickey97 »
d'accordo?
the moon lunedì 27 ottobre 2014
diritto al cucore Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

Un film sicuramente di grande impatto emotivo che riesce a tenere un buon ritmo pur trattando argomenti rivisitati spesso nella cinematografia , la famiglia innanzitutto e il difficile rapporto fra un padre e un figlio, ma non mancano le avversità coniugali , gli amori adolescenziali, la malattia, e una vicenda di giustizia personale che colora la storia di giallo. Ti senti coinvolto e forse riesci ad apprezzare quello che spesso diamo per scontato, o speriamo che sia li sempiterno e indistruttibile. Non ci sono sfumature ma una corretta e nitida regia con attori straordinari e un DUVALL particolarmente bravo, una storia retta senza curve che va diritta al cuore.

[+] lascia un commento a the moon »
d'accordo?
filippo catani lunedì 3 novembre 2014
una famiglia distrutta Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un avvocato senza scrupoli deve fare ritorno a casa in Indiana a causa del funerale della madre. Dovrà fare i conti con la propria famiglia con cui intrattiene pessimi rapporti e che non vede ormai da anni. Il tutto sarà reso ancor più complicato quando il padre verrà accusato di aver investito un uomo che rappresentava per lui un vecchio e drammatico caso.
Cadenzati quasi con una certa regolarità escono questi film che parlano dei difficili rapporti all'interno delle famiglie americane e non solo (basti pensare al recente I segreti di Osage County). In questo caso ad essere preso in esame è il complesso rapporto padre-figlio. E' infatti questa la dinamica che finisce per prevalere lasciando meno spazio al cosiddetto legal-thriller. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
samanta giovedì 11 maggio 2017
il ritorno alla famiglia Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Henry Palmer (Robert Downwy jr.) è un avvocato di Chicago ricco e di successo,  ha  clienti poco raccomandabili che riesce a fare assolvere. Ha una vita personale difficile sta divorziando dalla moglie che lo tradisce ed ha una figlia piccola che adora, però ha rotto i rapporti da più di 20 anni con il padre (Robert Duvall) severo giudice di una piccola città dell'Indiana in cui non è più ritornato. La morte della madre è l'occasione per ritornare nella città natale dove trova i fratelli Glen e Dale. Peraltro i rapporti rimangono gelidi con il padre, quando sta per ritornare a casa gli viene comunicato che il padre è stato arrestato per aver ucciso un ex detenuto, Mark, con la sua automobile. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
ultimoboyscout giovedì 11 giugno 2015
hank palmer, croce e delizia. Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Alla morte della madre, il rampante avvocato Hank Palmer torna a casa, nel piccolo borgo di Carlinville. Lì si vedrà costretto a riallacciare i rapporti con l'anziano e tirannico padre, giudice carismatico colpito da Alzheimer, sospettato di omicidio. Dobkin cambia completamente genere passando dall'amata commedia al thriller e al dramma famigliare, confeziona un'opera costruita su misura per esaltare le doti istrioniche di due grandissimi come Robert Duvall e Robert Downey Jr., finalmente libero di esprimersi senza armatura. Senza tralasciare i ruoli secondari, comunque affidati ad attori importanti quali Billy Bob Thornton e Vera Farmiga. Il film è la classica rappresentazione di una famiglia fortemente disfunzionale, "un maledetto dipinto di Picasso", per dirla à la Hank Palmer, si inserisce nel filone delle pellicole sui dolorosissimi rapporti padre-figlio con qualche scheletro nell'armadio, film non proprio solidissimo ma splendidamete interpretato, che scruta nell'animo tribolato di un uomo forzato ad un riavvicinamento dovuto alle circostanze, alla vecchiaia e alla malattia. [+]

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
jacopo b98 venerdì 8 maggio 2015
classico e impeccabile, ma tutto già visto Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

 Hank Palmer (Downey Jr.) è un avvocato di successo a Chicago. A seguito della morte della madre torna nella sua città natale, nell’Indiana, dove ancora vivono i suoi due fratelli (D’Onofrio e Strong) e il vecchio padre (Duvall), giudice presso il tribunale della cittadina. I rapporti tra Hank e il padre non sono buoni e passato il funerale l’avvocato sta per andarsene, quando il vecchio giudice è accusato di omicidio. Hank decide di rimanere per difendere il padre e questo farà sì che i due, pian piano, riallaccino i rapporti. The Judge è un film classico, nel vero senso della parola. Non c’è nulla di innovativo, nulla di geniale, è solo un altro film che va ad aggiungersi al lungo elenco di storie americane. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
jaylee domenica 23 novembre 2014
robert contro robert Valutazione 2 stelle su cinque
75%
No
25%

È sempre un bel rischio il cambio di genere, in un mondo come Hollywood, e stavolta se lo prende David Dobkin, regista di commedie abbastanza mestieranti (2 Single a Nozze, Cambio Vita, ecc) e di serie televisive. L’idea è buona: ibridare il legal thriller, uno dei grandi classici americani, con il dramma familiare. Protagonisti sono due grandi Robert del cinema, entrambi premi oscar, ovvero Robert Downey Jr e Robert Duvall, laddove il primo (Hank Palmer), Avvocato di pochi scrupoli della grande città, dovrà aiutare il secondo, Giudice rispettato e temuto nella città di provincia, a sfuggire ad una condanna per aver investito un ex detenuto. Nel durante, tante altre tematiche affiorano, come il ritorno alla città dell’infanzia, la morte della madre (che è peraltro l’occasione del ritorno a casa di Hank), i rapporti coi fratelli, il ritrovarsi con la vecchia fiamma, la malattia dei tuoi cari, il tempo che passa e che non torna più. [+]

[+] lascia un commento a jaylee »
d'accordo?
donato prencipe venerdì 21 novembre 2014
"un grande cast l'unica garanzia..." Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

  Nelle sale italiane è uscito lo scorso 23 ottobre, si tratta di “The judge”, la pellicola firmata da David Dobkin (Due single a nozze), al ritorno dopo tre anni circa dietro la macchina da presa. Il suo lavoro in questi anni si è concentrato molto di più ad imbastire sceneggiature per commedie “spensierate”, ma non certo così originali da lasciare il segno nella storia del cinema. Si avvale di un grande cast ed in particolar modo di due attori da urlo, infatti il regista di “Due cavalieri a Londra” ingaggia due cavalieri del cinema hollywoodiano, ovvero Robert Downey Jr. [+]

[+] lascia un commento a donato prencipe »
d'accordo?
enzo70 martedì 8 novembre 2016
due grandissimi attori, gran bel film Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

  Da un lato la storia di un conflitto tra padre e figlio, giudice ed avvocato, nel cuore degli Stati Uniti; dall’altro lato le straordinarie interpretazioni di Robert Downey Jr. e Robert Duvall. Il risultato è un gran bel film. E allora partiamo dalla storia; Hank, il figlio, è un penalista il cui successo deriva dalla capacità di riuscere a far assolvere i colpevoli; Joseph, il padre, è un giudice di Carlinville, una piccola cittadina dell’Indiana; un uomo severo con se stesso e con i figli; e per queste ragioni l’unica ragione per cui i due si rincontrano è la morte della madre del figlio e della moglie del padre. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
The Judge | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | luigi chierico
  2° | mickey97
  3° | the moon
  4° | filippo catani
  5° | jaylee
  6° | donato prencipe
  7° | samanta
  8° | ultimoboyscout
  9° | jacopo b98
10° | il gabbiano
11° | onufrio
12° | enzo70
13° | nicol�_c
14° | vaalee
15° | archipic
16° | antonietta dambrosio
17° | antonietta dambrosio
18° | ombri
19° | lindasuperlinda
20° | melvin ii
21° | antonietta dambrosio
22° | eugenio
23° | degiovannis
24° | sabrina lanzillotti
25° | inall3
26° | the thin red line
27° | flyanto
28° | luciacinefila
29° | siebenzwerg
30° | vincenzo ambriola
31° | lisa costa
32° | vervain
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 23 ottobre 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità