Controra - House of Shadows

Film 2014 | Drammatico 85 min.

Regia di Rossella De Venuto. Un film con Fiona Glascott, Pietro Ragusa, Federico Castelluccio, Marcello Prayer, Bianca Nappi. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 2014, durata 85 minuti. Uscita cinema giovedì 5 giugno 2014 distribuito da Interlinea Films. - MYmonetro 2,50 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Controra - House of Shadows
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Consigliato nì!
2,50/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,50
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Un interessante debutto di genere e un suggestivo esempio di narrazione europea.
Recensione di Paola Casella
venerdì 30 maggio 2014
Recensione di Paola Casella
venerdì 30 maggio 2014

Leonardo, pugliese che vive da anni in Irlanda, viene richiamato nella città natale dal fratello prete, Nicola: è morto lo zio Domenico, monsignore in odore di santità, e ha lasciato ai nipoti il palazzetto di famiglia. Per decidere dell'eventuale vendita della proprietà, Leonardo si reca nella città natale insieme alla moglie irlandese, Megan, un'artista affermata. Megan è felice di conoscere finalmente la famiglia di origine del marito e si innamora del palazzetto a tal punto da volervi soggiornare. Ma non sa che la lussuosa dimora è popolata da fantasmi che si aggirano per le stanze e che prediligono la controra, ovvero il momento più caldo della giornata in cui la città si spopola e, si dice, spuntano fuori i morti. Proprio la sensibilità di artista di Megan richiamerà su di sé l'attenzione dei defunti che la spingeranno a investigare il segreto gelosamente custodito dalla famiglia di Leonardo.
Rossella De Venuto, al suo debutto nel lungometraggio, si lancia in un horror dimostrando sprezzo del pericolo e originalità stilistica. Complice anche la fotografia nitida e iperrealista dell'irlandese Ciaran Tanham (giacché Controra è una coproduzione Italia-Irlanda), De Venuto mette a frutto il contrasto fra la luce accecante del sud e le ombre che si annidano non solo nelle stanze del palazzetto ma anche nei vicoli di una città arcaica popolata di "gargoyle" come la New York di Rosemary's Baby.
I cliché dell'horror ci sono tutti: la donna vulnerabile che insiste a cercare la verità, i riflessi negli specchi, l'acqua per terra, l'abbondanza di fluidi corporei, cui De Venuto aggiunge tocchi "femminili" come le gravidanze desiderate e/o interrotte. La confezione è elegante e composta, la tensione è ben amministrata e viene dato largo spazio ad un tema che travalica il genere, ovvero l'omertà del sud d'Italia, estesa ad un'intera cittadina e difesa dai legami di famiglia e dall'occultamento della Chiesa cattolica (curioso che quest'ultimo tema sia trattato da un film italo-irlandese).
Ci sono alcune implausibilità all'interno della trama, un utilizzo esagerato del commento musicale "horror" e alcuni momenti di smaccato overacting. Ma c'è anche molta cura nei dettagli d'ambiente (le scenografie sono di Sabrina Balestra, i costumi di Antonella Cannarozzi) e nel montaggio (di Cecilia Zanuso). Nell'insieme, Controra è un interessante debutto di genere e un suggestivo esempio di narrazione europea.

Sei d'accordo con Paola Casella?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Pittrice irlandese dalla pelle di porcellana arriva in Puglia con marito italiano. Lui deve occuparsi di immobili familiari. Lei verrà attaccata da raggi del sole, allucinazioni bislacche e fantasmi vittime di violenze forse clericali. Lei sarà dura come il marmo pugliese o una soffocante Italia a base di maschilismo, omertà e scandali religiosi avrà la meglio? Parte bene (fino al minuto 30) per poi [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Dirne troppo bene potrebbe danneggiarlo, perché si tratta cli un film a basso budget e per di più appartenente a un genere non pmprio universale. Però d'istinto verrebbe da applaudire a scena aperta «Controra» e la giovane regista De Venuto, davvero coraggiosa nella scelta d'esordire con un thriller soprannaturale ben scritto, inquietante e avvincente.

Anna Maria Pasetti
Il Fatto Quotidiano

Megan e Leo vivono a Dublino ma al richiamo di un'eredità della famiglia di lui, volano in Puglia per riscattarla. La donna, che è un'artista irlandese, rimane affascinata dall'atmosfera assolata e surreale del luogo e chiede al marito di sostare nel Paese l'intera estate. Da quel momento luci e ombre s'impossessano della quiete della coppia, portando gradualmente Megan alla scoperta di orridi segreti [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati