Amiche da morire

Acquista su Ibs.it   Dvd Amiche da morire   Blu-Ray Amiche da morire  
Un film di Giorgia Farina. Con Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Sabrina Impacciatore, Vinicio Marchioni, Marina Confalone.
continua»
Commedia, durata 103 min. - Italia 2013. - 01 Distribution uscita giovedì 7 marzo 2013. MYMONETRO Amiche da morire * * * - - valutazione media: 3,27 su 60 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,27/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Gilda, Olivia e Crocetta sono tre amiche dal carattere e dalle scelte di vita molto diverse, ma condividono un segreto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Mix di indagine poliziesca, sitcom e commedia amicale, un film singolare tutto al femminile, debitore delle serie tv americane
Marzia Gandolfi     * * 1/2 - -

In un'imprecisata isola del sud Italia vivono tre donne diverse per carattere, (com)portamento e costume. Gilda, intensa e verace 'boccadirosa', è arrivata dal continente a portare gioia ai pescatori di tonno, Olivia, ingenua e fedele consorte, è sposata col ragazzo più bello del paese e patisce per questo l'invidia delle comari, Crocetta, modesta e maldestra, è invisa agli uomini e sopporta una patente da iettatrice. Coinvolte da Olivia nell'omicidio a sangue freddo del marito, ladro e fedifrago, le donne provano solidali a coprire l'accaduto e a nascondere l'ingente refurtiva accumulata dall'uomo in numerose rapine. La loro curiosa frequentazione e la condivisione dello stesso tetto insospettiscono un bel commissario di polizia, nato sulla terraferma e insofferente ai marosi. Unite al di là della dieta alimentare e degli ideali da perseguire, Gilda, Olivia e Crocetta troveranno insieme la via per il continente e il futuro.
Mix di indagine poliziesca, sitcom e commedia amicale, Amiche da morire è un prodotto singolare nel panorama del cinema italiano, che conta poche donne alla regia e pochi ruoli umoristici per le donne davanti alla macchina da presa. Due almeno le ragioni della sua singolarità: non risolve in chiave romantica lo scontro polemico fra uomo e donna e non afferma l'amore stabile e corrisposto come valore. Lasciando che a vincere sia uno stile più libero e individualistico, la commedia nera di Giorgia Farina è debitrice di quelle grandi narrazioni che sono oggi le serie tv americane, veri e propri feuilleton della contemporaneità.
Collocando geograficamente le sue protagoniste in una provincia tranquilla e convenzionale, dove l'una ha aderito pienamente alla tradizione sposandosi, l'altra ha abdicato il ruolo di santa e l'altra ancora ha tralasciato la femminilità, la regista romana guarda alle casalinghe disperate della ABC, mettendo in scena un nucleo femminile forte e chiuso nelle mura di casa. Il legame tra le girls della Farina, indotto dalle costrizioni ambientali e da evidenti interessi economici, fa da argine a un omicidio e ai disastri familiari e personali. Mosse da ritmo, aspirazioni e problemi diversi, che poi trovano una composizione in chiave affettiva-solidaristica, Gilda, Olivia e Crocetta non sono personaggi a tutto tondo ma caratteri costruiti e stereotipati da commedia dell'arte: la rubamariti arrembante, l'ingenua svagata, la zitella maldestra.
Credibilmente interpretate da Claudia Gerini, Cristiana Capotondi e Sabrina Impacciatore, restano comunque macchiette simpatiche incarnando alla perfezione il loro prototipo. Tradizionaliste, disinibite o insicure, la dimensione di prevedibilità dentro la quale agiscono viene però sovvertita con un colpo di scena e con due colpi di pistola, convertendo l'aspetto giallo e investigativo del film in pochade, dove tutto è esagerato e arrangiato in modo paradossale. Ingovernabili e accanite nella devianza delinquenziale, le protagoniste avranno la meglio sugli uomini, realizzando un rapporto simbiotico e alimentando forti conflitti che vengono sempre risolti all'interno di un registro umoristico. La coalizione, rafforzata da una promessa di un futuro migliore sul continente, si dimostra efficace contro le delusioni sentimentali, il maschilismo imperante, la maldicenza delle comari e il narcisismo esasperato del commissario di polizia di Vinicio Marchioni, che si definisce per contrasto e nel contrasto naufraga, battuto dal femminile e dai marosi.
Girato in Puglia, in un paesaggio intriso di umori e sapori mediterranei, Amiche del cuore perde un po' del suo coraggio nell'epilogo, dove il grilletto questa volta si inceppa, smarrendo personaggi che avevano bagnato nel sangue la loro incontenibile aggressività e la loro irriducibile 'sovranità'. A mollo in una SPA inseguono vani fantasmi 'squittendo' e affondando le inquietudini femminili messe in scena senza farsi diverse adesso che finalmente erano andate lontano.

Stampa in PDF

Incassi Amiche da morire
Primo Weekend Italia: € 748.000
Incasso Totale* Italia: € 1.785.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 31 marzo 2013
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
56%
No
44%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
lunedì 28 luglio 2014 alle ore 21,00 in TV su SKYCINEMACOMEDY
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Amiche da morire

premi
nomination
David di Donatello
0
1
* * * * *

Ritorna la buona commedia

sabato 9 marzo 2013 di renato volpone

Finalmente una commedia italiana dove si ride, e si ride di gusto. Tre donne, completamente diverse l’una dall’altra, si trovano, loro malgrado a diventare amiche nella “sfortuna” e nella fortuna. Già dalla prima scena, con la processione del Santo emergono tutti i caratteri della Sicilia più antica e tradizionalista, caratteri che vengono visti con garbato e sottile umorismo e che portati all’estremo fanno tremare la pancia dal ridere.  Siamo in continua »

* * - - -

La forzatura non crea emancipazione

domenica 17 marzo 2013 di grazias88

Il film denota subito la presenza di due penne diverse, due sceneggiatori, l'esordiente Farina (anche regista) e l'esperto Bonifacci. Alla prima si potrebbero attribuire le dinamiche generali dello sviluppo del racconto e dei suoi personaggi, mentre al secondo le più convenzionali, ma forse anche più riuscite, gag che strappano risate. Mentre nella prima parte del film, anche grazie ad alcuni colpi di scena, il secondo aspetto, quello delle risate, prevale, nella seconda emergono continua »

* * * * *

La mimosa del cinema italiano.

venerdì 8 marzo 2013 di Renny83

Amiche da Morire oltre ad essere una commedia frizzante, agile, caretteristica e dai tratti fortemente noir, è anche, e soprattutto un idea innovativa e socialmente coraggiosa. Più che soffermarmi sui ruoli delle 3 protagoniste femminili vorrei assolutamente sottolineare, ed ovviamente lodare, la figura di Giorgia Farina,  che ha scritto e diretto il film. Le 5 stelline premiano soprattuto lei, che ha avuto il coraggio di proporre una sceneggiatura completamente femminile che continua »

* * - - -

Il segreto dell'uomo in scatola.

sabato 6 luglio 2013 di ultimoboyscout

Tre donne, diversissime fra loro, diventano improvvisamente (e inspiegabilmente) amiche per la pelle, destando più di qualche perplessità  nella piccola comunità del sud Italia nella quale vivono, a partire dall'Ispettore di Polizia, convinto che le tre nascondano qualcosa. Giorgia Farina, regista esordiente  e lo sceneggiatore Fabio Bonifacci confezionano una commedia rosa che vira sul noir al femminile, ritraendo tre donne con caratteri, valori ed obiettivi del continua »

"Ma che ti metti a fare la maschera alle 4 di mattina?"
"Sì, ho notato che sparare mi secca la pelle!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
sabriba impacciatore
"Tonniamolo"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Cristina Capotondi
Sparare mi secca la pelle
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Amiche da morire

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 12 settembre 2013

Cover Dvd Amiche da morire A partire da giovedì 12 settembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Amiche da morire di Giorgia Farina con Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Sabrina Impacciatore, Vinicio Marchioni. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Amiche da morire (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Amiche da morire

Tre simpatiche «streghette»

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Simpatica commedia grottesca, una divertente parodia del noir, ambientata in Sicilia e girata in Puglia. Complimenti alla deb Giorgia Farina, che l'ha scritta e diretta. La candida Olivia (Cristiana Capotondi) uccide il marito rapinatore, che confessa di non amarla. Poi si unisce alle nuove amiche: la squillo Gilda (Claudia Gerini) e la iettatrice Crocetta (Sabrina Impacciatore). E la polizia indaga. Niente volgarità e tante risate: quasi incredibile per il cinema italiano. Da Il Giornale, 7 ma »

Amiche si diventa con molto spirito

di Alessandra Levantesi La Stampa

Sono assai diverse le protagoniste di Amiche da morire, e non si amano affatto: Cristina Capotondi è una santarella sposata a un bel pescatore, Claudia Germi una dispensatrice di gioie erotiche a pagamento, mentre Sabrina Impacciatore è rimasta zitella perché in fama di menagramo. Siamo ai giorni nostri, ma nella pittoresca isoletta sicula (in realtà la Puglia) dove è ambientato il film dell'esordiente (da tenere d'occhio) Giorgia Farina, l'arrivo di Internet ha cambiato poco o nulla: da una parte una società maschile e maschilista legata al malaffare, dall'altra una società femminile sottomessa che trova sfogo nell'arma antica del pettegolezzo. »

Commedia noir al femminile

di Valerio Caprara Il Mattino

Finalmente. Una commedia fatta in casa che non specula sulle solite battute e situazioni da cabaret né, deo gratias, s'aggrappa agli intenti demagogico-qualunquisti in voga (non solo) sullo schermo. «Amiche da morire» è un gioiellino firmato con evidente, allegra empatia cinéfila dalla giovanissima Giorgia Farina e recitato alla grande dalla sexy Gerini, la sempre più versatile Capotondi e la «nuova Vitti» Impacciatore: in un'isoletta sicula che all'inizio evoca tutti gli stereotipi tramandati da Germi, le tre criminali da strapazzo coltivano un torbido segreto a dispetto della morale corrente e delle intrusioni del commissario Marchioni. »

Si sorride con la prostituta l'ingenua, la iettatrice e tanta spensieratezza

di Paolo D'Agostini La Repubblica

La regista è una donna - Giorgia Farina, 25enne - e i ruoli principali sono femminili. Isoletta siciliana di fantasia (ma si è girato in Puglia: film e fiction italiani si girano prevalentemente in Puglia e in Piemonte grazie alle efficienti Film Commission regionali) sulla quale si incrociano tre destini. Della prostituta Gilda (Gerini) invisa alle donne e ricercatissima dai loro uomini. Di Olivia (Capotondi) graziosa e ingenua moglie di un aitante pescatore che non la conta giusta. E di Crocetta (Impacciatore), operaia di specchiata onestà suo malgrado visto che su di lei incombe la fama di iettatrice. »

Amiche da morire | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | renato volpone
  2° | renny83
  3° | onufrio
  4° | ultimoboyscout
  5° | grazias88
Rassegna stampa
Roberto Escobar
David di Donatello (1)


Articoli & News
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 7 marzo 2013
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità