Marilyn

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Marilyn   Dvd Marilyn   Blu-Ray Marilyn  
Un film di Simon Curtis. Con Michelle Williams, Eddie Redmayne, Julia Ormond, Kenneth Branagh, Pip Torrens.
continua»
Titolo originale My Week with Marilyn. Biografico, durata 99 min. - Gran Bretagna, USA 2011. - Lucky Red uscita venerdì 1 giugno 2012. MYMONETRO Marilyn * * * - - valutazione media: 3,12 su 54 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,12/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
Sul set de "Il Principe e la ballerina" il giovane Colin Clark, assistente del regista e attore Laurence Olivier, si ritrova a diventare il confidente e la spalla niente meno che di Marilyn Monroe.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un'operazione calligrafica interpretata egregiamente dall'intensa Michelle Williams
Marianna Cappi     * * * - -

È l'estate del 1956 e il ventitreenne Colin Clark, fresco di laurea, vuole a tutti i costi lavorare nel cinema. Grazie a un misto di tenacia ed educazione riesce a farsi assumere come terzo assistente alla regia sul set del "Principe e la ballerina". Laurence Olivier lo prende sotto la sua ala, Vivien Leigh gli chiede di controllare il marito in sua assenza, ma Colin si ritroverà presto da una parte e una soltanto: quella di Marilyn Monroe.
Simon Curtis adatta il memoir di Clark, catalogabile alla voce "realtà che supera la fantasia", che è appunto la favola vera di quando, ragazzo qualunque o quasi, lo scrittore si ritrovò a passare una settimana con la donna più desiderata del mondo, fianco a fianco, in giro per l'Inghilterra e persino nello stesso letto. Ma è una favola venata di malinconia fin dall'inizio ed è proprio quel romanticismo color ocra che Curtis insegue, in fondo, con discreti risultati.
Tutta la prima parte è una piacevole panoramica del mondo della produzione con i suoi circoli viziosi e le sue ferree leggi sindacali, poi arriva lei e il personaggio di Colin le lascia la scena: non potrebbe fare altrimenti. È ciò che deve accadere e accade: non a caso la pièce, che s'intitolava "The Sleeping Prince" diventa "The Prince and the Showgirl", perché è presto chiaro che "Larry" e Marilyn sono per lo meno comprimari. Michelle Williams non ha l'allure della Monroe, ed è difficile pensare a una sfida più terribile per un'attrice, però è brava e, anche se non sempre mimetica, la sua performance è intensa e variegata. In una parola, azzeccata.
E se Michelle/Marilyn non dovesse brillare abbastanza di luce propria, ecco posizionato a puntino Eddie Redmayne, alter ego dello spettatore, che con il suo sguardo innamorato, ancora incredulo rispetto alla possibilità di vedere la diva più famosa al mondo così da vicino, ne esalta la presenza ad ogni inquadratura.
La sceneggiatura è ben scritta e il cast di supporto lavora in maniera intelligente per la riuscita della grande illusione: far rivivere Marilyn. Kenneth Branagh, su tutti, fa sfoggio di una squisita autoironia nell'interpretare un artista sicuro di sé che si ritrova in una posizione insicura, a cavallo tra teatro e cinema, passato e futuro. Il suo Olivier possiede infatti un marchio di sigarette, la capacità di parlare con l'ambasciata e trovare un visto per il "comunista" Arthur Miller e una scioltezza nelle battute che non ha pari, mentre Marilyn è insicura all'eccesso, inibita dagli psicofarmaci, minata dalla solitudine, eppure lei è anche la verità di contro all'interpretazione, lo specchio anziché la maschera, la magia senza spiegazione e senza rivali della fotogenia.
L'operazione è calligrafica e si fa addirittura scolastica nel finale dentro la saletta di proiezione, ma Michelle Williams ha vinto la sua sfida e poi di Marilyn non se ne ha mai abbastanza.

Incassi Marilyn
Primo Weekend Italia: € 252.000
Incasso Totale* Italia: € 900.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 15 luglio 2012
Primo Weekend Usa: $ 1.773.000
Incasso Totale* Usa: $ 14.597.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 1 aprile 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
69%
No
31%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Marilyn

premi
nomination
Premio Oscar
0
2
Golden Globes
1
3
BAFTA
0
6
* * * * -

L'insostenibile leggerezza di marilyn

mercoledì 6 giugno 2012 di osteriacinematografo

 Londra, 1956. Colin Clark, figlio minore di Sir Kenneth Clark, eminente storico d’arte dell’epoca, decide, subito dopo la laurea, di intraprendere la carriera cinematografica. Grazie alla sua cieca ostinazione e alle influenti conoscenze di famiglia, il ventitreenne Clark (Eddie Redmayne) riesce a farsi assumere come terzo assistente alla regia del film “Il principe e la ballerina”: lavorerà così come tuttofare accanto al grande attore e regista Laurence continua »

* * * - -

La principessa e il terzo assistente

giovedì 14 giugno 2012 di Writer58

Il mito di Marilyn è descritto, con alcune rapide pennellate, in una recensione al film che ho trovato splendida(Osteriacinematografo, 2012): "Una Marilyn bambina, capricciosa, incontentabile, talentuosa, fragilissima, divina, eterea, Marilyn che affascina e sconvolge chiunque le si avvicini troppo, Marilyn sola nella folla, schiva e diffidente, istintiva, tenera, Marilyn che tutti odiano e amano al tempo stesso, Marilyn schiava di farmaci che le avvelenano l’anima, Marilyn candida e autoironica, continua »

* * * - -

Tenero

lunedì 11 giugno 2012 di melania

Un film tenero,coinvolgente. la fragilità psicologica della protagonista,la sua scarsa fiducia in se stessa,le sue ansie,le sue paure creano una grande partecipazione alla vita di marilyn.veramente brava michelle williams,notevole l'ambientazione. continua »

* * * * -

Una marilyn fragile e bellissima

martedì 1 maggio 2012 di donni romani

Nel 1956, poco dopo aver sposato Arthur Miller, Marilyn Monroe si trasferì a Londra per girare "Il principe e la Ballerina" con Sir Laurence Olivier. Il giovane assistente di set Colin Clark, all'inizio intimidito dall'essere a contatto con attori tanto famosi, sarà l'unico che riuscirà ad instaurare un rapporto intimo e sincero con l'attrice americana, fragile e insicura ogni giorno di più. Trascorrerà con lei giorni indimenticabili, continua »

Colin Clark
Ecco cosa ricordo di più,
il suo abbraccio, la sua fiducia in me, la gioia che ha dato, quello era il suo dono,
ora, quando ripenso a lei, penso a quei giorni in cui un sogno diventò realtà
e il mio unico talento fu quello di non chiudere gli occhi.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Kenneth Branagh
"Tu, figlio mio, hai l'aria stravolta, come fossi spaventato. Sii sereno ora, il nostro spettacolo è ormai finito. Noi siamo della materia di cui sono fatti i sogni e la nostra piccola vita è circondata dal sonno".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
judi dench
"Il primo amore é una dolce disperazione!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Marilyn oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Marilyn

Uscita in DVD

Disponibile on line da sabato 14 dicembre 2013

Cover Dvd Marilyn A partire da sabato 14 dicembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Marilyn di Simon Curtis con Michelle Williams, Kenneth Branagh, Eddie Redmayne, Judi Dench. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, DTS 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Marilyn (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Marilyn

SOUNDTRACK | Marilyn

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 15 novembre 2011

Cover CD Marilyn A partire da martedì 15 novembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Marilyn del regista. Simon Curtis Distribuita da Sony Music. Su internet il cd My Week with Marilyn è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 10,90 €
Prezzo di listino: 13,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Marilyn

GALLERY | Le foto del film tratto dai diari di Colin Clark.

Quella settimana di cui nessuno sapeva

martedì 29 maggio 2012 - a cura della redazione

Marilyn, quella settimana di cui nessuno sapeva Marilyn Monroe arrivò in Inghilterra nel 1956. Era in luna di miele con il marito, Arthur Miller, e avrebbe dovuto girare Il principe e la ballerina di (e con) Sir Laurence Olivier. Al film partecipava anche un giovane Colin Clark, che da quell'esperienza (la sua prima volta su un set cinematografico) avrebbe poi tratto un romanzo autobiografico: 'The prince, the showgirl and me'. Quel diario, però, non era completo. Al resoconto delle riprese mancava un'intera settimana, e solo dopo alcuni anni - in un nuovo romanzo, 'My Week with Marilyn' - Clark ne rivelò il motivo: quei sette giorni, il ventitreenne Clark, neolaureato ad Oxford, li aveva trascorsi, da solo, con la celebre diva americana.

BIZ

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

Pellicole che salgono...

martedì 18 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

Ha ricevuto una bella spinta da quando è stato presentato al New York Film Festival My Week With Marilyn, tanto che i Weinstein hanno deciso di spostare la data di uscita dal 4 al 23 novembre, ossia nel pieno delle festività del Thanksgiving. In effetti, se la pellicola non ha fatto urlare al miracolo, sono piaciute molto le prove degli attori, in particolare la protagonista Michelle Williams e Kenneth Branagh, che incarna Laurence Olivier. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di My Week with Marilyn

giovedì 6 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

Interpretare una delle maggiori icone cinematografiche di tutti i tempi non deve essere facile. È la scelta compiuta da Michelle Williams, candidata all’Oscar per I segreti di Brokeback Mountain, che in My Week with Marilyn interpreta Marilyn Monroe. La storia – ispirata a fatti reali - è vista attraverso gli occhi di un giovane assistente (che ha il volto dell’attore Eddie Redmayne) che viene a contatto con la star durante le riprese de Il principe e la ballerina di Laurence Olivier (incarnato da Kenneth Branagh). continua »

   

Il mistero di Norma Jeane resta intatto

di Curzio Maltese

Domani notte Marilyn Monroe compirebbe 86 anni, se non fosse morta cinquant´anni fa. In questo mezzo secolo una miriade di artisti ha cercato di resuscitare la più grande star di ogni tempo, con film, romanzi, quadri, poesie, musica. Diciamo subito che il film Marilyn non è fra i tentativi di resurrezione meglio riusciti. Per la verità, neppure fra i peggiori. È un film minore, scritto e girato in maniera convenzionale, assai ben recitato, ma insomma inadeguato a raccontare uno dei grandi personaggi e dei grandi misteri del secolo, Norma Jeane Mortenson (poi Baker), in arte Marilyn Monroe. »

di Paola Casella Europa

È pieno di grazia e di amore per la Settima arte questo ritratto di alcuni giorni nella vita della divina Monroe basato sul romanzo autobiografico La mia settimana con Marylin. L’io narrante è Colin (Eddie Redmayne), un ragazzo intelligente e innamorato del cinema che riesce a farsi assumere come assistente tuttofare da Sir Laurence Olivier (Branagh, bravissimo) durante le riprese del film Il principe e la ballerina. Per Olivier il film è il tentativo di accedere al grande pubblico cinematografico con una commedia romantica; per la Monroe è il tentativo di farsi prendere sul serio come attrice. »

Bel ritratto di Marilyn, diva troppo fragile

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Non confondetevi. Quello che andrete a vedere (e fatelo) non è un documentario. La Marilyn che appare sullo schermo è la strepitosa Michelle Williams che riesce a restituirci laVenere bionda senza scimmiottarla, nonostante la mediocrità della regia. Tratto da un libro di Colin Clark, che racconta la sua breve storia d’amore con la Monro e durante le riprese de Il principe e la ballerina, il film mette a nudo la fragilità di Norma Jeane, schiacciata dal peso, impossibile da rimuovere, di essere un’icona. »

Una settimana con Marilyn e una vita per ripensarci

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Marilyn Monroe vista dal terzo assistente alla regia di uno dei suoi film meno memorabili. Non suona molto promettente, eppure La mia settimana con Marilyn, come si intitola il libro di memorie di Colin Clark (Mondadori) da cui Simon Curtis ha tratto questo Marilyn, getta uno sguardo abbastanza acuto, anche se non proprio inedito, sulla donna e la diva. Colta sul set del film diretto e interpretato da Laurence Olivier nel ’56, Il principe e la ballerina. Inutile naturalmente aspettarsi grandi rivelazioni. »

Marilyn | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (2)
Golden Globes (4)
BAFTA (6)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità