Marilyn

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Marilyn   Dvd Marilyn   Blu-Ray Marilyn  
Un film di Simon Curtis. Con Michelle Williams, Eddie Redmayne, Julia Ormond, Kenneth Branagh, Pip Torrens.
continua»
Titolo originale My Week with Marilyn. Biografico, durata 99 min. - Gran Bretagna, USA 2011. - Lucky Red uscita venerdý 1 giugno 2012. MYMONETRO Marilyn * * * - - valutazione media: 3,12 su 54 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   

Il mondo intorno a lei Valutazione 4 stelle su cinque

di Zoom e Controzoom


Feedback: 5145 | altri commenti e recensioni di Zoom e Controzoom
lunedý 11 giugno 2012

La curiosità di verificare come una figura così carismatica, qual è stata e continua ad essere Marilyn Monroe, possa essere ricreata all’interno di una ricostruzione filmica, è uno delle motivazioni più che valide per vedere questo film. In realtà non è la riproposizione della vicenda esaltante e drammatica della diva, non si tratta di un racconto biografico sull’attrice, ma in modo inaspettato, perché il titolo non lo lascia minimamente supporre, la vicenda ricostruisce prevalentemente tutto ciò che le ruota attorno in un determinato periodo della sua vita e cioè durante la lavorazione del film “Principe e la ballerina”. La figura della donna Marilyn, è stata così accentratrice che i personaggi che le hanno vissuto accanto, hanno finito per essere in un certo modo figure subordinate, quanto meno “destinate da un destino” che non poteva prescindere dal legame più o meno stretto con la diva. E’ di queste figure che ne viene tracciato un ritratto molto articolato.

Inizialmente il film segue un ritmo frenetico che propone con un succedersi ritmato di scene scandite in modo rapido con pari accompagnamento sonoro, quello che è la vita, nelle sue fasi preparatorie, del realizzarsi di un film sul set e tra i lavoratori primari che vi ruotano attorno.

Poi il ritmo si dilata e se la prima parte è un’analisi corale dei diversi protagonisti, nella seconda parte l’attenzione si focalizza su Colin Clark che lentamente si fa assorbire ed avviluppare dal fascino e dalla fragilità seducente dell’attrice fino ad innamorarsene. E’ un pezzo di grande equilibrio senza sbavature interpretative che mantiene il dovuto distacco dalle problematiche interiori di Marilyn, pur lasciando che sia la loro esternazione a coinvolgere il giovane Colin.

Un’ottima fotografia con inquadrature dal taglio preciso senza rigidità geometriche, trova soluzioni affascinanti per la delicatezza soprattutto nei primi piani. Molto curate e suggestive le luci anche nelle scene totali e molteplici dei set più o meno in azione.

I personaggi hanno una fisicità molto definita, come da esigenza di copione, ugualmente per le gestualità e i dialoghi: tutto è molto controllato e non diventa mai eccessivo.

Nella terza parte si procede con qualche piccola sorpresa non scontata nel succedersi degli eventi, piccole cose che appartengono più alla favola, o al mito, che ad una realtà scontata, piccoli passaggi che vanno a concludere un film che non ha necessità di scoop finali.

Infine la figura dell’attrice Marilyn, Michelle Williams. Nel difficile ruolo la si può analizzare da ogni punto di vista e non si potrà ritrovare la morbidezza, la flessuosità, la grazia maliziosa della vera Marilyn, ma in tutto questo non c’è nulla in questa sua interpretazione - gestuale, di atteggiamenti, di rotondità fisiche vere o false -  che infastidisca perché è..anzi “non è” uguale all’originale. Nessuno sarà mai Marilyn, ma questo, all’interno del film, non diventa motivo di confronto, di necessità di identificazione assoluta, di ricerca di “difetti e differenze”, sia perché la Williams non va mai oltre i limiti di una controllata naturalezza, sia perchè la focalizzazione è sapientemente portata sugli altri soggetti per i quali Marilyn, una volta tanto, ricopre il ruolo secondario necessario ad un racconto su come hanno vissuto coloro che le sono stati accanto; una volta tanto non si va a sviscerare la sua tormentata esistenza e il suo dramma personale è solo scenografia.

[+] lascia un commento a zoom e controzoom »
Sei d'accordo con la recensione di Zoom e Controzoom?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Zoom e Controzoom ha inoltre scritto commenti e recensioni per i seguenti titoli:

Marilyn | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | osteriacinematografo
  2░ | writer58
  3░ | donni romani
  4░ | stefano mosca
  5░ | glenn_glee
  6░ | francesca meneghetti
  7░ | andremovie
  8░ | tanus78
  9░ | chiabrando
10░ | angelo umana
11░ | roxie luna
12░ | filippo catani
13░ | babis
14░ | alberto bagus
15░ | kira85
16░ | cenox
17░ | luca scial�
18░ | amici del cinema (a milano)
19░ | domenico maria
20░ | domenico maria
21░ | zoom e controzoom
22░ | rosye
23░ | melania
24░ | flyanto
25░ | mocca
Rassegna stampa
Anselma Dell'Olio
Premio Oscar (2)
Golden Globes (4)
BAFTA (6)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità