L'incredibile Hulk

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'incredibile Hulk   Dvd L'incredibile Hulk   Blu-Ray L'incredibile Hulk  
Un film di Louis Leterrier. Con Edward Norton, Liv Tyler, Tim Roth, Tim Blake Nelson, Ty Burrell.
continua»
Titolo originale The Incredible Hulk. Azione, durata 114 min. - USA 2008. - Universal Pictures uscita mercoledì 18 giugno 2008. MYMONETRO L'incredibile Hulk * * 1/2 - - valutazione media: 2,65 su 197 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,65/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Bruce Banner è alla continua ricerca di una soluzione per il suo immenso problema: Hulk.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Hulk spacca! Leterrier, invece, non buca lo schermo
Marianna Cappi     * * 1/2 - -
Showtime:
martedì 26 luglio 2016 alle ore 19,24 in TV su PREMIUMCINEMAENERGY
Scopri gli altri film in televisione »

Bruce Banner si è nascosto in una labirintica favela del Brasile, dove lavora in una fabbrica che imbottiglia bibite al guaranà e conta i giorni "senza crisi", allenandosi a mantenere basse le pulsazioni cardiache agendo sulla respirazione e sul rifiuto delle provocazioni. Sono più di cento giorni che vive così, reprimendo gli impulsi del corpo e gli slanci del cuore, che è rimasto negli Stati Uniti, accanto alla dottoressa Ross. Ma basta una goccia di sangue, perduta involontariamente, a innescare la fine o, per essere più precisi, un nuovo inizio. La macchina da guerra americana, guidata dal generale Ross, è immediatamente sulle sue tracce. Braccato, Bruce non può che cedere alla sua nemesi, strapparsi le vesti e trasformarsi nel gigante verde.
Nonostante un momento centrale che si concede al road movie e ad una contenuta (per forza di cose) romanticheria, L'Incredibile Hulk di Louis Leterrier non ritrova più, strada facendo, né l'intuizione narrativa né la velocità espressiva dei primi venti elettrizzanti minuti. A valle della pellicola scivola fatalmente il già visto: l'idillio tra la bella e la bestia che già fu di King Kong, la sfida con Godzilla - altrimenti detto Abominio -, l'ospite d'onore venuto a reclutare il pupazzone color pistacchio per la squadra dei Vendicatori, futura joint venture Marvel-Universal. Povero golia verde, non è tutta colpa sua: arriva per ultimo, quando le sue pupille s'illuminano le nostre sono già appesantite, e arriva nell'ottica della futura riunione (con Ironman, Thor, Ant-Man, Wasp e Capitan America), responsabile di una probabile omologazione a priori.
Edward "Bruce" Norton prende sulle spalle la croce della creatura data alla luce da Stan Lee e Jack Kirby nel 1962, esaltando, con il suo corpo leggero e la sua lucidità manifesta, l'inconciliabilità con il fisico e la mente di Hulk, e al contempo traghettando il personaggio da antieroe a supereroe, in un percorso anche simbolico di accettazione che invita a trasformare la rabbia che portiamo dentro in una risorsa contro la brutalità fine a se stessa.
Dopo il conflitto edipico tra padre (scienziato pazzo) e figlio (vittima dell'incauto esperimento del primo su di sé), inscenato da Ang Lee, è ora la volta di far scontrare Betty Ross e il generale, non meno pazzo nel suo sogno di un esercito di super soldati, non meno incauto nel super dotare un killer già troppo esaltato di suo. Ma, rispetto al passato, il film di Leterrier si presenta libero da ogni vincolo, né sequel né remake, semmai debitore della serie tv per quel che riguarda la linea guida, ovvero l'idea che Banner sia perennemente in fuga da se stesso e da una vita civile, alla disperata ricerca di una cura per liberarsi dal mostro che è in lui.
Serie a fumetti, tv seriale, cinema che si replica e "trasforma", a dimostrare la straordinaria ricchezza dell'universo delle strisce e la crescente difficoltà di stupire dell'aspirante blockbuster, teso a reperire uno spettacolo sempre più grande, più distruttivo e più colorato. Gli effetti speciali sono i raggi gamma che gonfiano le potenzialità del racconto filmico per farne degli atti di forza. Resistere (con Gondry) o saltare sul carro armato? L'Incredibile Hulk suggerisce la possibilità di controllare l'inarrestabile con l'intelligenza.

Premi e nomination L'incredibile Hulk MYmovies
L'incredibile Hulk recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi L'incredibile Hulk
Primo Weekend Italia: € 984.000
Incasso Totale* Italia: € 3.988.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 5 ottobre 2008
Primo Weekend Usa: $ 54.538.000
Incasso Totale* Usa: $ 134.499.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 31 agosto 2008
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
72%
No
28%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Triste

mercoledì 10 febbraio 2010 di PatrickBateman47

Film mediocre che parte in maniera frettolosa ma almeno dinamica successivamente i ritmi si rallentano sempre di più con dialoghi noiosissimi e davvero insipidi,per smorzare la noia Leterrier mette in scena rocambolesche scene d'azione così che lo spettatore si svegli da torpore ritornandoci immediatamente al finire dell'action,Norton e Tyler abbastanza bravi,Roth e Hurt un pò meno,buone le musiche anche se assomigliano a quelle del primo Hulk,l'attore che interpreta invece Samuel Sterns futuro continua »

* * * * -

Ritorno alle origini

venerdì 27 giugno 2008 di Rustiko

L'incredibile Hulk, ovvero, il ritorno alle origini. Chi aveva in mente l'Hulk precedente e si aspettava un sequel è stato "positivamente" deluso. Infatti, questo Hulk è un tuffo nel passato per tutti coloro che hanno conosciuto ed amato l'eroe attraverso i telefilms degli anni '70-'80. Nulla da dividere col film precedente, basato sullo psico-dramma del protagonista e del padre, con numerosi feedback nella remota infanzia di Hulk. In questo film la suspance è legata molto semplicemente alle continue continua »

* * - - -

Hulk spacca!!!!!!!!!!letterier no!!!!!!!!!!!!!!!!!

domenica 22 giugno 2008 di teschio

avevamo criticato l'Hulk del pluripremiato regista Ang Lee nn sapendo invece che è stata una delle più grandi trasposizioni cinematografiche del fumetto.....(di gran lunga migliore all'ultima trasposizione)......ora nella trasposizione di ang lee, nn vi erano molti effetti speciali per intrattenere lo spettatore, ormai stanco dei dialoghi paranoici.....ma se dobbiamo fare due più due, il risultato dell'ultimo Hulk( L'incredibile Hulk) è completamente scadente......cast molto ricco ma nn adatto al continua »

* * * - -

Nel suo genere un buon film

sabato 28 giugno 2008 di hash_jar_tempo

E' questo a mio parere un buon prodotto (dico prodotto perchè parliamo di cinema commerciale), frutto di un riuscito mix tra qualità (garantità da Norton) e fracasso made in USA. L'Hulk di Ang Lee più "autoriale"? non mi pare proprio. Lee non ha rinunciato agli effetti speciali, non ha portato sul grande schermo un nuovo Ferrigno (anzi ha scelto un Eric Bana, noto per film decisamente modesti); il suo Hulk aveva l'effetto visivo di un cartone animato, troppo artificiale e dunque ridicolo. Molto continua »

Bruce Banner
C'è solo un modo per combatterlo ed è dentro di me
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Betty Ross (Liv Tyler) e Bruce Banner (Edward Norton)
Betty (al tassista dalla guida spericolata)-MA SEI IMPAZZITO? CHE COS'HAI? STRONZOO!
Bruce-"Sai... conosco delle tecniche di grande efficacia per aiutarti a controllare la rabbia..."
Betty-"Chiudi il becco! Andiamo a piedi."
Bruce-"D' accordo"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Betty Ross (Liv Tyler) e Bruce Banner (Edward Norton)
Betty (al tassista dalla guida spericolata)-MA SEI IMPAZZITO? CHE COS'HAI? STRONZOO!
Bruce-"Sai... conosco delle tecniche di grande efficacia per aiutarti a controllare la rabbia..."
Betty-"Chiudi il becco! Andiamo a piedi."
Bruce-"D' accordo"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | L'incredibile Hulk

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 22 ottobre 2008

Cover Dvd L'incredibile Hulk A partire da mercoledì 22 ottobre 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'incredibile Hulk di Louis Leterrier con Edward Norton, Liv Tyler, Tim Roth, Tim Blake Nelson. Distribuito da Universal Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet L'incredibile Hulk (1 DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film L'incredibile Hulk

SOUNDTRACK | L'incredibile Hulk

La colonna sonora del film * * * - -

Cover CD L'incredibile Hulk È disponibile in tutti i negozi la colonna sonora del film L'incredibile Hulk del regista. Louis Leterrier

APPROFONDIMENTI | Un confronto tra l'Hulk di Ang Lee e quello di Louis Leterrier.

Tutta la distanza che c'è tra hulk e

lunedì 16 giugno 2008 - Gabriele Niola

Tutta la distanza che c'è tra Hulk e L'incredibile Hulk Dimenticate l'Hulk di Ang Lee" questo è l'imperativo della Marvel per il suo nuovo film sul gigante di giada. Cast e troupe radicalmente cambiati ma anche spirito della pellicola decisamente diverso, lontano anni luce dal miracoloso (e rarissimo per Hollywood) equilibrio tra racconto classico e sperimentazione cinematografica, e più vicino alle dinamiche semplici e spettacolari del blockbuster fracassone ed emotivamente basilare. Tante dunque le scelte fatte per differenziare quanto più possibile la trama, il look e il feeling di questo nuovo film rispetto al clamoroso insuccesso al botteghino di qualche anno fa, in primis quella di non incentrare tutto sulla paternità mancata e sul racconto delle origini di un mostro ma di incastrare la storia in un universo, quello Marvel, in continuo movimento.

INCONTRI | Torna in sala e "spacca" l'incredibile uomo verde della Marvel diretto da Leterrier e interpretato da Edward Norton.

Quando l'amore "spacca" il cuore

lunedì 16 giugno 2008 - Marzia Gandolfi

L'incredibile Hulk: quando l'amore È il più sgraziato dei supereroi, non conosce il bon ton, non ha mai una bella cera e quando si arrabbia "spacca". Non spara ragnatele e non ha gadgets da lanciare, non vola alla velocità della luce e non può spostare pianeti, non ha un corpo di metallo e l'abito giusto al momento giusto, non indossa costumi, maschere e cappe nere. È Hulk, la creatura verde (ma in origine grigia) della Marvel Comics, ideata da Stan Lee e disegnata da Jack Kirby nel 1962. Dopo il gigante "traumatizzato" ed "edipico" di Ang Lee, interpretato da Eric Bana, è la volta dell'Hulk innamorato e furioso di Edward Norton.

NEWS | Branagh reciterà e dirigerà nel nuovo film della Marvel.

Nuovi rumor riguardo donald blake

lunedì 5 gennaio 2009 - Marlen Vazzoler

Thor: nuovi rumor riguardo Donald Blake Marvel sta producendo tre film, Iron Man 2, Thor e Captain America che dovranno collegarsi al film The Avengers, previsto per luglio 2011. Il problema della Marvel è collegare il film di Thor al periodo temporale in cui sono stati ambientati Iron Man e L'incredibile Hulk, visto che la sceneggiatura della pellicola di Branagh, sembra sia ambientata interamente a Asgard, la terra nativa di Thor e mitica città della mitologia nordica. Per collegare il film al mondo moderno di The Avengers, sembra che sia stato recentemente cambiato lo script, che prevede la comparsa di un moderno Donald Blake alla fine del film.

   

Torna «L'incredibile Hulk» con l'eccellente Norton in lotta tra istinto e ragione

di Dina D'Isa Il Tempo

Hulk, il cui vero nome è Robert "Bruce" Banner, personaggio dei fumetti creato nel 1962 da Stan Lee e Jack Kirby e pubblicato dalla Marvel Comics, ha esordito al cinema nel 2003. Ma il film, allora diretto da Ang Lee, non ha avuto molto successo. È stata così realizzata un'altra trasposizione cinematografica, avulsa dalla precedente, intitolata "L'incredibile Hulk", diretta da Louis Leterrier, già noto per "Transporter". Il film non è ne un remake né un sequel di quello realizzato da Lee, ma un vero e proprio nuovo inizio. »

Hulk, se la tecnologia supera l’immaginazione

di Roberto Nepoti La Repubblica

Hulk “spacca”: contrariamente al prototipo per il grande schermo, l’”Hulk” diretto nel 2003 da Ang Lee, in America ha già incassato 55 milioni di dollari, battendo un concorrente temibile come il cartoon della DreamWorks “Kung Fu Panda”. La ragione del risultato? Senza perdersi troppo in problemi edipici ed etici, questa volta “Hulk spacca”, appunto: come recita la concettosa frase pronunciata dal gigante durante la battaglia finale. Neppure l’inizio si smarrisce in preamboli. Dando per scontato che siamo già al corrente degli antefatti, la sceneggiatura (cui ha partecipato il protagonista Edward Norton) salta l’abituale genesi del supereroe e ci trasporta direttamente in una favela brasiliana, dove lo scienziato Bruce Banner si nasconde ai suoi persecutori. »

Così il mostro ha fatto diventare verde (e non solo per finta) Edward Norton

di Silvia Bizio La Repubblica

Il loquace Edward Norton stavolta tiene la bocca chiusa. L'attore americano, 38 anni, grande talento, ha deciso di non promuovere il kolossal di cui è assoluto protagonista, L'incredibile Hulk. Il nuovo adattamento da 150 milioni di dollari del leggendario fumetto della Marvel, che segue il parziale insuccesso dell'Hulk con Eric Bana firmato da Ang Lee nel 2003, esce sugli schermi americani il 13 giugno e il 18 su quelli italiani. Il battage pubblicitario del kolossal diretto dal regista francese Louis Leterrier (Transporter) si ritrova quasi surclassato dai pettegolezzi che corrono a Hollywood sui diverbi «leggendari» tra Norton e i capi della Marvel Studios. »

È tornato l'uomo verde che spaccatutto

di Antonello Catacchio Il Manifesto

Alla Marvel non si scherza. La casa editrice di fumetti supereroici che ha ampiamente foraggiato il cinema con i suoi personaggi ( ne è stata ampiamente ripagata), ha deciso di intervenire direttamente nella produzione, per ottimizzare i propri profitti. Ecco quindi, dopo la deludente (al botteghino) lettura che aveva dato Ang Lee, ritenuta troppo autoriale e non abbastanza fracassona, una nuova versione firmata da Louis Leterrier con protagonista nientemeno che Edward Norton, che nel film incontra anche Lou Ferrigno, indimenticato Hulk televisivo. »

L'incredibile Hulk | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 | 3 |
Backstage
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Video
1| 2| 3| 4| 5| 6| 7| 8| 9|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità