Uno zoo in fuga

Acquista su Ibs.it   Dvd Uno zoo in fuga   Blu-Ray Uno zoo in fuga  
Un film di Steve Williams. Titolo originale The wild. Animazione, Ratings: Kids, durata 94 min. - USA 2006. uscita giovedì 13 aprile 2006. MYMONETRO Uno zoo in fuga * * - - - valutazione media: 2,37 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,37/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Dopo Madagascar, un altro film d'animazione ci mostra come la città possa diventare una giungla per gli animali chiusi in uno zoo. Con le voci di Luciana Littizetto e Ricky Tognazzi.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un altro film d'animazione che mostra come la città possa diventare una giungla per gli animali che decidono di affrontare una pericolosa avventura
Andrea Chirichelli     * * - - -

Lo spettacolo è finito, i visitatori tornano a casa ma gli animali dello zoo di New York, tra cui un leone, una giraffa, un koala, uno scoiattolo non vanno a dormire. Dopo Madagascar, un altro film d'animazione ci mostra come la città possa diventare una giungla per gli animali che decidono di affrontare una pericolosa avventura per riportare a casa il giovane leone Ryan accidentalmente trasferito dallo zoo in Africa.
Da sottolineare come il cast americano si avvalga di attori molto importanti, da Keifer Sutherland che interpreta il leone Samson, a James Belushi nella parte dello scoiattolo. Nella versione italiana potremo sentire le voci di Luciana Littizetto e Ricky Tognazzi. Uno zoo in fuga, The Wild in originale, di certo non brilla per originalità e, a dirla tutta, non fa nemmeno divertire troppo. Di fatto è un Madagascar senza pinguini. Semplice, cinico se si vuole, ma effettivamente è così. I film di animazione in digitale incassano milioni su milioni e sono diventati un investimento sicuro e redditizio, tuttavia, di fronte al nulla assoluto di pellicole come queste, viene davvero da rimpiangere le eccelse produzioni Disney degli anni '80. Non si ride, non si riflette, lo script è banale e non c'è un solo momento che meriti di essere ricordato. È evidente che, a parte Pixar, tutti coloro che lavorano sul digitale, lo fanno per mero calcolo e nessuna "passione". Siamo davvero sicuri di voler premiare "a prescindere" mere operazioni commerciali come queste?

Premi e nomination Uno zoo in fuga MYmovies
Uno zoo in fuga recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Uno zoo in fuga
Primo Weekend Italia: € 1.104.000
Incasso Totale* Italia: € 2.666.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 28 maggio 2006
Primo Weekend Usa: $ 9.685.000
Incasso Totale* Usa: $ 9.685.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 1 gennaio 2006
Sei d'accordo con la recensione di Andrea Chirichelli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Raccolta differenziata, (non si butta via niente)

venerdì 14 aprile 2006 di saretta

Se cercate un film che pare fatto frugando nel cestino degli scarti di Madagascar, questo è ciò che fa per voi. La trama è minima e scontata: un papà leone autocelebrativo con conseguente figlio insicuro, si scopre ciò che voleva essere nel momento del bisogno. Risate poche, ironia pure. Certo ben disegnato, ma qualche ideuzza vogliamo mettercela? Uno sforzino almeno, dalla Disney me lo sarei aspettato. Invece è il classico film che non si ha voglia di rivedere, perchè c'è di meglio da fare. Mera continua »

* * * * -

Spumeggiante

sabato 15 aprile 2006 di willy

Di gran lunga superiore a Madagascar privo di trama e senso... questo cartone riesce a mescolare comicità pura e sentimento profonda tra padre e figlio... ricorda un pò Nemo... x una delle poke volte la Walt Disney ha superato la Dreamworks... Azzeccatissima la voce della litizzetto x la giraffa e simpaticissimi il serpente e lo scoiattolo... voto... 8 continua »

* * * * *

Piu' bello di madagascar

mercoledì 8 agosto 2007 di FRANCESCO ARMA LETALE

LA DISNEY E' SEMPRE LA MIGLIORE. UNO ZOO IN FUGA MOLTO PIU' BELLO DI QUELLA SCHIFEZZA CHIAMATA MADAGASCAR. LA STORIA E' BELLISSIMA I PERSONAGGI ANCHE MA SOPRATUTTO CHE COS'E' UN CARTONE ANIMATO SENZA UN CATTIVO DI TURNO COME KAZAR CAPO DEGLI GNU CARNIVORI. IN MADAGASCAR DOVE E' IL CATTIVO? IO NON L'HO VISTO. MOLTO BENE IL DOPPIAGGIO CON RICKY TOGNAZZI LA LITTIZZETTO TEO BELLIA MINO CAPRIO E IL GRANDE GLAUCO ONORATO. QUESTO CARTONE E' DA VEDERE E RIVEDERE. continua »

* * - - -

:-/ niente di che... disney sottotono

sabato 18 maggio 2013 di ReA Dec.Or di O.R. (Brescia)

TUTTO GIÀ VISTO (trama, scene, idee quasi "rimasticate" che si ha l'impressione di aver già guardato in altri film...ad esempio Madagascar o Il re leone) ...insomma, niente d'originale e POCO COINVOLGENTE; non emoziona, non commuove, può giusto divertire i bambini perché pur sempre dinamico e colorato. Realizzato con la tecnica CGI (Computer Generated Imagery), la stessa usata per la prima volta in Toy Story (forse proprio in suo omaggio circa a metà continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Uno zoo in fuga adesso. »
Shop

DVD | Uno zoo in fuga

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 30 agosto 2006

Cover Dvd Uno zoo in fuga A partire da mercoledì 30 agosto 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Uno zoo in fuga di Steve Williams con . Distribuito da Buena Vista Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - serbo-croato, Dolby Digital 5.1 - ebraico, Dolby Digital 5.1 - russo, Dolby Digital 5.1 - sloveno, Dolby Digital 5.1. Su internet Uno zoo in fuga è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Uno zoo in fuga

"Uno zoo in fuga", com'è dura la vita lontano da New York

di Roberto Nepoti La Repubblica

Non è buffo? Nel 1998 tutti facevano film d'animazione digitale sulle formiche; ora, a solo un anno da Madagascar della DreamWorks, ecco la sua concorrente Disney uscirsene con un cartoon dal soggetto quasi identico, Uno zoo in fuga, dove alcuni animali fuggono dallo zoo di New York e affrontano la vita su un'isola selvaggia. Secondo la ricetta dello studio fondato dal papà di Topolino, l'intonazione è più pedagogica, nonché più centrata sul rapporto tra genitori e figli. Nel caso il figlio è Ryan, un leoncino versione digitalizzata del piccolo Simba del Re Leone, in crisi d'identità adolescenziale perché costretto a misurarsi con la mitologia del padre: Samson, felino vantone ed esibizionista. »

di Marcello Garofalo Ciak

Ryan, cucciolo di leone, vive nello zoo di New York e precipita nella solita crisi di identità adolescenziale dovuta a un rapporto falsato con il padre Samson, fanfarone per scelta. Infilatosi in un container che lo porta su una nave e quindi su di un'isola tropicale, Ryan è costretto a misurarsi con le vere difficoltà della vita. In suo aiuto accorrono il padre e un gruppetto di amici, tra cui la giraffa Bridget, lo scoiattolo Benny, Larry l'anaconda e Nigel un koala, mascotte dello zoo, che detesta essere considerato il "tenerone" della compagnia e al quale sono affidate le battute e le gag più irresistibili del film. »

Animali, che bestie! Sembrano uomini…

di Roberta Bottari Il Messaggero

Ryan non ce la fa più. Suo padre è un leggendario leader, temuto, ammirato e convincente, così lui si ritrova sempre in seconda linea. Ma un giorno i conflitti adolescenziali con il papà si fanno insopportabili e Ryan, per non impazzire, scappa. La storia più banale del mondo, certo, se non fosse che qui stiamo parlando di leoni. La Disney, d'altronde, ha sempre amato giocare con i nostri nodi psicanalitici e, attribuendoli agli animali, li addolcisce, inducendoci a una certa indulgenza verso noi stessi. »

Questo «Zoo in fuga» pare il sequel di «Madagascar»

di Alessandra Levantesi La Stampa

Si definiscono in modo riduttivo «film per ragazzi» o «per famiglie» ma è proprio sull'industria del cartone animato che Hollywood conta da qualche tempo per far quadrare i conti di un botteghino in crisi, tanto che «Variety» del 3 aprile ha dedicato all'argomento la prima pagina. Spiegano gli editorialisti Ben Fritz e Dave McNary: non solo queste pellicole assicurano alle produzioni un ottimo box office di sala e di homevideo, ma ne rinsanguano le finanze con il cosiddetto «merchandising» (la commercializzazione di pupazzi e giochi legati ai personaggi dei film). »

Uno zoo in fuga | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | saretta
  2° | rea dec.or di o.r. (brescia)
  3° | francesco arma letale
  4° | willy
Link esterni
Sito Ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 13 aprile 2006
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità