•  
  •  
Apri le opzioni

Massimo De Francovich

Massimo De Francovich è un attore, è nato nel 1936

Con Gassman e senza

A cura di Fabio Secchi Frau

Interprete e rivelazione teatrale della stagione 1957, ha esordito accanto a un giovanissimo Vittorio Gassman. Prestatosi al cinema per qualche pellicola comica, volgarotta, ha invece grandi successi teatrali alle spalle dei quali è veramente orgoglioso, soprattutto quando si parla del suo repertorio classico. Sebbene l'età riesce a mantenere una freschezza e una carica invidiabili che sia nelle vesti di un personaggio burbero, sarcastico, ingenuotto e tenero.

Gli inizi a teatro
Attore uscito dall'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico di Roma, consegue il suo diploma nel 1957, debuttando sul palcoscenico accanto a Vittorio Gassman in un'opera teatrale di Eugene O'Neill. Entrato nella Compagnia dei giovani, lavora anche con il Teatro Stabile di Torino con un successo tale che lo porterà ad avere nel 1991 il Premio UBU come miglior attore dell'anno. Accanto a Umberto Orsini e Giuliana Lojodice, si innalza come uno dei migliori interpreti teatrali, protagonista di piéce (molte di queste con la regia di Luca Ronconi) come "Frammenti di un discorso amoroso" (2003), "Memoriale" (2004), "Professor Bernhardi" (2005), "Paolo Borsellino Essendo Stato" (2006), "Gli innamorati" (2007), "Gli occhiali d'oro" (2008), "La cimice" (2009), "I pretendenti" (2009) e "Il gatto con gli stivali" (2009). Televisivamente, appare invece in film tv come Il grosso affare (1971) di Guglielmo Morandi con Regina Bianchi, Tristi amori (1972) di Enrico Colosimo e Olenka (1973) di Alessandro Brissoni, mentre fra il 2008 e il 2009, è impegnato nel ruolo del Vecchio nella serie tv Romanzo criminale.

I film
L'esordio cinematografico è invece segnato da Pizza Connection (1985) di Damiano Damiani con Michele Placido, Ida Di Benedetto, Luigi Maria Burruano, Simona Cavallari, Adriana Russo e Tony Sperandeo. A questi si uniscono: Pasolini, un delitto italiano (1995) di Marco Tullio Giordana, Le mani forti (1997), Onorevoli detenuti (1998), Il manoscritto del principe (2000) con Jeanne Moreau, La vita altrui (2000), Ovunque sei (2004) e Matrimoni e altri disastri (2010) all'interno dei quali offre sempre dei bei ruoli, seppur non protagonisti. Nel 2011 è diretto da Ermanno Olmi nel drammatico Il villaggio di cartone, presentato alla Mostra del cinema di Venezia.
Non fa mancare mai nulla al pubblico: tenerezza, introspezione, romanticismo, delicatezza. Un veterano del palco italiano.

Ultimi film

Biografico, (Italia - 2019), 107 min.
Drammatico, (Italia - 2013), 94 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati