MYmovies.it
Advertisement
Tappo - Cucciolo in un mare di guai, la video recensione

Un piccolo cane dalla grande carica positiva: una storia di coraggio e fiducia, adatta ai più piccoli. Recensione di Marianna Cappi, legge Gaia Petronio.
di A cura della redazione

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
mercoledì 22 gennaio 2020 - Video recensione

Tappo è il cagnolino di un'anziana signora, che lo tratta come un principe. Quando la padrona muore, il cucciolo si ritrova gettato sulla strada dai nipoti della signora, avidi e insensibili. Tappo deve perciò imparare a cavarsela da solo, e farà amicizia con Zoe, una ragazza sola, che consegna pizze ma sogna di fare la cantante.
L'archetipo è quello della "Piccola Principessa" e di tutte le storie d'ingiustizia sociale riparata, ma il fatto che al posto della principessa ci sia lo scodinzolante Tappo, viziato nelle abitudini ma non nell'animo, rende il tutto leggero e simpatico. Anche se l'originalità non è il punto di forza del film di Kevin Johnson, Tappo convincerà i bambini per la sua carica di positività.

Una storia di ottimismo della volontà, capacità di adattamento e resilienza, dedicata agli spettatori più giovani.
A cura della redazione

In occasione dell'uscita al cinema di Tappo - Cucciolo in un mare di guai, Gaia Petronio interpreta la recensione di Marianna Cappi.


RECENSIONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati