Ti Presento Patrick

Film 2018 | Commedia Film per tutti 94 min.

Titolo originalePatrick
Anno2018
GenereCommedia
ProduzioneGran Bretagna
Durata94 minuti
Regia diMandie Fletcher
AttoriSam Fletcher, Beattie Edmondson, Rupert Holliday Evans, Ann Queensberry, Ed Skrein Jennifer Saunders, Gemma Jones, Cherie Lunghi, Emily Atack, Emilia Jones, Tom Bennett, Meera Syal, Peter Davison, Milanka Brooks.
Uscitagiovedì 4 luglio 2019
DistribuzioneNotorious Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 1,85 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Mandie Fletcher. Un film con Sam Fletcher, Beattie Edmondson, Rupert Holliday Evans, Ann Queensberry, Ed Skrein. Cast completo Titolo originale: Patrick. Genere Commedia - Gran Bretagna, 2018, durata 94 minuti. Uscita cinema giovedì 4 luglio 2019 distribuito da Notorious Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 1,85 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi




oppure

Sarah e? stata lasciata dal fidanzato. Mentre la sua vita sta andando in pezzi, riceve in eredita? dalla nonna un cane, il viziatissimo carlino Patrick. In Italia al Box Office Ti Presento Patrick ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 254 mila euro e 118 mila euro nel primo weekend.

Consigliato no!
1,85/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 1,70
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NO
Un'innocua commedia inglese sul complicato rapporto fra una donna sola e un cane rimasto senza padrona.
Recensione di Roberto Manassero
venerdì 5 luglio 2019
Recensione di Roberto Manassero
venerdì 5 luglio 2019

La vita della trentenne inglese Sarah va in pezzi il giorno in cui viene lasciata dal fidanzato. Come se non bastasse, pochi giorno dopo la sua nonna muore lasciandole in eredità un carlino di nome Patrick. Costretta a prendersi in casa l'animale, Sarah inizia una difficile convivenza fatta di tragicomiche uscite al parco, disastri domestici e complicate giornate lavorative nella scuola in cui lavora come insegnante d'inglese. L'incontro con due uomini, l'aitante Ben e il veterinario Oliver, regalano a Sarah la prospettiva di un nuovo amore, ma sarà il rapporto con Patrick il sentimento che cambierà in meglio la sua vita.

Il modello del film è dichiarato fin da subito, attraverso uno schermo televisivo che mostra il primo piano di Julia Roberts in Notting Hill: la commedia romantica inglese incontra il dog movie, grazie all'amicizia destinata a diventare autentica tra una donna in crisi e un cane pasticcione, ovviamente pronto a salvare la sua padrona.

A cominciare dall'iniziale delusione d'amore della protagonista Sarah, in Ti presento Patrick - che arriva ora, in piena estate, a un anno dall'uscita in Inghilterra - la trama amorosa è progressivamente superata e poi quasi del tutto sostituita dal rapporto fra la donna e il suo inatteso compagno domestico. Un rapporto decisamente complicato, che dai primi fallimentari tentativi di relazione (con gli immancabili disastri del carlino lasciato solo a riempiere di escrementi la sua nuova casa o in libera uscita fra parchi e giardini privati) passa per il progressivo avvicinamento, l'accidentale ed inevitabile distacco e il ricongiungimento finale.

Nulla di imprevisto, insomma, se non, forse, che gli sceneggiatori Vanessa Davies, Paul de Vos e Mandie Fletcher si sono divertiti a fare del piccolo Patrick il vero pretendente di Sarah, ben oltre i due possibili coprotogonisti della romantic comedy, Ben e Oliver, lasciati significativamente sullo sfondo.

Tra una canzone di Amy Macdonald e l'altra, Ti presento Patrick non manca naturalmente di sfruttare la mimica del cane protagonista, costruendo la comicità fanciullesca delle scene più catastrofiche sia sulla fisicità goffa dell'animale dal muso rincagnato e dal passo svelto, sia sui suoi piani di reazione. Beccato e imbeccato dal montaggio, Patrick osserva, commenta e ironizza inconsapevolmente ogni pasticcio che combina, suscitando nelle intenzioni degli autori il presunto divertimento dello spettatore e diventando lo sguardo principale del film, il punto di vista dominante sulle assurde dinamiche della vita umana e adulta.

Il processo di antropomorfizzazione dell'animale, altro tipico elemento del genere, è in realtà confermato e insieme smontato dal film, che a partire dalla buffa immagine di Patrick in frac al funerale della sua vecchia padrona arriva a mostrare il cane intento a dare la caccia a un gatto, allontanandosi dal suo mondo in nome di un ineliminabile istinto animale.

In fondo, anche (o forse soprattutto) in un film innocuo come questo, ogni eroe compie il suo viaggio; e sia Sarah sia Patrick sono chiamati a percorrere letteralmente la loro strada per incontrarsi definitivamente. C'entrano una gara di corsa scolastica, l'aiuto di qualche amica e una barca su cui salpare verso una nuova vita, nel caso qualcuno avesse dimenticato che ogni commedia è sempre la storia di un nuovo inizio. Con o senza cane, ma in questo caso meglio con.

Sei d'accordo con Roberto Manassero?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 4 luglio 2019
Taty23

Ti presento Patrick, una commedia romantica con il tipico tocco British. Sarah, dopo una brevissima convivenza, viene piantata dal suo fidanzato e l’unica cosa che le resta è l’affitto del nuovo appartamento da pagare. Mentre la sua vita sta andando a rotoli riceve in eredità dalla nonna appena defunta il suo più grande tesoro: Patrick un carlino parecchio [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 4 luglio 2019
Maurizio Acerbi
Il Giornale

A Sarah, insegnante single, viene lasciato, in eredità, dalla nonna, il carlino Patrick. Lei non ne vuole sapere del cane, anche perché l'animale, appena lasciato solo, le combina, come da copione, un sacco di guai. Però, sorpresona: la ragazza finirà per affezionarsi, ricambiata, al quadrupede. Non c'è una scena che non sia prevedibile, già vista, scontata.

martedì 2 luglio 2019
Marcello Garofalo
Ciak

Sarah Francis (Beattie Edmondson) è una giovane donna, la cui vita appare piuttosto ingarbugliata. È stata appena lasciata dal suo boy-friend, quando riceve in eredità dalla nonna un viziatissimo cane carlino di nome Patrick che, se possibile, riesce a complicarle ancor di più l'esistenza. A poco a poco, Sarah si affeziona a Patrick, che l'aiuterà a ritrovare la fiducia in se stessa e finanche l'amore. [...] Vai alla recensione »

giovedì 14 febbraio 2019
Frank Scheck
The Hollywood Reporter

Let me establish something straight off. I love dogs. I really do. When I was growing up, my best friend was my dog. Walking down city streets, I happily pet any pooch whose owner will let me. And I've been known to cry more than once at movies revolving around dogs, especially when it ends with a canine death. But there's a limit. A film has to have something going for it, like a plot, instead of [...] Vai alla recensione »

mercoledì 13 febbraio 2019
Courtney Howard
Variety

There's no denying that "Patrick" is absolutely adorable. When a story revolves around a four-legged furry friend - a squishy, huggable pug, at that - that much is to be expected. However, what makes director Mandie Fletcher's canine-centered romantic comedy work is its ability to engage in between the oh-so-cute closeups of the bug-eyed pup. Though the narrative tends to be a touch too simplistic [...] Vai alla recensione »

domenica 1 luglio 2018
Wendy Ide
The Observer

Full disclosure: pugs creep me out a bit. Those demented, glandular-looking faces; the fact they always sound like they are one steep staircase away from complete organ failure. And while the eponymous star of this film is a fairly robust example of the breed, with eyeballs that appear to be securely wedged into its skull, there's a frisson of anxiety whenever he's on screen that undermines any attempts [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 giugno 2018
Adam White
The Daily Telegraph

Patrick is a film that desperately wants to hit that tricky spot somewhere between genuine romcom tenderness and stuffy English cringe, a place that Four Weddings and Love Actually call home, and does little to try and hide it. A character is seen watching Notting Hill, songs from Bridget Jones are used as music cues, and London is photographed so grandly that the film could double as a tourism ad. Anyone [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 giugno 2018
Geoffrey MacNab
The Independent

Oh, the British and their dogs. Filmmakers in this country have been making pet-themed movies since the earliest days of cinema. Cecil Hepworth's Rescued By Rover (1905) is considered one of the most influential British silent films. There is little chance, though, that Mandie Fletcher's Patrick, made through Wagging Tale Productions, will still be remembered in 100 days, let alone 100 years.

domenica 28 gennaio 2018
Peter Bradshaw
The Guardian

Beattie Edmondson is the tremendous comic performer who made her name in the BBC's excellent flatshare sitcom Josh, with Josh Widdicombe and Elis James; now, after some walk-on film parts in Bridget Jones's Baby and Absolutely Fabulous: The Movie, she gets a quirky starring role in this sentimental and worryingly gag-free romantic comedy. She is Sarah, a klutzy singleton hopeless with relationships [...] Vai alla recensione »

martedì 2 luglio 2019
Fiaba Di Martino
Film TV

Come didascalicamente assicurato da poster & sinossi, lo sciapo film di Fletcher è un'iperbolica campagna promozionale per il reclutamento nelle proprie dimore del Buster Keaton della razza canina: il goffissimo carlino, qui un cucciolo lasciato in eredità dall'abbiente e anziana padrona alla sua disastrata nipote prof., rivelandosi sorgente di molteplici fortune e portandole la benevolenza di vicinato, [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
martedì 28 maggio 2019
 

Sarah è stata lasciata dal fidanzato. Mentre la sua vita sta andando in pezzi, riceve in eredità dalla nonna un cane, il viziatissimo carlino Patrick. Adattarsi alla sua ingombrante e disastrosa presenza non sarà facile, ma Sarah pian piano si affezionerà [...]

NEWS
lunedì 1 aprile 2019
 

Sarah è stata lasciata dal fidanzato. Mentre la sua vita sta andando in pezzi, riceve in eredità dalla nonna un cane, il viziatissimo carlino Patrick. Adattarsi alla sua ingombrante e disastrosa presenza non sarà facile, ma Sarah pian piano si affezionerà [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati