Marlina - Omicida in Quattro Atti

Film 2017 | Drammatico +13 93 min.

Titolo originaleMarlina si pembunuh dalam empat babak
Anno2017
GenereDrammatico
ProduzioneIndonesia, Francia, Malesia, Tailandia
Durata93 minuti
Regia diMouly Surya
AttoriMarsha Timothy, Dea Panendra, Egy Fedly, Yoga Pratama, Haydar Salishz .
Uscitagiovedì 18 gennaio 2018
TagDa vedere 2017
DistribuzioneLab 80 Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,00 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Mouly Surya. Un film Da vedere 2017 con Marsha Timothy, Dea Panendra, Egy Fedly, Yoga Pratama, Haydar Salishz. Titolo originale: Marlina si pembunuh dalam empat babak. Genere Drammatico - Indonesia, Francia, Malesia, Tailandia, 2017, durata 93 minuti. Uscita cinema giovedì 18 gennaio 2018 distribuito da Lab 80 Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,00 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Marlina - Omicida in Quattro Atti tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Marlina conduce una vita serena sull'isola di Sumba ma all'improvviso viene derubata da un uomo di nome Markus. La sua vita non sarà più la stessa.

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 3,50
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Una preziosa fotografia offre una dimensione quasi epica della terra desolata in cui si svolge la vicenda.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 19 gennaio 2018
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 19 gennaio 2018

Marlina è vedova e proprio per questo una gang di malavitosi pensa di privarla di ogni suo avere e, dopo averlo fatto, sottoporla ad uno stupro di gruppo. Ma la donna sa come reagire e uccide i malviventi decapitandone uno e portandosi via la testa. Inizia così un viaggio per raggiungere un posto di polizia nel corso del quale incontrerà una giovane donna incinta bisognosa di aiuto.
Mouly Surya è una giovane regista tailandese che, al suo terzo lungometraggio, dimostra di possedere un'ottima conoscenza del cosiddetto western all'italiana nonché di essere particolarmente interessata alla condizione femminile nel suo Paese.

Il film, che ha ottenuto il Mercurius Prize all'ultima edizione del "Noir in Festival", si avvale di una preziosa fotografia che è in grado di offrire allo spettatore una dimensione quasi epica della terra desolata in cui si svolge la vicenda.

Marlina è una donna che deve diventare una feroce assassina se vuole poter continuare a vivere e ad aiutare una ragazza a dare la vita. La regista utilizza l'elemento ritornante della morte (il cadavere del marito appoggiato seduto alla parete, la testa mozzata) per marcare l'esile confine che separa l'esistenza e la sua perdita in una società in cui la donna viene considerata priva di qualsiasi diritto. Non sono solo i delinquenti a leggere in questa ottica i rapporti ma anche il marito della gestante.

Tutto questo viene però in qualche misura reso meno pregnante dai tempi morti della narrazione (che tanto piacciono al pubblico cinefilo dei festival ma che non ottengono altrettanto consenso quando i film vengono proposti nelle sale) e da una colonna sonora musicale tanto filologicamente accurata quanto ridondante. I riferimenti ad Ennio Morricone e al suo utilizzo di particolari sonorità che hanno finito con connotare il genere è sicuramente interessante ma dopo un po' si vorrebbe che fosse dato per acquisito. Mouly Sourya si rivela comunque una regista interessante di cui vorremmo sentir parlare ancora (e magari poter vedere le due opere precedenti).

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 18 gennaio 2018
Giovanna Branca
Il Manifesto

Distanze lunghissime da percorrere prima di arrivare a un centro abitato, colline appena ricoperte di vegetazione a perdita d'occhio - e in cima a una di esse una casetta di pastori, isolata dal resto del mondo. È la casa di Marlina, la protagonista di Marlina. Omicida in quattro atti della regista indonesiana Mouly Suiya, presentato quest'anno alla Quinzaine des realisateurs di Cannes e da domani [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 gennaio 2018
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Western indonesiano di ribellione femminile in colline ocra, maschi col machete, camion di maiali e teste mozzate. Marlina vive in capanna con il marito imbalsamato in un paese dove ogni donna senza uomo è stuprabile. Assalita da sei mercanti cerca il modo di salvarsi e punire. Occasionale eroina di una tragedia fotografata e inserita nel paesaggio come un mito, Marlina attraversa sterminate campagne, [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 gennaio 2018
Alice Sforza
Il Giornale

Un uomo si presenta, con sei compagni, a casa della vedova Marlina per informarla che le prenderanno soldi, bestiame e la violenteranno. Mentre prepara la cena ai suoi aggressori, la donna prepara una delle vendette più inaspettate della storia del cinema. Da tutto questo, ne scaturisce un originale dramma indonesiano, che sembra un thriller western moderno per la peculiarità della regia e l'evolversi [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati