MYmovies.it
Advertisement
Olga Kurylenko, la donna che ama vivere due volte

Occhi grigi e bellezza ipnotica, l'attrice è la spericolata protagonista de La corrispondenza, nuovo film di Giuseppe Tornatore. Dal 14 gennaio al cinema. Guarda il backstage
di Tirza Bonifazi

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Olga Kurylenko e il regista Giuseppe Tornatore sono i protagonisti dell'esclusivo video di backstage del film La corrispondenza, dal 14 gennaio al cinema.
Olga Kurylenko (Olga Konstantinovna Kurylenko) (39 anni) 14 novembre 1979, Berdyansk (Ucraina) - Scorpione. Interpreta Amy Ryan nel film di Giuseppe Tornatore La corrispondenza.

giovedì 31 dicembre 2015 - Celebrities

Molto prima che divenisse il sogno ricorrente di Tom Cruise in Oblivion, la camera già amava Olga Kurylenko. Amava i suoi occhi grigi e la sua bellezza ipnotica, e lei contraccambiava lanciando occhiate pieno di mistero all'obiettivo, le stesse che scambiava con la macchina fotografica quando, ancora giovanissima, faceva la modella, e che rimanevano impresse sulle copertine di Madame Figaro, Vogue, Marie Claire, Elle e Glamour.

Erano i giorni di Parigi, dove si trasferisce a sedici anni, tre anni dopo essere stata scoperta da un talent scout in metropolitana, durante un viaggio a Mosca. A Parigi Olga impara il francese (poi avrebbe imparato un poco di spagnolo per Perfect Day, e turco per The Water Diviner, l'esordio alla regia di Russell Crowe), si sposa con il fotografo di moda Cédric van Mol, dal quale si separa nel 2004 per poi legarsi, nuovamente senza fortuna, con l'impresario Damian Gabrielle, e recita al fianco di Elijah Wood - nel ruolo della vampira - nell'episodio Quartier de la Madeleine del film collettivo Paris Je t'aime.

"Andare a vivere a Parigi è stata la migliore decisione che abbia preso nella mia vita", avrebbe dichiarato in seguito. "L'Ucraina è un posto molto difficile, almeno lo era allora, soprattutto per una ragazza. In Francia c'è più uguaglianza, più opportunità per le donne, è un paese più aperto. Amo l'Ucraina, ma sento di non appartenere al mio paese".

Il passaggio al cinema era solo questione di tempo. Il debutto sul grande schermo avviene nel 2005, nel dramma erotico L'annulaire, di Diane Bertrand. Fanno seguito altri film nei quali interpreta personaggi femminili sensuali, prima del ruolo della vita, quello della Bond girl Camille Montes. Per amore di 007 Olga impara a sparare, cadere, lottare e buttarsi con il paracadute senza stunt. Con Quantum of Solace Olga infila il suo tacco a spillo a Hollywood e in seguito viene chiamata a girare altri film d'azione come Oblivion o The November Man.

E anche in La corrispondenza, nuovo film del Premio Oscar Giuseppe Tornatore, al cinema dal prossimo 14 gennaio e di cui MYmovies.it presenta l'esclusivo backstage diretto da Livio Bordone - Olga Kurylenko affronta il pericolo. Quando non passa il tempo sui libri o leggendo la corrispondenza appassionata del suo amante, la giovane universitaria si guadagna da vivere come controfigura che esegue acrobazie mortali e perde la vita sullo schermo una, due, cento volte, per il gusto di riaprire gli occhi dopo ogni morte.

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati