Paris, je t'aime

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Fanny Ardant
Fanny Ardant (69 anni) 22 Marzo 1949 Interpreta Fanny Forestier ("9e Arrondissement")
Juliette Binoche
Juliette Binoche (54 anni) 9 Marzo 1964 Interpreta Suzanne, la madre ("2e Arrondissement")
Steve Buscemi
Steve Buscemi (60 anni) 13 Dicembre 1957 Interpreta Il turista ("1er Arrondissement")
Sergio Castellitto
Sergio Castellitto (65 anni) 18 Agosto 1953 Interpreta Il marito ("12e Arrondissement")
Willem Dafoe
Willem Dafoe (63 anni) 22 Luglio 1955 Interpreta Il cowboy ("2e Arrondissement")
Ben Gazzara
Ben Gazzara 28 Agosto 1930 Interpreta Ben ("6e Arrondissement")
L'amore per una città, descritto in venti episodi - della durata di cinque, sei minuti ciascuno - diretti da altrettanti registi, fra cui spiccano Steve Buscemi e il nostro Sergio Castellitto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Parigi e la sua poesia in una pellicola collettiva diretta dai migliori registi internazionali

L'amore per una città, descritto in venti episodi - della durata di cinque, sei minuti ciascuno - diretti da altrettanti registi, fra cui spiccano Steve Buscemi e il nostro Sergio Castellitto. Ci avevano provato quarant'anni fa - con un notevole risultato - alcuni dei registi più accreditati della Nouvelle Vague, producendo Paris Vu par, una dichiarazione d'amore in sei atti che conquistò il pubblico internazionale. A distanza di quasi mezzo secolo ci riprovano venti registi (Joel e Ethan Coehn, Wes Crafen, Gerard Depardieu), mettendosi alla prova con una delle forme cinematografiche più complesse e macchinose: il cortometraggio. Presentato allo scorso Festival di Cannes (nella sezione Un certain regard), il film collettivo ha riscosso molti applausi da parte di pubblico e critica. Piccola curiosità, ogni episodio racconta l'amore visto attraverso i diversi quartieri (arrondissement) che dividono la capitale francese, portando a termine un affresco romantico sulla città incantata che tanto piacerà al nostro pubblico. L'episodio "Parc Monceau" diretto da Alfonso Cuaron, inoltre, è girato in un unico piano sequenza. Un giro turistico verso l'amore.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Paris, je t'aime adesso. »

"Paris, Je t'aime", tanti episodi per un film corale sulla Ville lumière

di Stefano Turrini Liberazione

La collettivizzazione del lavoro è verbo obsoleto per qualsiasi produttore cinematografico odierno. Vano, quindi, il tentativo di raggruppare un regista per ogni arrondissement, un punto di vista sull'amore che nasce, muore, rifiorisce e continua incarognito tra le stradine e i boulevard parigini, condividendo il seppur minimo uso comunitario del mezzo cinema. Perché le illusioni collettiviste di molto cinema sessantottesco sono finite da un po'. Nulla di male, basta precisare che Paris, Je t'aime non è un film collettivo ma un film corale e siamo tutti a posto con la coscienza. »

Pugni, vino e vampiri. Film-omaggio a Parigi

di Roberto Nepoti La Repubblica

«Parigi vista da...» recitava il titolo di un vecchio film. E Parigi. oggi è rivisitata da un piccolo esercito di registi internazionali: che, malgrado i beffardi titoli di testa «a cartolina», la osservano nei suoi aspetti più anticonvenzionali, raccontando in cinque minuti ciascuno («Ci vuole un grosso talento» ha detto alla conferenza-stampa il regista Alfonso Cuaron «per riuscire ad annoiare il pubblico in cinque minuti») venti incontri d’amore in altrettanti luoghi topici della «Ville Lumière». »

T'amo Parigi, e te lo dico con un film

di Gabriella Gallozzi L'Unità

Steve Buscemi, Fanny Ardant, Sergio Castellitto, Gena Rowlands. E ancora i fratelli Coen, Isabel Coixet, Wes Craven, Gus Van Sant. Alexander Payne, Walter Salles. Si fa quasi prima a citare chi manca piuttosto che elencare tutti i protagonisti. Stiamo parlando, infatti, di Paris je t'aime, il film collettivo realizzato da mezzo gotha del cinema internazionale che ieri ha inaugurato la sezione «Un certain regard», quella che a giorni ospiterà Il regista di matrimoni di Marco Bellocchio. Un film collettivo di una ventina di cortometraggi, firmati da altrettanti registi e interpretati dai grandi volti dei cinema, per raccontare i tanti aspetti di Parigi. »

Paris, je t'aime | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 7 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità