Pain & Gain - Muscoli e denaro

Film 2013 | Azione, 129 min.

Regia di Michael Bay. Un film Da vedere 2013 con Mark Wahlberg, Dwayne Johnson, Ed Harris, Tony Shalhoub, Rob Corddry, Anthony Mackie. Cast completo Titolo originale: Pain & Gain. Genere Azione, - USA, 2013, durata 129 minuti. Uscita cinema giovedì 18 luglio 2013 distribuito da Universal Pictures. - MYmonetro 2,93 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Pain & Gain - Muscoli e denaro tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

È la storia di un gruppo di bodybuilder che si dedicano ad attività criminali (come rapimenti e omicidi) ed è interpretata da Mark Wahlberg e Dwayne 'The Rock' Johnson. In Italia al Box Office Pain & Gain - Muscoli e denaro ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 715 mila euro e 256 mila euro nel primo weekend.

Pain & Gain - Muscoli e denaro è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,93/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,85
CONSIGLIATO SÌ
Una dark comedy, tratta dalla realtà, sulla pericolosità della stupidità.
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 17 luglio 2013
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 17 luglio 2013

Daniel Lugo è un trainer di fitness ossessionato dal conseguire il classico sogno americano. Riesce così a coinvolgere due amici, Doyle e Doorball nel portare a termine il rapimento di un facoltoso cliente della palestra. Lo scopo è quello di farsi trasferire i suoi averi. Le cose però non andranno per nulla per il verso sperato dal trio.
Michael Bay, lasciatisi i Transformers alle spalle può finalmente realizzare il sogno di una produzione con un budget decisamente meno imponente (anche se non propriamente low visti gli attori ingaggiati) che gli permetta di portare sullo schermo un dark comedy che affondi però le sue radici nella realtà. Perché sin dall'inizio (e anche nel corso del film) ci viene ricordato che gran parte di quello che vediamo succedere è purtroppo accaduto realmente. Il'purtroppo' è dedicato in modo particolare all'idiozia che prevale nelle azioni dei tre compari condotti da un Mark Whalberg che conferma le sue doti di attore proprio nel rendere tangibile e quasi verificabile la massima di Albert Einstein: "Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana. Riguardo all'universo però ho ancora dei dubbi".
In una Miami steroidea come i muscoli dei protagonisti (in proposito bisogna riconoscere a Dwayne Johnson "The Rock" un'ottima dose di autoironia) assistiamo ad un susseguirsi di goffaggini e dabbenaggini che avrebbero potuto trovare posto in una commedia demenziale. Quello da cui però Bay sembra volerci mettere in guardia è invece la possibilità (per chiunque sia accecato dalla convinzione di dover trasformare la propria vita sulla base del denaro) di divenire un criminale non più allo stato potenziale. Fin dalle prime scene veniamo messi nella posizione di chi può facilmente immaginare come andrà a finire. Proprio per questo ci viene chiesto non di parteggiare per i protagonisti ma di domandarci fino a dove la loro pericolosa insipienza li spingerà e quando verranno assicurati alla giustizia. Come le spie pasticcione di Burn after Reading dei Coen, Lugo, Doyle e Doorball si aggirano per il film costruendo un piano sotto al quale pongono essi stessi delle mine destinate a farlo esplodere. Se per i Coen tutto finiva per essere poi visto dall'alto (satellitare) dei cieli qui è invece la cronaca a ricordarci quale è stato l'esito finale della vicenda. La commedia a quel punto era finita. Rimaneva solo il lato dark.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Daniel è un personal trainer nella Miami anni '90. Bravo e ambizioso, vuole fare i soldi. Tanti. Con l'aiuto di due compari, decide di sequestrare un riccone, farsi intestare una gran quantità di denaro e finalmente vivere alla grande. Ma i tre sono talmente maldestri da insospettire un detective in pensione che decide di vederci chiaro. Se non fosse una storia vera sembrerebbe scritta dai fratelli Coen. Peccato però che in cabina di regia stia invece Bay, più abituato ai blockbuster fracassoni che alla commedia nera. E gli steroidi che ottundono cervelli già poco vivaci non riescono a far gonfiare i muscoli del film. Distribuito da Universal Pictures.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PAIN & GAIN - MUSCOLI E DENARO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 20 luglio 2013
cleu93

Devo dire che ero andato al cinema consapevole di star per visionare un film decisamente scadente e tendente al termine "porcata". Sarà stato questo "pessimismo" iniziale...ma il film non ha rispecchiato i commenti e recensioni che avevo letto. Certo non sarà un capolavoro come "Armageddon" ma il film scorre e diverte lo spettatore, soprattutto per la demenziali [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 ottobre 2013
Sandro Roy

Non so quanto ci sia realmente di vero nella storia di Pain and Gain, ma se lo fosse stato anche per una piccola parte sarebbe comunque un episodio assurdo. Inseguendo il Sogno Americano tra steroidi e belle donne, tre perfetti  idioti mettono in atto un rapimento che avrà risvolti del tutto inaspettati ma inevitabili. A Michael Bay (si, proprio lui) va dato il merito di essere riuscito [...] Vai alla recensione »

sabato 10 maggio 2014
jacopo b98

 Miami, 1995. Daniel Lugo (Wahlberg), un personal trainer, decide di inseguire il sogno americano e di diventare un vincente. Per farlo, seguendo la scaletta insegnatagli da un cinese (Jeong) diventato ricco, decide di rapire un ricchissimo e antipaticissimo cliente (Shalhoub) della palestra in cui lavora per estorcergli tutti i suoi beni. Si fa aiutare nell’impresa da altri due body-builder [...] Vai alla recensione »

sabato 6 dicembre 2014
enzo70

 Tratto da una storia vera, Pain & Gain è uno dei tanti viaggi che il cinema dedica al mondo della criminalità e dei suoi deliri. Un istruttore di fitness, interpretato benissimo da Mark Wahlberg, cerca il successo e l’affermazione nella palestra di gente facoltosa non è sufficiente. Decide, quindi, che per vivere alla grande occorre pensare alla grande e non si [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 luglio 2013
ilmengoli

"Pain & Gain - Muscoli e denaro" di Michael Bay è un grosso giocattolo patinato e pittoresco. Il film è tratto "purtroppo da una storia vera", come annunciato proprio all'inizio. È divertente, colorato, vivace ed esagerato, ma anche troppo ridicolo e puerile. I tre protagonisti sono la chiave di lettura del film: tutto muscoli e niente cervello.

martedì 18 agosto 2015
Eugenio98

Daniel Lugo è un istruttore di fitness deciso a inseguire il sogno americano e vivere nel successo. Quando un ricco imprenditore si presenta alla sua palestra, Daniel decide di mettere in scena un rapimento  e sottrargli tutti gli averi con l’aiuto degli amici Paul e Adrian. Commedia nera, diretta da Michael Bay, Pain & Gain si ispira a fatti reali per raccontare una parabola [...] Vai alla recensione »

domenica 28 luglio 2013
Vincenzo Iennaco

Daniel Lugo lavora come personal trainer in una grande palestra di Miami. Ma aspira a molto di più dell'indossare una tuta da ginnastica per tutto il giorno. E quel suo personale sogno americano lo vede nel suo nuovo facoltoso cliente, Victor Kershaw. Con la complicità di altri due frequentatori della palestra, Paul Doyle e Adrian Doorbal, rapiscono Kershaw e, sotto tortura, riescono [...] Vai alla recensione »

martedì 22 settembre 2015
Dandy

Ispirato alle vere gesta di un trio di "soliti idioti"a metà anni '90,di cui vediamo le foto nei titoli di coda(due sono stati giustiziati),l'ennesima storia di chi vuole avere tutto e finisce per perdere tutto,inseguendo il sogno americano secondo una visione distorta e malata(più o meno,la causa di ogni fattaccio di sangue negli U.

domenica 28 luglio 2013
muttley72

Film ispirato ad una storia vera avvenuta negli anni '90 (in USA). Tre culturisti (dei quali uno ex detenuto ed un altro pregiudicato) organizzano un sequestro a scopo estorsivo per risollevare le loro finanze. Il film descrive anche le cause delle delusioni che affliggono i tre e che fanno desiderare loro di reperire molto denaro. Il pianificatore del gruppo è il direttore tecnico [...] Vai alla recensione »

sabato 20 luglio 2013
Angelo Bottiroli - Giornalista

Come sempre non ho letto la trama del film che decido di andare a vedere: so che è un Thriller e che il regista è uno dei migliori e questo mi basta. A dire il vero c’è anche un po’ di curiosità, perché il regista Michael Bay autore di film importanti come la saga dei Trasformers, The Island, Pearl Harbor, Armageddon e molti altri non mi sembra molto [...] Vai alla recensione »

sabato 20 luglio 2013
bronzo_di_riace

Comincia quasi decente, banale ma non pessimo. Dopo un'ora non se ne può più. Sì, è una storia vera e chi se ne frega, la sostanza sono parolacce scene demenzial-truculente a sfare, personaggi con spessore pari a zero. Morale della storia: "Eh, in fondo la gente si accontenta di cose semplici" - "Già, nessuno si rende conto delle belle cose che ha davanti.

lunedì 5 agosto 2013
astromelia

mi sono approcciata a questo film pensando ad un movie semiserio,ma mai avrei pensato di riderci su così tanto,nonostante la storia accaduta realmente,riuscitissimo duo the rock.wahlberg,quasi eccezionali,grande maestria del regista nel far girare una storia tragica in un'intrattenimento gustoso,sicuramente per gli amanti del genere,ma anche no,non ridevo così dai tempi di un giorno da leoni uno.

sabato 20 luglio 2013
Stefi_02

Delusa, sono andata al cinema per vedere un altro tipo di film, quello descritto dal trailer, non questo film! non viene presentato bene, il trailer rispecchia un'altra categoria di film e richiama un pubblico maggiore rispetto a quello che richiamerebbe se si rendesseso note nel trailer anche altre scene presenti nella 2º parte del film DELUSA DELUSA DELUSA! 

domenica 19 gennaio 2014
Liuk

Se non avessero dimostrato che la storia é effettivamente vera, avrei pensato ad una brutta copia di un film tarantiniano, ma, se pur incredibile, il plot é tratto da un caso realmente avvenuto. Da non crederci. La narrazione è veloce, non lascia tregua. I colori vivaci e lo stile é il solito di Bay, con i suoi pro ed i suoi contro.

giovedì 19 dicembre 2013
akyro

nel segno dei cohen, un turbine idiota che anima ogni azione, anche la più cruenta nel segno del grande sogno usa! ed è tutto vero, o cmq ispirato a fatti realmente accaduti

domenica 8 settembre 2013
pensierocivile

A mio avviso, già solo voler trarre una black comedy o un film grottesco da una vicenda reale tragica, con vittime, truffatori, assassini e condannati a morte, è di cattivo gusto. Ottima l'idea della presa in giro del mondo del fitness, dell'ossessione per il corpo, del bilanciamento tra massa muscolare e massa cerebrale, tutto però entro questo recinto; con i morti (morti reali) c'è ben poco da ridere, [...] Vai alla recensione »

martedì 13 agosto 2013
miche98

Mi aspettavo di più da questo film, mi ha deluso, con i bravi attori che c'erano a farlo, che sia uscito questo mi sembra deludente

lunedì 29 luglio 2013
derriev

Vedendo "Pain and gain" torna subito in mente il film dei Coen, dato che ci sono più di un elemento in comune, dalla trama, al fatto che entrambi si ispirano ad una vicenda accaduta, in passato, negli States. Trama: un trio di esaltati, capitanati da un leader accecato dalla brama di SUCCESSO, rapisce un riccone per depredarlo di tutto.

domenica 28 luglio 2013
Lupus in fabula

Inutile stare a perdere tempo con analisi approfondite per una porcata come questa; mi limito a un avviso per i cinefili che hanno gli aures audiendi: evitate questo film che è una schifezza come poche volte vi sarà capitato di vedere. Non è solo stupido questo film, da proprio un senso di fastidio. Junk movie senza redenzione.

giovedì 25 luglio 2013
visualman

film tenuto a galla esclusivamente grazie alla presenza di wahlberg e johnson davanti alla macchina da presa, mentre più scricchiolante la prestazione di bay dietro le quinte, evidentemente meno a suo agio con la recitazione di attori in carne ed ossa rispetto a quella poligonale dei robottoni dei tre transformers. la vicenda narrata, anche se, come dicono, realmente accaduta, è [...] Vai alla recensione »

sabato 20 luglio 2013
bronzo_di_riace

La redazione di questo sito censura i post negativi durante i primi giorni di programmazione. Che pena che fa certa gente. Il film è e resta pessimo, purtroppo. Lavoraccio il critico precario a pochi euro al mese, eh?

martedì 31 dicembre 2013
Fragiacomo.Tzar96

Devo dire che è un film dove all'inizio avevo molti pregiudizi negativi ma quando lo sono andato a vedere mi sono ricreduto tantissimo.

giovedì 7 novembre 2013
PenzoStefano

Domanda: se ti trovassi di fronte la locandina di un film in cui sono prepotentemente spiaccicate le facce di THE ROCK, MARK WAHLBERG e la biondona di turno, cosa ti aspetteresti di vedere? Chiaro che a non poche persone piacciono film privi di senso in cui recitano ex wrestler e spacconi muscolosi. Basta che di mezzo ci sia tanta azione, tante armi e tanta violenza.

martedì 10 giugno 2014
Filippo Catani

Miami. Tra l'inverno del '94 e l'estate del '95 un gruppo di palestrati decide di cambiare vita e per farlo decidono di rapire un facoltoso cliente della palestra per portargli via tutti i soldi e le proprietà. Tratto da una storia vera. Probabilmente se fosse stata un'opera di finzione lo spettatore avrebbe abbandonato la visione con una sonora risata su un film ritraente [...] Vai alla recensione »

mercoledì 7 agosto 2013
astromelia

...se penso comunque al fatto realmente accaduto e dopo che mi sono documentata su internet,il sorriso mi scema,tanto più che gli omicidi sono tuttora ancora vivi nel braccio della morte,doveroso scindere tra fiction e realta ma la vera domanda è: era proprio necessario farne un film?

domenica 6 luglio 2014
Bluberry

Noioso, noioso, noioso. L'idea di base è carina, persone che vivono una vita mediocre e credomo di meritare di più. Ma è strutturato male, è lento, dialoghi scontanti, per nulla stimolanti... è stata una fatica arrivare fino alla fine de film xD

martedì 20 agosto 2013
vasha

Piacevole sorpresa, partendo da aspettative molto basse. Ottimo film con buoni attori, storia semplice e lineare ma raccontata in maniera esilarante con spunti di stile. Notevole anche la regia di Bay, che solitamente mi delude. Se volete vedere una commedia noir e un po' splatter con un minimo di messaggio, questo è per voi il film dell'anno. Dispiace che film come questo guadagnino così poco rispetto [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 luglio 2013
opidum

come mi capita spesso sono andato a vedere pain e gain con un mio amico. come d'abitudine a fine film si spara un voto al film. io 6 , il mio amico 3. premesso che il mio amico non è un sofistificato critico e che ha dato 6 alla casa e 8 a pacific rim mi ha colpito il voto 3. non è un capolavoro , questo è pacifico , ma addirittura un insufficienza piena.

domenica 5 gennaio 2014
Kyotrix

Mi sono fermato a metà film, proprio non ce la facevo a continuare per la stupidaggine dei protagonisti. Boh, potrà piacere, a me no di sicuro.

domenica 22 settembre 2013
Matteo Manganelli

Ritengo Bay uno dei registi più incompetenti ancora in attività e, se togliamo la simpatia di Bad Boys e la buona idea iniziale di The Island, tutto il resto è spazzatura. Ora, cerchiamo di essere oggettivi: il film soffre come al solito di quella fotografia con tutti i colori e le luci sparate al massimo, però bisogna ammettere che Bay si è dato una calmata e riesce [...] Vai alla recensione »

venerdì 19 luglio 2013
mike86

Dimenticatevi il Michael Bay di Transformers...Assolutamente geniale!!!

Frasi
"Tutto quello che volevo dalla vita era quello che avevano tutti gli altri, non di più, ma non il meno a cui ero abituato, be', ce l'ho messa tutta, mi spiego, e per un po'... è stato come me lo ero immaginato, ero uno di voi, ed era bello, finalmente la gente mi vedeva come mi vedevo io e non puoi chiedere più di questo, ma forse io l'ho fatto, forse non volevo più essere uguale a... volevo essere meglio di... e quella è una ricetta per il disastro, questo però non significa che bisogna arrendersi. Ti riposi, ti riprendi e poi torni sulla panca, la vita mi darà un'altra possibilità e io spaccherò, perchè il mio nome è Daniel Lugo... e credo nel fitness!"
Una frase di Daniel Lugo (Mark Wahlberg)
dal film Pain & Gain - Muscoli e denaro - a cura di Francesco
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Miami, anni 90. Un gruppo di perfetti idioti rapisce e tortura un riccone per farsi intestare i suoi averi e vivere alla grande. Ma accumula una tale quantità di errori grossolani e assurde atrocità da attirare l'attenzione di un detective a riposo... Sembra la trama di una black comedy dei fratelli Coen (è una storia vera). Invece è il nuovo film del regista di Transformers, stufo di curare il make [...] Vai alla recensione »

Kyle Smith
New York Post

I film di Michael Bay sono stupidi, senz'anima, banali, meccanici e noiosi. Bay ha il dono di trasformare le cose in qualcosa di peggiore. È capace di trasformare un dolorino in una malattia. Una bufala in qualcosa di vergognoso, una sciocchezza in qualcosa di inquietante. I suoi film sono emorroidi di celluloide. Anzi peggio. Un film di Michael Bay è, in poche parole, l'esatto contrario di Pain & [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
mercoledì 17 luglio 2013
Chiara Renda

Concluso il terzo capitolo della fortunata saga Transformers, Michael Bay ha scelto di dedicarsi a un piccolo progetto, costato 25 milioni di dollari, che era nella sua testa da tempo. Lo racconta in questa intervista in esclusiva quando parla di Pain [...]

GALLERY
martedì 18 giugno 2013
Simona Castoldi

In esclusiva su MYmovies.it la prima locandina italiana di Pain & Gain - Muscoli e denaro, il nuovo film di Michael Bay in uscita giovedì 18 luglio al cinema. Dopo aver diretto il terzo capitolo di Transformers (2011), il regista ha deciso di buttarsi [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati