Ghost Rider: Spirito di vendetta

Film 2012 | Azione +13 95 min.

Titolo originaleGhost Rider: Spirit of Vengeance
Anno2012
GenereAzione
ProduzioneUSA, Emirati Arabi Uniti
Durata95 minuti
Regia diMark Neveldine, Brian Taylor
AttoriNicolas Cage, Johnny Whitworth, Ciarán Hinds, Violante Placido, Idris Elba Christopher Lambert, Fergus Riordan, Alin Panc, Sorin Tofan, Anthony Head, Spencer Wilding.
Uscitavenerdì 23 marzo 2012
DistribuzioneMedusa
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,00 su 41 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Mark Neveldine, Brian Taylor. Un film con Nicolas Cage, Johnny Whitworth, Ciarán Hinds, Violante Placido, Idris Elba. Cast completo Titolo originale: Ghost Rider: Spirit of Vengeance. Genere Azione - USA, Emirati Arabi Uniti, 2012, durata 95 minuti. Uscita cinema venerdì 23 marzo 2012 distribuito da Medusa. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,00 su 41 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ghost Rider: Spirito di vendetta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Di nuovo il diavolo a lottare contro la giustizia terrena. Ancora una volta con Nicolas Cage in prima linea. Il film ha ottenuto 2 candidature a Razzie Awards, In Italia al Box Office Ghost Rider: Spirito di vendetta ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 2,6 milioni di euro e 1,2 milioni di euro nel primo weekend.

Ghost Rider: Spirito di vendetta è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
2,00/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 1,67
PUBBLICO 2,34
CONSIGLIATO NÌ
Rumoroso, tecnico e dissacrante Ghost Rider trova una dimensione cinematografica, ma non il ritmo.
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 22 marzo 2012
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 22 marzo 2012

Johnny Blaze, funambolo del motociclista trasformato in spirito della vendetta dal demonio in virtù di un patto firmato con il sangue per la salvezza del padre, vive ritirato, rifiuta il proprio status e la propria missione. A richiamarlo in attività è la Chiesa, in Romania infatti il diavolo si è palesato di nuovo per sguinzagliare nuovi sgherri alla ricerca di un bambino a cui tiene in maniera preoccupante.
Questo secondo film tratto dal personaggio dei fumetti Marvel creato da Gary Friedrich, Michael Ploog e Roy Thomas, non è un sequel, come testimonia l'assenza del numero 2 nel titolo, ma una rifondazione. Cinque anni dopo la deludente versione di Mark Steven Johnson, la Sony/Columbia riprova a portare sullo schermo uno dei più noti eroi anticonvenzionali dell'universo Marvel (assieme al Punitore, anch'esso più volte portato sullo schermo senza grande successo) e per questa ripartenza cambia tutta la squadra tenendo fermo solo il suo protagonista Nicholas Cage, appassionato di fumetti in prima persona, dedito alla causa e corpo calzante per un film che non può che distanziarsi (vista la materia trattata) dai canoni del cinema di serie A e rimestare nella seconda divisione. Per sguazzare con gusto nella B dunque la Columbia prende l'unica decisione sensata, ovvero coinvolgere nel progetto Mark Neveldine e Brian Taylor (autori di instant classic del cinema svelto e gustoso come Crank, Crank 2 e Gamer), gli unici due nuovi registi a poter vantare un'idea personale e autentica di cinema popolare e di consumo, tecnico e di puro divertimento cinetico.
Il risultato allora è una vera rifondazione della mitologia intorno al personaggio di Ghost Rider. Contrariamente a quanto era avvenuto nel primo lungometraggio il duo di registi trova la chiave di lettura audiovisiva corretta, e gira un film che punta a ricalcare il fumetto più nel mood che nella storia. È andando a pescare nella sottocultura metal, in quel mondo fatto di manicheismo, contrasti aperti tra bene e male, epica, disprezzo per qualsiasi culto della personalità e dissacrazione all'insegna del rumore e del caos, che i due riescono a creare una dimensione audiovisiva coerente (e divertente) per il rider. Capendo che il personaggio già di suo rimesta intorno ai temi cari ai metallari (moto, giubbotti di pelle, viaggi, satanismo, dannazione, opposizione alla cultura dominante...), creano una messa in scena coerente nella quale la colonna sonora metal è solo l'ultimo elemento e forse anche il meno influente (il più significativo e dissacrante invece è la scena immaginaria dell'urinazione infuocata).
A fronte di una simile rifondazione è allora un peccato che un film che parte così bene e finisce anche meglio, abbia una parte centrale inspiegabilmente lunga, noiosa, poco chiara e priva di idee. Come se le scorte di adrenalina fossero finite di colpo, per poi tornare improvvisamente nel finale, Ghost rider: spirito di vendetta ha momenti di vuoto assoluto dalla lunghezza ingiustificabile, in cui la trama è mandata avanti a furia di silenzi espressivi (in teoria) e svelamenti sentimentali (in questo è totalmente ininfluente la prestazione di Violante Placido), con toni e tempi che nulla hanno a che vedere con il resto del film, che invece inventa, crea, stupisce e corre con quella coerenza e quell'onestà intellettuale che solo la serie B migliore ha.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
GHOST RIDER: SPIRITO DI VENDETTA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 3 marzo 2012
GhostRiderSOV

Nel 2007 uscì il film "Ghost Rider", diretto da Mark Steven Johnson, con Nicolas Cage, Eva Mendes e Wes Bentley. Il film fu un discreto successo commerciale, però non rese felici i fans dell'omonimo fumetto. Così si decise di dare un'altra possibilità a questo personaggio. Si decise di fare un film più adulto, e alla regia salirono i due mostri sacri dell'action movie, Mark Neveldine e Brian Taylor. [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 marzo 2012
Camillo

Spirito di vendetta è il sequel di "Ghost raider", uscito nel 2007. La storia ci porta ad una guerra tra Chiesa e Demonio, dove un bambino gioca un ruolo centrale. Johnny Blaze, che firmò un patto col Diavolo per salvare il padre dalla morte, ha rinchiuso dentro di se un demone che di notte giustizia i malvagi, sottraendo loro l'anima.

sabato 31 marzo 2012
santinox

Spirito di vendetta non è solo un semplice film ispirato al noto fumetto, ma racchiude in se la parte matura del paranormale che scorre nell'anima e nello spirito del rider, dato dalle caratteristiche comportamentali dello stesso rider, quali i movimenti ondulatori quando è fermo, soliti attribuiti al comportamento dei demoni in qualsiasi contesto.

lunedì 24 settembre 2012
cianoz

Il primo Ghost Rider non era un capolavoro, diciamo subito questo. Però era godibile e tutto sommato ben realizzato, sia dal punto di visto fumettistico in se che per quanto riguarda personaggi e dialoghi, insomma non era il Batman di Nolan ma era fatto con discreta cura se non altro. Questo secondo film invece è un pastrocchio da dimenticare e bastano i primi minuti per farsene un'idea [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 aprile 2012
j.l.picard

Mi sono piaciuti gli effetti speciali digitali, la computer-generated imagery è davvero impressionante. Fatto bene anche dal punto di vista 3D. La musica fa da protagonista durante tutta la durata di questo film con pochi dialoghi e molta azione. Troppo forte Christopher Lambert pelato e tutto tatuato di strane scritte. Un po’ semplicistica la sceneggiatura, si capisce che non è [...] Vai alla recensione »

martedì 24 aprile 2012
Makiri

Questo secondo Ghost Rider non ha nulla a che fare col primo. Detto questo, neanche il primo film fu un successone, ma a quanto pare i fan si accontentarono. "Spirit of Vengeance" cerca di essere un seguito alla "Christopher Nolan", ma non ci riesce affatto. Se si voleva mettere in mostra il lato oscuro e drammatico del Rider ( caratteristico del dark hero stesso ), lo si doveva [...] Vai alla recensione »

sabato 7 settembre 2013
Luca Capaccioli

Dopo il primo film dedicato a Ghost Rider, che vede la regia di Mark Steven Johnson, Nicolas Cage si cala ancora una volta nei panni del personaggio in una sorta di sequel diretto da Mark Neveldine e Bryan Taylor, ovvero Ghost Rider - Spirito di Vendetta. In questo nuovo capitolo vediamo un Johnny Blaze più tormentato, sempre in lotta con l'entità demoniaca che vive dentro di lui, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 marzo 2013
ultimoboyscout

L'eroe più maledetto di sempre su precisa richiesta della Chiesa e in particolare di un monaco che ha bisogno di lui per ritrovare una ragazza e suo figlio particolarmente dotato. Questo sequel è decisamente selvaggio e aggressivo, ma anche introspettivo, si spinge oltre i limiti del primo capitolo col personaggio di Cage che si aggiorna perchè la pellicola ribalta completamente [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 ottobre 2012
The Movies

Ghost Rider - Spirito di Vendetta è un film dove l'azione è al centro di tutto daltronde alla regia ci sono due mostri sacri come Brian Taylor e Mark Neveldine. Sulla regia niente da ridere,ma ci sono due grandi pecche: la prima sono i villan Ciaran Hinds e John Withworth non sanno reggere il confronto con Peter Fonda del primo,ma anche con gli altri villain Marvel.

domenica 1 aprile 2012
djfilippo

Film mediocre...! Film non da cinema..! Anche un'attrice italiana...che brutta figura che ci fate fare sempre..!

domenica 1 luglio 2012
BlackDragon89

Dopo cinque anni di silenzio Nicolas Cage monta in sella di una Yamaha VMAX per interpretare le ardenti vesti dell'Angelo della Vendetta targato Marvel.  Jhonny Blaze è costretto a scappare da se stesso, a causa della maledizione inflittagli dopo un patto stretto con il demonio in persona. Ma fuggire dal proprio alter ego è come cercare di strapparsi l'ombra dai piedi, [...] Vai alla recensione »

martedì 27 marzo 2012
wolfface77

l'ho visto tre sere fa... mi prendo sempre qualche giorno per schiarirmi le idee. Senza mezzi termini ho trovato questo film insulso, quasi fastidioso. E sono uno che i film della Marvel Studios li considera come dei piccoli gioiellini (dai primi fino agli ultimi, alcuni più, alcuni meno, certo...) e conosce le storie dei personaggi. Sono anche d'accordo a smussare qualche angolo alla [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 marzo 2012
Shudragon

Ignorante, divertente, ottima azione, storia completamente lineare e prevedibile. Assolutamente un NON capolavoro, ma gustosamente banalotto ma godibile. Alcune piccole punte di genio e di regia. Vale una serata con gli amici. Le location, alcune per lo meno sono stupende ed il Rider (battute comprese) davvero esilarante!

sabato 24 marzo 2012
ramses2

Alla fine del film, in sala, ho visto qualcuno deluso, perchè si aspettava un film d'azione, duro, violento, serio, in linea col personaggio originale, un film demoniaco o comunque cattivo. Io invece sono andato al cinema, con l'idea di vedere il classico film americano sui fumetti. Un po' d'azione, molti effetti speciali e qualche battuta stupida che spezza il filo, il ritmo [...] Vai alla recensione »

domenica 20 maggio 2012
berry185

Jhonny Blaze è tornato....non è un ghost rider 2 , ma dopo la delusione del primo hanno tentato di dare nuova vita al personaggio del rider sfidando la fortuna e in cosiderazione del fatto  che ora va anche di moda (vedi hulk, spiderman..). Il risultato? Pessimo direi. La sigla iniziale spiega in soldoni il background del personaggio e dopo 5 minuti subito ci si ritrova ad avere [...] Vai alla recensione »

sabato 7 aprile 2012
hosuofgods

è fighissimo come fate a dire che è brutto

sabato 24 marzo 2012
ramses2

Alla fine del film, in sala, ho visto un po'di gente delusa, perchè si aspettava un film d'azione, crudele, quasi demoniaco o comunque cattivo. Io invece ero andato a cinema, con l'idea di vedere il classico film americano sui supereroi e sono rimasto soddisfatto. Il classico americano d'azione, con molti effetti e le classiche battute stupide che spezzano il ritmo.

domenica 11 novembre 2012
Liuk

Budget basso e attori bolliti per questo seguito del già non fenomenale Ghost Rider. Il seguito però esagera con l'approssimazione: la trama è redicola e gli effetti speciali degni di windows 8. La ciliegina sono la coppia Lambert - Placido (pensavo di essere davanti a un tv movie della RAI) e l'ambientazione nel tristissimo est europeo.

giovedì 12 aprile 2012
iljoker95

migliore del primo film prodotto nel 2007 ghost rider ritorna in tutto il suo splendore con scene adrenaliniche e coinvolgenti che sicuramente piacerà a i fan del genere marvel personalmente un film da guardare sicuramente

mercoledì 23 gennaio 2013
Mr.Frankie

Dopo aver visto il primo Ghost Rider, avevo molto aspettative da il secondo capitolo ma, come spesso accade il secondo film non è all'altezza del primo. Il film, è decisamente piatto, senza un minimo di coinvolgimento, la storia quasi banale ed i dialoghi quasi inesistenti. Sono contento per lo sbarco ad Hollywood di Violante Placido ma, sicuramente non è stato il massimo dell'entrata in scena.... Vai alla recensione »

giovedì 12 luglio 2012
Fernando Ferrandino

Come affermato il film è tutt'altro che straordinario, nota dolente è senza dubbio la sceneggiatura, i personaggi sono attualizzati malissimo, tranne Johnny Blaze, tutti gli altri hanno in comune la disattenzione del presente. Per ciò che concerne la recitazione l'unico all'altezza risulta Nicholas Cage [che comunque nel precedente      &nb [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 luglio 2013
Luca Capaccioli

In seguito a Ghost Rider (2007), Nicolas Cage torna a vestire i panni di Johnny Blaze in un film che vede la regia di Mark Neveldine e Bryan Taylor. In questo capitolo, il noto motociclista dalla testa di fuoco deve salvare un bambino di nome Danny dalle grinfie di Ray Carrigan/Blackout (Johnny Withworth) e i suoi uomini, tutti servitori di Roarke/Mefisto (Ciaràn Hinds), il quale intende trasferire [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 gennaio 2013
Maial batman

Fa schifo e inguardabole!!

sabato 23 giugno 2012
francesco morelli

un bel film sia come d'effetti speciali che d'azione ma il 3d funziona pocho anzi quasi per nulla.

domenica 15 aprile 2012
DarkGamer

Il primo Ghost Rider mi è piaciuto molto.Il sequel mi attirava non poco ma dopo aver visto il voto dato da mymovies mi sono sorti subito dei dubbi. Nonostante tutto sono andato a vederlo al cinema persino in 3D. Il 3D è praticamente inesistente ma questo è anche passabile.... Non riprende il primo film perchè i fatti sono raccontati diversamente dal primo film ,la storia [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 luglio 2013
asrdrubale03

storia orribile

domenica 24 giugno 2012
MG.D.

MA quando esce in Blu-Ray si sa?

sabato 29 giugno 2013
Vincent_Vega59

Questo è il Ghost Rider: forte, spietato ma soprattutto spaventoso. Questa volta il film anziché essere sullo stile "classico" è reso un po' più divertente, un po' più "alla Snyder". A di là degli effetti speciali, notevoli anche nel primo capitolo, il secondo film sul centauro di fuoco è migliorato per trama, interpretazioni [...] Vai alla recensione »

martedì 7 maggio 2013
stk.invincibile

....cultori del cinema e dei volti sfornati dall'italia... inizialmente guadando la pellicola ho pensato"Mado ...ma la figlia do Placido,che freschezza che novita'..che recitazione naturale..ma un buon film,sorry,non ruota solo intorno ad un attore,un buon film ha una buona trama..Peccato che Cage nonostante la notevole espressivita' e versatilita' nei ruoli si adatti a tutti [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 settembre 2012
Cenox

Anche se a fatica raggiunge le tre stelle, questo secondo fil sulla saga del Ghost Rider non solo non impressiona, ma è lontanissimo anni luce dalla qualità che spesso contraddistingue i film che si fregiano di portare sullo schermo eroi Marvel. Inoltre questo seguito non è nemmeno all'altezza del primo film che pur non essendo un capolavoro era comunque godibilissimo! Il film [...] Vai alla recensione »

domenica 22 aprile 2012
Preva

Il primo film di Ghost Rider non mi aveva entusiasmato e quindi credevo che, come succede spesso, il sequel fosse ancora peggio. Invece sono rimasto piacevolmente sorpreso. Il film ha una trama gradevole con qualche colpo di scena e un sacco di effetti speciali. Credo però che ci siano troppe scene "al rallentatore" che fanno sembrare il film un mero gioco per console.

martedì 29 maggio 2012
johhnyghost98

Bellissimo film. Regia da 9, fotografia da 9, musiche da 10, attori da 9, durata da 8. Questo film è tutto quello che non era il primo, con una scenggiatura, che non annoia mai, non capisco proprio perchè dicono che la sceneggiatura è sbagliata. Il film è qualcosa da rivedere e rivedere. Grande Nicolas Cage, Idris Elba e soprattutto, grande il cameo di Christopher Lambert, [...] Vai alla recensione »

martedì 27 marzo 2012
AntonioAmaro

A me, invece, siccome il primo film di Ghost Rider mi piacque molto, oggi ho deciso di vedere, diciamo, il seguito. Ma questa volta, invece, sono rimasto deluso. La sceneggiatura non mi ha appassionato; e i personaggi non li ho presi a cuore, non tremavo per la loro incolumità. Anche se i registi si sono impegnati molto, secondo me non sono stati fortunati, o forse non sono stati bravi.

mercoledì 28 marzo 2012
Keki1194

Mi è piaciuto questo film? No,per niente..non era collegato al primo film: trama diversa, nuovi attori , ecc..penso che questo film sia girato all'esagerazione seguendo un altro tipo di protocollo. Cosa bella? Sono i luoghi della Turchia, filmati in posti antichi e millenari.

giovedì 29 marzo 2012
sicardo

Sono rimasto davvero deluso dal seguito del capolavoro del primo film. Prima di tutto la storia non tiene completamente conto della prima parte e delle scene sono completamente prese a caso riferendosi al prequel, lo scheletro del rider era davvero meraviglioso nel primo film,   in questo non incuteva la minima paura e davvero era privo di quel fascino suscitato nel primo.

sabato 24 marzo 2012
sturmtruppen

Partiamo dal 3D: c'è ma non si vede! Mi mancano le parole per definire l'ennesimo prodotto (non film) in cui compare Nicolas Cage che si ostina a farsi passare per attore. Il fumetto è completamente diverso e decismaente con uno spessore che il prodotto-film non ha e non si capisce perchè il regista è incapace oppure perchè, forse a ragione, pensa che il [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 giugno 2012
buaaaa

BELLISSIMO! ACTION ALLO STATO PURO! BELLISSIMO!!!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Pur senza essere una star del fumetto come Spiderman o Iron Man, anche Ghost Rider può contare su un buon numero di fan. In effetti è un tipo piuttosto iconico: alter-ego di Johnny Blaze, che ha firmato un patto col Diavolo, se ne va in giro su grosse moto con la testa ridotta a teschio fiammeggiante. Per impersonarlo fu scelto, già nella prima puntata del 2007, Nicolas Cage, con quella sua espressione [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Ritorna Johnny Blaze, il personaggio Marvel che ha venduto l’anima al diavolo, si trasforma in teschio infuocato, cavalca un bolide incandescente e qui prova a salvare niente meno che il figlio di Satana. Dove c’è una tamarrata non può mancare Nicolas Cage che esibisce le stesse espressioni, anche in 3D, per qualsivoglia situazione. Da «scult», invece, la battuta fatta a Violante Placido (impalpabile [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Era così brutto il primo Ghost Rider (2007) che lo sconclusionato n° 2 Ghost Rider - Spirito di vendetta, ritorno dell'antieroe Johnny Blaze (Nicolas Cage), ex stuntman ora demone con un falò al posto dei capelli dopo patto col diavolo, sembra quasi bello. Non fosse altro per il cranio bruciacchiato rispetto al teschio immacolato, nonostante le fiamme, del primo film.

NEWS
GALLERY
martedì 20 marzo 2012
 

Con Ghost Rider - Spirito di vendetta, diretto dalla coppia Neveldine/Taylor, Nicolas Cage torna a calarsi nei panni di Johnny Blaze ed è ancora alle prese con la maledizione del cacciatore di taglie del diavolo (Ciarán Hinds).

BIZ
mercoledì 21 dicembre 2011
Robert Bernocchi

Dopo l'enorme trionfo della trilogia de Il Signore degli Anelli, in grado di ottenere incassi straordinari e ben 17 Oscar complessivi, si attendeva con ansia la produzione de Lo Hobbit - Un viaggio inatteso.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati