Royal Affair

Film 2012 | Drammatico 128 min.

Regia di Nikolaj Arcel. Un film Da vedere 2012 con Alicia Vikander, Mads Mikkelsen, Mikkel Følsgaard, Trine Dyrholm, David Dencik. Cast completo Titolo originale: En Kongelige Affair. Genere Drammatico - Danimarca, Svezia, Repubblica ceca, Germania, 2012, durata 128 minuti. Uscita cinema giovedì 29 agosto 2013 distribuito da Academy Two. - MYmonetro 3,37 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Royal Affair tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il film si svolge nei primi anni del 1770, quando il medico tedesco di Christian VII, Johann Struensee ebbe una relazione passionale con Caroline Mathilde, la regina di origini inglesi della Danimarca. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Berlino, 1 candidatura a Golden Globes e 1 candidatura a Cesar. In Italia al Box Office Royal Affair ha incassato 91,6 mila euro .

Royal Affair è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,37/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,33
PUBBLICO 3,79
CONSIGLIATO SÌ
Un aspetto poco noto della storia danese diviene occasione per fondere spettacolarità e cultura.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 17 febbraio 2012
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 17 febbraio 2012

Christian VII di Danimarca a 17 anni è già re e sposa la cugina principessa Caroline Matilda sorella del re d'Inghilterra Giorgio III. Dopo il matrimonio la sua instabilità mentale si accentua manifestandosi in una promiscuità sessuale che esclude, salvo che per la procreazione di un erede, la moglie dai rapporti. Strumento del tutto passivo di un Consiglio di Corte assolutamente reazionario Christian cambia atteggiamento dopo aver conosciuto Johann Friedrich Struensee. Costui è un medico tedesco convinto assertore delle idee dell'Illuminismo il quale, divenuto suo dottore personale, riesce a instillare i propri ideali nel re il quale li impone ai suoi ministri sempre meno disposti a ottemperare ai suoi ordini. Intanto la sempre più negletta Caroline inizia una relazione con Struensee.
Chi non è cultore della storia danese inizialmente, dinanzi a questo film, può pensare di trovarsi dinanzi a una ben costruita narrazione di un triangolo amoroso in costume d'epoca. Invece il plot di base corrisponde rigorosamente a quanto accaduto e riportato non solo nei manuali scolastici ma anche in 15 libri nonché in un'opera lirica e in un balletto. Difficile non cadere nelle maglie della ricostruzione finalizzata alla relazione sentimentale in questi casi. Arcel ci é riuscito.
Il film ci propone uno sguardo inedito su un Paese nordico del quale conosciamo spesso solo vagamente il passato. Riesce cioè a mostrare, non dimenticando mai lo spettacolo, la perigliosa penetrazione delle idee dell'Illuminismo in un contesto finalmente diverso da quello francese a cui il cinema ci ha abituato. La grettezza di una Corte che si avvantaggia dell'instabilità psichica di un re e che vede pian piano prendere piede idee pericolose che provengono da un altro manipolatore, il medico privato di sua maestà è descritta con misura ma anche con acutezza. La manipolazione di Struensee è però a favore di un popolo ridotto nelle peggiori condizioni al quale si vogliono offrire vaccinazioni e fognature. Abolire la tortura per ottenere confessioni è ancora oggi per molti un'idea peregrina. Figurarsi all'epoca.
Ecco allora che quella che avrebbe potuto proporsi come l'ennesima e poco interessante storia di amori nascosti e di tradimenti palesi oppure, ancor più banalmente, nel ritratto di un re pazzo diviene occasione per riflettere su un periodo storico complesso dal quale, nonostante una repressione tanto ottusa quanto feroce, nacque l'età moderna che sembra non aver ancora fatto propri, se non sulla carta, alcuni di quei princìpi.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
ROYAL AFFAIR
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 27 dicembre 2012
donni romani

Premio alla Miglior Sceneggiatura e alla Miglior Interpretazione Maschile al Festival di Berlino, nomination ai Golden Globes fra i Miglior Film Stranieri e probabile candidatura agli Oscar nella stessa categoria "A royal affair" si presenta con ottime credenziali ed in effetti la coproduzione danese svedese cecoslovacca e tedesca è un sontuoso affresco d'epoca che gioca le carte dell'amore, della [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 aprile 2013
renato volpone

“A royal affair” racconta la storia del matrimonio, celebrato l’8 novembre del 1766, tra il Re di Danimarca Christian VII e la giovane principessa del Wales Caroline Matilda. Una storia avvincente e vera che ci porta dall’oscurantismo delle monarchie assolute ai primi “lumi” di governi più democratici. Il film racconta, con una fotografia bellissima, una [...] Vai alla recensione »

martedì 3 settembre 2013
catcarlo

Dalla natia Inghilterra, nella seconda metà del Settecento Carolina Matilde va in sposa al re di Danimarca Cristiano VII, un giovane farfallone e sospettato di non avere tutti i lunedì a posto che, alla lunga, si dimostrerà migliore della bigotta corte che lo circonda. Il sovrano subisce il fascino del medico tedesco Struensee, che porta a corte e riesce a far mettere in pratica [...] Vai alla recensione »

lunedì 9 settembre 2013
Flyanto

 Film in cui si narra di una parte poco conosciuta della storia della Danimarca del secolo diciottesimo in cui la sorella del re inglese Giorgio III  Caroline Matilda  viene data in sposa al re danese Christian VII. Il matrimonio fallisce presto per la "pazzia" del re che trascura abbondantemente la giovane moglie (nonostante gli dia un figlio) in favore di altre donne di più [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 ottobre 2013
marinabelinda

Forse la mia recensione arriva troppo tardi per questo piccolo gioiello che ben si inserisce in un cinema interessante di contenuti e di forme come quello danese. Bella la storia, sostanzialmente fedele al romanzo (Il medico di corte) che racconta un capitolo della storia danese a noi sconosciuto ma addirittura parte del programma si storia nelle scuole.

giovedì 10 ottobre 2013
Eleonora Panzeri

Il mondo sognato da Struensee era un mondo più giusto rispetto a quello in cui viveva, ma la bontà degli ideali di per se non cambia la realtà. I poveri, le persone comuni non hanno voce poiché non hanno i mezzi per dar vita ai loro sogni più audaci. L’ambizione, la perseveranza, l’istruzione, la passione e l’arte della persuasione possono rendere [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 maggio 2017
alberto

 Essere la principessa della Gran Bretagna nel XVIII secolo (e non solo) non vuol dire vivere nel migliore dei modi possibile; infatti Carolina Matilde, appena quindicenne, è costretta a sposare Christian VII, principe di Danimarca, per ovviare ad un accordo tra le due nazioni. Come se non bastasse quest'obbligo, la fanciulla deve subire tutte le insolenze del consorte, che non ci pensa [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 marzo 2017
Nino Pellino

Questo film ambientato nella Danimarca di diversi secoli fa e diretto dal regista Nicolay Arcel mi ha straordinariamente colpito, ritenendola pertanto una pellicola di classe grazie ai bellissimi costumi e alle favolose ambientazioni dell'epoca e poi soprattutto per la trama che nonostante ci trasmetta alla fine un forte senso di amarezza, è senza dubbio di grande impatto narrativo.

mercoledì 16 luglio 2014
Luigi Chierico

Un ottimo film storico per raccontare la vita di Corte nella Danimarca del diciottesimo secolo cioè da quando Christian VII a 17 anni,divenuto re di Danimarca alla morte del padre nel 1766,sposò nello stesso anno, il giorno 8 novembre,la cugina Carolina Matilde,figlia di Federico di Hannover, principe di Galles di appena 15 anni. Matrimonio regale ma non reale perché combinato e per interessi di stato [...] Vai alla recensione »

giovedì 31 ottobre 2013
jacopo b98

 Anni ’60 del Settecento, la principessa Carolina Matilde (Vikander) è data in sposa al re di Danimarca, Cristiano VII (Følsgaard). Ma quando questo assume come medico di corte il segretamente illuminista Johann Struense (Mikkelsen), egli e la regina iniziano una focosa relazione amorosa. Il re, pesantemente influenzato da Struense, si farà manovrare da lui, che, pur [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 settembre 2013
Francesco Monteleone

Quanti italiani conoscono l’irripetibile vita da pazzo di Cristiano VII, re di Danimarca? Pochissimi, sicuramente. La storia non si studia più in Italia, né quella propria, né tantomeno quella altrui. Viviamo, ignorantemente, in un presente senza raccordi col passato, abbiamo la mentalità spezzata dalla televisione e diventa sempre più pesante dedicarsi alla lettura approfondita per salvarsi dalla [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 settembre 2013
Alex2044

Ottimo . Veramente un bel film . Una lezione di storia senza spocchia . Un elogio dell'illuminismo in un periodo in cui troppi lo bistrattano . Gli attori sono tutti bravissimi , una menzione speciale per chi interpreta il re : eccezionale ,un grande attore .La ricostruzione storica perfetta . Insomma un film da vedere e forse anche da rivedere .

giovedì 12 settembre 2013
michela papavassiliou

Produzione danese, svedese, tedesca e della Repubblica Ceca per questa pellicola del 2012 firmata Arcel. Una ricostruzione fine settecentesca ben romanzata della Danimarca e della sua storia molte volte a noi sconosciuta. Gli intrighi di corte inglesi o francesi piu' spesso sul grande schermo hanno con questo film lasciato per una volta il passo alle vicissitudini amorose di una giovane regina Caroline [...] Vai alla recensione »

sabato 7 settembre 2013
bizantino73

Bellissimo film che insegna come si può intrattenere senza mai annoiare e suscitare la curiosità della ricerca e della conoscenza storica. I fatti narrati ,dal re bambino e squilibrato ,alla relazione fra la regina e il medico di corte e ai tentativi di progresso sociale e reazione nella Danimarca del '700, sono storici .Merito del film è quello di averceli presentati senza [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 agosto 2013
bericopredieri

Danimarca questa sconosciuta. Poco si sa delle vicende politiche della Danimarca degli anni a cavallo tra 7 e 800', questo film ci svela tali aspetti  sconosciuti, e lo fa con una grazia e un fascino imprevisti per chi si attende i soliti clichè del film in costume d'epoca. Il film mai noioso si snoda tra gli intrighi e le tresche di palazzo in una Danimarca ancora [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 giugno 2014
folgore94

ottima ricostruzione del periodo storico buona regia interessante la sceneggiatura e soprattutto notevole l'interpretazione di mikkelsen che avevo gia' ammirato nell ottimo 'il sospetto'

mercoledì 15 gennaio 2014
harrysalamon

Un argomento interessante e poco noto, una storia sentimentale affascinante. Purtroppo il tutto è servito da un copione banale e prolisso (sembra un telefilm RAI, compreso il trucchetto di cominciare la narrazione con un flashback), da una regia non ispirata e da attori -salvo il personaggio del medico illuminista- del tutto privi di carisma.

Frasi
vi ricordate la prima volta che siamo stati insieme?
-si- da quella volta non siamo mai più stati felici!
Una frase di Johann Friedrich Struensee (Mads Mikkelsen)
dal film Royal Affair - a cura di kelli
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Altro che terra straniera. Il passato, almeno al cinema, sta diventando la più grande fonte di certezze (o di consolazioni) di questi anni aggrovigliati. Come uno specchio nemmeno tanto deformante in cui vedere riflesse, più ordinate e governabili, ansie e tensioni dei nostri giorni. Lo prova la moda crescente dei film storico-istruttivi, variamente riusciti ma spesso appassionanti, che si sta abbattendo [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

I Danesi a caccia dei molti vizi privati e delle poche pubbliche virtù della loro Storia. Siamo nel 1770. A Copenaghen regna Cristiano VII. Ha vent'anni, bazzica bordelli, pensa solo a se stesso e al proprio cane. Ma, pensando alla continuità della Corona, i cortigiani gli danno in moglie una cugina inglese, Caroline Mathilda, alla quale fa subito un figlio (il futuro Federico VI), trascurandola da [...] Vai alla recensione »

winner
miglior attore
Festival di Berlino
2012
winner
miglior scenegg.ra
Festival di Berlino
2012
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati