Tornando a casa per Natale

Film 2010 | Commedia, 85 min.

Regia di Bent Hamer. Un film con Arianit Berisha, Sany Lesmeister, Nadja Soukup, Nina Zanjani, Igor Necemer. Cast completo Titolo originale: Hjem til Jul. Genere Commedia, - Norvegia, Svezia, Germania, 2010, durata 85 minuti. Uscita cinema venerdì 3 dicembre 2010 distribuito da Bolero Film. - MYmonetro 2,91 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Tornando a casa per Natale tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento venerdì 17 dicembre 2010

L'intreccio di vicende di un gruppo di persone che abitano in una piccola cittadina immaginaria. In Italia al Box Office Tornando a casa per Natale ha incassato nelle prime 7 settimane di programmazione 58,1 mila euro e 12 mila euro nel primo weekend.

Tornando a casa per Natale è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compra subito

Consigliato sì!
2,91/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,25
PUBBLICO 2,98
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Premi
Cinema
Trailer
Una commedia "astrodolce" in cui i racconti brillano di cinema proprio.
Recensione di Luca Marra
lunedì 29 novembre 2010
Recensione di Luca Marra
lunedì 29 novembre 2010

Un cecchino mira a un bambino nel cielo grigio dell'ex Jugoslavia, il dito è sul grilletto ma un taglio di montaggio netto ci scaraventa a Skogli, in Norvegia. Nelle ore prima di Natale si sfiorano le storie di Jordan, ex campione di calcio e ora barbone, di Paul, ragazzino che mente sulla sua religione per rimanere con la sua compagna di classe musulmana, di un papà che può rivedere i figli solo con la maschera di Babbo Natale e di due coppie: una farà nascere il proprio neonato in un cottage senza acqua grazie a un medico sensibile e un'altra clandestina dove lei soffre perché l'amante non si decide a lasciare la moglie. Ognuno di loro cerca di tornare a casa per Natale.
Il regista norvegese Bent Hamer (Factotum) fa sfiorare sei storie di atmosfera natalizia tratte dalla raccolta "Only Soft Present Under the Tree" del connazionale Levy Henriksen completandole con un prologo-epilogo balcanico di sua invenzione. "A Natale si è più buoni"? Hamer risponde con un "A Natale si è tutti più soli". Il 25 dicembre è una cassa di risonanza algida, come la neve onnipresente nel film, che amplifica le solitudini e le semplici nostalgie di ognuno dei personaggi. Storie di mancanze, di vinti dalla vita o di semplici malinconici che crescono grazie a un cinema maiuscolo come nell'episodio del babbo che si traveste da Natale e di un'amante ferita nella Messa di mezzanotte.
In soli 85 minuti tutte le vicende si sfiorano con la profondità che meritano e, pur se non evitano qualche momento scontato, vivono di un realismo poetico che il regista è riuscito a creare con buona costanza narrativa e sentimento. Le stelle che spesso fanno capolino in Tornando a casa per Natale rendono il film più che una commedia agrodolce, una commedia "astrodolce", racconti che possono brillare di cinema proprio pure se oscurati dai cinepanettoni di stagione e dalle leggi di mercato.

Sei d'accordo con Luca Marra?
TORNANDO A CASA PER NATALE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 26 novembre 2010
RONGIU

Gli accadimenti umani hanno sempre una logica. Quando il nostro intelletto smette di essere tale, diventa istintuale, illogico; e con esso il comportamento. Allo stesso modo, la capacità di giudizio dell’osservatore, di fronte a tale condotta è offuscata. Schierarsi, diventa così, un gioco da ragazzi; troppo facile. Il giudizio dell’uomo non può e non deve essere [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 novembre 2010
laulilla

E' un bel film questo norvegese, Tornando a casa per Natale: film a episodi, in cui sono raccontate le vicende di alcuni personaggi molto veri e umani, lontanissimi dal nostro Natale dei consumi, dell'ostentazione e dello spreco. Le storie narrate sono connotate dagli elementi tradizionali del Natale: la neve, che è comune a molti episodi, l'albero illuminato; la nascita di un bambino, simbolo della [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 novembre 2010
Luca Scialo

E’ la vigilia di Natale e in una piccola cittadina della Norvegia che tanto ricorda le ambientazioni in cui vive Santa Claus, si alternano le vicende dei suoi abitanti. Tante piccole storie semplici, quanto umane e toccanti: un padre divorziato che si traveste da Babbo Natale per rivedere i figli; un ex asso del calcio ormai caduto in disgrazia tra alcolismo e vagabondaggio; una donna che si [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 luglio 2011
molenga

Vari spaccati di vita s'incrociano nel Natale norvegese del regista Hamer, noto per "factotum" e "il mondo di Horten";  di un medico che aiuta due clandestini a partorire e a raggiungere la Svezia, un bambino sceglie di non festeggiare il natale con la famiglia per non lasciare sola una sua compagnetta musulmana, un uomo si barcamena tra la moglie e l'amante, un ex [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 novembre 2010
Nino Quincampoix

Un film delicatamente natalizio che racconta le vicende di alcune persone che transitano per una poco conosciuta, gelida e innevata cittadina norvegese. Le storie (semplici, comuni, ma soprattutto terribilmente umane) non vengono a contatto tra di loro se non nella scena finale all'interno della chiesa nella quale si celebra la messa natalizia.

giovedì 25 novembre 2010
algernon

un bel film, che descrive un intreccio di storie in un piccolo villaggio norvegese. belle storie piene di sentimento, di persone in cerca dei loro cari, figli, mogli, amanti. o in cerca di qualcuno da aiutare. con la magia della neve, della notte, dell'aurora boreale. e con il natale a legare tutto questo, anche se non lo festeggiamo.

giovedì 25 novembre 2010
peperita_patty

Un film un po' lento.Ma la lentezza si apprezza per il contenuto drammatico del film. In un contesto di velocità il film non avrebbe avuto senso di esistere giacché non si sarebbero creati e consolidati i rapporti tra i vari personaggi.Fa riflettere sull'importanza della solidarietà.Ottimo film.

venerdì 26 novembre 2010
angelo umana

Natale cade sempre lo stesso periodo dell’anno e coglie le famiglie più o meno pronte a festeggiare, le coglie prese dalla loro vita e dalle loro storie, momenti sì momenti no. Del resto non si può festeggiarlo ognuno quando vuole. Così vediamo nel film dei “Natale” diversi, molto personali, di solitudine, ognuno all’insaputa degli altri.

giovedì 25 novembre 2010
raffanta48

 

venerdì 15 aprile 2011
ipno74

Questo film ha in se alcune storie che non si intrecciano mai o quasi. Parla del nord europa, tanto freddo come clima ma caldo come cuore. Le storie sono simpatiche e godibili, ma purtroppo non mi hanno lasciato nulla, cioè non mi hanno trasmesso nessun messaggio. Forse per lo stato d'animo che avevo ma non lo ritengo un gran film, godibile ma non eccezionale

giovedì 25 novembre 2010
astromelia

bello,senza pretese e convincente,quando sono i sentimenti a prevalere è sempre natale,da rivedere,magari tra un pò...

mercoledì 8 dicembre 2010
brian77

Noisosissimo, banale, scontato. Tanto per fare un esempio: addirittura si scopre che il barbone era il calciatore più famoso del posto, che aveva segnato cinque gol all'esordio in serie A, che aveva poi sbagliato un rigore nella partita più importante e così aveva smesso di giocare, diventando un barbone. Ma chi l'ha scritto, un bambino delle medie? C'è perfino la solita tizia con l'amante sposato [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 dicembre 2010
mou89

giovedì 25 novembre 2010
photobrix

Frammentato ai limiti del comprensibile, lento ai limiti del soporifero.  Non bruttissimo, però mi aspettavo, da un film premiato e con buone critiche, uqualcosa di meglio.

FOCUS
INCONTRI
venerdì 26 novembre 2010
Luca Marra

Non chiamatelo cinesalmone” è l’indicazione che il moderatore Federico Pontiggia dà in conclusione della conferenza stampa di Tornando a casa per Natale, il film di Bent Hamer che ora in Norvegia è secondo solo a Harry Potter e uscirà in Italia il prossimo 3 dicembre distribuito da Bolero Film in 15 copie iniziali. A Roma era presente il regista Bent Hamer che con questo film ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura al Festival di San Sebastian.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Lo sanno i rari spettatori di "Kitchen" (2003): il norvegese Hamer, ha un occhio caldo e uno freddo, un ammirevole tocco di partecipazione e sovranità alle umane peripezie. Un ragazzino che nega il Natale per non perdere la fidanzatina musulmana, una donna che pretende dall'amante l'abbandono della moglie, un padre separato che si maschera da Babbo Natale per entrare ancora una volta in casa e abbracciare [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Ma sì, è Natale, siamo tutti più buoni, se perfino Annie Lennox incide un disco di canti natalizi perché il caustico e imprevedibile Bent Hamer (regista norvegese di Factotum, da Bukowski, Kitchen Stories, Il mondo di Horten) non dovrebbe concedersi un po' di zucchero filato? Detto fatto: ecco un mosaico di piccole storie bizzarre ma in fondo edificanti che si dipanano e talvolta si intrecciano in [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

Sì, potremmo definirlo l'anti-cinepanettone, il film di Natale alternativo (visto che viene dalla Norvegia, vi piace cine-salmone?). No, non è un thriller: chi si è scocciato della moda dei giallisti scandinavi entri in sala tranquillamente. È il nuovo film di Bent Hamer, che qualche anno fa si segnalò con il piacevolissimo Kitchen Stories, film molto istruttivo per chiunque voglia saperne di più sull'ident [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Mea culpa: non amo i film alla Magnolia, le storie corali e malinconiche i cui personaggi sono legati da rapporti frutto di un piano di sceneggiatura invece che di un'ispirazione narrativa. Tornando a casa per Natale, sesto film del regista norvegese di Kitchen stories, fa parte di questa categoria: le vicende intersecate di una ventina di personaggi, alla vigilia di Natale, in un paesino della fredda [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Natale in Norvegia. Tanta neve, tante piccole storie che si alternano e si costeggiano l'una con l'altra, all'insegna, quasi sempre, della solitudine, lasciando spazi avari alla speranza anche se la morte di uno è compensata dalla nascita di un altro che provoca a sua volta, in altri ancora, la rinascita di sentimenti dimenticati. Lo spunto sono sei racconti di uno scrittore norvegese poco noto qui [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Uno di quei film a episodi plurimiintrecciati e a molti personaggi che, a Natale, non mancano mai. Questa volta, però, la provenienza non è anglosassone ma norvegese: all' origine, alcuni racconti dello scrittore Levi Henriksen ambientati in una cittadina immaginaria. Il tema dominante è quello dei difficili rapporti tra le persone: un tizio si traveste da Babbo Natale per rivedere la famiglia, da [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

In una cittadina norvegese, alla vigilia di Natale, si intrecciano storie tristi, rigorosamente laiche. Un uomo si traveste da Babbo Natale per vedere ex moglie e figli, un figlio con problemi di alcool prova a tornare a casa dai genitori, una donna spera che il suo amante abbandoni la moglie e un medico fa nascere il bimbo di una coppia serbo-albanese.

NEWS
GALLERY
martedì 23 novembre 2010
 

Una moderna favola di Natale tratta da una selezione di racconti brevi del norvegese Levi Henriksen, "Only Soft Presents Under the Tree". Il film narra la storia di un gruppo di persone di una piccola cittadina immaginaria le cui vite si intrecciano.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati