Identità violate

Film 2004 | Thriller 103 min.

Titolo originaleTaking Lives
Anno2004
GenereThriller
ProduzioneUSA
Durata103 minuti
Regia diD.J. Caruso
AttoriAngelina Jolie, Ethan Hawke, Kiefer Sutherland, Gena Rowlands, Olivier Martinez Jean-Hugues Anglade, Justin Chatwin, Paul Dano.
MYmonetro 2,28 su 27 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di D.J. Caruso. Un film con Angelina Jolie, Ethan Hawke, Kiefer Sutherland, Gena Rowlands, Olivier Martinez. Cast completo Titolo originale: Taking Lives. Genere Thriller - USA, 2004, durata 103 minuti. - MYmonetro 2,28 su 27 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Identità violate tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un killer pronto ad ucciderti per prendere la tua identità In Italia al Box Office Identità violate ha incassato 673 mila euro .

Identità violate è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING Compralo subito

Consigliato nì!
2,28/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,41
CONSIGLIATO NÌ
Angelina Jolie smette i panni della supereroina o della 'missionaria' in favore di buone cause per entrare in quelli di una poliziotta in un thriller mediocre.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

L'agente dell'FBI Illeana Scott riesce a scoprire l'identità degli assassini dei casi di cui si occupa grazie a una sorta di empatia che la lega a loro. Ciò che ci vuole per trovare un camaleontico killer che ruba la vita delle sue vittime e ne assume l'identità. Angelina Jolie smette i panni della super eroina o della 'missionaria' in favore di buone cause per entrare in quelli 'umani' di una poliziotta. Tratto dal romanzo di Michel Pye.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Recensione di Francesca Pellegrini
mercoledì 20 ottobre 2004

Un agente dell'FBI deve risolvere il caso di un serial killer che assume l'identità delle proprie vittime. Un grande cast di stelle per un film che parte da una buona idea ma che si perde nei soliti luoghi comuni. I primi dieci minuti sono davvero ricchi di tensione (senza contare i titoli di testa, angoscianti al punto giusto) e ci preannunciano quel gran bel film thriller che ahimè, non arriverà mai. Purtroppo nemmeno il ricco cast riesce a salvare il film di D.J. Caruso: Angelina Jolie non al massimo della forma e Kiefer Sutherland fa solo una breve apparizione. Per fortuna c'è anche chi si fa notare, come il bravo Ethan Hawke che riesce a catturare il pubblico con il suo personaggio instabile e schizofrenico.

Sei d'accordo con Francesca Pellegrini?
Recensione di Andrea Chirichelli
lunedì 17 maggio 2004

Ancora un film con Angelina Jolie nei panni di un'agente della polizia federale? Dopo il flop del secondo Tomb Raider (sed perseverare est diabolicum..), Miss labbra, torna con un thriller piuttosto convenzionale, caratterizzato dalla folta presenza di un pattuglia francese (Karyo, Anglade, Martinez) di tutto rispetto. Ci sono anche Sutherland e l'ex di Uma , Ethan Hawke, a cui il distacco con la Sposa deve aver fatto evidentemente perdere la testa: da emblema del cinema colto ed impegnato a vittima predestinata di un giallo di cui si scopre il colpevole a un'ora dalla fine... Formalmente Identità Violate ha un guizzo solo nella fase iniziale, oggettivamente intrigante, ma scade nel banale e nel già visto dopo pochi scambi di battute. Qualche sobbalzo dalla sedia lo si fa, ma è evidente la scelta del regista di voler condurre in porto la nave il più in fretta possibile e senza troppe sperimentazioni. Gli americani non si sono fatti blandire e hanno bocciato il film senza troppi giri di parole. La Jolie pare oggettivamente imbalsamata e si fa ricordare solo per gli occhi ed un seno non propriamente compatto. La voce del bisturi chiama.

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?
IDENTITÀ VIOLATE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 28 aprile 2015
Achab50

La prima identità violata è quella della Jolie che già nel 2004 è talmente plasticata da dover girare col badge completo di nome cognome e fototessera per farsi riconoscere. Detto questo, capita raramente di vedere un film così raffazzonato. In realtà il maniaco che viola le identità appropriandosi di quelle altrui, nel film non lo fa mai, le scene non sono sequenziali ma slegate forse per una importante [...] Vai alla recensione »

martedì 24 novembre 2015
elgatoloco

Film decisamente non esaltante, questo di D.J.Caruso, che inizia come un quasi-CSI, pur se senza l'insopportabile moralismo dei telefilm"very WASP", che poi cerca di confrontarsi con la problematica di ciò che un tempo la psichiatria(che si presume/vorreebbe"scienza")definiva "schizofrenia"e ora chiama invece" personalità borderline".

martedì 19 maggio 2015
Ashtray_Bliss

A distanza di ormai ben undici anni mi sono ritrovata a rivedere questa pellicola, dell'assai bravino J. Caruso. Una pellicola che già ai suoi tempi era stata per promossa da astute tecniche di marketing e poteva vantarsi di un cast d'eccelenza. A partire dall'allora giovane e bellissima Angelina Jolie (che stava cavalcando l'onda del successo dopo la strepitosa performance [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 maggio 2014
toty bottalla

Un thriller dalla trama a treccine ingarbugliate sciolte dalla bella, incantevole e brava jolie alla quale però, manca un sostegno di personalità, il film concede spettacolo d'azione moderata e qualche colpo a sorpresa, la storia d'amore appare forzata, buona a preparare un finale artificiale, poco credibile, troppo coincidente ma spiazzante...basta accontentarsi! Saluti.

domenica 12 luglio 2009
ziokri216

Ciao a tutti, non sono d'accordo con i vostri commenti che lo definiscono una film brutt, io credo sia orribile, difficel da trovare un film di una bruttezza simile. SPOILER Il finale davvero orrendo, era molto meglio continuare il film con la storia del killer che già conoscevano ( Keifer Sutherland) che tentare di creare un falso colpo di scena.

lunedì 15 giugno 2009
atticus

In assoluto tra i più brutti film che io abbia mai visto. Potrebbe tranquillamente passare per una parodia del genere, il problema è che tutto viene preso tremendamente sul serio. Parte bene per i primi 5 minuti ma subito precipita irrimediabilmente verso il più scontato e trash dei thriller. Cast pessimo e lasciato allo sbando (peccato per l'altrove splendida Rowlands), regia tragicamente comica, [...] Vai alla recensione »

domenica 16 gennaio 2011
ultimoboyscout

Un bel film, nonostante le diverse critiche lette da più parti. Azione e suspence si mescolano con la giusta dose di macabro, di violenza, di situazioni avvincenti e sempre in bilico fino all'epilogo finale. Apprezzabili le interpretazioni di Angelina  e di Martinez, che nobilitano ed elevano la pellicola. Un buon colpo per D.J. Caruso, anch'egli ci mette del suo per la buona riuscita. [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 novembre 2011
ramon76

scimmiotta  tutti i cliche del genere thriller in modo completamente demente. Spazzatura ignobile.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giulia D'Agnolo Vallan
Ciak

Abituata a calarsi nella mente dei criminali che sta cacciando, al punto di tappezzare la propria stanza di sanguinarie fotografie delle loro gesta e di sdraiarsi nella tomba delle loro vittime, l’agente FBI Illeana Scott (Angelina Jolie) viene convocata a Montreal per aiutare la polizia locale nella caccia a quello che sembra un inafferrabile serial killer.

Emiliano Morreale
Film TV

Angelina Jolie, con le sue ultime scelte, sembra una rabdomante di scult movie. Dopo il bellico trash Amore senza confine ecco un thriller senza capo né coda, con la labbruta diva e un cast inutilmente composito: Ethan Hawke, decotto, e la povera Gena Rowlands che si adatta a far da macchietta. La storia è esile e prevedibile: un giovane nevrotico rinviene un corpo massacrato e, anche se qualche sospetto [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Il thriller ha una bella partenza a razzo ma poi delude. O meglio delude l'agente speciale dell'Fbi Illeana Scott - l'irresistibile Angelina Jolie non al massimo della credibilità - che viene chiamata a rinforzare i riluttanti poliziotti franco-canadesi Olivier Martinez, Jean-Hugues Anglade e Tcheky Karyo. Infatti, e non si spiega bene il perché, delitti e indagini sono canadesi e lo scenario è Montreal, [...] Vai alla recensione »

Adriano De Carlo
Il Giornale

Angelina Jolie ombrosa detective in un giallo che scopiazza Seven dunque, c’è il solito serial killer, che uccide le sue vittime rubandone l’identità, un assassino camaleontico, uno, nessuno e centomila. A fronteggiare il mostro una malinconica, ombrosa e la bruta Angelina Jolie, nel ruolo dell’agente Scott, dotata di geniale intuito, che scatena la gelosia dei colleghi francofoni, visto che la vicenda [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati