Desperado

Film 1995 | Avventura 106 min.

Regia di Robert Rodriguez. Un film con Steve Buscemi, Antonio Banderas, Salma Hayek, Joaquim de Almeida, Cheech Marin. Cast completo Genere Avventura - USA, 1995, durata 106 minuti. - MYmonetro 2,41 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Desperado tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 25 marzo 2019

Banderas era un chitarrista ma gli hanno sparato alla mano e ucciso la ragazza. Lui medita vendetta. Al Box Office Usa Desperado ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 23,1 milioni di dollari e 7,9 milioni di dollari nel primo weekend.

Desperado è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,41/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 2,82
CONSIGLIATO NÌ
Banderas cowboy cattivo metropolitano, acrobata e invulnerabile.

Banderas era un chitarrista ma gli hanno sparato alla mano e ucciso la ragazza. Lui medita vendetta, cercando il colpevole fa strage di spacciatori messicani. Alla fine trova il responsabile: è suo fratello. Canonica scena di sesso e record mondiale di ammazzamenti. Il solito Banderas cowboy cattivo metropolitano, acrobata e invulnerabile.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

In una cittadina messicana, centro di fabbricazione e di spaccio della droga, arriva un misterioso chitarrista che nella custodia del suo strumento nasconde un arsenale di armi da fuoco, e si vendica del locale boss malavitoso e dei suoi scherani. Con i milioni della Columbia, Rodriguez ha rifatto El Mariachi (1992) che, secondo la leggenda, era costato 7000 dollari. È ancora lo stesso cinema d'azione frantumata, esasperata, isterica, una sorta di kung-fu in salsa messicana. Dopo i primi 30 minuti che propongono gag spiritose, il film perde i colpi sino ad ammosciarsi.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
DESPERADO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€9,99
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 15 febbraio 2011
Fabian T.

Comprendendo quanto questo film debba a "C'era una volta in Messico", non è possibile riconoscere da tale confronto indubbi meriti che "Desperado" possegga. Mentre nel primo la storia - quasi priva di spessore - è soltanto un prestesto per inscenare un'epica rappresentazione del Messico, con gli occhi allucinati e implacabili del regista, in "Desperado" [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 agosto 2022
eugen

""Deslerado"/Robert Rodriguez, anche autore di soggetto e sceneggiatura, produttore etc., 1995)e'un tipico film della coppia creativa Rodriguez- Quentin Tarantino(che qui compare solo come attore), piu'storici del cinema e"citazionisti"che creativi, in quanto mutuano molto dai classici"spaghietti.western"(per dirla volgaramente)di Sergio Leone e dai classici [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 novembre 2013
Onufrio

Secondo capitolo della saga di Rodriguez, il suo povero Mariachi dopo aver perso la donna della sua vita, si ritrova a girovagare per le cittadine messicane per colmare la sua vendetta, il prossimo da uccidere è Bucho. Prima mezz'ora interessante, Buscemi crea l'attesa con la sua presentazione iniziale, Banderas irrompe in scena con effetto, ma più avanti si va e più diventa [...] Vai alla recensione »

martedì 14 dicembre 2010
paride86

Seguito del migliore "El Mariachi", "Desperado" è un film che si perde nell'azione fino a diventare noioso e ridondante. Forse a Rodriguez è scappata un po' la mano, trovandosi di colpo con un enorme budget in mano. Antonio Banderas e Joachim De Almeida sono due antagonisti credibili, mentre Salma Hayek è pura scenografia.

lunedì 13 luglio 2009
ladyice

trovo che questo sia, al di là del genere e delle etichette, un vero film. . .nel senso che riesce a coinvolgere e a trascinare gli spettatori in una ambientazione, in un contesto, oserei dire in un modo di essere e di pensare ben precisi e per fortuna fantasiosi data la dimensione pulp e cruenta in cui proietta. . .sarcasmo, violenza e sangue, polvere, sole e chitarre, sesso e odio tutto magistralmente [...] Vai alla recensione »

sabato 23 maggio 2015
Francesco DF

 Seguito di El mariachi, il cui enorme successo ha permesso a Rodriguez di avere un budget molto più alto per realizzare questo film. E le conseguenze si vedono ma purtroppo non sono quelle giuste. Con molti più soldi a disposizione, Rodriguez si è concentrato unicamente sulla resa delle scene d’azione, trascurando totalmente la componente narrativa del film, il quale [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 maggio 2012
Renato C.

Secondo film della trilogia del Mariachi con un nuovo protagnista: Antonio Banderas a mio parere molto adatto alla parte! Il film si presenta come un sequel del primo, ma... noto che alcune scene si ripetono facendo pensare quasi più ad un remake che non ad un sequel! La scena finale nella casa del "cattivo" sembra quasi una ripetizione del primo film, con la differenza che la bellissima [...] Vai alla recensione »

martedì 7 luglio 2009
Spalla

Mi aspettavo di meglio. Un vero peccato, perchè Rodriguez nel film precedente aveva dato prova di grande abilità. Ma questo film non può assolutamente reggere il confronto con il predecessore. L'inizio è nel complesso buono. Accattivante la sequenza iniziale nel bar e la scena che riprende la fine di "El Mariachi", per far capire che Banderas interpreta lo stesso mariachi del film precedente, nonostante [...] Vai alla recensione »

venerdì 19 agosto 2022
eventi

Dal mio modestissimo punto di vista, posso dire solo che "è una cialtronata". Si regge solo sull'avvenenza fisica di Banderas e della Hayek, ripresi con le giuste luci da rivista patinata e con decine di primissimi piani. Tecnica cinematografica, tempi, montaggio, tutto un gran ben di dio completamente sprecato per questo inutile videoclippone.

martedì 6 febbraio 2018
Vepra81

Pensavo di vedere un gran bel film, ma invece si è rivelato un film di classe b. Irreale e con una trama che non coinvolge. Tante pallottole che fanno rumore. Finale brutto e noioso. Peccato davvero.

martedì 15 febbraio 2011
Fabian T.

Mi correggo: intendevo confrontare "Desperado" non con il precedente "El Mariachi" del 1992, ma con "C'era una volta in Messico" del 2003 che è ovviamente successivo. A mio avviso, dunque, pur non essendo originale come "El Mariachi" o bello visivamente come "C'era una volta in Messico", "Desperado" risulta nel complesso altrettant [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 settembre 2010
cianoz

Da estimatore di Robert Rodriguez e abituato ai film successivi devo dire che questo film è una vera delusione. Anticipa di solo un anno il bellissimo "Dal tramonto all'alba" eppure non c'è confronto tra i due film. Desperado, che pure conta su un casto di rilievo (non tanto per Banderas, inespressivo come sempre) è un film povero e noioso, addirittura banale, aggettivo che difficilmente si accosta [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 ottobre 2009
LUCIDO71

Nonostante un ottimo cast, incredibilmente sprecato, nonostante il famigerato budget della Columbia, gettato ai porci... questa pellicola, a mio avviso, resta un flop clamoroso! SCONSIGLIATO! Non c'è nulla: trama scarsa, dialoghi inesistenti, scene vergognose dove nemmeno i fumetti osano, si salva solo qualche canzone... sarà xché il film è datato, ma non c'è proprio nulla che valga la pena di vedere. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 luglio 2011
ultimoboyscout

Prosecuzione hollywoodiana de "El mariachi", con un budget molto più ricco (stavolta quei leggendari 7000 dollari sono solo un ricordo), un cast decisamente più noto, storia e costruzione simili al precedente. Ma nonostante tutto non mi ha completamente convinto e la presenza di attori fa fare un salto di qualità molto molto relativo.

Frasi
Volevi confessarti figliolo?
Beh, magari più tardi-padre, perché andando dove vado, dovrò per forza tornare qui.
Dialogo tra El Mariachi (Antonio Banderas) - Il prete (Gerardo Moscoso)
dal film Desperado
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Poiché El Maria chi vuoi dire pressappoco Il trovatore non c’è da stupirsi di come vanno a finire le cose nel film Desperado, che si potrebbe anche chiamare «El Mariachi numero 2». Se avete cultura melodrammatica, pensate al tragico nodo che nell’opera verdiana lega i destini di Manrico e del Conte di Luna... Basta, non aggiungo altro per non smontare l’unica sorpresa di un film sotto altri aspetti [...] Vai alla recensione »

NEWS
CELEBRITIES
martedì 10 agosto 2010
Tirza Bonifazi Tognazzi

C'era una volta in Spagna Sarebbe potuto diventare una star del calcio se non si fosse rotto un piede all'età di quattordici anni e non avesse deciso di dedicarsi alla recitazione. È a teatro che José Antonio Domínguez – o più semplicemente Antonio [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati