La vera vita di Antonio H.

Film 1994 | Commedia, 95 min.

Regia di Enzo Monteleone. Un film con Giuliana De Sio, Ennio Fantastichini, Alessandro Haber, Federico Fellini, Vittorio Gassman. Cast completo Genere Commedia, - Italia, 1994, durata 95 minuti. Uscita cinema venerdì 2 settembre 1994 distribuito da Istituto Luce. - MYmonetro 3,00 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La vera vita di Antonio H. tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ha vinto un premio ai Nastri d'Argento,

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Cinema
Trailer

Primo film diretto dallo sceneggiatore Monteleone. Presentato alla Mostra di Venezia. È quasi un "one man show", come lo chiamano negli Stati Uniti. Sulla scena di un teatro c'è l'attore Antonio H. che parla di sé, del tentativo mai riuscito di diventare veramente famoso. In parte preso dalla vita reale di Alessandro Haber (ci sono spezzoni di film interpretati da lui) e in parte inventato. Vengono mostrate interviste ad alcuni registi: Monicelli, Bertolucci, Taviani, Loy, Salvatores. In aggiunta una ricostruzione ironica del periodo di convivenza con Giuliana De Sio. Divertente, senza pretese, costato poco. Haber regge lo spettacolo e gli altri, Giuliana De Sio in testa, lo assecondano.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Divisa in 9 capitoli come una regolare biografia, è la storia fittizia di Antonio Hutter, attore di insuccesso, e quella, falsamente vera, di Haber, svergognata forza della natura in forma di attore che eccede, esorbita, straripa. A slalom tra verità e finzione, facendo intervenire come testimoni (veri? falsi?) personaggi famosi dello spettacolo, Monteleone, sceneggiatore al suo esordio nella regia, coglie di Haber (che ha un padre ebreo rumeno) soprattutto la dimensione patetica dello schlemiel , buffo sognatore sfortunato. Purtroppo il referente non è New York né Hollywood, ma la commedia italiana e Cinecittà con la sua pitoccheria sbrindellata: ne esce una piccola traversata degli ultimi vent'anni di cinema italiano. Composto di materiale eterogeneo, il film s'avvale di un montaggio (Cecilia Zanuso) che ne mimetizza i difetti e ne esalta i pregi. 50° film di Haber, premiato con il Nastro d'argento del migliore attore. 1° premio a Sulmona.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
Frasi
"non è importante di quanto e lungo il chiodo ma di quanto batte il martello!"
Se stesso (Vittorio Gassman)
dal film La vera vita di Antonio H. - a cura di davide
winner
miglior attore
Nastri d'Argento
1995
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati