Rocky IV

Film 1985 | Drammatico +13 91 min.

Regia di Sylvester Stallone. Un film con Sylvester Stallone, Talia Shire, Burt Young, Dolph Lundgren, Carl Weathers, Tony Burton. Cast completo Genere Drammatico - USA, 1985, durata 91 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,93 su 54 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Rocky IV tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Apollo Creed, ex rivale e grande amico di Rocky, sfida il gigantesco pugile sovietico Ivan Drago e muore sotto i colpi dell'avversario.

Passaggio in TV
il film è stato trasmesso giovedì 20 settembre 2018 ore 13,45 su SKYCINEMAHITS

Rocky IV è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,93/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,89
CONSIGLIATO SÌ
Guerra fredda sul ring.

Apollo Creed, ex rivale e grande amico di Rocky, sfida il gigantesco pugile sovietico Ivan Drago e muore sotto i terribili colpi dell'avversario. Rocky decide allora di onorare la memoria dell'amico recandosi a Mosca e combattendo a sua volta contro il terribile Drago. I due si allenano in segreto: Drago secondo i più moderni ritrovati della bio-ingegneria, Rocky spaccando legna e correndo nella neve. Ma sarà proprio l'americano a trionfare, dopo quindici round all'ultimo sangue, e a pronunciare un sermone finale sulla pace nel mondo.

ROCKY IV
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 27 marzo 2013
ShiningEyes

La saga di Rocky comincia ad avere un'influenza e popolarità sempre più crescente, tanto che la produzione decide di alzare il tiro e arruffianarsi il popolo americano con una trama anti-sovietica, mettendo in primo piano la guerra fredda tra USA e URSS. Tale pratica comunque, svilisce e mette in secondo piano il messaggio dei film di Rocky, ossia quello di continuare a combattere e rialzarsi sempre, [...] Vai alla recensione »

martedì 7 giugno 2011
LorenzoMnt

Ormai non è più un film sulla boxe ma una macchina anti-sovietica al servizio di Reagan.é comunque un film che mi ha emozionato e che ha parti comiche sempre più accentuate.

venerdì 29 ottobre 2010
the man of steel

E' il patriottismo esasperato che copre le motivazioni di vendetta che portano avanti il campione di Stallone nel quarto film della saga, copia sputata in chiave pseudo-politica del terzo capitolo. Rocky vede morire sul ring l'amico Apollo Creed, troppo l'orgoglio per mollare, e così decide di vendicarlo lanciandosi in un match di box contro il gigantesco killer macinapungni Ivan [...] Vai alla recensione »

domenica 10 ottobre 2010
nerazzurro

Intrattenimento sonoro favoloso grazie ad una colonna sonora ricca di brani allucinanti dell'epoca. Stallone crea una sceneggiatura adeguata ma crudele visto che fa uscire di scena apollo ma da una grande morale davvero significativa facendo questo. Forse era troppa roba per quegli anni ma i critici lo hanno buttato giù senza pensarci due volte.

mercoledì 2 dicembre 2009
Schwarzenegger

Comunque dite cosa volete. Sarà la copia di Rocky III, non avrà trama, sarà scontato o ripetitivo, ma gasa come pochi altri film possono fare. E questo per me è ciò che conta...

venerdì 29 maggio 2009
Giuseppe Th. Dreyer

Nell'era della pubblicità imperante, ormai siamo abituati a tutto ma ad uno spot che dura 90 minuti non credevo ci saremmo arrivati. Triste parata dei classici valori paternalistico-moralisti messi in scena in modo obbrobrioso da una regia pessima, grossolana e ridodante sentimenti a buon mercato. Le scene di boxe sono pessime, sembra di essere in un videogame, ma a questo la serie di rocky ci aveva [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 dicembre 2014
Great Steven

ROCKY IV (USA, 1985) diretto da SYLVESTER STALLONE. Interpretato da SYLVESTER STALLONE, TALIA SHIRE, BURT YOUNG, CARL WEATHERS, DOLPH LUNDGREN, BRIGITTE NIELSEN, TONY BURTON, ROCKY KRAKOFF, JAMES BROWN Infrollito dagli agi della vita famigliare, Rocky Balboa esita a raccogliere la sfida di Ivan Drago, gigantesco pugile sovietico e malvagio robot macinapugni.

martedì 26 marzo 2013
ShiningEyes

La saga di Rocky comincia ad avere un'influenza e popolarità sempre più crescente, tanto che, la produzione decide di alzare il tiro coinvolgendo le faccende politiche della guerra fredda tra USA e URSS. Tale pratica comunque, svilisce e mette in secondo piano il messaggio dei film di Rocky, ossia quello di continuare a combattere e rialzarsi sempre, senza mai arrendersi.

giovedì 3 gennaio 2013
erick92

Magari non è un capolavoro del cinema, ma sicuramente per i fan di Rocky(Sylvester Stallone) è uno dei migliori film della saga. Un film dove viene messo in mostra il confronto tra le due super potenze,  gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica , tra uomo e super-uomo , quasi a dire che Il personaggio di Ivan Drago interpretato da Dolph Laudren fosse una macchina è non un [...] Vai alla recensione »

martedì 1 marzo 2011
toty bottalla

La motivazione politica espressa nel film, fa ridere almeno quanto la possibilità che ROCKY possa battere DRAGO nella realtà. Non ci crederete, ma io ho conosciuto SYLVESTER STALLONE, l'ho incontrato in un famoso albergo della mia città, ha una grande personalità, ma l'esagerata differenza fisica con LUNDGREN rende poco credibile il racconto.

mercoledì 6 febbraio 2013
giordano 87

il miglior rocky della saga!!!

sabato 13 febbraio 2010
Franzelion

Con il costante calo di qualità manifestatosi sia in Rocky 2 e Rocky 3, era difficile immaginarsi il "risorgimento" della serie Rocky. Ebbene, questo film è riuscita in questa grande impresa, rendendolo il più gradevole dei seguiti, e secondo solo al primo infatti. Bellissime le musiche, le ambientazioni,il carisma dei personaggi (in particolar modo il nostro caro Ivan Drago) e le emozioni che riesce [...] Vai alla recensione »

mercoledì 9 dicembre 2009
Luca Scialo

Film che non ha nulla a che vedere con la semplicità e sobrietà dei primi due. Cerca di rapportare la trama col clima storico nel quale è stato girato, ossia il 1985, in piena Guerra Fredda. Ma lo fa in modo ridicolo, diventando Rocky il Bene (perchè americano) e Ivan Drago il Male (in quanto russo). Lancia un messaggio di pace nel finale, che però fa sorridere i meno sprovveduti.

mercoledì 14 aprile 2010
Alex41

Il primo Rocky è bellissimo e straordinario, il secondo è un ottimo sequel (anche se inferiore al precedente), il terzo è molto bello, e infine questo è soltanto "bello". Certo, Rocky è diventato un vero e proprio mito, e fino ad ora ha combattuto con due giganti della boxe nelle pellicole cinematografiche: l'indistrutttibile e feroce [...] Vai alla recensione »

venerdì 9 aprile 2010
joker91

un film decisamente brutto,i primi 2 erano un altra cosa ora invece si assiste ad uno spot bello e buono pieno di patriottismo americano che con i primi due non a più niente a che fare,il film casca inesorabilmente e non lascia neanche sprazi di riflessione se non la fine. evitatelo

lunedì 23 novembre 2009
Spalla

Il quarto capitolo della saga di Rocky a mio parere si dimostra ben presto ripetitivo e povero di idee. E' vero che è stato introdotto un nuovo cattivo cucito su misura per Rocky, dopo lo strafottente Cluber Lang è ora la volta del gigantesco Ivan Drago. Ma la trama del film è praticamente uguale a quella dell'episodio precedente. Anche stavolta infatti Rocky è costretto ad impugnare di nuovo i guantoni [...] Vai alla recensione »

Frasi
Io ho combattuto con i migliori e li ho battuti tutti. Ho mandato più gente in pensione io della previdenza sociale.
Una frase di Apollo Creed (Carl Weathers)
dal film Rocky IV
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Un cinema-cinema, insomma, al solo servizio dello spettacolo.. Pensate a una musica nella quale il ritmo si ribelli all’oppressione millenaria della melodia. Immaginate che il ritmo non voglia più governare i suoni in funzione della sua antica signora, ma pretenda d’essere la "totalità " della musica. Lo pretenderà certo con l’estremismo in buona coscienza di tutti i ribelli, soprattutto quando sono [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Arnold Schwarzenegger non perdona: poco importa la divisa che indossa oppure l’epoca in cui si trova a combattere. I possenti bicipiti, la fredda determinazione, la rapidità assoluta nei movimenti lo portano sempre a prevalere, riportando al massimo qualche leggera escoriazione. Così è anche stavolta, in un’avventura che lo vede vestire i panni di un "super duro", il capitano della polizia sovietica [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati