Un altro pianeta

Un film di Stefano Tummolini. Con Antonio Merone, Lucia Mascino, Chiara Francini, Tiziana Avarista, Francesco Grifoni.
continua»
Drammatico, durata 81 min. - Italia 2008. - Ripley's Film uscita venerdì 7 novembre 2008. MYMONETRO Un altro pianeta * * 1/2 - - valutazione media: 2,95 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,95/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblicon.d.
Una mattina d'estate Salvatore osserva l'orizzonte di dune che si staglia sul blu del cielo, oltre c'è la spiaggia e un'intera giornata da trascorrere.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un'opera umana e dolceamara, di stampo zavattiniano
Marianna Cappi     * * * - -

Una mattina d'estate, Salvatore si addentra tra le dune che costeggiano il mare per un incontro occasionale con un uomo; un atto silenzioso e privo di sentimento. Ancora non sa che in spiaggia sta per incontrare un gruppo di donne che lo costringerà a fare i conti proprio con le parole e con i sentimenti, quelli sepolti nel passato e quelli che potrebbero sbocciare in un futuro che ha già fatto capolino.
Girato in una settimana in HDV nella spiaggia di Capocotta, nei pressi di Torvajanica, Un altro pianeta di Stefano Tummolini è un prodotto alieno tanto rispetto alle consuetudini produttive -980 euro di budget in tutto, auto-reperiti ed autogestiti- quanto rispetto alla commedia italiana odierna, poiché riporta in auge e in atto il progetto zavattiniano di mostrare novanta minuti consecutivi della vita di un uomo e farne uno spettacolo non di pop art ma di umana materia.
Nella finzione, nell'unità di luogo dell'oasi naturista e nell'unità di azione di un'unica giornata, dalla mattina al tramonto, Salvatore è un gay un po' macho e molto rozzo, che vorrebbe solo starsene in pace con i suoi ricordi ma viene concupito da tre ragazze di passaggio e da un loro amico giovane e malizioso, di nome Cristiano.
La staccionata che separa il bagnasciuga dalle dune, separa il crudo realismo della sequenza iniziale dal rohmeriano racconto d'estate che prosegue sulla sabbia. La sintesi di tesi e antitesi apparirà al tramonto, non a caso nell'ora del raggio verde, di nuovo tra le dune, esplorate, questa volta, con sguardo mutato e passo leggero.
Dissertando con il mezzo filmico di natura (leopardiana), naturismo e naturalismo, Un altro pianeta raggiunge vette di inatteso spasso e sorprendente calibratura degli ingredienti dolci e amari che lo compongono.
I protagonisti, Salvatore e Daniela, si presentano inizialmente con un'identità fittizia, più facilmente riconoscibile e socialmente accettabile (il poliziotto, la zitella), salvo poi svelarsi e svelarci i loro segreti nel calore dell'amicizia che nasce sguardo dopo sguardo, gaffe su gaffe. Parimenti, dietro il lancio che lo vorrebbe scabroso, tra le righe di un dialogo solo apparentemente ingenuo, si dipana un minuetto scritto da uno sceneggiatore rodato (lo stesso Tummolini, all'esordio nella regia del lungometraggio), provato e riprovato con gli attori prima del giorno del ciak, originale e straniante come sono il personaggio di Salvatore e la sua elaborazione del lutto alla luce del sole, possibilmente senza slip.

Stampa in PDF

Premi e nomination Un altro pianeta

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
1
* * * - -

Un altro pianeta (andata&ritorno).

venerdì 10 ottobre 2008 di Claudio Salvati

- di CLAUDIO SALVATI - Vivere su un altro pianeta deve essere straniante almeno quanto il prendere coscienza che nella vita esiste una possibilità in più e diversa di quello che si è disposti a credere per se stessi. È così che Stefano Tummolini deve aver vissuto la sua prima volta dietro la macchina da presa, per la regia del suo film d’esordio, Un Altro Pianeta. Sceneggiatore apprezzato per Maurizio Ponzi e soprattutto per Ozpetek, con cui ha lavorato per Il Bagno Turco – Hamam, Tummolini ha continua »

* * * - -

Persone vere, conflitti non esagitati

mercoledì 19 novembre 2008 di ciccio capozzi

“UN ALTRO PIANETA” di STEFANO TUMMOLINI; ITA, 08. Capocotta, spiagga del litorale romano, a giugno, mattina. Un ragazzo gay e un gruppo di ragazze tra incontri e confronti passano la giornata a mare. Questo film è un vero e proprio miracolo. Girato in digitale, e nemmeno di qualità, tutto in esterni, con attori e tecnici che saranno pagati dagli eventuali utili, è costato la “spaventosa” cifra di 970 euri: però funziona. Si fa vedere, e mostra una reale tensione narrativa. E’ chiaro che è un prodotto continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Un altro pianeta adesso. »

INCONTRI | Intervista a Chiara Francini, interprete di Un altro pianeta.

Bella e divertente!

lunedì 3 novembre 2008 - Alessandra Giannelli

Chiara Francini, bella e divertente! Fiorentina di nascita, vive e lavora a Roma, città che l'ha portata alla ribalta. Interprete di numerose fiction, ma anche di programmi televisivi (Marco Giusti l'ha voluta in Stracult e BlaBlaBla), ha già una nutrita esperienza teatrale ("Faccia da comico", all'Ambra Jovinelli, con la direzione artistica di Serena Dandini) ed è molto richiesta anche al cinema (Miracolo a Sant'Anna, Il mattino ha l'oro in bocca, Una moglie bellissima, Fortezza Bastiani). Attrice con una laurea in Ermeneutica, spigliata e spiritosa, desiderosa di far ridere pur essendo bella.

INCONTRI | Girato in una settimana à la plage, arriva in sala Un altro pianeta, vincitore del Queer Lion all'ultimo Festival di Venezia.

Il fiore del mio segreto

venerdì 17 ottobre 2008 - Marzia Gandolfi

Un altro pianeta: il fiore del mio segreto Un altro pianeta è cinema di ricerca. Ricerca di una sceneggiatura "ultima", ricerca di un testo creato strada facendo o direttamente nel tempo della messa in scena, ricerca del proprio essere (uomo e personaggio) nel tentativo di colmare un vuoto e di ripristinare una presenza. Sulla spiaggia di Capocotta e dentro una giornata particolare, Salvatore, fioraio omosessuale che si sogna poliziotto, cerca un po' di sesso e tanto amore. Inquieto, senza pelle e senza costume si imbatte in un gineceo da spiaggia, un campionario di varia femminilità, volti e corpi indagati dallo sguardo (quasi) documentaristico della macchina da presa, secondo il principio di "pedinamento" tipico della Nouvelle Vague francese.

NEWS | Gomorra di Matteo Garrone è il film dell'anno.

Record di candidature per Il Divo

venerdì 29 maggio 2009 - Marlen Vazzoler

Nastri d'Argento: record di candidature per Il Divo Per i Nastri d'Argento 2009 il film di Garrone riceverà il Nastro dell'anno mentre quello di Sorrentino ha conquistato ben nove candidature per: regia, produttore, sceneggiatura, attore protagonista, attrice non protagonista, fotografia, scenografia, montaggio e sonoro in presa diretta. Nella gara come miglior regista scendono in campo anche Marco Bellocchio col suo Vincere, Pupi Avati per Il papà di Giovanna, Marco Risi per Fortapàsc e Francesca Archibugi per Questione di cuore. Nella serata del 27 giugno al Teatro Antico di Taormina saranno 39 i film italiani, usciti dal primo maggio 2008 al 24 maggio 2009, che si sfideranno nelle vari sezioni votate da oltre 350 giornalisti del SNGCI.

Sesso, bugie e tenerezze a Capocotta Una giornata sull'"Altro pianeta"

di Michele Anselmi Il Giornale

Avverte Antonio Merone, attore protagonista nonché sceneggiatore: «Le persone sono pianeti complessi, la sessualità è uno degli elementi che ci definisce. Ci siamo divertiti a giocare con i luoghi comuni sul sesso, specie quelli che riguardano i gay. Per ribaltarli. Ma l’orientamento sessuale è solo un punto di partenza per affrontare il tema dell’identità». Arriva alla Mostra Un altro pianeta di Stefano Tummolini, per «Le giornate degli autori», e di nuovo file e applausi, come il giorno prima per Pranzo di Ferragosto, scelto dalla «Settimana della critica». »

Sesso, eros e solitudine tra le dune del litorale romano

di Claudia Morgoglione La Repubblica

Era stato etichettato come un film scandalo, Un altro Pianeta di Stefano Tummolini. A causa, soprattutto, dell'ambiente in cui si svolge: le dune di Capocotta a Ostia (il litorale romano), luogo di oasi naturiste e di incontri sessuali omosex molto mordi e fuggi. E in effetti, a guardare la prina sequenza - un rapporto orale tra due uomini, che non si conoscono e non si dicono nemmeno una parola - possiamo pensare che la storia vada avanti tutta così. E invece... E invece poi la vicenda si evolve in maniera differente. »

Storia noiosa tra gay, nudisti e naturisti

di Cinzia Romani Il Giornale

Sulle dune di Capocotta, Salvatore va a farsi una botta. Con un gay di passaggio come lui: è estate e deve scordare il suo compagno. Tutto qui? Ma no: per mirare a novanta minuti dalla vita di un uomo solitario (però, Zavattini te lo scordi!), nell'oasi di naturisti e nudisti guardoni, il regista esordiente immette nella scena sabbiosa tre amiche e un ragazzo, alle prese col montaggio d'una tenda. «Che fai, ci aiuti?», dicono al macho. Il quale,come mamma l'ha fatto, armeggia tra quei nuovi amici, fasulletti come lui,che si finge poliziotto e non è. »

Lo scomodo film da mille euro

di Maria Pia Fusco La Repubblica

Un rapporto sbrigativo tra le dune con un ragazzo di passaggio, poi Salvatore arriva sulla spiaggia, stende l´asciugamano, si spoglia. Potrebbe essere una giornata qualunque di prima estate, se il suo sguardo non fosse attratto dal giovane Cristiano e se tre amiche, Eva, Stella e Daniela non lo chiamassero, lui completamente nudo, ad aiutarle a montare una tenda. Salvatore, Antonio Merone, è il protagonista di Un altro pianeta, il film di Stefano Tummolini, uno dei tanti titoli interessanti delle Giornate degli Autori. »

Un altro pianeta | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 7 novembre 2008
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità