Riflessi di paura

Acquista su Ibs.it   Dvd Riflessi di paura   Blu-Ray Riflessi di paura  
Un film di Alexandre Aja. Con Kiefer Sutherland, Paula Patton, Cameron Boyce, Erica Gluck, Amy Smart, Mary Beth Peil.
continua»
Titolo originale Mirrors. Horror, - USA 2008. - 20th Century Fox Italia uscita venerdì 3 ottobre 2008. - VM 14 - MYMONETRO Riflessi di paura * * - - - valutazione media: 2,23 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,23/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * - - - -
 pubblico * * 1/2 - -
Trailer Riflessi di paura
Il film: Riflessi di paura
Uscita: venerdì 3 ottobre 2008
Anno produzione: 2008
In seguito all'uccisione involontaria di un agente in borghese, il detective Ben Carson perde il lavoro. Un anno dopo l'ex poliziotto trova un impiego presso un grande magazzino abbandonato che nasconde all'interno degli immensi specchi oscure presenze.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * - - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Ben Carson, ex detective sospeso dal dipartimento di polizia di New York, deciso a riconquistare il rispetto della moglie e dei figli, trova un lavoro come guardiano notturno nell’edificio annerito di un grande magazzino andato a fuoco cinque anni prima. Il precedente guardiano è morto in circostanze misteriose e quasi subito anche Ben inizia a notare fenomeni paurosi legati agli specchi e si mette a indagare. Intanto ciò che si nasconde dietro agli specchi inizia a minacciare anche la sua famiglia.Ennesima trasposizione di un horror orientale con il Male (non è ben chiaro di quale natura, anche se ad un certo punto si parla di esorcismi) che si annida questa volta dietro agli specchi di un grande magazzino (ma poi si diffonde e a scatenare l’inverosimile basta qualunque superficie riflettente, compresa l’acqua del lavandino). A farne le spese il povero Kiefer Sutherland, in vacanza dal televisivo 24 (ma se quel che gli offre il cinema è questo, meglio che si limiti al piccolo schermo), poliziotto sospeso per motivi che la pellicola non chiarisce mai a sufficienza, e, come da copione, alcolizzato e dipendente dalle pillole, piantato dalla moglie bella e forse ancora innamorata, e decisamente in cerca di redenzione. Sempre da copione, la casa «stregata», in realtà un edificio di Bucarest dell’epoca del regime (dati i costi contenuti, la Romania, insieme alla Bulgaria, sta diventando uno dei set preferiti delle produzioni americane a basso o medio costo, oltre che di tanta fiction nostrana) offre il repertorio usuale di scricchiolii, rumori e apparizioni inquietanti. Il protagonista, volonteroso ma non particolarmente astuto, si dà da fare per risolvere l’enigma che gli specchi insistentemente (e anche un po’ maleducatamente: gli fanno fuori la sorella, minacciano moglie e figli) gli ripropongono, riportando sul luogo la ragazzina (ora una suora di clausura in età) da cui tutto sembra partito. Purtroppo in questo caso i morti non cercano pace ma solo il modo di fare ancora più danno e il finale aperto è più che prevedibile. L’horror americano ultimamente in crisi di idee (abbondano i remake di vecchi classici e di orientali come questo) sembra purtroppo ormai incapace di produrre più che storielle «de paura» senza un tema e senza una «morale» che nobilitino il sussulto sulla sedia e il brivido momentaneo. E non è certo la riproposizione, più o meno convinta e convincente, di una star tv a fare la differenza in prodotti ormai seriali e poco distinguibili, che richiedono allo spettatore una dose di indulgenza esagerata verso spropositi e cliché.
Elementi problematici per la visione: molte scene horror di tensione e violenza.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
RIFLESSI DI PAURA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Premi e nomination Riflessi di paura MYmovies
Riflessi di paura recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * * * *

Divertente, interessante e terrificante

mercoledì 25 agosto 2010 di Mr. Andrew The Photographer

Thriller uscito molto bene! Molto particolare per il tipo di racconto scelto, che narra di questo agente che va a controllare di notte in un magazzino distrutto dal fuoco e abbandonato tra cui gli specchi sono completamente integri senza neanche avere un graffio dove all'interno ci sono intrappolati spiriti maligni. Il film riesce a suscitare una buona dose di tensione e angoscia dovuta alla bellissima colonna sonora di origine spagnola composta da Javier Navarrete con tanto di violini continua »

* * - - -

L'altro mondo nello specchio.

sabato 4 ottobre 2008 di Gus da Mosca

2 film allo specchio, simmetricamente divergenti, ma che ricombaciano nel finale. Il film coreano ispiratore aveva un impianto classico da lento ed intricato poliziesco, turbato da fantasmi asiatici, con curiose citazioni di arte pittorica occidentale. Aja cambia registro: la componente psichiatrica prende il posto dell'indagine di polizia ed il film, diventa silenzioso, confuso e schizoide come i suoi potagonisti, il supermercato diventa un'ossessione piu' che la scena del film, mentre gli specchi continua »

* * * - -

Into the mirrors

venerdì 5 giugno 2009 di wynorski guiaz '80s

All'ex agente di polizia Ben Carson(Kiefer Sutherland) viene offerta la possibilità di lavorare come guardiano notturno presso un vecchio edificio bruciato dopo un incendio alcuni decenni prima. Ma durante i giri di perlustrazione Ben, comincia ad intravedere negli specchi li presenti delle persone e allora decide di vederci chiaro su cosa successe in quelle mura. Ma qualcosa dagli specchi punta verso di lui e la sua famiglia. Uscito in ritardo di qualche mese rispetto che ne negli USA(dove l'incasso continua »

* * - - -

Gli specchi non uccidono

mercoledì 28 gennaio 2009 di andrefiora

"(...) Quando invece esso (il cinema americano, ndA) si vuole avventurare con la grazia di un elefante in un mondo fatto di cristalli, il risultato non può essere che la risata incredula con cui lo spettatore accoglie il finale di Riflessi di paura." Effettivamente tutto l'insieme sembra davvero sproporzionato rispetto ad una storiella carina già magistralmente riassunta (non ho trovato nessuno che l'abbia sottolineato) in un brillante Dylan Dog (#44 Riflessi di morte). L'immagine riflessa negli continua »

ben carson
Cosa vuoi da me...chi è esseker??
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ben Carson (Kiefer Sutherland)
Quello che vedi negli specchi è più vicino di quanto sembri.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Riflessi di paura

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 11 marzo 2009

Cover Dvd Riflessi di paura A partire da mercoledì 11 marzo 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Riflessi di paura di Alexandre Aja con Kiefer Sutherland, Paula Patton, Cameron Boyce, Erica Gluck. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Riflessi di paura è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,90 €
Aquista on line il dvd del film Riflessi di paura

APPROFONDIMENTI | Alexandre Aja sfrutta il riflesso di Kiefer "Jack Bauer" Sutherland per tradurre in inglese un film di Sung-ho Kim.

Immagine virtuale di un horror sudcoreano

martedì 30 settembre 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Riflessi di paura: immagine virtuale di un horror sudcoreano Secondo Paco Plaza - regista, insieme a Jaume Balagueró, del terrificante [REC] - Le colline hanno gli occhi di Alexandre Aja è una delle migliori rivisitazioni cinematografiche che siano mai state realizzate. "All'interno di tutto questo caos di remake che lasciano il tempo che trovano quello di Aja simbolizza uno sguardo fresco di un film classico. Credo sia migliore dell'originale e in questo senso mi affascina", aveva detto tempo fa. A distanza di due anni dalla versione rivista e attualizzata del celebre horror di Wes Craven, il regista francese torna a confrontarsi con il remake andando a spulciare nei cataloghi del cinema sudcoreano per trovare la trama del suo Riflessi di paura che vede in azione Kiefer "Jack Bauer" Sutherland.

APPROFONDIMENTI | C'è un mondo inquietante nascosto dietro i nostri specchi.

Il film

martedì 30 settembre 2008 - Pressbook

Riflessi di paura, Il film Dal regista de Le colline hanno gli occhi arriva Riflessi di paura, la terrificante storia di un ex poliziotto tormentato che deve salvare la sua famiglia da un male indescrivibile, che sta utilizzando gli specchi come portale per introdursi nella loro casa. Ben Carson (Kiefer Sutherland) ha visto giorni migliori. E’ passato quasi un anno da quando l’instabile agente della polizia è stato sospeso dal NYPD per aver sparato e ucciso un altro membro sotto copertura, un incidente che non soltanto gli è costato il posto, ma che lo ha spinto verso l’alcoolismo e a nutrire un rancore che ha allontanato sua moglie e i ragazzi, portandolo a trasferirsi sul divano di sua sorella al Queens.

VIDEO | In esclusiva una clip del nuovo film horror di Alexandre Aja.

Arizona rosso sangue

mercoledì 16 febbraio 2011 - Nicoletta Dose

Piranha 3D, Arizona rosso sangue Il cult Lo squalo di Steven Spielberg ha inaugurato un sottogenere cinematografico di grande fortuna. Il connubio acqua e terrore adora accogliere, nelle oscure profondità marine, mostruose creature dalle inclinazioni assassine; il mare aperto, con il suo mondo invisibile e irraggiungibile, è un luogo misterioso che si apre di fronte allo sguardo indagatore di sub e scienziati ma non si dà mai del tutto, trattenendo i più reconditi segreti al buio di piccole grotte o tra i granelli di sabbia. L'orrore di questo ignoto è origine e fine del nuovo film di Alexandre Aja, maestro della paura che, dopo Le colline hanno gli occhi e Riflessi di paura, richiama i piccoli protagonisti marini di Piraña (1978) di Joe Dante, per trasferirli in Arizona, e riportarli sul grande schermo in 3D.

   

Quegli spiriti del male annidati negli specchi

di Antonello Catacchio Il Manifesto

Siamo tutti abituati a considerare gli specchi e qualsiasi superficie riflettente come qualcosa di obbligato. Si limitano appunto a riflettere quanto avviene davanti a loro. E se invece ci fosse qualche spiritello maligno pronto a ribaltare la questione? Se fosse l'immagine riflessa a determinare le azioni di chi le sta davanti? Volendo semplificare questo è il plot di Riflessi di paura , Mirrors in originale. Perché è un po' quel che capita nel prologo a una guardia giurata, poi a Kiefer Sutherland, ex poliziotto fuori servizio dopo che incidentalmente ha provocato morte di un collega. »

After muddling through this horror diversion, Kiefer Sutherland is better off keeping his day job on '24'

di Mark Olsen The Los Angeles Times

Hollywood, where vanity can seem not a vice but a virtue, would presumably love mirrors. Not so in "Mirrors," a ridiculous studio remake of a Korean horror film where at a burnt-out old department store, the new night-shift security guard (Kiefer Sutherland), a disgraced ex-cop, finds that the mirrors are home to evil, murderous spirits. Directed by Frenchman Alexandre Aja, this isn't the sort of movie that's supposed to make sense or hang together in a way that vaguely resembles the actual world. »

di Jean-François Rauger Le Monde

"Mirrors" : quand les miroirs prennent leur liberté Le nouveau film d'Alexandre Aja réunit deux qualités essentielles au genre auquel il appartient. Le fantastique, en effet, y apparaît riche en idées poétiques et efficace en matière de terreur. Il serait d'ailleurs plus juste de constater que la peur y est souvent provoquée par une trouvaille perturbante et lyrique. Un ancien policier, devenu alcoolique après une bavure, occupe la fonction de veilleur de nuit dans les ruines d'un énorme magasin, ravagé, plusieurs années plus tôt, par un incendie. »

di Alessio Guzzano City

Persi distintivo e famiglia dopo una brutta sparatoria che l'ha spinto all'alcolismo, un Kiefer Sutherland ancora nel ruolo di "24" finisce a fare il guardiano notturno nei poco rassicuranti saloni di un grande magazzino distrutto da un incendio. Il suo predecessore si è squartato la gola (nell'ottimo inizio). Negli anni '50, l'edificio era un ospedale psichiatrico i cui furiosi echi malefici hanno bisogno di un indirizzo per scatenarsi (nel pessimo finale, ma poi c'è una coda ispirata quanto i titoli di testa). »

Riflessi di paura | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 3 ottobre 2008
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità