El milagro de P. Tinto

Un film di Javier Fesser. Con Luis Siges, Silvia Casanova, Pablo Pinedo, Javier Aller, Emilio Gavira, Janfri Topera.
continua»
Fantascienza, b/n durata 106 min. - Spagna 1998.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Fantafilm
cento anni di cinema di fantascienza
Locandina El milagro de P. Tinto

Il buon P. Tinto e sua moglie Olivia (cieca dalla nascita) sono invecchiati nell'inutile attesa di un figlio. Ancora profondamente legati da un sentimento che li ha sorretti nelle numerose prove riservate loro da un destino avverso, i due vivono in una casetta isolata (l'unico rapporto con il mondo esterno Ŕ l'intermittente sferragliare di un treno che passa ai margini della valle), aspettando con serenitÓ la fine dei giorni e confondendo con soave candore i sogni e le illusioni con la realtÓ... La speranza, come si dice, Ŕ l'ultima a morire e quando due stranieri bussano alla loro porta chiedendo ospitalitÓ, loro li riconoscono per i figli mai avuti. Gli ospiti, in veritÓ, sono due marziani costretti ad un atterraggio di fortuna a causa di un'avaria dell'astronave, ma gentili e di animo generoso, comprendono il dramma della coppia e stanno al gioco fino a quando non sopraggiunge un terzo straniero che, fuggito da un manicomio, asserisce di essere il figlio adottivo dei Pinto.
Piacevolissima commedia (inspiegabilmente mai arrivata in Italia se non in occasione di qualche rassegna cinematografica locale e applaudita al Festival di Locarno del 1999) diretta con garbo e sensibilitÓ da Javier Fesser, un regista che ha fatto esperienza prevalentemente nei cortometraggi pubblicitari e che, in questa occasione, mostra di aver appreso gli insegnamenti dei maestri del cinema surreale e di saperli riproporre in maniera personalissima. Al di lÓ dell'intreccio che tocca talora momenti esilaranti, il film parla di religione, dei significati del matrimonio, della solitudine della terza etÓ, del dramma degli emarginati e, stilisticamente, si carica di sottili simbolismi suggerendoci la presenza incombente e misteriosa di una vita (il treno) che passa via sfiorando appena quella dei protagonisti, presentandoci una bizzarra astronave che Ŕ in tutto simile ad una scalcinata utilitaria, o regalandoci la sfumata immagine di un sole al tramonto che fa da silenzioso confidente ai dialoghi dei due vecchietti.

Stampa in PDF

Premi e nomination El milagro de P. Tinto Fantafilm cento anni di cinema di fantascienza
* * * * *

Delizioso film surreale

sabato 28 febbraio 2015 di Luigi Vinciguerra

Preceduto da un "corto" in bianco e nero ("La chiave") in stile cinematografia sovietica post-espressionista, il film racconta la delicata storia del candido P. Tinto, che fin da bambino sogna una famiglia numerosa, ma che Ŕ appunto troppo ingenuo per riuscire a costituirla. Dopo cinquant'anni di attesa senza successo (ma c'Ŕ un motivo ben preciso) inizia a pensare all'adozione. A quel punto giunge l'inaspettato e l'esilarante film post-espressionista dell'inizio si rivela non una semplice chicca continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film El milagro de P. Tinto adesso. »
El milagro de P. Tinto | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | luigi vinciguerra
Scheda | Cast | News | Frasi | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità