Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Periodici (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
lunedì 21 giugno 2021

Joan Crawford

Nome: Lucille Fay LeSueur
Data nascita: 23 Marzo 1905 (Ariete), San Antonio (Texas - USA)

Data morte: 10 Maggio 1977 (72 anni), New York City (New York - USA)
1

Piero Di Domenico

Lucille Fay LeSueur, questo il suo vero nome, era nata a San Antonio in Texas ma la sua data di nascita è sempre stata controversa, sebbene quella del 1905 sembri essere la più attendibile. Sua madre, Anne Bell Johnson, venne abbandonata dal marito, Thomas LeSueur, prima che lei nascesse; si risposò poi con un certo Henry J.Cassin, gestore di un piccolo teatro di provincia in Oklahoma. È qui che Lucille (minore di tre fratelli e chiamata familiarmente Billie) inizia ad amare la danza: vorrebbe infatti fare la ballerina, anche se un incidente in giovane età (si taglia il piede con il vetro di una bottiglia recidendosi il muscolo e i tendini ) la renderà claudicante per tutta la vita. Costretta dalla vita a cavarsela da sola, la Crawford frequentò dal 1922 come studentessa lavoratrice il college femminile di Columbia (Missouri), debuttando come ballerina di fila in una rivista musicale a Broadway, dove viene notata da un talent scount che la presenta alla Metro Goldwyn Mayer. [...] »

The New York Times

Dave Kehr

More than 30 years after her death, Joan Crawford continues to exert a fascination that has little or nothing to do with her gifts as an actress, a fact that is one working definition of the term “movie star.”
Crawford was an almost entirely artificial creation, from top (those painted-on eyebrows and wide-open eyes) to toe (a tiny woman who began as a dancer, she learned to carry herself effectively en pointe to create an illusion of height).
And yet the illusion was never quite convincing: behind the assertive, aristocratic bearing of “Joan Crawford” audiences had no difficulty discerning Lucille LeSueur, the anxious, highly self-conscious working-class girl born to a single mother (her father left before she was born) in San Antonio. [...] »

Film TV

Emanuela Martini

Il padre se ne andò quando lei era piccola e la madre si risposò con un impresario di vaudeville; da qui il primo cognome d’arte di Lucille e il suo interesse per la danza. Anche il signor Cassin durò poco e per la famiglia cominciarono tempi magri: Lucille lavorava e studiava e, soprattutto, lavorava e ballava. Lavorò in una lavanderia, fece la cameriera e la commessa, sperimentò l’ironia delle compagne di scuola (ricche) davanti ai suoi abiti da sera raccogliticci e alle sue maniere ineleganti, e travasò tutto questo nell’altezzosa determinazione delle sue “career women” degli anni ’30 e ‘40, nelle cameriere, le ragazze da circo, le ballerine che, attraverso gli uomini e il lavoro, raggiungono il riconoscimento sociale, la ricchezza, il potere, lo status. [...] »

1


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità