Advertisement
Agalma, il respiro appassionato della vita di un museo. In streaming su MYmovies ONE

Un documentario di osservazione e creazione che racconta uno dei più importanti musei archeologici al mondo: il MANN, luogo in continua tensione tra l’incanto del passato e le passioni del presente. SCOPRI IL FILM PROVA GRATIS MYMOVIES ONE PER 7 GIORNI »

venerdì 22 luglio 2022 - mymoviesone

Le attività di ordinaria manutenzione del MANN (il Museo Archeologico Nazionale di Napoli), catturate nel loro svolgersi da una serie elegante e asciutta di piani fissi. La macchina da presa si addentra, con discrezione e rispetto, in un edificio che è sede di conservazione di reperti fragili, da preservare e trattare con delicatezza; e al tempo stesso un'entità pulsante, un corpo vivo che si rinnova di valori ad ogni nuovo sguardo. È la stessa idea sottesa alla direzione artistica del museo: un luogo che non sia elitario, ad uso esclusivo di studiosi e ricercatori, ma una realtà aperta non solo a ciò che si definisce genericamente come pubblico, ma in senso più ampio è la comunità umana. Che porti a riconoscersi, attraverso l'arte, parte di una famiglia più ampia e infinitamente ricca di significati.

Agalma - disponibile dal 28 luglio in streaming su MYmovies ONE - è un documentario di osservazione e creazione che racconta dall’interno uno dei più importanti musei archeologici al mondo: il Museo archeologico nazionale di Napoli, luogo in continua tensione tra l’incanto del passato e le passioni del presente.

PROVA GRATIS MYMOVIES ONE PER 7 GIORNI

È stato un percorso di elaborazione lungo, partito con lo sviluppo concepito grazie al laboratorio FilmaP – Atelier di cinema del reale e continuato con un lavoro di studio e ricerca che ha previsto interviste, sopralluoghi, relazioni con le persone e con gli spazi oggetto del film. La scrittura è proseguita durante le stesse riprese, i personaggi incontrati sul campo sono diventati soggetti del percorso narrativo, in relazione al momento e allo sviluppo della storia. Questo processo ha consentito alla troupe minima (regista, aiuto, fonico) di instaurare una relazione intima con il museo fino, si può dire, a diventarne parte.

La giovane regista Doriana Monaco ha dichiarato: "Prima di varcare la soglia del Museo archeologico avevo individuato come centro della mia ricerca la natura frammentaria delle opere classiche e, di conseguenza, del mondo antico. Il film nasceva con l’intento di avvicinarmi il più possibile a quel mondo e a quelle opere, ponendo l’accento sul fatto che si trattasse per lo più di reperti “riemersi in superficie”, quasi mai integri, che nel corso dei secoli hanno subito continue metamorfosi fisiche e interpretative anche attraverso l’azione del restauro. Il punto di partenza è stato dunque rendere visibili questi frammenti su corpi di statue, ceramiche, a?reschi e mosaici. Superfici irregolari, crepe, corrosioni, pezzi mancanti sono diventati segni specifici della narrazione".

In funzione antididascalica lavorano con la nota soavità e perizia anche le voci di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni, che accompagnano nelle biografie di Zeus, Atlante, Ermes, Armodio e Aristogitone ("i primi umani rappresentati in forma di statue"), mentre Agalma invita a guardare con occhi nuovi e mobili quello che, nell'era attuale dell'iperesposizione alle immagini e dell'infodemia percepiamo convenzionalmente come statico, fisso, appartenente a un sapere e a un tempo cristallizzato nel tempo.

Il film è distribuito con il sostegno della Regione Campania e della Film Commission regionale (FCRC).


SCOPRI IL FILM I ENTRA CON MYMOVIES ONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati