Advertisement
YoungAbout Film Festival, gratis su MYmovies ONE il cinema dedicato ai ragazzi

Una selezione di titoli, tra sogni romantici e viaggi avventurosi. Con l'attenzione ai temi più urgenti della società contemporanea. ACCEDI | GUARDA GRATIS I FILM »
di Mathilde Narros

venerdì 19 novembre 2021 - mymovieslive

YoungAbout International Film Festival, fino al 4 dicembre accompagnerà i più giovani nei loro processi di crescita rendendoli protagonisti di drammi avventurosi, sogni romantici e delicate ricerche introspettive. La programmazione si sofferma anche sulla sensibilizzazione di temi urgenti, come la questione ambientale o l’identità transgender dei ragazzi proponendo approcci innovativi e rivoluzionari.

Tredici film in competizione, tra cui alcune anteprime europee e altri film già ampiamenti ricompensati, saranno disponibili in streaming sulla piattaforma di MYmovies e ci trasporteranno in un viaggio che toccherà terre lontane fino a raggiungere storie ambientate in Brasile, in Giappone o in Sud Corea.

ACCEDI | GUARDA GRATIS I FILM

Il festival propone alcuni documentari che osservano attentivamente la realtà quotidiana dei più piccoli. Little Ballerinas, ad esempio, è un delizioso documentario francese che racconta la vita di quattro alunne di danza. Aspirano tutte a diventare ballerine dell’Opéra e capiscono fin da giovani che «devono avere un atteggiamento piacevole anche quando tutto va male». Anche Leigh in Perfect 10 è alle prese con lo sport. La regista inglese Eva Riley si era già fatta conoscere nei principali festival cinematografici mondiali e decide di incentrare il suo primo lungometraggio su una quindicenne introversa alle prese con la ginnastica artistica e con i problemi di integrazione.

Imperdibili sono anche i film legati all’ambiente come Sihja – The Rebel Fairy che espone le complicazioni dei disastri ambientali tramite un avvincente genere fantastico. La regista Marja Pyykkö è ormai un talento indiscusso del panorama finlandese e con questo film conquista anche i più piccoli. Sull’onda dell’ecologia, il documentario argentino Taranto ci ricorda il pericolo dell’inquinamento e propone una riflessione sul capitalismo feroce tipico delle nostre società; una prima visione europea che implica una forte presa di coscienza da parte dello spettatore. The Hidden Life of Trees, invece, è un documentario tedesco tratto dal best seller di Peter Wohlleben che ci svela il linguaggio segreto degli alberi. Film come questo ci avvicinano al mondo della natura, mostrandocela sotto altri aspetti e convincendoci a conservare le foreste allo stato naturale.

Il festival non manca di immergerci nelle varie fasi di crescita degli adolescenti. Hana Matsumodo, classe 1998, decide di adattare sul grande schermo l’omonimo manga giapponese, Horimiya, dopo aver cominciato la sua carriera da regista a soli sedici anni. L’amicizia è un tema forte anche in Sami, Joe and I, dove il legame tra le tre protagoniste rappresenta la loro ancora di salvezza. La solidarietà tra i bambini è altrettanto sviluppata nel dolcissimo The House of Us, dove i bisogni affettivi sono ostacolati dai genitori assenti e distratti. I periodi di transizione sono spesso turbolenti e la timidezza a volte non aiuta: il sedicenne Tom di Man Up si deve fronteggiare con i bulletti della scuola mentre Maisy, anch’essa introversa, fatica a trovare il destinatario del suo primo bacio in Soundtrack to Sixteen.

Anche Valentina è alla ricerca di una nuova vita al riparo da pregiudizi e bulli. La sua storia si svela lentamente al pubblico e solo con il passare del tempo scopriremo il suo segreto. Si tratta della storia di una ragazza transgender interpretata maestosamente dall’influencer e youtuber Thiessa Woinbackk. Una ventata d’aria fresca e un nuovo modo di parlare delle identità di genere. Film già ampiamente premiato al Sao Paulo International Film Festival, OutFest, International Film Festival India etc.

Anche i film dall’apparenza più seria possono avere a che fare con la spensieratezza dell’infanzia. Il regista di My Little Sister è stato designato Artista Onorevole della Russia e ha già ricevuto più di dieci premi per la sua ultima opera che mostra le conseguenze della guerra dal punto di vista candido e puro dei bambini. Tratto da una storia vera, è il film Dear Mr Führer che racconta un aspetto poco noto del nazismo, ovvero il coinvolgimento degli adolescenti. Il film è basato sulle testimonianze dello sceneggiatore Josef Einwanger che rendono la vicenda ancora più autentica e commovente.  


ACCEDI | GUARDA GRATIS I FILM
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati