MYmovies.it
Advertisement
Box Office: il cinepanettone rimane di moda

Buon esordio per Sherlock Holmes.
di Andrea Chirichelli

Box Office Italia
Alessandro Gassmann (54 anni) 24 febbraio 1965, Roma (Italia) - Pesci. Interpreta Marcello nel film di Neri Parenti Natale a Beverly Hills.

lunedì 28 dicembre 2009 - News

Box Office Italia
Niente da fare, il cinepanettone non passa mai di moda. Sono oltre 14 i milioni di euro incassati da Natale a Beverly Hills che sbanca anche questo Natale cinematografico e si avvia a raggiungere i risultati dei film precedenti. Difficilmente il film di DeLaurentiis riuscirà a spodestare L'Era Glaciale 3 dal primo posto assoluto, ma la quota di 25 milioni è quasi certa. Contrariamente agli anni passati, manca la concorrenza: Pieraccioni infatti deve accontentarsi di "soli" 7 milioni di euro con il suo Io & Marilyn che è ben lontano dalle abituali performance del regista. Ottima partenza per Sherlock Holmes che esordisce con 4,5 milioni e punta dritto ai 10, sfruttando le vacanze. Anche in Italia non sfonda La Principessa ed il ranocchio, arrivato ad appena 4,3 milioni , mentre viaggia spedito A Christmas Carol, giunto a 13 milioni. Visto che il 3D piace tanto agli italiani, sarà interessante vedere cosa combinerà Avatar. A smentire la passione potrebbe accorrere il dato relativo a Piovono Polpette, fermo ad appena 1,6 milioni, ma è anche vero che il film ha ricevuto poca pubblicità e che l'offerta per bambini è davvero ricca, quest'anno. Tra le pellicole "d'essai" (no, non il film con DeSica...) va bene Brothers, che sfiora il milione e molto male Amelia, che sta pigliando sberle un po' ovunque. La prossima settimana, a cercare di inserirsi nell'offerta natalizia arrivano Arthur e la vendetta di Maltazar e Hachiko, ma lo scenario non dovrebbe cambiare almeno fino all'arrivo di Io, loro e Lara, nuovo film di Verdone, previsto per il 5 gennaio.

Box Office Usa
In America un anno indimenticabile, che ha visto il superamento della incredibile soglia di 10 miliardi di dollari spesi solo nelle sale cinematografiche (record assoluto di ogni epoca, anche se non è battuto il record di biglietti staccati), alla faccia della pirateria e del peer-to-peer, non poteva che chiudersi con un ultimo weekend...indimenticabile. Alla fine di una lotta entusiasmante, la spunta Avatar, che con 75 milioni di dollari riesce a resistere agli assalti di Sherlock Holmes e del sequel di Alvin. Il weekend natalizio diventa il più ricco della storia del cinema americano, battendo persino quelli estivi: il dato aggregato di tutti i film vede infatti gli americani spendere 264 milioni di dollari per i film in top ten e viene così battuto il dato di 253, fatto riscontrare l'anno scorso quando uscì nelle sale Il Cavaliere oscuro. Il film di Cameron supera in scioltezza quota 200 milioni di dollari e conferma il regista di Titanic come "Re del mondo", anche se sono passati dieci anni dalla sua ultima fatica. Il film perde solo il 2% rispetto alla settimana scorsa e, facendo segnare il miglior secondo weekend di tutti i tempi (praticamente è a pari merito con Il Cavaliere oscuro), mira al trono occupato da Transformers 2. Ottime però le new entry: Sherlock Holmes parte fortissimo con 65 milioni di dollari, che rappresenta il secondo miglior esordio da "non numero uno" di sempre, dietro a The Day after tomorrow, mentre Alvin (quarto in questa classifica di "battuti per un soffio", ne fa 50 nel weekend e 77 in totale, con la migliore media per sala dell'intera top ten. Alla festa partecipa anche It's complicated, che raggranella 22 milioni di dollari. Dietro fa benissimo, visto il periodo, Up in the air, che arriva a 24 milioni, mentre continua a sorprendere The Blind Side, arrivato a 184 e oramai sicuro di superare quota 200. La Principessa e il ranocchio perde poco e arriva a 63 milioni, risultato non particolarmente esaltante, viste le premesse: il rilancio dell'animazione tradizionale è rimandato, almeno in America. In coda chiudono Nine e i fallimentari Did you hear about the Morgans e Invictus. Ovviamente la prossima settimana non sono previste uscite, in modo che i campioni di Natale possano allungare la propria striscia positiva: per Avatar, Sherlock e Alvin insomma, la "guerra" continua....

Gallery


Box Office Usa
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati