Advertisement
Quasi quasi resto a casa a guardare la tv...

L'oroscopo televisivo della settimana per i malati di cinema che non disdegnano il piccolo schermo. Dal 17 al 23 settembre
di Pierpaolo Simone

venerdì 15 settembre 2006 - News
Che noia stasera! La televisione è tutta reality e piagnistei, al cinema siamo già andati e la tessera del videonoleggio si è smagnetizzata. Che fare? Da questa settimana MYmovies vi propone una piccola rubrica settimanale per segnalarvi, -giorno dopo giorno - gli appuntamenti coi film da non perdere nel mare magnum del palinsesto televisivo. E se la Domenica è il giorno perfetto per tirare i bilanci di una settimana andata storta (e trovare un idraulico è praticamente impossibile, ironizzava Woody Allen), non disperate: potete chiudervi in casa e gustarvi un'accoppiata mozzafiato. Alle 20.50 su Rai 3, Gianni Amelio torna in Prima Visione con Le chiavi di casa<, il sofferto viaggio di un padre alla scoperta del figlio, affetto dalla nascita da un grave handicap, con Kim Rossi Stuart e il giovanissimo Andrea Rossi. Al termine del film, se siete insonni e ancora affamati di cinema, si cambia genere e si passa a Traffic (ore 23 Rete 4), il premiatissimo film di Steven Soderbergh vincitore di ben quattro premi Oscar. In pillole, storia del narcotraffico al confine fra Messico e Stati Uniti, tratta da una serie televisiva andata in onda sulla tv britannica nell'anno del crollo del muro di Berlino.

Lunedì ci si sveglia al mattino nel nome del Remake, dopo una lauta colazione, con l'originale Il signor Max, film datato 1937 con la regia di Mario Camerini e la coppia Noris-De Sica, in onda alle 9,05 su Rai Tre. Una commedia degli equivoci fra un aristocratico edicolante scambiato per nobile e una donna incontrata su una nave da crociera. In prima serata torna il mitico Albertone con un classico firmato Monicelli. Il marchese del grillo (ore 20.30, La7), grasse risate con gli scherzi di un Sordi "ottocentesco" e il suo sosia "carbonaro". Martedì giornata infausta per gli amanti del cinema d'autore che dovranno accontentarsi di un non riuscitissimo Mel Brooks: Dracula morto e contento (ore 9 Italia 1) annata 1995 vede di nuovo il regista americano alle prese con le parodie dell'horror senza riuscire, però, a raggiungere il genio del suo capolavoro precedente Frankenstein Junior. E sempre di parodia si parla in tarda serata con Scary Movie (23.35 Italia 1) che comincia la sua odissea nel 2000, cimentandosi con simpatiche e a volte grottesche rivisitazioni di film di genere come Scream.

Mercoledì è da non perdere la prima televisiva di Mystic River (21 Rai 3) film di Clint Eastwood con un cast stellare: Sean Penn, Tim Robbins e Kevin Bacon sono amici inseparabili fin dalla nascita, ma un evento tragico cambierà le loro vite facendoli perdere di vista. Venticinque anni dopo arriverà la resa dei conti. A tardissima notte si accendono le luci rosse del videoregistratore (per coloro che non hanno ancora ceduto alle lusinghe delle nuove tecnologie digitali) per registrare un Altman in veste inedita del 1970: Anche gli uccelli uccidono (4,15 Italia 1) è un volo a ruota libera contro l'America Nixoniana. Giovedì si può fare a meno di accendere la scatola luminosa, a meno che non desideriate sintonizzarvi su Rai 3 per un breve omaggio a Roberto Rossellini curato da Enrico Ghezzi e previsto nello spazio dedicato a Fuori Orario verso l'1,45 circa.

Il week end riserva qualche gradevole perla per chi decide di andare al mare a godersi l’ultimo sole estivo e tornare a casa col favore delle tenebre. Venerdì alle 23,20 su Italia 1 arriva 13 anni, la movimentata esistenza di un’adolescente alla scoperta di sesso, droga e alcool. Menzione a parte merita Parole e utopia del maestro portoghese Manoel De Oliveira (nei cinema con Belle Toujours presentato nell’appena concluso Festival di Venezia), nonostante l’ora tarda (le 3,45 del mattino su Rai 3) consigliamo di non perdere (ognuno scelga come) l’occasione per aumentare il volume della propria videoteca. Chiudiamo la nostra lista omaggiando il regista russo Elemi Klimov che con L'addio – epopea della transizione nel passaggio dal vecchio al nuovo in una piccola comunità – apre di nuovo lo spazio di Enrico Ghezzi alle 0,45 di Sabato notte. E se il film non dovesse piacervi siete ancora in tempo per cambiare canale: alle 2,30 su Canale 5 va in onda un classico del cinema di tutti i tempi, 2001: Odissea nello spazio. Forse, stanchi e trafelati dalla dura settimana di lavoro, si potranno finalmente fare sogni tranquilli in compagnia dei nostri film preferiti.
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati