Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 30 maggio 2020

Kit Harington

Quando il successo è una questione di spade

Nome: Christopher Catesby Harington
33 anni, 26 Dicembre 1986 (Capricorno), Worcester (Gran Bretagna)
occhiello
"Non guardare....guarda me"
dal film Pompei (2014) Kit Harington  Milo
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Kit Harington


Sguardo intenso e popolarità incandescente, il Jon Snow de Il trono di spade interpreta il divo, la celebrità, nel film intimo e autobiografico di Xavier Dolan. Al cinema.

La carriera di Kit Harington, protagonista riluttante di La mia vita con John F. Donovan

venerdì 28 giugno 2019 - Tommaso Tocci cinemanews

La carriera di Kit Harington, protagonista riluttante di La mia vita con John F. Donovan Il nuovo film di Xavier Dolan è tra le sue opere più barocche, ricco di livelli che si sovrappongono. Parla di madri e figli, ovviamente, parla di omosessualità dolorosamente nascosta, di tossicodipendenza e della natura e responsabilità dell'artista. Parla anche, in chiave autobiografica per il regista (famosa la sua lettera d'infanzia indirizzata a Leonardo DiCaprio), di bambini ossessionati dalle celebrità. Nel disegnare la sua celebrità idealizzata, contrappunto epistolare del piccolo Rupert di Jacob Tremblay, Dolan ha scelto Kit Harington, attore inglese con i capelli da divo, lo sguardo intenso e una popolarità incandescente. Appena un mese prima dell'uscita italiana di La mia vita con John F. Donovan si sono concluse le otto stagioni di Game of Thrones, successo televisivo globale come pochi altri, nonché un'epopea che ha consegnato ad Harington un percorso attoriale bizzarro. Il blockbuster fantasy di HBO è stato per anni il punto di riferimento per quanto riguarda la coralità seriale, con un gruppo di attori e caratteristi che potevano tutti dirsi protagonisti, aiutati dal costante ricambio e ri-assestamento che veniva dalle morti di alto profilo che caratterizzano la storia.

Parte di un gruppo di giovani attori che avevano all'incirca vent'anni all'inizio delle riprese, Harington è cresciuto sullo schermo, avendo il lusso di forgiare Jon Snow nell'ombra, passo dopo passo, nella sicurezza di un gruppo che lo proteggeva. Al tempo stesso sapeva che, nel corso degli anni, il suo ruolo avrebbe assunto i crismi del più tradizionale degli eroi, favoriti dal destino e spinti verso il centro del palco. Organica ma inesorabile, già nota sulla carta eppure violenta nel manifestarsi, la sua ascesa ha avuto dei riflessi interessanti tanto per il personaggio quanto per l'attore, il quale a più riprese ha dichiarato di sentirsi inadeguato al compito, chiedendosi se non fosse l'anello debole della catena.

È noto che interpretare l'eroe richieda un'arte tutta particolare, specialmente per gli archetipi del genere "kalòs kagathòs", quelli buoni, belli, e nobili. Farlo in Game of Thrones, una serie la cui intera poetica è basata sulla sovversione dei ruoli dell'epica tradizionale, espone ancora di più al rischio del ridicolo. Rischio a cui Harington è andato incontro a testa alta, come il suo Jon di fronte alla cavalleria nemica, accettando di farsi bollare come noioso e monotono per dare ancor più risalto a quei colleghi che sguazzavano in istrionica malizia.

E così, più Game of Thrones lo spingeva sotto i riflettori, più il suo personaggio ne risentiva. E dato che la carriera di Harington non ha avuto spazio finora per molto altro che il colosso HBO (fu scritturato, poco più che studente, sulla base del successo teatrale di War Horse), prendere le distanze da Jon è stata impresa ardua. Si tratta di un ruolo che gli ha fatto incontrare una moglie (la co-star Rose Leslie), un ruolo al termine del quale è andato in rehab, e da cui staccarsi è stato come essere "scuoiato vivo", per sua stessa ammissione.
A posteriori, le sue scelte professionali per i pochi mesi liberi avuti ogni anno sono state un fulgido esempio della schematica prevedibilità dell'industria hollywoodiana, tra un neo-peplum risibile (Pompei sembra ora un tentativo masochista di venire a patti con il suo destino di leading man), un pachidermico dramma bellico della BBC (A Testament of Youth) e varie comparsate più o meno dimenticabili.

La mia vita con John F. Donovan, da questo punto di vista, rappresenta l'ancor più classico cambio di direzione verso la legittimità artistica di chi ha accumulato un successo mainstream; eppure nelle mani di Dolan, trasudanti melò, e con un personaggio dai dettagli biografici simili a quelli di Harington, di nuovo si crea un'intrigante confusione dai contorni "meta". Un attore si mette alle spalle il lavoro televisivo per cui ha ricevuto critiche con un film in cui interpreta un attore che si mette alle spalle il lavoro televisivo per cui ha ricevuto critiche - e, così facendo, riceve nuove critiche; la stampa anglosassone è stata ingiustamente severa con La mia vita con John F. Donovan, in cui Harington pur con un accento un po' incostante onora appieno la parte.

Così come la riluttanza a fare il leader di Jon Snow trovava una radice autentica nel rapporto di Harington con Game of Thrones, l'identità repressa di John F. Donovan è alimentata dalla fragilità nello sguardo dell'attore, che continua a dare il meglio di sé sotto forma di espiazione di colpe mai nate.

La mia vita con John F. Donovan

La mia vita con John F. Donovan

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,64)
Un film di Xavier Dolan. Con Kit Harington, Natalie Portman, Jacob Tremblay, Susan Sarandon, Kathy Bates.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2018. Uscita 27/06/2019.
Il settimo figlio

Il settimo figlio

* * - - -
(mymonetro: 2,22)
Un film di Sergei Bodrov. Con Julianne Moore, Jeff Bridges, Ben Barnes, Kit Harington, Olivia Williams.
continua»

Genere Avventura, - USA, Gran Bretagna 2015. Uscita 19/02/2015.
Dragon Trainer 2

Dragon Trainer 2

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,74)
Un film di Dean DeBlois. Con Jay Baruchel, Cate Blanchett, Gerard Butler, Craig Ferguson, America Ferrera.
continua»

Genere Animazione, - USA 2014. Uscita 16/08/2014.
Pompei

Pompei

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,91)
Un film di Paul W.S. Anderson. Con Kit Harington, Carrie-Anne Moss, Emily Browning, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Jared Harris.
continua»

Genere Azione, - USA, Germania 2014. Uscita 20/02/2014.
Silent Hill: Revelation 3D

Silent Hill: Revelation 3D

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,61)
Un film di Michael J. Bassett. Con Adelaide Clemens, Kit Harington, Sean Bean, Radha Mitchell, Deborah Kara Unger.
continua»

Genere Horror, - USA, Francia 2012. Uscita 31/10/2012. 14
Filmografia di Kit Harington »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità