Blood

Film 2013 | Thriller 100 min.

Regia di Nick Murphy. Un film con Paul Bettany, Mark Strong, Brian Cox, Stephen Graham, Ben Crompton, Zoe Tapper. Cast completo Titolo originale: Blood. Genere Thriller - Gran Bretagna, 2013, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 27 giugno 2013 distribuito da Notorious Pictures. - MYmonetro 2,78 su 16 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Blood tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

In Italia al Box Office Blood ha incassato 110 mila euro .

Blood è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,78/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,50
PUBBLICO 2,85
CONSIGLIATO SÌ
Rivisitazione cinematografica della serie tv Conviction.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 31 maggio 2013
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 31 maggio 2013

Joe Fairburn e il fratello Chris sono due detective della polizia di una cittadina costiera dell'Inghilterra. Stanno investigando sull'omicidio di una dodicenne che ha scosso la comunità. I sospetti cadono ben presto su Jason Buleigh contro il quale però non ci sono prove così stringenti da impedirne il rilascio dal carcere. Allora Chris e Joe si ritengono legittimati da quanto il padre (che è stato a lungo capo del Dipartimento della Polizia locale) raccontava loro sui metodi sbrigativi utilizzati dalle forze dell'ordine. Decidono così di farsi giustizia da soli salvo poi trovarsi ad indagare su se stessi.
Come a volte accade nel mondo del cinema il tempo si trova a non godere di linearità. Ecco allora che, per non meglio precisati motivi organizzativi, tutti i recensori nel mondo hanno creduto (non per colpa loro) che 1921 - Il mistero di Rookford fosse il lungometraggio di esordio di Nick Murphy che invece aveva realizzato prima Blood, rimasto sugli scaffali della produzione fino all'ottobre 2012, mese in cui è stato proiettato in Inghilterra. Ci viene così data l'opportunità di scoprire che il primo interesse dell'eclettico regista televisivo britannico nel passaggio al grande schermo è rimasto legato alla tv.
Blood è infatti la rivisitazione cinematografica della miniserie tv Conviction datata 2004 e scritta da Bill Gallagher. Ciò che attirava l'attenzione era l'idea di vedere in azione qualcuno che veniva di fatto perseguitato dal crimine che aveva commesso. Murphy ha dato alla sceneggiatura un'impronta personale a partire dalle location utilizzate che finiscono con il diventare co-protagoniste della vicenda. La luce che viene prodotta dall'incessante alternarsi delle nuvole e del sole sull'isola di Hilbre costantemente battuta dal vento offre all'azione dei due fratelli una dimensione psicologica che va oltre alla pura e semplice descrizione di una detection, per quanto complessa essa possa risultare.
Anche se si ricorre ad alcuni luoghi comuni narrativi legati al senso di colpa o a una vita familiare difficile, complessivamente la tensione viene conservata e può interessare a chi a un film di detection non chiede dosi sovrabbondanti di azione ma un'analisi e una dimensione visiva che è in parte (e in senso positivo) debitrice della lezione di David Fincher.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Le indagini sul brutale assassinio di una 12enne in una cittadina costiera dell'Inghilterra sono affidate a Joe e Chrissie, due detective fratelli, legati da un'infanzia traumatica con un padre ex poliziotto molto violento. La madre della ragazzina vuole giustizia, la stampa e l'opinione pubblica incalzano, si trova un sospetto: un fanatico religioso, condannato in passato per reati sessuali, che per mancanza di prove viene rilasciato da un poliziotto scrupoloso e onesto. I due fratelli decidono di fare giustizia seguendo i metodi poco ortodossi del loro padre. Opus n. 2 di Murphy, sceneggiato da Bill Gallagher, ispirato alla serie TV Conviction (2004), più che un poliziesco è un thriller psicologico, un'analisi interessante sulle lontane cause familiari che possono portare due fratelli a scegliere la legge e poi a passare al di là della legge. Ottima interpretazione, bella fotografia cupa e livida di George Richmond.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
BLOOD
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €11,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 26 giugno 2013
donni romani

Tratto dalla miniserie televisiva "Conviction" prodotta dalla BBC anni fa "Blood soffre un po' - soprattutto per chi ha visto la serie TV - della necessità di condensare in poco più di un'ora e mezzo un plot che nella serie originale aveva tutto il tempo di dilatarsi, dedicarsi a rigagnoli narrativi e dinamiche familiari che qui obbligatoriamente vengono solo accennate, però la colonna vertebrale [...] Vai alla recensione »

sabato 29 giugno 2013
albymarat

"Blood" di Nick Murphy è un film nel quale era facile cadere ( come tutti i thriller ) non tanto in banalità, dato l'argomento di tensione che regge il gioco, quanto in canovacci già visti,ritriti occultamenti di cadavere e ancor più insipidi sensi di colpa. Si viene introdotti invece ( e con discreta efficacia ) a una serie di drammi scaturiti dall'agire insensato di due fratelli poliziotti, Joe [...] Vai alla recensione »

domenica 28 dicembre 2014
Ashtray_Bliss

Intenso dramma psicologico con sfumature thriller, il lavoro di Nick Murphy alla regia. Blood risulta un film pungente e dal forte impatto emotivo piu' che visivo che investe tutto il suo potenziale nel costruire una storia intensa, emotiva, introspettiva. Uno sguardo che indaga all'interno del lato umano piu' oscuro e poi segue il percorso interiore fatto di colpa, peccato, espiazione [...] Vai alla recensione »

martedì 12 agosto 2014
ClaudioFedele93

Blood è uno di quei casi, non tanto straordinari ormai, nei quali una pellicola arriva in Italia molto tempo dopo il suo debutto nei cinema mondiali e se volessimo mettere il dito nella piaga, tanto per aumentare il danno, potremmo dire che la presente non solo è l’esordio alla regia di Nick Murphy, ma è persino, di conseguenza, antecedente al film “1921- [...] Vai alla recensione »

martedì 4 febbraio 2014
purplerain

Il film di Nick Murphy,  ispirato ad  una miniserie televisiva, tratta di un omicidio perpetrato ai danni di una ragazzina dodicenne e non solo. Difatti il tema principale del film non è tanto scoprire l’assassino/i, né iniziare una trama a parlare di indagini serrate, inseguimenti eccetera, ma prende spunto dal delitto per portare l’attenzione dello spettatore verso [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 luglio 2013
Filippo Catani

Una cittadina costiera dell'Inghilterra viene sconvolta da un efferato delitto; una ragazzina di quindici anni viene ritrovata uccisa con numerose coltellate. La polizia si mette subito ad indagare e ferma un uomo con precedenti per pedofilia. Una volta rilasciato per insufficenza di prove, due fratelli detective decidono di risolvere la cosa a modo loro.

venerdì 18 luglio 2014
elgatoloco

Preciso che non conosco la serie TV da cui il film prende (l'ho letto, non lo so per esperienza semantica)le mosse.  Non vorrei esagerare, ma sono quasi certo di non farlo: con "Blood"il regista ci dà un'autentica lezione di cinema, a livello di sceneggiatura, usata con grande intelligenza nel passaggio alla regia e alla"messa in scena",  ma anche nella [...] Vai alla recensione »

martedì 9 luglio 2013
Siebenzwerg

A parte la scelta poco credibile di far interpretare il ruolo di due fratelli a due attori (bravissimi, come tutti gli altri) ma completamente diversi nel fisico, il film è un bel poliziesco, con aspetti psicologici profondi, anche se poco esplicitati, più che nel personaggio dell'omicida, negli altri personaggi, che non sono di contorno ma a momenti veri co-protagonisti, in particolare [...] Vai alla recensione »

sabato 4 luglio 2015
Erymuse

Trama un pó trascurata. All'inizio del film si ha l'impressione che c'è una fitta trama,e qualcosa di vissuto dietro agli atteggiamenti del protagonista Joe,che invece si riveleranno senza fondo, in quanto agirà per rabbia. Dovevano mettere di più in risalto la figura del padre. In ogni caso attori bravi,soprattutto Bettany.

giovedì 1 agosto 2013
pensierocivile

E' nel sangue che giace l'anima del film, un'anima glaciale e distaccata, ma che lega tutti i protagonisti della storia e li conduce ad un confronto serrato con loro stessi e con il proprio destino. Dunque il sangue: il sangue della famiglia, il sangue versato in ricordi di un vecchio padre malato, il sangue che insudicia le mani e le vite dei suoi figli, il sangue di un omicidio brutale compiuto in [...] Vai alla recensione »

sabato 25 gennaio 2014
Liuk

Da un thriller ci si aspetta suspance, trama non palese fino al finale e molte altri aspetti che in Blood mancano. Nemmeno si puó dire che sia un film psicologico perché il dramma mentale del protagonista é castigato a poco piú di dieci minuto. Allora cos'é Blood? Una pellicola poco riuscita, con una scarsissima trama e che si salva dalla grave insufficienza solo [...] Vai alla recensione »

martedì 23 luglio 2013
lidiacorda

Se il trailer puo' sollecitare una qualche curiosità di vedere il film, la delusione con la pellicola completa é assicurata. E del resto il film é completamente anticipato e raccontato per intero nel trailer. Film lento e banale. Atmosfere forzatamente emozionali. Personaggi che recitano con piu' pathos di quello in realtà richiesto dalla trama.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giona A. Nazzaro
Il Manifesto

Con i sensi di colpa Paul Bettany ha un rapporto particolare. Prete bladerunneriano ma disubbidiente in Priest e angelo maledetto nell'apocalittico Legion, l'attore inglese che presta la voce a Jarvis in Iron Man e in The Avengers, il Silas de Il codice Da Vinci, ha fatto del supplizio interiore una sorta di marchio di fabbrica. Non fa eccezione Blood di Nick Murphy, thriller psicologico di una certa [...] Vai alla recensione »

Philip French
The Observer

Il sangue del titolo è quello che scorre nelle vene dell'ingombrante ex ispettore di polizia Lenny (Brian Cox) e dei suoi due figli, Joe (Paul Bettany) e Chrissie (Stephen Graham), anche loro poliziotti cresciuti all'ombra della reputazione paterna e delle leggende che si sono create intorno a lui e del brutale potere che il padre continua a esercitare su di loro.

Roberto Nepoti
La Repubblica

Ambientato sull'estuario di un fiume dove il tempo sembra aver azzerato le lancette, Blood è un film gravido di presagi, gravido di nuvole temporalesche ma soprattutto gravido di sensi di colpa. Il che ha indotto alcuni commentatori ad accostarlo, un po' affrettatamente a Mystic River di Clint Eastwood; con cui, in realtà, non ha molto in comune. Il cadavere di una ragazzina assassinata mette la polizia [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati