The Accountant

Film 2016 | Drammatico +13 128 min.

Titolo originaleThe Accountant
Anno2016
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata128 minuti
Regia diGavin O’Connor
AttoriBen Affleck, Anna Kendrick, Jon Bernthal, Alison Wright, J. K. Simmons, John Lithgow Jeffrey Tambor, Cynthia Addai-Robinson, Daeg Faerch, Gregory Alan Williams, Alex Collins, Inder Kumar, Ron Yuan, Gary Basaraba.
Uscitagiovedì 27 ottobre 2016
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,11 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Gavin O’Connor. Un film con Ben Affleck, Anna Kendrick, Jon Bernthal, Alison Wright, J. K. Simmons, John Lithgow. Cast completo Titolo originale: The Accountant. Genere Drammatico - USA, 2016, durata 128 minuti. Uscita cinema giovedì 27 ottobre 2016 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,11 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
The Accountant
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Christian Wolff è un matematico che lavora, sotto copertura, per grosse attività criminali. Fino a quando viene invischiato in un affare molto pericoloso. In Italia al Box Office The Accountant ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 1,6 milioni di euro e 549 mila euro nel primo weekend.

Passaggio in TV
domenica 25 febbraio 2018 ore 19,03 su PREMIUMCINEMA

Consigliato no!
2,11/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 1,67
PUBBLICO 2,67
CONSIGLIATO NÌ
Un film ruvidamente muscolare che vibra senza soluzione di continuità sulle corde dell'action criminal movie.
Recensione di Anna Maria Pasetti
martedì 18 ottobre 2016
Recensione di Anna Maria Pasetti
martedì 18 ottobre 2016

Autistico e geniale in matematica Christian Wolff segue la contabilità di alcuni criminali naturalmente sotto falso nome. A un certo punto lo assolda la Living Robotics su richiesta di una contabile che ha trovato dei buchi nella ragioneria della società. Contemporaneamente Wolff inizia ad essere pedinato segretamente dal dipartimento di Stato, fino a una resa dei conti che cambierà notevolmente la sua esistenza.
C'era una volta un bimbo problematico vessato dal padre e protetto dalla madre. Un giorno però la madre se ne va di casa, il piccolo con il fratellino sono allevati meticolosamente dal genitore rimasto che impone loro una disciplina ferrea e assai faticosa. Christian, che evidentemente soffre di una forma di autismo non leggera, peggiora il proprio stato di salute fino ad allontanarsi da ciò che restava dei suoi cari. Stacco: un uomo occhialuto ma in salute fa conteggi alla velocità di un robot, e non si scompone mai. È l'evoluzione adulta di Christian, chiaramente sempre autistico ma anche geniale nei conteggi. Stacco: una sparatoria rapida e rumorosa, una fuga, diversi nascondimenti e cacce all'uomo.
The Accountant, firmato dall'americano Gavin O'Connor, divenuto famoso per Warrior, è un film ruvidamente muscolare che vibra senza soluzione di continuità sulle corde dell'action criminal movie. La criminalità si mescola ai poteri forti, e da filtro sopravvive questo eroe "diversamente super", individuo solitario e forzatamente abitudinario, capace di gesti che neppure lui comprende. D'altra parte "la diversità prima o poi spaventa" gli veniva ripetuto ossessivamente dal padre padrone: un peso psicologico aggravante su un equilibrio già precarissimo. Sullo sfondo l'America violenta e concitata dell'evasione fiscale, delle frodi, del traffico illegale di merci ambite e pericolose. Il contabile Chris fa i conti per tutti e con tutti, ma ne pagherà i costi anche personalmente. Alla fine, senza spoiler, a vincere è una nemesi-colpo di scena.
Film lungo, confuso e non particolarmente attento alla descrizione dell'autismo, per quanto cinematografico, The Accountant trova la sua primaria debolezza nella sceneggiatura troppo ambiziosa di Bill Dubuque, alla quale neppure la buona performance di Ben Affleck riesce a compensare.

Sei d'accordo con Anna Maria Pasetti?
THE ACCOUNTANT
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 9 dicembre 2016
Mauro@Lanari

Replica straritardataria di Ben Affleck al "Good Will Hunting" interpretato dall'amicone Matt Damon nel '97, film in cui c'er'appunto pur'Affleck. Il tema dell'"ipercalculia" (appen'una decina di ricorrenze su Google, circa 225 per il corrispettiv'inglese "hypercalculia", nessuna voce dedicatale su Wikipedia.

lunedì 7 novembre 2016
ANDREA GIOSTRA

 Ottimo action-thriller dello statunitense Gavin O'Connor: mi viene di scrivere questo dopo averlo visto! La storia e la sceneggiatura, tanto originali quanto coraggiose, sono di Bill Dubuque. Il Cast di attori hollywoodiani è ottimo e tiene benissimo il ritmo e la successione delle scene, che talvolta, però, traslano inaspettatamente lo spettatore da un momento storico-narrat [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 novembre 2016
Alex62

C'è un contabile superdotato che offre la sua professionalità a organizzazioni criminali e non, però alla fine ci accorgiamo che quelle -“non”- sono peggio delle prime… È la storia di un bambino autistico, affetto dalla sindrome di Asperger in una forma molto evoluta (“ad alto funzionamento”) che al contempo cioè gli garantisce [...] Vai alla recensione »

venerdì 17 febbraio 2017
scavadentro65

Per accettare la tesi del film occorre basarsi su un falso assunto: le persone autistiche sono superuomini dotati di poteri eccezionali. Tale convinzione, senza offesa per nessuno, non è condivisibile ed è altresì di difficile traduzione filmica. Disagevole anche la collocazione del personaggio, contabile di mafiosi, assassini, terroristi e delinquenti di ogni risma, che improvvisamente [...] Vai alla recensione »

domenica 12 febbraio 2017
Liuk

Pellicola originale con un antieroe molto complesso, sicuramente unico nel suo genere. Ben Affleck è bravissimo nell'interpretare questo killer-contabile-matematico-milionario-autistico regalando al pubblico una sorta di Batman moderno, assolutamente irresistibile. Il punto debole della narrazione è forse la poca chiarezza di alcuni passaggi, soprattutto nei flashback, ma si arriva [...] Vai alla recensione »

martedì 1 novembre 2016
gaiart

THE ACCOUNTANT ovvero la teoria delle stringhe Ben Affleck, nei panni di Christian Wolff, è un commercialista solitario e ripetitivo, che soffre di autismo e, come tale, geniale in matematica. Peccato che i suoi clienti siano arci-ricchi criminali di cui segue la contabilità in modo anonimo e che egli reprima una violenza interiore devastante.

domenica 6 novembre 2016
mciril

Purtroppo il film è fruibile solo da chi è a diretto contatto con un Asperger. La tesi del film è niente meno che un´estremizzazione dei tratti ritenuti tipici di questa sindrome: e non si puó essere d´accordo con una visione che associa violenza a neuro-diversitá.  Chi soffre di questo, invece di violenza, ha bisogno di dedizione, pazienza ed [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 novembre 2016
vanessa zarastro

Un film d’azione, un criminal movie non fatto male, ma con una sceneggiatura un po’ velleitaria, poco verosimile e con troppe cose esse dentro. Ben Afflect interpreta Christian Wolff un geniale contabile dalla doppia vita - quasi Superman e Clark Kent o meglio, Batman e Bruce Wayne. Ragioniere di giorno e “giustiziere” nella notte, Christian colpisce i facoltosi clienti che [...] Vai alla recensione »

martedì 1 novembre 2016
Filippo Catani

Un ragazzino autistico viene rigidamente allevato dal padre insieme al fratello dopo l'abbandono della madre. Da adulto il ragazzo è diventato quello che all'apparenza sembrerebbe un grigio contabile ma che in realtà lavora anche per pericolosi clienti. Il regista di Warrior torna a meditare sulle difficili dinamiche familiari tra fratelli e con un padre a dir poco complesso [...] Vai alla recensione »

martedì 1 novembre 2016
elpiezo

Un contabile affetto da autismo si addentra in un indagine pericolosa sullo sfondo di un America violenta, corrotta ed economicamente illegale. Un protagonista tanto ossessivo quanto letale che Ben Affleck interpreta sfiorando ogni possibile limite enigmatico concessogli dal singolare copione. Lunghe sequenze introspettive inframmezzate da scene di mirata violenza psicofisica per un action movie caotico [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 novembre 2016
Cencetto

L'inizio è decisamente buono. La storia è valida, anche le interpretazioni sono buone ma poi si perde nel finale dove le scene sono lente e tutto è scontato. Si può vedere non ci si annoia.

giovedì 29 dicembre 2016
GUSTIBUS

Le tre stelle sono per l'impegno nel dirigere un film complesso e iperambizioso...si affronta l'autismo mescolato al crimine in maniera spropositata....mancava di poesia...sì si violenza e poesia ci poteva stare...a volte E'STATO in alcune parti anche un film raffinato...NN mi e'piaciuto il finale...ANCHE se DAVA speranza da vendere per i malati di autismo.

mercoledì 9 novembre 2016
Silvano Bersani

Per interpretare la parte di un autistico occorre tenere per due ore la medesima espressione fissa. Ben Afflek ci riesce benissimo. Per il resto è un bel thriller ben orchestrato, anche se talvolta la sceneggiatura è un po' ovvia e già vista.

domenica 7 gennaio 2018
Cfc

Film d'azione avvincente con un atipico Ben Affleck che ti fa stare incollato allo schermo per oltre due ore. Molto interessante. 

venerdì 29 settembre 2017
pedro

Senza andare troppo per il sottile, direi che si tratta di un buon thriller d’azione. Forse un po’ arzigogolato all’inizio, con alcune delle solite inspiegabili contraddizioni e storie parallele facilmente evitabili (l’agente medina) ma, nel complesso, un film più che discreto nel suo genere. Non facciamoci troppe domande sulle incongruenze (a consolazione, nulla [...] Vai alla recensione »

domenica 13 novembre 2016
grazia90

Non so che film abbiate visto, ma io lo consiglio vivamente. Non lasciatevi trarre in inganno dal trailer che lo mostra come un film poco più che decente; vi stupirà!

domenica 6 novembre 2016
Super2davide

Se siete in cerca di un film poco profondo che riesca a intrattenervi per due ore, allora the accountant farà al caso vostro.

domenica 30 ottobre 2016
gigi22562

l'ho trovato inverosimile,inultilmente lungo e noioso. gusto personale.

Frasi
"Le persone si ammazzano tra loro per i motivi più disparati: soldi, potere, paura. Nove persone sono morte quel giorno al Ravenight, ma per nessuno di questi motivi, perché avevano preso qualcosa all'uomo che li stava uccidendo, qualcosa che non poteva più tornare come prima, qualcosa di molto importante per lui, e lui era lì per la sua libbra di carne."
Chris (Ben Affleck)
dal film The Accountant
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Chris Wolff è un contabile autistico che lavora sotto copertura per il crimine organizzato. Però è anche una macchina da guerra; e, coinvolto in un intrigo con una multinazionale della robotica, avrà modo di dimostrarlo abbondantemente. Ben Affleck deve aver preso il personaggio per un parente di Batman, perché gli offre la stessa inespressività da eroe solitario già prestata al crociato in maschera. [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Ci pensa il padre, rigido e catastrofico, a preparare il terreno minato nella vita adulta di Christian, ragazzino autistico campione di matematica. Da questo prologo si incomincia a correre tra malavita, spionaggio industriale e dipartimento anticrimine del Tesoro, in abili atmosfere da neo-poliziesco alla James Gray. Celebre e clandestino ragioniere di delinquenti, solitario ossessivo, diventa revisore [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

L'autistico Wolff è un genio dei numeri, tanto da gestire la contabilità della malavita organizzata. Un pesce grosso che finisce nel mirino del dipartimento di Stato. Così, per sviare la sua attività illecita, si mette a spulciare la ragioneria della Living Robotics, con l'aiuto di una contabile che ha trovato un grosso ammanco; qualcuno, però, li vuole eliminare.

NEWS
NEWS
venerdì 24 marzo 2017
Olivia Fanfani

Assoldato da una grande società che si occupa di robotica, il geniale Christian Wolff abbandona il vecchio lavoro di contabile al soldo di un'organizzazione criminale per dedicarsi a un ammanco di oltre 61 milioni di dollari nell'azienda multimilionaria [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati