Mother's Day

Acquista su Ibs.it   Dvd Mother's Day   Blu-Ray Mother's Day  
Un film di Garry Marshall. Con Jennifer Aniston, Kate Hudson, Julia Roberts, Jason Sudeikis, Britt Robertson.
continua»
Titolo originale Mother's Day. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - USA 2016. - 01 Distribution uscita giovedì 23 giugno 2016. MYMONETRO Mother's Day * * - - - valutazione media: 2,13 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,13/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
Tutti alle prese con la Festa della Mamma: i problemi, le insoddisfazioni, le gioie di un gruppo di donne (e non solo) in lotta con il tempo per la felicità dei figli.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Tra affettazione e ricerca di consenso, Marshall miscela cliché per distillare un categorico e (s)confortante messaggio: di mamma ce n'è una sola
Marzia Gandolfi     * * - - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Sandy ha due figli e un ex marito (ri)coniugato a una donna più giovane di lui. Delusa e contrariata all'idea di dover condividere i suoi bambini con un'estranea, Sandy cerca lavoro, si confida con un'amica e abborda goffamente uno sconosciuto al supermercato. Bradley, vedovo e padre di due adolescenti prova a ricostruirsi una vita sfuggendo i tentativi di accasarlo delle amiche e il corteggiamento alle casse di avventrici in crisi coniugale. Nonostante le resistenze, Sandy e Bradley sono destinati a ritrovarsi e a non lasciarsi più. Il mondo fuori intanto si prepara a festeggiare le mamme, quelle che della loro non ne vogliono più sapere e quelle che la loro non l'hanno mai incontrata. Ma riconciliazione e agnizione sono dietro l'angolo.
Commedia romantica corale, Mother's Day fa pienamente sua l'estetica blockbuster: narrativa senza asperità, trionfante exploitation divistica, centrifuga di citazioni smaltate. Dopo Pretty Woman, Appuntamento con l'amore, Capodanno a New York, Garry Marshall, specialista del genere, firma un'altra sfilata di cuori ardenti e una galleria di star (Julia Roberts, Jennifer Aniston, Kate Hudson, Jason Sudeikis, Jennifer Garner, Héctor Elizondo, Robert Pine), a cui offre una chance e una generosa porzione d'amore. A questo giro di favola la cornice è il 'mother's day', il motore il cuore delle mamme che attendono la ricorrenza per fare il punto delle loro vite e delle loro relazioni con prole, mariti e genitori. Perché le mamme non smettono mai di essere figlie di mamme che non cercano più o di mamme che continuano a cercare.
Contro o abbandonate, le protagoniste di Marshall avanzano nella vita e verso l'happy ending senza incrinare mai la glassata piacevolezza di una commedia gioiosa e illuminata da Jennifer Aniston, l'amatissima Rachel Green di Friends, di cui l'attrice riproduce le gaffe e i pasticci, rinnovando un contratto affettivo col pubblico. Indimenticabile stella del divismo televisivo, la Aniston, pom-pom girl, aliena telepatica o madre di famiglia, resta legata al ruolo che l'ha rivelata incarnando per sempre la 'ragazza' della porta accanto, la vicina frivola e amabile con cui condividere volentieri caffè e confidenze.
Riconfermata è pure la brillante fotogenia di Julia Roberts, pretty girl di Garry Marshall che ancora una volta la introduce in scena con falcate folgoranti e gambe nude. Tra le 'mammine care' (nel senso del cachet) e la loro svettante presenza si insinuano i volti e il talento fresco di Britt Robertson e Jack Whitehall che resistano al matrimonio ma poi convolano a nozze tra un motto di spirito e un brindisi al pub. Di essenza corale e semplificazione estrema della formula romantico-familiare, Mother's Day si svolge ad Atlanta e promette una felicità essenzialmente borghese. Tra affettazione e ricerca di consenso, la nuova commedia di Marshall miscela cliché per distillare alla fine un categorico e (s)confortante messaggio: di mamma ce n'è una sola. Che vi approvi o disapprovi, vi accolga o abbandoni, vi voglia per sé o vi condivida, viva solo per voi o sia incurante, la mamma ha sempre 'buone intenzioni' e un amore incondizionato, almeno fino a quando osservate il tipo di vita che ha sognato per voi. Ma siamo pur sempre in una commedia di Garry Marshall, che converte il disagio in bailamme e il maternage in caricatura, conciliando madre e figli su un carrozzone senza freni.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
MOTHER'S DAY
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination Mother's Day

premi
nomination
Razzie Awards
0
3
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Mother's Day adesso. »
Shop

DVD | Mother's Day

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 15 dicembre 2016

Cover Dvd Mother's Day A partire da giovedì 15 dicembre 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Mother's Day di Garry Marshall con Jennifer Aniston, Julia Roberts, Kate Hudson, Jason Sudeikis. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Mother's Day (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Mother's Day

Jennifer Aniston, troppo brava per fare sempre la fidanzatina

di Fulvia Caprara La Stampa

Secondo le regole dello star system del tempo che fu, nell'epoca in cui le major regnavano incontrastate sull'universo hollywoodiano, le biografie degli attori venivano modellate sull'immagine che di essi sivoleva dare. Certe volte addirittura «costruite», in modo da diffondere informazioni in linea con i ruoli che le star avrebbero poi portato sul grande schermo. Un meccanismo che da una parte soddisfaceva la curiosità del pubblico, dall'altra condannava i divi a restare chiusi nel le loro gabbie dorate. »

Povera Julia, tutt'altro che pretty

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Ormai il veterano Garry Marshall fa sempre lo stesso film, sfoglia il calendario, sceglie una festa, piglia un manipolo di personaggi e via col tanga. Così dopo Capodanno a New York e Valentine's Dav (tradotto Appuntamento con l'amore) ecco una sciapa commedia dedicata alla Giornata della Mamma. Dove la peggiore in pista è la sua ex Prettv Woman, Julia Roberts, con oscena parrucca rossa. Che strazio. Da Il Giornale, 23 giugno 2016 »

Garry Marshall non fa faville ma ruba sorrisi alla Roberts

di Francesco Alò Il Messaggero

Dopo San Valentino (Appuntamento con l'amore) e l'ultimo dell'anno (Capodanno a New York), il veterano Garry Marshall, inventore di Happy Days e di Julia Roberts come Pretty Woman, sfoglia il calendario per un nuovo film-festa: Mother's Day. La mamma è sempre la manna dal cielo in fatto di emozione cinematografica? In questo caso anche il grande Marshall rischia di ottenere un piccolo risultato grazie a sceneggiatura scialba, lunghezza infinita e gag non proprio di prima mano. Brava Martindale come mamma texana razzista, stanca la Aniston nel solito ruolo di matura americana sfiancata dal dover stare al passo coi tempi, mentre è sempre divina Julia Roberts (49 anni) nei panni di una regina delle televendite con figlia segreta. »

Mother's Day | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | flyanto
Razzie Awards (4)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 23 giugno 2016
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità