Mother's Day

Film 2016 | Commedia +13 118 min.

Titolo originaleMother's Day
Anno2016
GenereCommedia
ProduzioneUSA
Durata118 minuti
Regia diGarry Marshall
AttoriJennifer Aniston, Kate Hudson, Julia Roberts, Jason Sudeikis, Britt Robertson Timothy Olyphant, Hector Elizondo, Jack Whitehall, Shay Mitchell, Aasif Mandvi, Ella Anderson, Sandra Taylor, Gianna Simone, Loni Love, Brandon Spink, Lucy Walsh, Drew Matthews.
Uscitagiovedì 23 giugno 2016
Distribuzione01 Distribution
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,13 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Garry Marshall. Un film con Jennifer Aniston, Kate Hudson, Julia Roberts, Jason Sudeikis, Britt Robertson. Cast completo Titolo originale: Mother's Day. Genere Commedia - USA, 2016, durata 118 minuti. Uscita cinema giovedì 23 giugno 2016 distribuito da 01 Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,13 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Mother's Day tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Tutti alle prese con la Festa della Mamma: i problemi, le insoddisfazioni, le gioie di un gruppo di donne (e non solo) in lotta con il tempo per la felicità dei figli. Il film ha ottenuto 3 candidature a Razzie Awards, In Italia al Box Office Mother's Day ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 384 mila euro e 166 mila euro nel primo weekend.

Mother's Day è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
2,13/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,00
PUBBLICO 2,40
CONSIGLIATO NÌ
Tra affettazione e ricerca di consenso, Marshall miscela cliché per distillare un categorico e (s)confortante messaggio: di mamma ce n'è una sola.
Recensione di Marzia Gandolfi
giovedì 16 giugno 2016
Recensione di Marzia Gandolfi
giovedì 16 giugno 2016

Sandy ha due figli e un ex marito (ri)coniugato a una donna più giovane di lui. Delusa e contrariata all'idea di dover condividere i suoi bambini con un'estranea, Sandy cerca lavoro, si confida con un'amica e abborda goffamente uno sconosciuto al supermercato. Bradley, vedovo e padre di due adolescenti prova a ricostruirsi una vita sfuggendo i tentativi di accasarlo delle amiche e il corteggiamento alle casse di avventrici in crisi coniugale. Nonostante le resistenze, Sandy e Bradley sono destinati a ritrovarsi e a non lasciarsi più. Il mondo fuori intanto si prepara a festeggiare le mamme, quelle che della loro non ne vogliono più sapere e quelle che la loro non l'hanno mai incontrata. Ma riconciliazione e agnizione sono dietro l'angolo.
Commedia romantica corale, Mother's Day fa pienamente sua l'estetica blockbuster: narrativa senza asperità, trionfante exploitation divistica, centrifuga di citazioni smaltate. Dopo Pretty Woman, Appuntamento con l'amore, Capodanno a New York, Garry Marshall, specialista del genere, firma un'altra sfilata di cuori ardenti e una galleria di star (Julia Roberts, Jennifer Aniston, Kate Hudson, Jason Sudeikis, Jennifer Garner, Héctor Elizondo, Robert Pine), a cui offre una chance e una generosa porzione d'amore. A questo giro di favola la cornice è il 'mother's day', il motore il cuore delle mamme che attendono la ricorrenza per fare il punto delle loro vite e delle loro relazioni con prole, mariti e genitori. Perché le mamme non smettono mai di essere figlie di mamme che non cercano più o di mamme che continuano a cercare.
Contro o abbandonate, le protagoniste di Marshall avanzano nella vita e verso l'happy ending senza incrinare mai la glassata piacevolezza di una commedia gioiosa e illuminata da Jennifer Aniston, l'amatissima Rachel Green di Friends, di cui l'attrice riproduce le gaffe e i pasticci, rinnovando un contratto affettivo col pubblico. Indimenticabile stella del divismo televisivo, la Aniston, pom-pom girl, aliena telepatica o madre di famiglia, resta legata al ruolo che l'ha rivelata incarnando per sempre la 'ragazza' della porta accanto, la vicina frivola e amabile con cui condividere volentieri caffè e confidenze.
Riconfermata è pure la brillante fotogenia di Julia Roberts, pretty girl di Garry Marshall che ancora una volta la introduce in scena con falcate folgoranti e gambe nude. Tra le 'mammine care' (nel senso del cachet) e la loro svettante presenza si insinuano i volti e il talento fresco di Britt Robertson e Jack Whitehall che resistano al matrimonio ma poi convolano a nozze tra un motto di spirito e un brindisi al pub. Di essenza corale e semplificazione estrema della formula romantico-familiare, Mother's Day si svolge ad Atlanta e promette una felicità essenzialmente borghese. Tra affettazione e ricerca di consenso, la nuova commedia di Marshall miscela cliché per distillare alla fine un categorico e (s)confortante messaggio: di mamma ce n'è una sola. Che vi approvi o disapprovi, vi accolga o abbandoni, vi voglia per sé o vi condivida, viva solo per voi o sia incurante, la mamma ha sempre 'buone intenzioni' e un amore incondizionato, almeno fino a quando osservate il tipo di vita che ha sognato per voi. Ma siamo pur sempre in una commedia di Garry Marshall, che converte il disagio in bailamme e il maternage in caricatura, conciliando madre e figli su un carrozzone senza freni.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nella settimana che precede la festa della mamma si intrecciano prevedibili storie di donne, ma soprattutto di mamme: divorziate, single, gay, matrigne e nonne. Dopo il San Valentino di Appuntamento con l'Amore e l'Ultimo dell'Anno con Capodanno a New York , Marshall continua a impacchettare con la solita formula commedie commerciali di feste calendarizzate. In questa debole sceneggiatura, dedicata alla festa della mamma, si sorride con stanchezza. Tra le tante star brilla solo il ruolo della Aniston, mentre la Roberts sembra a disagio in una parte che non le rende merito.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
MOTHER'S DAY
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €13,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 30 giugno 2016
Flyanto

"Mother's Day", la commedia sulla Festa della Mamma, racconta di alcune donne, chi sposata, chi divorziata, chi unita ad una compagna dello stesso sesso, ecc..., che alla vigilia della Festa della Mamma sono alle prese con gli svariati problemi dei propri figli o degli ex-consorti o dei propri genitori con cui hanno dei rapporti un poco tesi.

martedì 28 giugno 2016
dariotto

gli attori rendono questo film veramente godibile e a tratti molto commuovente ,guardarlo per credere mi è piaciuto 

lunedì 14 novembre 2016
Liuk

una commedia semplice e buonista con un ottimo cast e discreto ritmo. Non è certamente il film dove andare a cercare contenuti o trama particolarmente profondi, ma nel suo genere non sfigura. Nel cast mi è piaciuta molto Julia Roberts mentre ho visto Jennifer Aniston abbastanza sottotono. Complessivamente lo consiglio.

sabato 29 ottobre 2016
Ragthai

Tanti critici con la puzza sotto il naso amano stroncare i film di Garry Marshall per partito preso. Invece vanno presi per quello che sono, commedie leggere e frizzanti spesso piacevoli, come appunto questa.

lunedì 11 luglio 2016
Mario Nitti

Prendi un gruppo di buoni attori, anche importanti, un bravo regista di commedie e prova a raccotnare una storia che abbia al centro la figura della mamma. E' sempre sorprendente vedere quanti soldi riescano a sprecare gli americani in film privi di una qualsiasi idea, di una trama, di uno spunto originale. Nell'ultimo quarto d'ora penoso il tenativo di moltiplicare i finali emozionanti. [...] Vai alla recensione »

martedì 28 giugno 2016
pier delmonte

Classico sentimentalone americano alquanto sgangherato facilmente simpatico e di presa per un pubblico di bocca buona, e potrebbe pure essere accettabile o passabile se, per certe commedie, come capita per i recital degli artisti, si pagasse di meno il biglietto di ingresso. Morale della favola, se proprio volete andare a vederlo andateci nelle serate a prezzo ridotto.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Ormai il veterano Garry Marshall fa sempre lo stesso film, sfoglia il calendario, sceglie una festa, piglia un manipolo di personaggi e via col tanga. Così dopo Capodanno a New York e Valentine's Dav (tradotto Appuntamento con l'amore) ecco una sciapa commedia dedicata alla Giornata della Mamma. Dove la peggiore in pista è la sua ex Prettv Woman, Julia Roberts, con oscena parrucca rossa.

Francesco Alò
Il Messaggero

Dopo San Valentino (Appuntamento con l'amore) e l'ultimo dell'anno (Capodanno a New York), il veterano Garry Marshall, inventore di Happy Days e di Julia Roberts come Pretty Woman, sfoglia il calendario per un nuovo film-festa: Mother's Day. La mamma è sempre la manna dal cielo in fatto di emozione cinematografica? In questo caso anche il grande Marshall rischia di ottenere un piccolo risultato grazie [...] Vai alla recensione »

Fulvia Caprara
La Stampa

Secondo le regole dello star system del tempo che fu, nell'epoca in cui le major regnavano incontrastate sull'universo hollywoodiano, le biografie degli attori venivano modellate sull'immagine che di essi sivoleva dare. Certe volte addirittura «costruite», in modo da diffondere informazioni in linea con i ruoli che le star avrebbero poi portato sul grande schermo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati