Uno per tutti

Acquista su Ibs.it   Dvd Uno per tutti   Blu-Ray Uno per tutti  
Un film di Mimmo Calopresti. Con Fabrizio Ferracane, Giorgio Panariello, Thomas Trabacchi, Isabella Ferrari, Lorenzo Baroni.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 85 min. - Italia 2015. - Microcinema uscita giovedì 26 novembre 2015. MYMONETRO Uno per tutti * * - - - valutazione media: 2,48 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,48/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * 1/2 - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * * -
   
   
   
Il film è liberamente tratto dal romanzo omonimo del giornalista Gaetano Savatteri.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Le intenzioni sono buone ma il film di Calopresti non riesce ad essere credibile
Paola Casella     * 1/2 - - -

Trieste. Gil, Vinz e Saro sono amici fin dall'infanzia, ma la vita li ha portati su strade diverse: uno fa il costruttore e si è arricchito ottenendo appalti in modo poco pulito, uno è un poliziotto divorziato e stanco di guerra, il terzo un medico in Calabria. Dalla Calabria Saro risale verso Trieste per accorrere in aiuto di Gil e della di lui moglie Eloisa, che Saro ama fin da quando era bambino: Teo, il figlio diciottenne della coppia, ha accoltellato un coetaneo e rischia di finire in galera.
Questa complicata premessa viene raccontata per piccoli indizi in una sequenza iniziale che è la più interessante del film: a poco a poco capiamo i collegamenti fra i vari personaggi e i rapporti di forza (e debolezza) che durano fra di loro da decenni. Ma la trama, basata sul romanzo Uno per tutti di Gaetano Savatteri, prosegue in forma sbocconcellata e via via sempre meno credibile, così come costruiti e innaturali appaiono i personaggi, con il risultato di sperperare il talento di attori solidi come Fabrizio Ferracane e Thomas Trabacchi nei ruoli di Gil e Saro. La recitazione di Isabella Ferrari (Eloisa) è addirittura straniante, complice un improbabile accento triestino e battute involontariamente comiche. Si salva solo Giorgio Panariello con il suo ruvido poliziotto Vinz.
I termini cinematografici di paragone sono chiaramente Anime nere (fin dalla locandina) per il legame fra tre uomini, al contempo una risorsa e una condanna, e Il capitale umano (ma anche I nostri ragazzi) per lo spunto narrativo del crimine commesso da un ragazzo della buona società e gli sforzi che i suoi genitori altoborghesi compiono per sottrarre il ragazzo alla giustizia. Ci sono persino citazioni da Arancia meccanica e da Il cacciatore, il che rende impietoso il confronto fra Uno per tutti e il grande cinema. Perché è il modo in cui la storia di Uno per tutti viene raccontata a renderlo problematico: inquadrature convenzionali, dialoghi che non si sollevano dalla pagina scritta (un esempio è il botta e risposta fra il diciottenne Teo e la ragazza che gli interessa. Teo: "Io sento di amarti". Risposta: "Io non sento di essere capace di amare"), dinamiche comportamentali esibite ma mai veramente approfondite. Persino l'utilizzo della musica sembra scollato dal contesto che accompagna, come se il film fosse un assemblaggio di pezzi che non trovano mai la via di una narrazione coesa e coinvolgente.
Le intenzioni sono buone, e si capisce ciò che Uno per tutti avrebbe voluto essere, ma purtroppo non lo diventa mai, e purtroppo non diventa mai cinema.

Incassi Uno per tutti
Incasso Totale* Italia: € 210.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 dicembre 2015
Sei d'accordo con la recensione di Paola Casella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
64%
No
36%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Uno per tutti adesso. »
Shop

DVD | Uno per tutti

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 26 maggio 2016

Cover Dvd Uno per tutti A partire da giovedì 26 maggio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Uno per tutti di Mimmo Calopresti con Fabrizio Ferracane, Giorgio Panariello, Thomas Trabacchi, Isabella Ferrari. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Uno per tutti (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 14,99 €
Prezzo di listino: 17,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Uno per tutti

Torna Panariello poliziotto deluso e stropicciato

di Roberto Nepoti La Repubblica

A Trieste, nel corso di una rissa, il diciottenne Teo accoltella un coetaneo, che è ricoverato in fin di vita. L'episodio fa riemergere un altro fatto di sangue di 30 anni prima, cui parteciparono Gil, il padre di Teo, e due suoi amici: uno diventato poliziotto, l'altro medico, da tempo residente in Calabria. Autore di alcuni buoni film narrativi (La seconda volta, La parola amore esiste) e di ottimi documentari, Calopresti torna con un dramma di caratteri tratto dall'omonimo romanzo di Gaetano Savatteri edito da Sellerio. »

Panariello poliziotto nei guai

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Ambizioso e piuttosto traballante melodramma giallo, un Mystic River dei poveri, faticosamente basato sull'antico patto tra ragazzini. A Trieste si ritrovano dopo anni quei tre amici d'infanzia. Vinz è un poliziotto separato con un bimbo di otto anni; Gil è un costruttore arricchitosi con appalti sospetti; Saro fa il medico in Calabria. Il figlio diciottenne di Gil ha ferito un coetaneo: come toglierlo dai guai? Meglio gli attori della storia, compreso il Panariello per la prima volta non comico. »

Panariello, un poliziotto in noir per Calopresti

di Oscar Cosulich Il Mattino

Tre uomini, che da bambini sono stati amici inseparabili, si ritrovano dopo decenni a causa di un fatto tragico: Teo (Lorenzo Baroni), figlio del losco imprenditore GilI (Fabrizio Ferracane), è arrestato dopo una rissa tra ragazzi in cui è rimasto a terra accoltellato un giovane. Al commissariato è stato preso in consegna da Vinz (Giorgio Panariello), poliziotto disilluso che da bambino faceva banda con Gil e Saro (Thomas Trabacchi), ora medico e in procinto di sposarsi, ma tuttora innamorato di Eloisa (Isabella Ferrari), moglie di Gil. »

L'amicizia di Calopresti al cinema

di Francesco Gallo Il Quotidiano della Calabria

Una sorta di noir ambientato a Trieste con la storia di tre amici, Gil (Fabrizio Ferracane), Vinz (Giorgio Panariello) e Saro (Thomas Trabacchi) uniti da un segreto legato alla loro infanzia che li rende emotivamente indivisibili. È quello che racconta "Uno per tutti" di Minimo Calopresti, in sala dal 26 novembre con Microcinema. Un film sull'amicizia, sulla complicità e sul rapporto padre-figlio. Al centro del film, tratto dal libro omonimo di Gaetano Savatteri, un fatto di cronaca. Teo (Lorenzo Baroni), figlio del ricco imprenditore Gli, sposato non troppo felicemente con Eloisa (Isabella Ferrari) divisa tra buddismo e Thai Chi, accoltella in una rissa un suo coetaneo. »

Uno per tutti | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 26 novembre 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità