Il caso Spotlight

Acquista su Ibs.it   Dvd Il caso Spotlight   Blu-Ray Il caso Spotlight  
Un film di Thomas McCarthy. Con Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams, Liev Schreiber, John Slattery.
continua»
Titolo originale Spotlight. Thriller, Ratings: Kids+13, durata 128 min. - USA 2015. - Bim Distribuzione uscita giovedì 18 febbraio 2016. MYMONETRO Il caso Spotlight * * * - - valutazione media: 3,23 su 76 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,23/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
La Spotlight Team del Boston Globe ha vinto il premio Pulitzer per il servizio pubblico nel 2003.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer Cinema
primo piano
Un film cinematograficamente efficace perché sorretto da un cast di attori aderenti al ruolo e perché capace di affermare dati di fatto incontrovertibili
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Al “Boston Globe” nell’estate del 2001 arriva da Miami un nuovo direttore, Marty Baron. E’ deciso a far sì che il giornale torni in prima linea su tematiche anche scottanti, liberando dalla routine il team di giornalisti investigativi che è aggregato sotto la sigla di ‘Spotlight’. Il primo argomento di cui vuole che il giornale si occupi è quello relativo a un sacerdote che nel corso di trent’anni ha abusato numerosi giovani senza che contro di lui venissero presi provvedimenti drastici. Baron è convinto che il cardinale di Boston fosse al corrente del problema ma che abbia fatto tutto quanto era in suo potere perché la questione venisse insabbiata. Nasce così un’inchiesta che ha portato letteralmente alla luce un numero molto elevato di abusi di minori in ambito ecclesiale.
Lo scandalo che, a cavallo tra il 2001 e il 2002, travolse la diocesi di Boston diede il via a una indispensabile, anche se comunque sempre troppo tardiva, presa di coscienza in ambito cattolico della piaga degli abusi di minori ad opera di sacerdoti. Il film di Thomas McCarthy, rispettando in pieno le regole del filone che ricostruisce attività di indagine giornalistiche che hanno segnato la storia della professione, ha anche però il pregio di rivelarsi efficace nel distaccarsene almeno in parte. Perché i giornalisti del team non sono eroi senza macchia che combattono impavidi il Male ovunque si annidi. Qualcuno tra loro aveva avuto tra le mani materiale che avrebbe potuto far scoppiare il caso anni prima (evitando così le sofferenze di tanti piccoli) ma non lo ha fatto. Così come le alte sfere hanno taciuto e le vittime, in molti casi, hanno (anche se comprensibilmente) preferito non esibire con denunce le ferite impresse nel loro animo.
Un film come Spotlight non è solo cinematograficamente efficace anche perché sorretto da un cast di attori tutti aderenti al ruolo (con in prima fila un Michael Keaton che sembra aver trovato una nuova giovinezza interpretativa) ma anche perché finisce con l’affermare un dato di fatto incontrovertibile. La Chiesa Cattolica, grazie ad alcuni suoi esponenti collocati ai livelli più alti della gerarchia, ha creduto di ‘salvare la fede dei molti’ nascondendo la perversione di pochi. Ha invece ottenuto l’effetto contrario finendo con il far accomunare nel sospetto di un’opinione pubblica, spesso pronta alla semplificazione, un clero che nella sua stragrande maggioranza ha tutt’altra linea di condotta. La forza con cui Papa Francesco ha condannato, anche con la detenzione entro le mura vaticane, i colpevoli di questo tipo di reati è prova di un’acquisita nuova consapevolezza in materia. Quell’inchiesta di poco più di dieci anni fa ne è all’origine e quei giornalisti, anche se non ne erano del tutto consapevoli, finivano con il ricordare a chi regalava loro copie del Catechismo di andare a rileggere e fare proprie le parole di Gesù: “Chi scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino e fosse gettato negli abissi del mare” (Matteo 18, 6).

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
IL CASO SPOTLIGHT
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
Wuaki.tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination Il caso Spotlight

premi
nomination
Premio Oscar
2
6
Golden Globes
0
3
David di Donatello
0
1
BAFTA
1
3
* * - - -

La congiura del silenzio

domenica 6 marzo 2016 di Writer58

L'Oscar per il miglior film a "Il caso Spotlight" mi pare un eccellente esempio della valenza politica e non tecnica o artistica dei riconoscimenti e delle premiazioni. Il film di McCarthy appare come un'opera "politicamente corretta", che tratta con diligenza un importante caso di cronaca dai risvolti delicati e su un tema particolarmente sensibile: la pedofilia nella chiesa, i tentativi di "insabbiamento" operati dalle gerarchie ecclesiastiche e la rivelazione dello scandalo e delle connivenze continua »

* * * * *

Una certa idea di cinema e di giornalismo

giovedì 4 febbraio 2016 di SergioFi

 Quando una certa idea di giornalismo si incrocia con un certo modo di fare cinema, il risultato è pressocchè scontato. La conferma viene da "Spotlight", superlativa prova autoriale e attoriale. Un eccellente film inchiesta candidato a sei Oscar, ognuno dei quali parrebbe meritato, che replica e amplifica tematiche trattate nel 1976 da "Tutti gli uomini del presidente".  Si parte da una storia vera. Nel mondo degli umani la realtà supera continua »

* * * * *

Vero giornalismo d'inchiesta sull'abuso di minori.

domenica 13 marzo 2016 di ANDREA GIOSTRA

Non ci sono dubbi che il film "Spotlight" è una vera opera d'arte cinematografica: è un film appassionante, vero, incisivo, ben narrato, emozionante, ritmato, fluido, moderato ma penetrante, recitato alla perfezione (se mai esistesse la perfezione!) da un cast stellare; un film che trasmette pathos e tensione morale al contempo, che inietta rabbia e un inquietante senso di impotenza, che mostra lapalissianamente cos'è la pusillanimità, la vigliaccheria, continua »

* * * - -

Lo scandalo visto da lontano

domenica 14 febbraio 2016 di elboliloco

 Il caso Spotlight del regista Tom McCarthy, si presenta al pubblico  con un curriculum di tutto rispetto. Infatti, vanta  6 candidature agli Oscar: miglior film, miglior regia, miglior attrice non protagonista, miglior attore non protagonista, miglior sceneggiatura originale, miglior montaggio. Spotlight narra della vera storia del team di giornalisti investigativi del Boston Globe che nel 2002 ha rivelato al mondo la copertura sistematica da parte della Chiesa Cattolica sugli abusi continua »

Phil Saviano
"Quando sei un bambino povero di una famiglia povera e un prete si interessa a te è una gran cosa....Come puoi dire no a Dio?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Avvocato Mitchell Garabedian
"Ci vuole tutta una Comunità per far crescere un Bambino...e ci vuole tutta una Comunità per abusarne."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Il caso Spotlight

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 30 giugno 2016

Cover Dvd Il caso Spotlight A partire da giovedì 30 giugno 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il caso Spotlight di Thomas McCarthy con Michael Keaton, Rachel McAdams, Mark Ruffalo, Stanley Tucci. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet caso Spotlight (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Il caso Spotlight

Il team del Boston Globe è il grande sogno di ogni giornalista

di Roberto Nepoti La Repubblica

2001. Al Boston Globe l'équipe di giornalisti investigativi chiamata Spotlight, perché deputata a far luce sui casi difficili, si è un po' adagiata nella routine quotidiana quando da Miami arriva un nuovo direttore editoriale, Marty Baron, deciso a indagare su un caso di pedofilia. Un prete cattolico, padre John Geoghan, ha abusato di un gran numero di ragazzini della parrocchia e l'autorevolissimo cardinale Law, pur se al corrente, ha messo il silenziatore alla cosa. Walter "Robby" Robinson, Mike Rezendes e Sacha Pfeiffer si mettono al lavoro, trovano testimoni tra le vittime degli abusi, raccolgono dati e documenti; mentre, intorno a loro, crescono l'omertà e l'ostilità di una Boston che vorrebbe tenere ben inchiodato il coperchio sui propri sepolcri imbiancati. »

È sempre la stampa bellezza ma stavolta è quella vera

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Un caso che scotta. Un giornalista o un gruppo di giornalisti che indaga tra pericoli e depistaggi. Una città (una nazione) che scopre il marcio dietro le apparenze. Quanti film simili abbiamo visto? Negli anni d'oro di Hollywood, che furono anche gli anni d'oro della carta stampata, l'eroico reporter era una figura così popolare che il filone ha prodotto volumi, retrospettive e battute ancora celebri come «È la stampa, bellezza, e tu non puoi farci niente» (Humphrey Bogart, L'ultima minaccia, 1952). »

Spotlight, il rigore dell'inchiesta

di Alessandra Levantesi La Stampa

Si è dovuto attendere Papa Francesco per sentir proferire una netta condanna sul tema della piaga della pedofilia nel clero, e dei vergognosi insabbiamenti di chi sapeva. Ma se, dopo lunga rimozione, la verità è venuta a galla, molto del merito va a una serie di articoli pubblicati sul Boston Globe a partire dal gennaio 2002: articoli che portarono alla condanna di 150 sacerdoti, creando un effetto domino nel resto del paese e assicurando al giornale il premio Pulitzer 2003. Per raccontare questa fantastica impresa giornalistica, il regista Tom McCarthy ha scelto una strada anti-spettacolare. »

L'inchiesta sulla pedofilia è incisiva e da Oscar

di Maurizio Acerbi Il Giornale

È il 2001 e da Miami arriva a guidare il Boston Globe il nuovo direttore Marty Baron. Con un preciso obiettivo: ridare slancio a Spotlight, una sorta di redazione inchieste composta da giornalisti investigativi che, negli ultimi anni, sembra vivacchiare. Il primo argomento sul quale i reporter devono indagare non è certo facile da trattare. Esistono, infatti, delle strane coincidenze tra casi di minori vittime di abusi sessuali e improvvisi «anni sabbatici» di sacerdoti che operavano proprio nei quartieri dove i ragazzi avevano subito le violenze. »

Il caso Spotlight | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | maurizio meres
  3° | maria cristina nascosi sandri
  4° | francesco2
  5° | elboliloco
  6° | lbavassano
  7° | filippo catani
  8° | nanni
  9° | lukebiba94
10° | elpanez
11° | andrea alesci
12° | maumauroma
13° | jules_winnfield
14° | peer gynt
15° | vanessa zarastro
16° | a.i.9lli
17° | mardou_
18° | gio campo
19° | fabal
20° | donato prencipe
21° | andrejuve
22° | g.regonelli
23° | gianleo67
24° | flyanto
25° | enzo70
26° | iuriv
27° | fabiofeli
28° | catcarlo
29° | florentin
30° | alex2044
31° | riccardo tavani
32° | onufrio
33° | gabriella
34° | luca scialo
35° | jaylee
36° |
37° | gabrykeegan
38° | mauridal
39° | elpanez
40° | vincenzo ambriola
41° | sergiofi
42° | dhany coraucci
43° | cameron
44° | andrea giostra
Premio Oscar (8)
Golden Globes (3)
David di Donatello (1)
BAFTA (4)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 18 febbraio 2016
Showtime
  1 | Toscana
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità