Pixels

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Pixels   Dvd Pixels   Blu-Ray Pixels  
Un film di Chris Columbus. Con Michelle Monaghan, Peter Dinklage, Adam Sandler, Ashley Benson, Sean Bean.
continua»
Titolo originale Pixels. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - USA 2015. - Warner Bros Italia uscita mercoledì 29 luglio 2015. MYMONETRO Pixels * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,50/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
Un campione di videogames negli anni '80 viene chiamato dal presidente degli USA per difendere la terra da un attacco alieno.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Tra nostalgia e passatismo, il film aspira al modello di Ghostbusters senza trovare l'equilibrio giusto
Gabriele Niola     * * - - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

La vita di Brenner è stata condizionata da quando, nel 1982, è arrivato secondo ai campionati mondiali di videogiochi. La registrazione di quell'evento fu mandata nello spazio come parte di un esperimento della NASA e, a quanto pare, qualcuno l'ha ricevuta. Una razza aliena ha visto i videogiochi e pensato fossero uno strumento di addestramento per la guerra, ora, dopo 33 anni sono arrivati sulla Terra con delle versioni reali di quei videogame, pronti a sfidare i terrestri e, in caso di vittoria, a distruggere il pianeta. Esercito e difesa possono poco contro qualcosa che non conoscono, l'unica speranza dell'umanità è un gruppo di ex ragazzi prodigio dei videogiochi ormai cresciuti, i migliori in quel campo.
Dietro a Pixels, il film, c'è Pixels, il video postato su YouTube nel 2010 da Patrick Jean, 2 minuti e 34 secondi di creatività e ritocco digitale realizzato in totale indipendenza. Quello che il video mostra è New York attaccata dai videogiochi 8 bit, ogni cosa che toccano o colpiscono se non viene distrutta diventa composta da cuboni, come fosse fatta da grossi pixel (l'unità di misura della grafica degli schermi). Non c'è una trama, solo una suggestione audiovisiva: i videogiochi pixelati degli anni '80 trasformano la metropoli per farla assomigliare a se stessi. Da questo Adam Sandler tramite la sua Happy Madison ha prodotto un film che amplia il concetto dell'attacco dei videogiochi 8bit ad un'avventura nello stile di Ghostbusters (con qualche eco più raffinato dal bellissimo documentario King of Kong), una cioè in cui un gruppo di individui ai margini della società diventa una banda di eroi in una lotta comica e paradossale contro un nemico ai limiti del sovrannaturale.
Purtroppo sia del rigore visionario di Patrick Jean, sia dell'umorismo e del senso d'avventura di Ivan Reitman non c'è quasi niente in Pixels, operazione che somiglia più che altro a quella di Ralph Spaccatutto, ovvero un tentativo di conquistare il pubblico tra i 30 e i 45 anni tramite l'effetto nostalgia dato dall'esibizione di personaggi e marchi dalla videoludica anni '80. Da Super Mario a Pac-Man passando per Q*Bert e gli Space Invaders non manca nessuno, la quasi totalità di marchi e brand fondamentali è stata coinvolta, tutto assolutamente non intellegibile per gli under30 (pubblico al quale il film dà veramente poco e che nel migliore dei casi può comprendere la metà dei riferimenti) e tutto privo di qualsiasi sguardo retrospettivo. Pixels rievoca un design e una serie di figure dell'immaginario collettivo pop cercando il punto di vista meno compromettente, quello della nostalgia fine a se stessa, incapace (o forse non intenzionato) a pensare a ciò che fa.
Perchè al di là dello spunto il resto del film è un lungometraggio nel pieno stile Sandler, passatista e molto conservatore, intenzionato a blandire i propri coetanei. Anche la partecipazione di Chris Columbus aggiunge pochissimo. Il veterano della regia del cinema per ragazzi riesce a comprimere i tempi (ci sono delle ellissi narrative non comuni e molto funzionali), riduce i danni ed esalta le battute o situazioni comiche migliori. Nelle sue mani una sceneggiatura non distante da altri exploit di Sandler (è scritta da Timothy Dowling e Tim Herlihy) diventa un film scorrevole, in cui azione e comicità cercano senza speranza una chimica e un'alchimia che purtroppo arriva solo raramente. Il modello-Sandler, che negli anni '90 aveva animato un pugno di film clamorosi per potenza umoristica ed esibizione di un corpo comico diverso, all'incrocio tra l'esagerazione di Belushi e la compostezza yiddish, è ormai completamente evaporato. Da diversi anni le sue produzioni si basano sull'esibizione di pessimi caratteri in pessime situazioni comiche, senza riuscire mai ad avere uno sguardo critico, nemmeno (paradossalmente) positivo su di essi.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
PIXELS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* * * - -

Piacevole, soprattutto per adulti ancora ragazzi

mercoledì 25 novembre 2015 di marione

Anch'io come j kudo ho visto Pixel attratto dalla splendida Ashley Benson (è un ottimo movente) a cui purtroppo è stata riservata una parte limitata, è una bella e brava attrice che ancora non ha avuto occasioni per mostrare il suo notevole talento. Comunque ho trovato il film piacevole e carino, apprezzabile soprattutto da chi ha avuto familiarità con i videogiochi degli anni '80, una vera rivoluzione per l'intrattenimento per tanti ragazzi di quegli anni. continua »

* * - - -

Game over

lunedì 3 agosto 2015 di J Kudo

Sono andato a vedere Pixels soprattutto per  quella bellezza di Ashley Benson (non sò se è un buon movente) e devo dire che del film mi resta impresso  poco altro . L'idea di trasporre un'invasione  di  videogiochi degli anni '80 può anche essere intrigante ma doveva essere sviluppata certamente meglio .  La parte iniziale del film che ci porta nel 1982 ,con i due ragazzini che vanno per la prima volta in sala giochi  ,mi aveva fatto continua »

* * * * -

Videogiochi anni 80' protagonisti di un'invasione!

sabato 1 agosto 2015 di tmpsvita

Una commedia fantascientifica adatta sia agli adulti che ai bambini, agli adulti il film regala un piccolo ma nostalgico ritorno al passato, ovvero negli anni 80', per via dei tantissimi, evidenti, rimandi e delle tantissime citazioni riguardanti il famoso decennio della cultura pop. Invece ai bambini il film offre una notevole quantità di scene con effetti speciali ottimi ma volutamente non realistici. Sicuramente però il film intratterrà molto sia adulti che non. La pellicola continua »

* * * - -

Cosa è rimasto degli anni '80

sabato 1 agosto 2015 di Fight_Club

una intelligenza aliena attacca il pianeta Terra  credendo di essere stata sfidata perchè in un satellite terrestre ha trovato un video dove alcuni ragazzi si cimentano nel campionato mondiale di videogame organizzato negli anni '80, toccherà a questi concorrenti ormai cresciuti rimediare all'equivoco giocando delle partite che mettono in pericolo il nostro pianeta. Molto lodevole e sicuramente originale, almeno per gli USA, l'idea di una guerra combattuta con dei continua »

Sam Brenner
"Per la cronaca... Sono pazzesco a baciare, lo siamo tutti noi nerd, perché lo apprezziamo di più!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Pixels

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 18 novembre 2015

Cover Dvd Pixels A partire da mercoledì 18 novembre 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Pixels di Chris Columbus con Michelle Monaghan, Peter Dinklage, Adam Sandler, Ashley Benson. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Pixels (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Pixels

SOUNDTRACK | Pixels

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 24 luglio 2015

Cover CD Pixels A partire da venerdì 24 luglio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Pixels del regista. Chris Columbus Distribuita da Varèse Sarabande. Su internet il cd Pixels è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 28,90 €
Prezzo di listino: 57,80 €
Risparmio: 28,90 €
Aquista on line la colonna sonora del film Pixels

APPROFONDIMENTI | L'ex wonder boy 'cresciuto' con Spielberg e Dante.

Chris Columbus

venerdì 24 luglio 2015 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Chris Columbus Il regista Chris Columbus, classe 1958, è cresciuto a Youngstown, Ohio, un tempo tra i principali centri minerari degli States, poi un posto dove, come canta Springsteen, si può solo sprofondare. A meno che non si amino il cinema e i fumetti come Chris, bravo disegnatore che sogna fin da piccolo di lavorare per la Marvel. Il destino, dopo l'università a New York (compagno di stanza di Charlie Kaufman), gli fa incontrare un altro signore che di cinema, comics e cultura pop s'intende un bel po': Joe Dante.

   

NEWS | Pac-Man e Donkey Kong distruggono New York.

Retro Gamers

giovedì 13 maggio 2010 - Marlen Vazzoler

Adam Sandler produrrà il film di Pixels: Retro Gamers Quasi un mese fa il regista Patrick Jean ha prodotto con la sua OneNoreProduction un piccolo corto chiamato Pixels: Retro Gamers, in cui si segue Pac-Man, Donkey Kong, Frogger e molti altri in stile personaggi dei videogame in versione 8-bit mentre distruggono la città di New York trasformando tutto ciò che li circonda in pixel in formato 3D. Deadline ha riportato oggi che la Columbia Pictures e la Happy Madison di Adam Sandler, visto l'enorme successo che ha avuto il corto in rete, sono nelle prime fasi per lo sviluppo di una pellicola basata su Pixels che verrà realizzata in 3D.

   

È un videogioco ma può scatenare una guerra

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Chi sarà maggiormente in grado di apprezzare nei suoi più intimi sapori rétro questo Pixels? La generazione di chi venne direttamente investito, ragazzino o adolescente, dall'età dell'oro dei primi videogiochi. Non a caso l'inizio del film è collocato nel 1982. Si parla infatti di intrattenimenti come Pac-Man, Space Invaders, Tetris, Donkey Kong, Super Mario, in buona parte rievocati e rivisitati da questa storia, della prima metà del decennio Ottanta. Dunque, utenti-protagonisti di quella stagione con tutti i suoi annessi e connessi - i locali dove si giocava, la tecnologia, i marchi produttori - sono stati massicciamente i nati negli anni Settanta. »

Aiuto, l'alieno Pac-Man vuole invadere la Terra

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Cosa resterà di questi anni '80? Sicuramente un ricordo indelebile di vecchi videogame come Pac-Man, Centipede e Donkey Kong, i protagonisti delle sale giochi (rimpianto luogo di socializzazione) di tutto il pianeta e ora celebrati in questo strampalato (in senso sia positivo, sia negativo) film di Chris Columbus. Quasi una lettera d'amore all'epoca degli arcade, che risveglierà ben più di un nostalgico ricordo nelle generazioni di cinquantenni, quando tutto sembrava, forse, molto più «cretino» di ora, ma anche più genuinamente vero. »

Ecco "Pixels", i videogame anni '80 contro la Terra

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Ormai è una mania. Da quando l'accelerazione della cultura digitale ha cominciato a moltiplicare vertiginosamente le immagini che avvolgono le nostre vite, e a mandare in soffitta a ritmi crescenti idoli e feticci che sembravano intramontabili, la cultura pop ha iniziato a vendicarsi. Recuperando quei "baby pensionati" - film, telefilm, mode, canzoni, in questo caso anche videogames, il massimo del virtuale - in forme inaspettate e spesso perverse. Come se le nostre memorie di spettatori, fatte per affezionarsi a lungo, rifiutassero di perdere veramente quegli idoli e tentassero di resuscitarli sotto altre spoglie. »

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Due minuti e mezzo di genio pompati fino a occupare un film che spinge avanti le frontiere della stroncatura. Guardate, su Youtube, "Pixels" di Patrick Jean: da uno schermo abbandonato nella spazzatura escono le astronavi di Space Invaders (il videogioco preferito da Martin Amis, che gli dedica un saggio uscito da ISBN: "Linvasione degli Space Invaders"), Pac-Man e Donkey Kong. Sparano ai taxi gialli, lo scinimione sale in cima all'Empire State Building e lancia il suo barilotto, quel che gli eroi pixellati toccano si trasforma in quadratini e scompare. »

Pixels | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | marione
  2° | tmpsvita
  3° | j kudo
  4° | fight_club
  5° | shingo tamai
  6° | iuriv
  7° | werra18
Rassegna stampa
Emiliano Morreale
Link esterni
Facebook
Sito italiano
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità