Ritorno a l'Avana

Acquista su Ibs.it   Dvd Ritorno a l'Avana   Blu-Ray Ritorno a l'Avana  
Un film di Laurent Cantet. Con Isabel Santos, Jorge Perugorría, Fernando Hechevarria, Néstor Jiménez, Pedro Julio Díaz Ferran Titolo originale Retour à Ithaque. Drammatico, - Francia 2014. - Lucky Red uscita giovedì 30 ottobre 2014. MYMONETRO Ritorno a l'Avana * * 1/2 - - valutazione media: 2,69 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,69/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Laurent Cantet torna a Cuba dopo 7 Days in Havana.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
L'elegia delle cose cubane, del "sud" del mondo, raggiunge qui il picco e ancora una volta senza alcun cliché
Dario Zonta     * * * - -

Cinque amici sulla cinquantina si ritrovano su di un terrazzo che domina la città di Cuba. L'occasione dell'incontro dopo tanti anni di distanza è rappresentato dal ritorno di uno di loro, Armando, dopo quindici anni di esilio. Bevono, ridono, parlano, litigano, ballano, piangono, si abbracciano, fumano, guardano l'orizzonte, sentono la musica dei bei tempi... vivono la libertà di essere di nuovo insieme.
Laurent Cantet è un regista altrettanto libero e curioso, capace di muoversi sull'asse delle emozioni in una geografia politica e cinematografica che lui stesso disegna di film in film. Il regista Palma d'Oro con La Classe (nell'anno di Gomorra e de Il Divo) ha sempre avuto un'attrazione per questa parte del mondo e il suo cinema si è fermato da quelle parti sia con il lungometraggio Verso Sud sia in Sette giorni all'Avana, episodio di Fuentes. Proprio sul set di ques'ultimo lavoro - uno dei più belli della serie - Cantet ha incontrato Leonardo Padura con il quale è venuta l'idea di scrivere un film come questo. Il film è stato scritto a quattro mani con il romanziere cubano Padura che in questo modo è tornato, attraverso il linguaggio cinematografico, a raccontare il tema che definisce il suo lavoro: il posto che occupa la sua generazione nella recente storia cubana e le vicissitudini che hanno influenzato il destino individuale e collettivo di quei giovani.
L'elegia delle cose cubane, del "sud" del mondo, raggiunge qui il picco e ancora una volta senza alcun cliché, ricorrendo a un dispositivo davvero classico, da Grande freddo: una terrazza cubana (alla Scola) dove tutto accade in un'unità di tempo e di spazio che lascia il posto alle interpretazione degli attori e soprattutto alla storia di cui sono portatori in quella che potrebbe anche essere una pièce teatrale. La terrazza è una "azotèa" ovvero una parcella privata - come ha spiegato Cantet - ricavata da una grande terrazza condominiale, una cosa tipica a Cuba. L'idea era dunque quella di raccontare l'isola attraverso le parole, e le esperienze, di chi la Revolucion l'ha vissuta rimanendo sull'isola e di chi invece se n'è andato. Non bisogna però pensare a un film nostalgico, rivolto al passato tra ricordi, accuse e recriminazioni. Nel dialogo diretto e stringente tra i rimasti e l'esiliato la Cuba di oggi fa capolino e non è solo lo sfondo romantico alla terrazza del loro inverno; anzi le critiche al regime sono dirette e pesanti, e nonostante ciò il film non ha subito censure.
Cantet riesce con il suo fare cinema a raccontare un pezzo bello di storia cubana e lo fa con l'aiuto di cinque attori straordinari.

Incassi Ritorno a l'Avana
Primo Weekend Italia: € 110.000
Incasso Totale* Italia: € 175.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 9 novembre 2014
Sei d'accordo con la recensione di Dario Zonta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
81%
No
19%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Il più brutto film degli ultimi due secoli

sabato 1 novembre 2014 di Luimez

Un'ora e mezza di sofferenza con un'unica soddisfazione, quando hanno cominciato a scorrere i titoli di coda: una liberazione. Non riesco a capire come una serie infinita di "Ti ricordi?" possa appassionare. Un dialogo intimo tra vecchi amici, così intimo che ti esclude. Una discussione tra loro, che c'entriamo noi spettatori? Che ne sappiamo noi di tutti gli altri personaggi che hanno popolato la vita dei protagonisti? Perché dovremmo credere sulla parola a continua »

* * * * -

Bisogna conoscere cuba per apprezzare questo film

domenica 2 novembre 2014 di giank51

Non c'è solamente malinconia in questo film ambientato su una terrazza dell'Avana con il Malecon sullo sfondo. Si coglie anche una diffusa e sottile poesia nello snodarsi della vicenda. Certo sono in primo piano le difficili situazioni personali dei personaggi. Evidente è la denuncia verso le scelte poitiche che in questi anni hanno condizionato la vita nell'isola ma non lasciamoci trascianare eccessivamente da questo aspetto del film. Nello svilupparsi della vicenda continua »

* * * * *

Una perla

giovedì 30 ottobre 2014 di pressa catozzo

Opera meritevole di visione, un occhio attento ne verra coinvolto nell'apprezzarne la regia. Il mondo è pieno di oppressi . Non esistono dittature buone. Eccellente montaggio fotografia e colonna sonora. Ottimo doppiaggio. Da applaudire come se si fosse a teatro.  continua »

* * * - -

Un gruppo di amici in una terrazza

martedì 4 novembre 2014 di Flyanto

 Film in cui si racconta di un gruppo di amici a l' Havana che si riunisce una sera in casa o, meglio, sulla terrazza di casa, di uno di loro in occasione del ritorno dopo molti anni dalla Spagna di un altro loro amico. L'atmosfera e la conversazione in generale che verte sui più svariati argomenti riflettono sia i sentimenti di amicizia ed affetto che unisce i vari componenti del gruppo che, allo stesso tempo, i rancori più o meno sopiti dopo così tanti anni nei continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Ritorno a l'Avana adesso. »
Shop

DVD | Ritorno a l'Avana

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 21 aprile 2015

Cover Dvd Ritorno a l'Avana A partire da martedì 21 aprile 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Ritorno a l'Avana di Laurent Cantet con Jorge Perugorría, Isabel Santos, Pedro Julio Díaz Ferran, Fernando Hechevarria. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Ritorno a L'Avana (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Ritorno a l'Avana

INCONTRI | Il trailer italiano del film .

Laurent cantet scommette su cuba

venerdì 17 ottobre 2014 - Raffaella Giancristofaro

Ritorno a l'Avana, Laurent Cantet scommette su Cuba Palma d'oro 2008 per La classe, indagatore delle dinamiche del lavoro (Risorse umane e A tempo pieno), curioso osservatore di psicologie femminili (le signore ad Haiti di Verso il Sud, le adolescenti di Foxfire), dopo l'episodio "La fuente" di 7 giorni all'Avana, Laurent Cantet scommette su Cuba con Ritorno a l'Avana: Il grande freddo che incrocia l'Odissea. Una reunion amara, annegata nel rum e autoconfinata su una terrazza che guarda la città: quattro amici che hanno creduto nell'ideale rivoluzionario festeggiano il ritorno di Amadeo, tornato da un misterioso autoesilio in Spagna.

   

Se Ulisse fa ritorno su una terrazza dell'Avana

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Non perdete Ritorno a L'Avana ( Retour à Ithaque, come quello di Ulisse). Se non conoscete la storia cubana -ricca di aspettative che hanno contagiato il mondo; e di delusioni spesso banalizzate - ve ne darà il senso. E perché, sullo stesso impianto di Il grande freddo , contiene un sentimento senza frontiere. Una terrazza dell'Avana coloniale per il ritorno dall'esilio di Amadeo, scrittore che non è più riuscito a scrivere, e non è più tornato neanche per la morte della moglie. Rafa e Tania sopraffatti dall'amarezza. »

Troppe chiacchiere all'Avana

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Quante chiacchiere, da far venire il mal di testa a Fidel Castro. Cinque maturi amici si ritrovano su un fatiscente terrazzo che domina l'Avana, per festeggiare il ritorno, dopo sedici anni, di tale scrittore mancato Amadeo. Ogni cinque minuti si alza su uno e chiede: «Ti ricordi?». E chissenefrega. Si parla anche di baseball, guarda caso lo sport più noioso del mondo. Da Il Giornale, 30 ottobre 2014 »

Dal tramonto all'alba Cantet dipinge la vita

di Alessandra Levantesi La Stampa

Sulla terrazza di un palazzone popolare affacciato sul lungomare, quattro uomini e una donna di mezza età, amici dai tempi dell'università, intrecciano chiacchiere e ricordi, screzi e tenerezze; e bevono, ascoltano struggenti canzoni d'epoca, risvegliano antiche memorie. Intanto il pomeriggio cede al crepuscolo, cala la notte e quando spunta l'alba qualche verità, catartica seppur dolorosa, ha placato l'animo di ognuno. Con la complicità di un bel quintetto di attori e dello scrittore Leonardo Padura Fuentes che co-firma la sceneggiatura, Laurent Cantet realizza una commedia amara, fluida e godibile a dispetto del suo essere un po' troppo programmatica nel contenuto e teatrale nell'impianto. »

Troppe chiacchiere all'Avana

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Toccante dramma, che racconta con grande finezza psicologica una storia, dolorosa e crudele. È a disagio sullo yacht del ricco ex suocero, la giapponese Naomi. Ha quattro giorni per dire addio a Ken, sei anni, figlio suo e del marito divorziato. Il bambino, guardato a vista da quattro rigidi custodi, osserva con sospetto quella madre sconosciuta. Poi la diffidenza s'allenta, ma è l'ora del congedo. Stupenda la barca, stupefacente per spontaneità il piccolo Ken Brady. da Il Giornale, 30 ottobre »

Ritorno a l'Avana | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Dario Zonta
Pubblico (per gradimento)
  1° | luimez
  2° | maurizio d
  3° | flyanto
  4° | giank51
  5° | sub.marcos1
  6° | pressa catozzo
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 30 ottobre 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità