1981: Indagine a New York

Acquista su Ibs.it   Soundtrack 1981: Indagine a New York   Dvd 1981: Indagine a New York   Blu-Ray 1981: Indagine a New York  
Un film di J.C. Chandor. Con Oscar Isaac, Jessica Chastain, David Oyelowo, Alessandro Nivola, Albert Brooks.
continua»
Titolo originale A Most Violent Year. Thriller, Ratings: Kids+13, durata 125 min. - USA 2014. - Movies Inspired uscita giovedì 4 febbraio 2016. MYMONETRO 1981: Indagine a New York * * * - - valutazione media: 3,29 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,29/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Oscar Isaac e Jessica Chastain in un thriller ambientato a New York nell'inverno del 1981, uno degli anni più violenti nella storia della città.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
J.C. Chandor costruisce un film d'altri tempi con mano ferma e padronanza dei generi, ancora una volta descrivendo la reazione di un individuo a una crisi
Giancarlo Zappoli     * * * 1/2 -

Inverno 1981, New York. Abel Morales è un intraprendente proprietario di un'azienda a conduzione familiare che tratta in olio combustibile. Da qualche tempo alcune sue cisterne vengono prese d'assalto da malviventi che le fanno sparire nel nulla con il loro carico. Ciò accade proprio mentre Abel sta per portare a termine l'acquisto di un deposito più grande che gli permetterebbe di compiere il salto in avanti professionale da sempre sognato. Deve trovare il denaro necessario per completare l'acquisizione e contemporaneamente un'indagine da lungo tempo avviata sulla sua attività sta per giungere a compimento con gravi capi di imputazione: Abel sa di essersi sempre comportato in modo corretto ma ora il tempo stringe e potrebbe essere tentato di cercare altre strade.
A J.C. Chandor piace descrivere le crisi e come gli individui reagiscono alle stesse. Lo ha fatto con il suo film d'esordio Margin Call, in cui il pericolo era imminente e richiedeva di agire scegliendo un'etica o facendone a meno e ha proseguito immergendo un unico protagonista nei marosi dell'Oceano indiano in All Is Lost - Tutto è perduto. Torna ora sul tema scrivendo e dirigendo un film il cui titolo originale è molto più significativo di quello neutrale per il mercato italiano. Perché A Most Violent Year fa esplicito riferimento all'anno 1981 che è risultato sul piano statistico uno di quelli in cui si è registrato un elevatissimo numero di crimini a New York. È in questo 'oceano' che si trova a navigare Abel Morales che ha sposato la figlia di un gangster dal quale ha acquisito l'azienda ma che non ha e non vuole avere nulla a che fare con il malaffare. Vuole navigare tenendo la barra dritta ma tutto intorno a lui sembra coalizzarsi contro questa volontà.
Sembra di assistere a un film di altri tempi mentre si segue la via crucis di quest'uomo che non ha nulla dell'ingenuo ma che sembra far propria la massima evangelica che invita ad essere prudenti come serpenti e al contempo candidi come colombe. Ma quello che potrebbe sembrare un difetto costituisce invece il pregio assoluto di questo film condotto con mano ferma e con conoscenza dei generi (in particolare di quello gangsteristico). Perché, mentre ogni certezza sembra crollare e il tempo per realizzare il proprio sogno si fa sempre più esiguo, sul volto di un ottimo Oscar Isaac (sicuramente più adatto al ruolo di Javier Bardem, che ha abbandonato per divergenza di vedute con Chandor) compaiono tutti i dubbi di chi si chiede se piegarsi al 'lato oscuro della forza' non sia in definitiva la scelta migliore. Lo spettatore è implicitamente invitato a fare proprie le sue aporie e a chiedersi cosa farebbe al suo posto. Si tratta di un processo di coinvolgimento che nel cinema di questi tempi non è poi così diffuso.

Premi e nomination 1981: Indagine a New York MYmovies
Incasso Totale* Usa: $ 5.707.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 5 aprile 2015
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination 1981: Indagine a New York

premi
nomination
Golden Globes
0
1
* * * * -

La lotta di un uomo tra il marcio di new york

venerdì 5 febbraio 2016 di Flyanto

Come nei suoi precedenti "Margin Call" e "All is Lost" il regista J. C. Chandor anche nel suo ultimo  "1981: Indagine a New York" ripropone la lunga e strenua lotta di un uomo colpito dalle avversità. Se in "Margin Call" però egli prendeva in esame l'ambiente finanziario ed in "All is Lost" quello più naturale del mare aperto in tempesta, qui Chandor pone il proprio personaggio di fronte agli attacchi della violenza continua »

* * * - -

Il sogno dell’onestà

sabato 13 febbraio 2016 di vanessa zarastro

“A Most Violent Year,” è il titolo originale di un film amaro, lento e inesorabile. Forse girato con un ritmo un po’ troppo lento. Abel Morales (un ottimo Oscar Isaac) è un ex camionista di origine ispanica che ha sposato la figlia del capo mafioso (Jessica Chastain) e si è inserito nel traffico di compravendita di gasolio tra il Messico e gli Stati Uniti. Abel vuole comprare un grosso deposito in un’area dismessa, presumibilmente nel New Jersey, per continua »

* * - - -

Ambiguità. e la 'violenza' dell'81 è stata questa?

sabato 6 febbraio 2016 di florentin

Non prende. E' lento. Manierato. Due ore  a cercare di capire come andrà  a finire. Lui che si professa 'onesto' ma poi ha in corso una sequela di pendenze fiscali e altro. New York la si vede poco -hanno girato anche a Detroit- e l'unico pathos è all'inizio con quel jogging sulle note di Inner City Blues di Marvin Gaye. Un inizio che  lasciava sperare in un noir .. a bout de souffle, invece no: una noia mortale. Sembra che i furti di camion e combustibile continua »

* * * - -

What price onesty!

sabato 13 febbraio 2016 di gianleo67

Grossista di carburanti nella New York degli anni '80, l'intraprendente Abel Morales è un immigrato latino che ha sposato la bella figlia di un boss di Brooklyn e che tenta di espandersi entro gli angusti confini della legalità e delle regole. Quando una serie di attentati della concorrenza ed un'inchiesta della procura distrettuale rischiano di gettarlo sul lastrico, dovrà agire rapidamente per scongiurare la bancarotta e mettere in salvo quel che resta del suo continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film 1981: Indagine a New York adesso. »
Shop

DVD | 1981: Indagine a New York

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 6 aprile 2016

Cover Dvd 1981: Indagine a New York A partire da mercoledì 6 aprile 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd 1981: Indagine a New York di J.C. Chandor con Oscar Isaac, Jessica Chastain, David Oyelowo, Alessandro Nivola. Distribuito da Eagle Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - italiano, Dolby Digital 2.0 - stereo - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet 1981: Indagine a New York (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Prezzo di listino: 15,99 €
Risparmio: 6,00 €
Aquista on line il dvd del film 1981: Indagine a New York

SOUNDTRACK | 1981: Indagine a New York

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 23 febbraio 2015

Cover CD 1981: Indagine a New York A partire da lunedì 23 febbraio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film 1981: Indagine a New York del regista. J.C. Chandor Distribuita da Community Music, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Internazionale.

CELEBRITIES | Anacronista ma prezioso. Vecchio stile ma estremamente coinvolgente. Chi è l'autore di 1981: Indagine a New York? Dal 4 febbraio al cinema.

Il regista che viene dal passato

mercoledì 3 febbraio 2016 - Mauro Gervasini

J.C. Chandor, il regista che viene dal passato Un regista francamente sconosciuto firma un bel film e fa drizzare qualche antenna allo spettatore smaliziato. Sua anche la sceneggiatura, scatta il retropensiero: «questo è uno da tenere d'occhio». Il tutto accade nel 2011, quando alla chetichella esce Margin Call. Unità di luogo (una banca) e di azione: storia difficile da raccontare a chi non l'ha visto, ma incentrata su un gruppo di broker in ambiente dilaniato dalla recessione esplosa nel 2008. Temi che rimandano (anzi, anticipano) il più recente La grande scommessa, ma impianto drammaturgico più classico, alla Americani scritto da David Mamet (autore del testo teatrale, "Glengarry Glen Ross", poi portato su grande schermo da James Foley nel 1992).

   

VIDEO | 1981 - Indagine a New York: Oscar Isaac, Jessica Chastain e il lato oscuro del sogno americano. Dal 4 febbraio al cinema.

Uno degli inverni più violenti a new york

venerdì 29 gennaio 2016 - a cura della redazione

Uno degli inverni più violenti a New York Un thriller ambientato a New York nell'inverno del 1981, statisticamente uno degli anni più violenti nella storia della città. 1981: Indagine a New York racconta le vicende di Abel Morales, un immigrato che cerca di espandere la propria attività mentre la dilagante violenza, la decadenza e la corruzione minacciano di distruggere tutto quello che ha costruito, ma soprattutto mettono a dura prova la sua incrollabile fede nella giustizia. Terzo lungometraggio dell'acclamato regista J.C. Chandor, 1981: Indagine a New York - di cui vediamo una featurette in esclusiva - è interpretato dalla coppia Oscar Isaac-Jessica Chastain e sarà al cinema dal 4 febbraio.

   

Il miraggio americano di un immigrato nella New York violenta

di Roberto Nepoti La Repubblica

Il 1981 è un annus horribilis per New York, tra continue violenze, stupri, omicidi e corruzione che minacciano la metropoli. Ne fa le spese Abel Morales, un ambizioso immigrato il quale ha osato sfidare il trust del petrolio formando una sua compagnia di trasporto e vendita del carburante. Quasi quotidianamente i camion-cisterna di Morales sono assaliti, rubati e svuotati; tanto che ormai l'uomo rischia la bancarotta. Il peggio è che Abel sta cercando di comprare un terminal fluviale in città per stockare il petrolio; ma le banche gli hanno ritirato il credito promesso. »

Capitalismo, violenza, corruzione Ieri, oggi, New York '81

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

I critici americani ci sono andati a nozze. E si son messi a saltellare compiaciuti sull'albero genealogico: Sidney Lumet, in particolare Il principe della città realizzato nel 1981, e venendo ai nostri giorni James Gray, altro cantore a tinte bigie di New York City. Per il protagonista, quell'Oscar Isaac che già ci folgorò in A proposito di Davis dei fratelli Coen, hanno addirittura scomodato Al Pacino, nello specifico il Michael Corleone del Padrino. Troppa grazia? No. A Most Violent Year, che arriva in sala con la piccola e benemerita Movies Inspired del torinese Stefano Jacono, merita tutti gli elogi e i paralleli illustri del caso: per quel che fa, e soprattutto per quel che non fa. »

Le metamorfosi di Jessica da mamma angelica a dark lady

di Fulvia Caprara La Stampa

Nell'arco di un anno vissuto pericolosamente, non un anno qualsiasi, ma il 1981, quello che le statistiche indicano come il più sanguinano nella storia di New York, la moglie e madre Anna Morales (Jessica Chastain) vive un'inquietante presa di coscienza. Mentre il marito Abel (Oscar lsaac) annaspa nell'onda di corruzione e violenza che travolge la città mettendo in pericolo la sua escalation sociale, la compagna avverte il clima di aggressione e ricatti, capisce che la posta in gioco è terribilmente alta e che i suoi compiti non possono più limitarsi alla cura della casa e della famiglia. »

Chi rapina i Tir a New York?

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Eccitante, pur se diluito, poliziesco, che racconta con una perfetta ricostruzione d'epoca l'ascesa di un uomo esageratamente fiducioso. A New York nel 1981 vive alla grandissima l'ambizioso immigrato Abel Morales, con la bella moglie e le due bambine nella magnifica villa. Ha fatto i soldi con il petrolio, ma da qualche tempo gli depredano i camion. Mafia ci cova. Un dubbio: possibile che trent'anni e passa fa si potesse rapinare così impunemente un Tir al giorno in piena città? Da Il Giornale »

1981: Indagine a New York | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | flyanto
  2° | vanessa zarastro
  3° | gianleo67
  4° | florentin
  5° | filippo catani
  6° | luca1968
  7° | stefano pariani
Golden Globes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Video
1|
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità