Source Code

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Source Code   Dvd Source Code   Blu-Ray Source Code  
Un film di Duncan Jones. Con Jake Gyllenhaal, Michelle Monaghan, Vera Farmiga, Jeffrey Wright, Brent Skagford.
continua»
Thriller, durata 93 min. - USA, Francia 2011. - 01 Distribution uscita venerdì 29 aprile 2011. MYMONETRO Source Code * * * 1/2 - valutazione media: 3,69 su 123 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,69/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Risvegliarsi nel corpo di un altro e rivivere i suoi ultimi otto minuti di vita. Il capitano Stevens deve scoprire il responsabile dell'esplosione di un treno di pendolari di Chicago.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un thriller di cuore e di testa, fatto della materia di cui è fatto il cinema
Marianna Cappi     * * * * -

Il capitano Colter Stevens, pilota di elicotteri e veterano della guerra in Afghanistan, si risveglia su un treno di pendolari senza avere la minima idea di dove si trovi. Di fronte a lui Christina, una bella ragazza che lo conosce ma che lui non riconosce affatto. In tasca (e nello specchio) l'identità di un giovane insegnante di nome Sean Fentress. Poi l'esplosione, che squarcia il convoglio. Ma Colter non è morto, da un monitor un ufficiale donna lo informa che dovrà tornare sul treno per identificare l'attentatore e prevenire un successivo, più micidiale attacco. Ogni volta che farà ritorno sul treno avrà solo 8 minuti a disposizione. Di più non gli è dato sapere, la missione è top-secret, il suo nome: "Source Code".
Ciò che più stupisce nel film di Duncan Jones, è che dentro un'idea tanto cerebrale, dentro una messa in forma calcolata al secondo, batta un cuore davvero caldo; e non è (solo) bravura attoriale o suggestione spetattoriale: è il cuore del film, l'anelito alla vita di ciò che resta del capitano Colter Stevens. Vita è conoscenza, conoscenza di sé. Al capitano serve molto più di una chance, molto più di una replica per arrivarci, ed è proprio questa fallibilità, questa necessità di ricominciare da capo (già alla base di altri bei film) a fare della sua vicenda straordinaria e fantascientifica una metafora della vicenda terrena di ogni essere umano. Non tutto torna o è comunque volontariamente talmente complesso da scorare chi si accingesse all'impresa, ma rientra nei patti, esattamente come avveniva per il televisivo Quantum Leap, dove i richiami alla fisica quantistica erano funzionali a mascherare alla meglio il vero concept della serie.
Le identità multiple indossate da Jake Gillenhall sono il tratto che narrativamente avvicina di più, nell'immediato, Source Code all'esordio del regista, Moon, ma non v'è dubbio che, nonostante gli abiti civili, le arterie stradali di Chicago, la realtà di un programma governativo e della sua sede operativa, Source Code sia quasi più fantascientifico del suo precedente ambientato nello Spazio. Laddove Moon, infatti, è una meravigliosa pagina di filosofia esistenzialista (solitudine, "individualità", assurdo dell'esistere), qui il gioco e il pensiero muovono attorno ad una molteplicità di dimensioni (non ultima quella del finale, tutt'altro che posticcio) e il tempo è la variabile chiave, l'unica, tant'è vero che lo spazio è individuato in un non-luogo -il treno-, più che altro una direttrice, un vettore.
L'azione, il thrilling, la velocità del film di Duncan Jones non nascono, dunque, solo dagli espedienti narrativi tipici del genere nella sua declinazione hollywoodiana (la bomba, il conto alla rovescia) ma sono fatti di tempo e movimento: sono fatti della materia di cui è fatto il cinema.

Incassi Source Code
Primo Weekend Italia: € 767.000
Incasso Totale* Italia: € 1.919.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 luglio 2011
Primo Weekend Usa: $ 15.053.000
Incasso Totale* Usa: $ 54.964.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 10 luglio 2011
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
86%
No
14%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Fantascienza, filosofia o metafisica?

mercoledì 4 maggio 2011 di alabama87

Ci sarebbe tanto da dire su questo film,ma si può sintetizzare il tutto in una parola: CAPOLAVORO. (di seguito SPOILER) Il source code del titolo è un programma virtuale che crea universi virtuali e reali allo stesso tempo. Il SC estrapola gli ultimi 8 minuti dal cervello di un cadavere, e permette di riviverli modificandoli (solo su un piano virtuale) fondendo con i ricordi la realtà stessa. Nemmeno gli scienziati che lo creano ne capiscono al meglio il funzionamento, tanto continua »

* * * * -

Ccr 8586 direzione chicago.

giovedì 25 agosto 2011 di RONGIU

Colter Stevens: una forte coscienza noetica. Dicesi spazio Duncaniano \ Duncan Jones - regista / un limitato spazio fisico e cyber-psicologico. Al suo interno vive l’uomo duncaniano, bimodale e sapiens. Quanta umanità c’è nell’uomo Duncaniano? Tanta e coinvolgente, al punto da indurre a corpose riflessioni sull’affine  homo monomorfo terrestre e sapiens; sulle conseguenze dei suoi studi ed applicazioni ipertecnologiche; sullo stato della sua salute mentale. continua »

* * * * -

Una pellicola che fila come un treno

lunedì 11 aprile 2011 di dario carta

Il parallelismo degli universi e le porte temporali sono lezioni tenute da un cinema fantascientifico di urgente attualità,spesso visitate da sceneggiature che fanno delle realtà alternative l'oggetto di osservazione per un audience sempre più indagatore sui termini probabilistici che influenzano gli eventi umani. "Source Code" è un bel lavoro del bravo Duncan Jones ("Moon"),regista e in arte Zowe Bowie,perchè figlio di David,diretto su continua »

* * * - -

Codice sorgente

domenica 15 maggio 2011 di Writer58

Usando un espediente collaudato nelle fiction e nella narrativa (da Wells a Stargate SG1), quello del viaggio a ritroso nel tempo per cambiare il futuro, Duncan Jones costruisce un film avvincente dal ritmo rapido e serrato. Al di là dell'inconsistenza delle premesse -un militare americano caduto in un'operazione in Afghanistan viene tenuto in vita da un programma che gli permette di viaggiare ripetutamente all'indietro nel tempo e rivivere gli ultimi 8 minuti della vita di un'altra persona a cui continua »

Jake Gyllenhaal
Se avessi meno di un minuto da vivere cosa faresti ?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il Capitano Colter Stevens (Jake Gyllenhaal)
Per favore, alla fine dimmi che andra' tutto bene
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Colter Stevens
Da soldato a soldato, sono morto?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Source Code oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Source Code

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 26 ottobre 2011

Cover Dvd Source Code A partire da mercoledì 26 ottobre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Source Code di Duncan Jones con Jake Gyllenhaal, Michelle Monaghan, Vera Farmiga, Jeffrey Wright. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - italiano, Dolby Digital 2.0 - stereo - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Source Code (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Source Code

SOUNDTRACK | Source Code

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 29 marzo 2011

Cover CD Source Code A partire da martedì 29 marzo 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Source Code del regista. Duncan Jones Distribuita da Relapse. Su internet il cd Source Code è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 31,90 €
Aquista on line la colonna sonora del film Source Code

INCONTRI | Duncan Jones e Jake Gyllenhaal presentano in Italia il loro ultimo progetto.

La fantascienza a portata d'uomo

mercoledì 6 aprile 2011 - Ilaria Ravarino

Source Code, la fantascienza a portata d'uomo Capita raramente che un film sia applaudito al termine di una proiezione per la stampa, e il successo riscosso in sala da Source Code, bel thriller fantascientifico di Duncan Jones al cinema dal 29 aprile in 300 copie, si ripercuote sull’incontro con l’autore e il suo interprete, Jake Gyllenhaal, generando un clima di festosa convivialità. Jones, al suo secondo film dopo l’acclamato Moon, si presenta ai giornalisti in t-shirt e pantaloni sdruciti, con tutta l’aria di ignorare l’ottimo risultato che il film ha già registrato in America, 15 milioni di dollari al botteghino per un budget di appena 5.

   

NEWS | Slittato il prossimo film del regista Duncan Jones.

Jake gyllenhaal in trattative

lunedì 9 novembre 2009 - Marlen Vazzoler

Source Code: Jake Gyllenhaal in trattative Il regista della pellicola sci-fi Moon, Duncan Jones è stato scelto per dirigere il thriller fantascientifico Source Code mentre Jake Gyllenhaal è al momento in trattative per aggiudicarsi il ruolo del protagonista Colter. La pellicola sarà prodotta da Mark Gordon (2012) assieme a Philippe Rousselet della Vendome Pictures e a Jordan Wynn. L'inizio delle riprese è previsto per i primi quattro mesi del prossimo anno, facendo così slittare quello che era il prossimo progetto di Jones, Mute. La pellicola racconta la storia di un soldato che si sveglia nel corpo di un pendolare sconosciuto ed è obbligato a vivere e a rivivere la straziante esplosione terroristica di un treno fino a quando non riuscirà a determinare chi è il colpevole.

   

Il superman che vive all'infinito per combattere il terrorismo

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Il primo pensiero che ti coglie durante la visione di questo interessante Source Code è il richiamo ad una commedia come la memorabile Ricomincio da capo nella quale il povero Bill Murray era costretto a rivivere, all’infinito, il giorno della Marmotta. Qui, i toni sono differenti, trattandosi di thriller, ma partendo da medesimi meccanismi narrativi. Bastava un nulla per finire in vacca, una volta esaurito l’effetto sorpresa, ma grazie alla sapiente regia di Duncan Jones, bravo ad orchestrare un film non facile e, oltretutto, non scritto da lui, vi ritroverete immersi in una trama tanto strana quanto ingegnosa ed accattivante. »

Che suspence per gli ultimi 8 minuti

di Roberto Nepoti La Repubblica

Espressione del lessico informatico, Source Code riguarda un' applicazione sperimentale che permette a un soggetto di reiterare gli ultimi 8 minuti della vita. Così un capitano, Colter Stevens, è costretto a rivivere molte volte quel breve periodo per scoprire l' attentatore che ha fatto esplodere un treno della metropolitana di Chicago. In questo suspenser germogliato sull' immaginario di Philip K.Dick, Duncan Jones (all' anagrafe figlio di David Bowie) fa quasi un remake inconfessato del suo esordio Moon. »

La fantascienza elegge il suo Duca

di Boris Sollazzo Liberazione

David Bowie fa solo capolavori. Persino quando si tratta della sua discendenza: se continua così, infatti, il suo pargolo Duncan Jones finirà per mettere in ombra lo stesso Duca Bianco. Un giorno, magari alla notte degli Oscar, qualcuno potrebbe dire della rockstar: "ma chi è quello? Ah, il padre di Duncan Jones". Scherzi a parte, il giovane cineasta, dopo Source Code, può essere definito un genio. Moon, forse il miglior film di fantascienza dai tempi di Blade Runner, poteva essere stato un esordio fortunato, ma quest'opera conferma tutto il suo talento. »

Otto minuti e una vita Anzi mille, tutte diverse

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Dove sono finiti i grandi titolisti di una volta, quelli che facevano la fortuna di un film azzeccando una formula magari infedele ma attraente (esempio tipico: «Ombre rosse» per «Stagecoach», cioè La diligenza)? Imposta da un misto di pigrizia e calcolo commerciale, l’anglomania coatta del pubblico italiano genera mostri linguistici come questo «Source Code», titolo impronunciabile e difficile da memorizzare dietro cui si nasconde un grande fanta-thriller che meritava un biglietto da visita migliore. »

Source Code | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 | 3 |
Video
1| 2| 3| 4|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità