Missione di pace

Un film di Francesco Lagi. Con Silvio Orlando, Francesco Brandi, Alba Rohrwacher, Filippo Timi, Antonella Attili.
continua»
Commedia, durata 90 min. - Italia 2011. - JP Entertainment uscita venerdì 28 ottobre 2011. MYMONETRO Missione di pace * * 1/2 - - valutazione media: 2,76 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,76/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
Il capitano Vinciguerra ha l'occasione di vedere finalmente riconosciuti i suoi meriti. Ma l'arrivo del figlio, convinto pacifista, cambia improvvisamente i suoi piani.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia farsesca che dissacra ironicamente una missione nei Balcani
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Il capitano Vinciguerra, veterano di missioni di pace, si vede assegnare l'incarico di catturare un criminale di guerra in una No Man's Land dell'area balcanica. È la sua occasione per veder finalmente riconosciuti in modo ufficiale i suoi meriti. I quali sono stati sempre sottovalutati a causa delle azioni che il figlio Giacomo (acceso pacifista) continua a mettere in atto ai suoi danni. I due finiranno con il trovarsi fianco a fianco proprio nella difficile missione. Insieme a loro sarà in azione un manipolo di soldati preparati ma poco militareschi.
È una commedia farsesca su un tema di grande importanza quella che Francesco Lagi, al suo primo lungometraggio, ci propone. La scelta stilistica è quella giusta proprio perché, sul versante del dramma, Aureliano Amadei ci ha già regalato quell'interessante riflessione su una vicenda personale e collettiva al contempo che risponde al titolo di 20 sigarette. Se dovessimo cercare dei progenitori artistici a questo film dovremmo pensare a M.A.S.H.. e a Mediterraneo per l'ironica dissacrazione dell'assunto. Lagi e i suoi cosceneggiatori (fra cui Umberto Contarello) si divertono a ironizzare sulle ideologie. Giacomo è un pacifista intriso di slogan fino al midollo. La sua è sicuramente buona fede con però incorporato il vizio di voler fare la morale a tutti e su qualsiasi argomento. Dall'altra parte ci sono militari molto poco guerrafondai (hanno ricostruito pietra su pietra un'antica chiesa ortodossa) ma affezionati al loro compito. In mezzo c'è un criminale di guerra che uccide gli orsi e ne mangia il cuore.
Tra carri armati fuori controllo e graduati americani pieni di prosopopea si sviluppa, per cause di forza maggiore, un rapporto padre/figlio che inizia a ricucire i rapporti nonostante tutto. Giorgio Gaber affermava che "l'uomo è quasi sempre meglio dell'ideologia che sostiene". Questo film ce lo ricorda con un sorriso.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
MISSIONE DI PACE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* * * * -

La nuova commedia all'italiana

martedì 1 novembre 2011 di polaroid

Questo di Francesco Lagi è veramente un film erede della commedia all'italiana. Non che il cinema ne abbia bisogno - di una nuova commedia all'italiana e di imitare se stesso - ma forse l'Italia sì, ha bisogno di specchiarsi nei suoi miti fondanti con ironia e cattiveria. Cosa che non si faceva da più di qualche anno, non su questi miti.  Lagi mette nel mirino le missioni di pace, ma soprattutto una certa ideologia pacifista che, nella sua visione, è continua »

* * * - -

Guerra e pace

sabato 5 novembre 2011 di renato volpone

Un padre e un figlio, due generazioni agli antipodi: l'uno militare di carriera, l'altro pacifista d'assalto. Si incontrano scontrano in una missione di pace nella ex Jugoslavia: una divertente commedia leggera. Non ha molto da raccontare, ma si passa una serata garbata e non volgare. Attori un po' sottotono anche se spicca Francesco Brandi, ragazzo ribelle. La Rohrwacher e Timi potevamo anche farne a meno, ma oggi un film se non ha nomi famosi non vende, purtroppo. Colonna sonora continua »

Pavlevic
"In mio paese anche gatti sono malati di solitudine!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Che Guevara (Filippo Timi)
"Yo quiero imparare un modo di ballare che mi renda desiderabile ma non esibizionista!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

INCONTRI | Il regista fiorentino racconta le fasi di scrittura e di ripresa del film.

Applausi all'esordiente Lagi

sabato 10 settembre 2011 - Giovanni Bogani

Missione di pace, applausi all'esordiente Lagi Un applauso fuori dal comune, al Lido di Venezia, ha accolto Missione di pace, il film di Francesco Lagi che ha chiuso la Settimana della critica. Dopo i fischi alla Comencini, nella stessa sala – il Paladarsena – sembrava di essere a un altro festival. Un pubblico accogliente, affettuoso, estremamente caldo ha offerto dieci minuti buoni di applausi a Silvio Orlando, Filippo Timi, a Francesco Brandi e a Bugo, autore della colonna sonora e anche attore, in questa storia di militari italiani sbandati e pasticcioni, con il capitano Silvio Orlando che gioca a Risiko e pianta le tende nel posto sbagliato, nel greto di un fiume, per trovarsi al mattino dopo alluvionato.

   

GALLERY | Le foto del film con Silvio Orlando, Filippo Timi e Alba Rohrwacher.

Dissacrante guerra tra generazioni

mercoledì 19 ottobre 2011 - Luca Volpe

Missione di pace, dissacrante guerra tra generazioni Presentato con successo alla 68. Mostra di Venezia e reduce dal 16. Busan International Film Festival, arriva nelle sale il 28 ottobre Missione di pace, esordio nel lungo del regista fiorentino Francesco Lagi. Grande protagonista è il Capitano Vinciguerra (Silvio Orlando), alla guida di un manipolo di soldati inviati in una zona remota dei Balcani per catturare un pericoloso criminale di guerra. Dopo aver pianificato ogni mossa nei particolari, le strategie dell'ufficiale vengono vanificate dall'arrivo del figlio Giacomo (Francesco Brandi), giovane confuso e pacifista che distrugge in pochi giorni la carriera e l'autorità del padre.

   

VIDEO | In anteprima il trailer della commedia di Francesco Lagi.

L'uomo è meglio dell'ideologia che sostiene

venerdì 14 ottobre 2011 - Nicoletta Dose

Missione di pace, l'uomo è meglio dell'ideologia che sostiene Silvio Orlando è un soldato, Francesco Brandi il figlio pacifista e Filippo Timi interpreta Che Guevara. Nel film Missione di pace, esordio al lungometraggio del regista Francesco Lagi, i protagonisti si trovano in una terra di nessuno, sperduti nell'area balcanica, a cercare un criminale di guerra nascosto in quella zona. Ma malgrado le strategie militari, sulla carta, siano perfette, i soldati a rapporto si rivelano piano piano un gruppo di inesperti impauriti che non amano le armi e non sanno usarle.

   

Missione di pace graffia ma non morde

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Si chiama Giacomo, non sta zitto un momento ed è forse il pacifista più stupido del mondo. Anche se in assoluta, cieca, ammirevole buona fede. Suo padre è un capitano dell’esercito, infatti si chiamano Vinciguerra. Sua madre fa la madre, che per lei (e per lui) è già troppo. Il suo idolo è un Che Guevara che pensa solo ai tramezzini. E siccome la stupidità produce catastrofi, l’intrepido Giacomo finirà nell’ex-Jugoslavia, dove il poco eroico genitore lavora a una missione di pace; darà un passaggio a un truce e ricercatissimo criminale di guerra; combatterà fino alla fine contro quel padre bonaccione, dunque molto amato dai suoi soldati. »

di Paola Casella Europa

Ecco una commedia italiana che non sa di telefonini bianchi, in cui non c’è sfacciato product placement, che non sfodera tinte confetto e trentenni straricchi con la Smart parcheggiata sotto la casa multimilionaria. Lagi, diplomato al Centro sperimentale di cinematografia e qui al suo esordio nel lungometraggio, si ispira più al M.A.S.H. di Altman o al Comma 22 di Mike Nichols nel raccontare la vicenda di un padre militare (Orlando) e un figlio pacifista (Francesco Brandi) che si ritrovano per caso a condividere la missione del titolo insieme ad un’armata Brancaleone di soldati italiani fra cui anche una donna (Rohrwacher). »

Commedia in panne

di Dario Zonta L'Unità

Francesco Lagi esordisce nel lungometraggio con una commedia sospesa e a tratti grottesca sull’italianità militare quando è in missione di pace. Qui immagina un manipolo di militi ancora impiegati nelle zone della ex Jugoslavia intenti a catturare un pericoloso criminale di guerra. Il presupposto è simile a Mediterraneo di Salvatores, laddove si racconta una sorta di armata brancaleone dolcemente militarizzata e capitanata da un Silvio Orlando in crisi, com’è suo solito, osteggiato da un figlio pacifista che lo «insegue» fin sulle vette di un corridoio militare tra nuovi Stati di un Paese una volta unito. »

Missione di pace | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | renato volpone
  2° | polaroid
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 |
Link esterni
Uscita nelle sale
venerdì 28 ottobre 2011
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità