Poetry

Acquista su Ibs.it   Dvd Poetry   Blu-Ray Poetry  
Un film di Lee Chang-dong. Con Yu Junghee, Lee David, Kim Hira, Ahn Naesang Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 135 min. - Corea del sud 2010. - Tucker Film uscita venerdì 1 aprile 2011. MYMONETRO Poetry * * * 1/2 - valutazione media: 3,85 su 46 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato assolutamente sì!
3,85/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * * -
Mija si iscrive ad un corso di poesia e cerca la bellezza delle cose. Ma il nipote si fa coinvolgere in un'azione imperdonabile e la spinge a fare i conti con la bruttezza e col dolore.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una garbata indagine nelle pieghe meno gradevoli dell'animo umano
Emanuele Sacchi     * * * * -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Quando il cadavere di una ragazza affiora dalle acque di un fiume, qualcosa nella quotidianità di Mija - badante part-time affetta da alzheimer - si incrina man mano che scoprirà di più sulle ragioni che hanno portato al suicidio della giovane.
La morte scorre sul fiume, placido ma incessante, e la tranquilla vita di provincia, fatta di routine e coazioni a ripetere, viene turbata dal macabro inaspettato, cercando disperatamente di riassorbirlo nella propria bambagia protettiva. Chi era già al di fuori - come la sensibile Mija, nonnina smemorata che tende a soffermarsi su particolari per i più insignificanti, come la quiete degli alberi o il colore dei fiori - paradossalmente possiede gli strumenti, o gli anticorpi, necessari per misurare l'orrore come merita. Dopo i travagli religiosi di un'altra protagonista femminile, squassata dal lutto, in Secret Sunshine, Lee Chang-dong si sofferma ancora sulla provincia coreana per indagare sui semi del male - provincia e male, cadaveri sul fiume, quasi fossimo di nuovo a Twin Peaks - piantati da una società indolente nel suo vuoto di ambizioni e asservita al denaro come unico scopo della propria esistenza. In Secret Sunshine la crisi personale di una donna viene affrontata attraverso il suo rapporto conflittuale con la religione cristiana, in Poetry il travaglio è passaggio imprescindibile per approfondire l'esperienza sensibile (e quindi artistica). La poesia, anche ridotta alla sua forma più elementare, è per Mija il motore della riscoperta del sentimento nei luoghi e nelle sue manifestazioni più inattese. La macchina da presa, mossa da Lee con il giusto garbo e il minimalismo di chi sceglie di osservare anziché di trascinare via con sé, si adegua al ritmo di Mija e al suo percorso lento, sofferto e soggetto agli sbalzi di una memoria ingannatrice; una via tortuosa e collaterale alla (sua) verità, che arriva dove si ferma quella dritta e immediata.
Dopo aver sconvolto la consecutio dell'intreccio per indagare nel rimosso di un popolo in Peppermint Candy, Lee Chang-dong scardina una volta ancora le regole non scritte della narrazione, alterando il ritmo di un cinema che - in Corea come in Occidente - procede spedito, a marce (spesso inutilmente) forzate. Poetry sembra quasi un controcanto di Mother, un altro dei più importanti film coreani degli ultimi anni, anch'esso incentrato su una donna anziana in difficoltà. Pattern solo apparentemente analogo, dalle conclusioni opposte: dove Bong Joon-ho insegue archetipi che rimandano al classicismo della tragedia greca, Lee resta vicino all'uomo e al particulare, prediligendo la via della semplicità.
Sorretto dall'interpretazione strabiliante di Yu Junghee, tornata a recitare appositamente per lui, Lee Chang-dong aggiunge un altro poderoso capitolo alla sua inquietante indagine nelle pieghe meno gradevoli dell'animo umano.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
POETRY
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Premi e nomination Poetry MYmovies
Premi e nomination Poetry

premi
nomination
Festival di Friburgo
2
0
Festival di Cannes
1
0
Asian Film Awards
2
2
Asia Pacific
2
4
* * * * -

Canzone per agunes.

sabato 2 aprile 2011 di RONGIU

   Canzone per Agunes    Chi è Lee Chang-dong e che cos’è Poetry? Il primo è un rhapsoidos, un narratore; il secondo è un dramma “aggressivo, irritante, pungente” insomma, dei peggiori. E’ il frutto della sua narrazione. E non solo. Poetry è anche un articolato intreccio di intimità psichiche reali, tangibili, visibili; ed è proprio quest’ultima \la visibilità/  che tenta di “condizionare” continua »

* * * * *

La poesia, il filo rosso che lega i sentimenti

venerdì 1 aprile 2011 di Luca Scialò

Mija è un'anziana donna molto sensibile e attenta a ciò che la circonda, soprattutto la natura. Questa sua sensibilità la porta anche ad iscriversi ad un corso di poesia, nel tentativo di imparare a scriverne almeno una. La vita quotidiana la mette dinanzi a continue dure prove, tra un nipote adolescente da crescere e un morbo di Alzheimer ai primi stadi. Per arrotodare fa da badante a un anziano disabile. Un giorno la sua vita viene sconvolta da un drammatico episodio: continua »

* * * * -

"tu hai mai bruciato almeno 1 volta per qualcuno?"

sabato 2 aprile 2011 di mottola

"Senti ancora il canto degli uccellini? Come va laggiù? Ti senti tano sola?"  Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere. Per  Yang Mija, Yoon Jeong-hee, una delle più brave attrici coreane, mite sessantanne coreana, con cui la vita non è stata generosa, il chiudere gli occhi è un dono degli dei. Quando era bambina il maestro le disse: un giorno diventerai poetessa. A 66 anni, continua »

* * * - -

Poetry, immacolato squallore

venerdì 1 aprile 2011 di slowfilm.splinder.com

Se non ti innamori di un film coreano che si chiama Poetry hai ottime possibilità di passare per un arido incolto. Un incolto che ha coltivato la propria ignoranza nella polvere che soffoca il suo cuore. Se poi si tratta di un film coreano che si chiama Poetry e ha una scena di tre minuti di sesso fra anziani, allora sei uno che non si accorge dell’arte neanche quando viene a schiaffeggiarti. Sei me.   Mija ha sessantasei anni, un principio di Alzheimer, una passione continua »

Mija
"Io le mele preferisco mangiarle che guardarle!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mija
"Ho una vena poetica, mi piacciono i fiori e molto spesso dico cose strane".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Poetry

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 20 settembre 2011

Cover Dvd Poetry A partire da martedì 20 settembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Poetry di Lee Chang-dong con Yu Junghee, Da-wit Lee, Kim Hira, Ahn Naesang. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Poetry (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Poetry

APPROFONDIMENTI | Miglior sceneggiatura al Festival di Cannes 2010, dal primo aprile al cinema.

Anteprima WEB

martedì 22 marzo 2011 - a cura della redazione

Poetry, Anteprima WEB MYmovies LIVE! ha presentato una nuova opportunità di grande cinema online con l'anteprima web del film Poetry di Lee Chang-dong. L'opera, miglior sceneggiatura alla 63. edizione del Festival di Cannes, racconta la storia di una donna eccentrica, curiosa e delicatamente ingenua che ama la poesia e le meraviglie della natura, costretta improvvisamente a fare i conti con un dolore estremo. Distribuita da Tucker Film e al cinema da venerdì 1° aprile, la versione integrale dell'opera è stata mostrata online su MYmovies LIVE!Theatre a un pubblico esclusivo di 500 invitati che ha potuto vivere e condividere l'esperienza della visione collettiva del film.

   

INCONTRI | Il regista sudcoreano Lee Chang Dong presenta in Italia il suo pluripremiato film.

Poetry o l'elogio del vuoto

mercoledì 30 marzo 2011 - Ilaria Ravarino

Poetry o l'elogio del vuoto Quando Lee Chang-Dong appare, nel giardino della Casa del Cinema di Roma, in pochi lo riconoscono. In vita sua ha girato solo 5 film, che sono bastati a imporlo come uno dei più grandi registi contemporanei, premiati alla Mostra di Venezia e a Cannes, dove nel 2009 è stato membro di giuria. È regista, ma in patria anche amatissimo scrittore e poeta, ed è stato persino Ministro, in Corea, nel 2003: è rimasto in carica solo un anno, troppo forte il richiamo della scrittura per trattenerlo nel grigio ufficio della Cultura e del Turismo.

   

INCONTRI | Il 1 aprile nelle sale italiane esce la deliziosa ultima opera di Lee Chang-dong.

Conversazione con Tatti Sanguineti su Poetry

lunedì 28 marzo 2011 - Emanuele Sacchi

Conversazione con Tatti Sanguineti su Poetry Questa primavera si apre nel nome della poesia. Il 1 aprile nelle sale italiane uscirà Poetry, deliziosa (e deliziosamente crudele) ultima opera di Lee Chang-dong, un regista che assomiglia sempre più a un'istituzione per la Corea del Sud. Oscurata la stella dei portabandiera da esportazione Kim Ki-duk e Park Chan-wook, tocca ai meno inflazionati Lee Chang-dong, Bong Joon-ho e (in parte) Im Sang-soo dare un senso alla peculiare e mai doma forma di autorialità coreana, quella di un cinema che non arretra di fronte a nulla nella ricerca del vero, nemmeno di fronte alla narrazione di azioni abiette e inconcepibili.

   

NEWS | Il film di Lee Chang-dong conquista i premi per la miglior regia e miglior sceneggiatura.

Poetry trionfa agli Asian Awards

giovedì 24 marzo 2011 - a cura della redazione

Poetry trionfa agli Asian Awards Il dramma coerano Poetry, diretto dal regista Lee Chang-dong, ha trionfato agli Asian Film Awards di Hong Kong, gli Oscar orientali, conquistando i premi per la miglior regia e per la miglior sceneggiatura, riconoscimento, quest'ultimo, ottenuto anche in occasione dello scorso Festival di Cannes. Un riconoscimento che arriva dunque come una conferma, e premia la validità di una storia, quella di Mija, che non può lasciare indifferente lo spettatore. Mija è una donna di 66 anni che vive con il giovane nipote.

   

VIDEO | Il regista sud-coreano risponde alle domande della stampa.

Lezione di cinema con Lee Chang-dong

venerdì 1 aprile 2011 - a cura della redazione

Poetry, lezione di cinema con Lee Chang-dong Esce in sala oggi Poetry, premio come miglior sceneggiatura a Cannes 2010. Nella conferenza stampa, avvenuta ieri alla Casa del Cinema di Roma, il regista Lee Chang-dong racconta il dietro le quinte del film, cosa significa per lui la poesia in tempi di distrazione massificata e come il desiderio di esprimersi sul senso dell'esistenza abbia prevalso sugli aspetti più materialistici.

   

VIDEO | Distribuita dalla Tucker Film, l'opera premiata per la miglior sceneggiatura a Cannes 2010.

Il trailer italiano

giovedì 10 marzo 2011 - Nicoletta Dose

Poetry, il trailer italiano Per amare la poesia ci vuole spirito d'osservazione, pazienza e curiosità. Onorare i privilegi della lentezza, mettersi in un cantuccio e lasciarsi coinvolgere dai sobbalzi di vita che offre la natura umana, strabuzzare occhi e animo per cercare nuove strade interpretative della realtà. In questi tempi frenetici e chiassosi, astrarsi per dire qualcosa di diverso tramite rime, metafore e assonanze, è una commovente forma di resistenza. La Tucker Film fa proprio l'assunto e, dopo aver distribuito nelle sale Rumore Bianco di Alberto Fasulo e l'Oscar come miglior film straniero Departures di Yojiro Takita, promuove ora Poetry di Lee Chang-dong, in uscita nelle sale il prossimo 1 aprile.

   

Tormento ed estasi alla coreana

di Valerio Caprara Il Mattino

Una platea cinéfila ed esigente troverà ampio balsamo nella visione di «Poetry», diretto e sceneggiato dal coreano Lee Chang-dong con un estremismo romantico da lasciare senza fiato. Raccontando il difficile itinerario mentale e societario della sessantaseienne provinciale Mija, stupefatta nell’apprendere l’odioso crimine (uno stupro di gruppo) compiuto dal nipote convivente, il regista del pluripremiato «Oasis» ha il fegato, infatti, di filmare attori e paesaggio con lo stesso metodo eloquente e apparentemente atono, ipnotico e concentrico. »

di Geoff Andrew Time Out

Lee’s movie counterpoints Mija’s curiosity, courage and generosity with the injustice, cruelty and complexity of the world she lives in, and does so to witty, affecting and very intelligent effect. Wisely, he steers clear of sentimentality – Mija is too firm and feisty a character to allow for that – and in this regard he is admirably served by a wonderful lead performance by Yun Junghee as Mija; sadly, it’s hard to imagine a British film focussing on such an elderly protagonist, let alone carrying it off so persuasively. »

La vita in una poesia

di Roberto Escobar L'Espresso

Come si scrive una poesia? La domanda è tra le più ardue, e tra le meno sensate, eppure Mija (Yun Jung-hee) vorrebbe trovarle una risposta. A 65 anni, vive in una piccola casa con Wook (Lee Da-wit), il nipote sedicenne. Di condizioni economiche molto modeste, si veste con un’eleganza leggera. E ama i fiori, come più d’una volta ricorda. Che sia questo amore il segno di un suo naturale talento poetico? In ogni caso, al pari di Mija e con la stessa eleganza leggera, anche Lee Chang-dong è interessato alla poesia. »

"Poetry" : la dignité de la vieille dame, envers et contre tous

di Jean-François Rauger Le Monde

Il y a souvent, dans un film réalisé par le Sud-Coréen Lee Chang-dong, 56 ans, un moment précis où le récit semble trouver son origine. Il y a toujours une séquence autour de laquelle le cheminement narratif, mais aussi moral, de l'intrigue semble s'être enroulé, jusqu'à parvenir, à contre-courant, détaché de toute chronologie, à sa source même. Dans Secret Sunshine (2007), le précédent film de Lee Chang-dong, c'était la rencontre dans le parloir de la prison, entre l'héroïne et le meurtrier de son fils, meurtrier dont on découvrait qu'il s'était mis au-delà de l'idée de pardon, puisqu'il estimait que Dieu lui avait déjà pardonné. »

Poetry | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Friburgo (2)
Festival di Cannes (1)
Asian Film Awards (4)
Asia Pacific (6)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 1 aprile 2011
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 6 settembre
I puffi - Viaggio nella foresta s...
venerdì 1 settembre
King Arthur - Il potere della spada
mercoledì 23 agosto
Fast & Furious 8
mercoledì 26 luglio
Slam - Tutto per una ragazza
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità